Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Impegno difficile nella giornata più bella

Il 29 aprile sarà una domenica particolare per il FC Alto Adige.
 

Nel giorno del “Family day” i biancorossi dovranno vedersela con un Varese ultimamente in grande spolvero. Considerati gli ultimi risultati dei ragazzi di Firicano ai lombardi compete senza dubbio il ruolo di compagine favorita. “Indubbiamente, dice mister Firicano “la partita contro il Varese è la più importante delle tre che ancora restano. Il peso specifico maggiore dell’incontro è dovuto da un lato dal grande momento degli ospiti che hanno battuto anche il Bassano, dall’altro perché deve essere la partita della svolta per noi”.
Il FC Alto Adige vuole fortemente uscire dal tunnel in cui lo ha condotto soprattutto la stanchezza mentale. “Purtroppo continua Firicano, la stanchezza ha colpito troppi giocatori contemporaneamente.” Anche la difficoltà di segnare è dovuto a un calo di concentrazione, non certamente a problemi fisici. “Qua e là magari è mancato anche un pizzico di fortuna e anche per questo che abbiamo sciupato le noste occasioni” ricorda il mister.
La partita a Biella era sostanzialmente stata decisa da un episodio. “Sembra strano ma è una constatazione in fondo rassicurante, perché la squadra ultimamente non ha mai perso perché inferiore, questo fa ben sperare in un recupero”, continua il tecnico biancorosso. L’invito ai suoi è quello di ritrovare serenità perché la paura non aiuta. “E’ necessario liberare la mente e puntare su giocate semplici”, conclude Firicano che ha intenzione di puntare nuovamente sull’esperienza di Bianchini, Goisis e Carfora.
Sul fronte infortunati non ci sono buone notizie per Chiurato che è fermo da due giorni e anche Calvi e Bortolotti ieri erano costretti a interrompere l’allenamento per guai muscolari. Solo l’allenamento di rifinitura dirà se potranno essere utilizzati.

Dicevamo che la giornata e particolare anche per la “Festa della Famiglia” che sarà di scena al Druso. Il “Family day” “ Porte Aperte”, per la quale la è previsto l’ingresso gratuito per le donne e i bambini fino ai 18 anni. Ingressi gratuiti che varranno soltanto per gli accessi alla Tribuna Canazza. L’evento chiamerà a raccolta le squadre giovanili biancorosse ed anche quelle delle società affiliate. Durante la gara saranno consegnati dalle hostess dolciumi offerti dallo sponsor Loacker. A conclusione della gara Servili e compagni saranno a disposizione dei tifosi per gli autografi di rito, nell’apposita zona che sarà realizzata nelle adiacenze della Tribuna Canazza.

 

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.