Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L’ex Ghidini fa male all’FC Südtirol, sconfitto per 1:0 ad Olbia

L’ FC Südtirol esce sconfitto dal campo dell’Olbia. Gli isolani, infatti, si impongono per 1 a 0, grazie ad un gol dell’ex Andrea Ghidini (nella foto), che, al 29’, grazie ad un velenoso calcio di punizione, regala il successo alla compagine di casa. Poche chance in attacco per i biancorossi, mai veramente incisivi dalle parti di Righi, che subiscono così il secondo stop stagionale, arrivato sempre in terra sarda. Gli altoatesini rimangono fermi a 7 punti in classifica, mentre l’Olbia sale a quota 6.
 
Contro un Olbia rimaneggiato, privo degli infortunati Lisai e D’Aniello, e dello squalificato Demartis, mister Sebastiani si affida, inizialmente ad un 4 - 2 - 3 - 1, proponendo Albanese come unica punta e reinserendo Polito sulla corsia avanzata di sinistra. In difesa Sebastiani deve rinunciare a Roberto Mirri, infortunato. Avvio di gara decisamente poco emozionante, che vede, in ogni caso, i padroni di casa maggiormente intraprendenti: Varriale, prima, e Bussi, poi, ci provano dalla distanza, non trovando, però, lo specchio della porta. Sull’altro fronte la reazione è affidata a Campo, il quale, al 15’, sfiora il palo con un tiro insidioso dal limite, e, al 19’, serve da calcio piazzato Hannes Kiem che di testa mette a lato. L’equilibrio iniziale si rompe all’altezza della mezz’ora, quando l’ex di turno, Andrea Ghidini, trova la via della rete su punizione, siglando il vantaggio isolano. La risposta dei biancorossi è repentina, con Polito che, subito dopo il gol dell’Olbia, ha sul piede un buon pallone, ma non imprime forza al tiro, ben controllato, infine, da Righi. Al 41’ l’ FC Südtirol perde per infortunio Cerchia, al suo posto entra Hannes Fischnaller.

Brugger e compagni più intraprendenti in avvio di ripresa: Campo si fa subito notare sulla fascia destra con un cross pericoloso, bloccato con sicurezza dall’estremo difensore di casa. La compagine sarda, in ogni caso, prende immediatamente le giuste contromisure e si ripropone costantemente, affidandosi al neo entrato Brodacconi, capace di dare nuova linfa alla manovra. Occasionissima per Scavone a metà del tempo: il trequartista altoatesino riceve dalla fascia e si vede respingere in angolo, da capitan Zeoli, il tiro a botta sicura. Al 76’ ancora Scavone protagonista sulla fascia, con un cross che, però, trova Manuel Fischnaller in ritardo per la deviazione. La pressione dei biancorossi è costante e gli ultimi minuti si trasformano in forcing. I ragazzi di Sebastiani ci mettono l’anima, ma l’unica chance capita sui piedi di Manuel Fischnaller, il cui velenoso cross dal fondo viene controllato in due tempi da Righi. Dopo quattro minuti di recupero il fischio finale che sancisce il successo dell’Olbia. Domenica prossima, 27 settembre, l’FC Südtirol riceve al Druso la neopromossa Crociati Noceto.


Olbia - FC Südtirol 1:0 (1:0)

Olbia: Righi, Castellan, Varriale, Soro, Zeoli, Bricchetti, Granaiola, Bussi (66. Fornaio), Lastricato (46. Bordacconi), Ghidini (58. Evangelisti), Giglio; a disposizione: Caroppo, Scaiola, Lisai, Florian
Allenatore: Salvatore Vullo

FC Südtirol: Zomer, Brugger, Artuso, Bacher, Kiem, Cascone, Campo, Cerchia (41. H. Fischnaller), Albanese (75. Figos), Scavone, Polito (66. M. Fischnaller); a disposizione: Mair, Ortolan, Zullo, Fink
Allenatore: Alfredo Sebastiani

Arbitro: Amerigo Aloisi (Avezzano)
Assistenti: Antonio Cinque (Sulmona) e Alfredo Leonetti (Avezzano)

Rete: 1:0 Andrea Ghidini (29.)

Ammoniti: 18’ Bricchetti, 64’ Artuso

Corner: Olbia 2 - FC Südtirol 4
 
Recupero: 2’ - 4’

 

Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, 5° giornata (domenica 20 settembre 2009)

Olbia - FC Südtirol 1:0
1:0 Ghidini (29.)
Carpendolo - Legnano 1:3
1:0 Lorenzini (23.), 1:1 Leto (48.), 1:2 Nisso (60.), 1:3 Zaccardi (85.)
Crociati Noceto - Villacidrese 3:2
1:0 Pietranera (15.), 2:0 Pietranera (33.), 2:1 Mancosu (82., rigore), 3:1 Donzella (89.), 3:2 Dessena (90.)
Feralpisalò - Pavia 2:0
1:0 Rossetti (35.), 2:0 Graziani (91.)
Mezzocorona - Valenzana 1:0
1:0 Ferretti (14.)
Pro Sesto - Alghero 0:2
0:1 Sentinelli (40.), 0:2 Cocco (47.)
Pro Vercelli - Pro Belvedere Vercelli 1:0
1:0 Chiaretti (31.)
Sambonifacese - Rodengo Saiano 0:0
Spezia - Canavese 1:1
0:1 Curcio (64.), 1:1 Cuscaroli (18.)

 

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Girone A dopo cinque giornate di gare

1. Alghero 10 punti
2. Sambonifacese 9
3. Carpendolo 9
4. Spezia 8
5. Rodengo Saiano 8
6. Pavia 8
7. Feralpisalò 7
8. Villacidrese 7
9. Crociati Noceto 7
10. Mezzocorona 7
11. FC Südtirol 7
12. Canavese 6
13. Olbia 6
14. Pro Vercelli 6
15. Valenzana 4
16. Legnano 4
17. Pro Belvedere Vercelli 4
18. Pro Sesto 3

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.