Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

INIZIO DI MACH FATALE ALLA BERRETTI SCONFITTA A BASSANO

La lunga striscia utile della Berretti biancorossa si interrompe a Bassano, dove i ragazzi di mister Caliari – loro malgrado – riscoprono il sapore acre della sconfitta. Un passo falso determinato da un inizio di match claudicante, del quale ha cinicamente approfittato il Bassano per andare a segno due volte nel rapido volgere di venti minuti, dapprima con Visentini al 5’ e poi con Petrovic al 20’. Capitan Obkircher e compagni hanno provato a reagire con orgoglio, ma senza particolare costrutto ed incisività, complici la compattezza e la solidità difensiva del Bassano che ha soffocato le fonti del gioco biancorosso e non ha concesso sbocchi offensivi alla manovra altoatesina, Anche nel secondo tempo il predominio territoriale del team di mister Caliari è stato sostanzialmente sterile, e così il Bassano ha potuto condurre in porto la vittoria senza particolari affanni.
Malgrado la flessione di risultati (un punto nelle ultime due partite) la Berretti biancorossa si mantiene saldamente al terzo posto in classifica. Si allontanano invece primo posto (da tempo irraggiungibile) e seconda piazza.
Lo score complessivo dei biancorossi si aggiorna con la quinta sconfitta stagionale. Le precedenti quattro erano state subite per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0), Mantova (3:0) e ancora Vicenza (1:0). Il ruolino di marcia di Tessaro e compagni annovera però anche quattro i pareggi (due contro Virtus Vecomp, uno col Delta Porto Tolle e uno col Brescia) e soprattutto 15 vittorie, ottenute a spese di Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1), Unione Venezia (4:0), Real Vicenza (6:0), Castiglione (5:2), Reggiana (0:2), Lumezzane (2:1), Spal (6:2) e FeralpiSalò (0:1).

BASSANO VIRTUS - FC SÜDTIROL 2:0 (2:0)
Bassano: Pazzaia, Pellizzer, Eberle, Fontana, De Buono, Toparelli (60. Rigoni), De Stefani, Petrovic, Abazaj, Danso, Visentin (60. Xausa).
Allenatore: Antonio Paganin
FC Südtirol: Töchterle, Conci (46.Dipoli), Zimmerhofer, Obkircher, Rella, Malfertheiner, Tessaro, Melchiori (55. Gruber), Lattanzio (60. Dinolli) Cremonini, Proch.
Allenatore: Massimiliano Caliari
RETI: 5. Visentin (1:0), 20. Petrovic (2:0)
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Gubbio   FC Südtirol
 
 
Do, 21. Ottobre 2018 - 14:30
 
Gubbio
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.