Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L´FC Südtirol-Alto Adige saluta Carezza

Dopo 14 giorni di ritiro l’FC Südtirol-Alto Adige ha salutato oggi Nova Levante-Carezza. Nella mattinata la squadra biancorossa è stata presentata ufficialmente allo Sporthotel Alpenrose a Carezza alla stampa. Nel pomeriggio alle ore 16.30 l’FCS affronterà invece a Nova Levante nella terza amichevole stagionale il Pergocrema. La formazione di Daniele Fortunato l’anno scorso ha disputato la Serie C2 con l’Alto Adige ed è stato poi promosso in 1° Divisione.
 
“Qui abbiamo potuto prepararci veramente bene. Abbiamo trovato delle condizioni ideali”, afferma entusiasta il neo allenatore biancorosso Maurizio D´Angelo. “L’albergo, lo Sporthotel Alpenrose, era bellissimo, Marion Auer ci ha sempre viziati. Anche il campo a Nova Levante era in ottime condizioni. Siamo stati accolti veramente con grande entusiasmo. Un grazie va allo Sportverein Nova Levante, al Presidente Gottlieb Meraner e al capo della sezione calcio, Didi Pardeller, al Comune di Nova Levante con in testa il Sindaco Elmar Pattis e l´Assessore allo Sport Markus Dejori e all´Associazione Turistica con la Presidente Uschi Pardeller.“

Anche il presidente biancorosso Werner Seeber e il maggior azionista Hans Krapf hanno lodato l´ottima organizzazione. “Quest´anno vogliamo arrivare in zona playoff, cioè tra le prime cinque squadre del nostro campionato. Pensiamo di aver fatto proprio qui a Nova Levante e Carezza il primo passo in questa direzione. Per fortuna non abbiamo piú il probleme dello stadio e perciò sono due i nostri grandi obiettivi. una situazione economica tranquilla e buoni risultati sportivi” hanno affermato Seeber e Krapf. L´Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer ha infine ringraziato gli sponsor ed il Direttivo per il loro impegno per l´FCS.

Foto 1: Dietmar Pfeifer, Uschi Pardeller, Elmar Pattis, Marion Auer, Werner Seeber, Hans Krapf e Karl Rungger durante la presentazione dell'FCS
Foto 2: molti rappresentanti dei media, tifosi e sponsor sono venuti alla presentazione allo Sporthotel Alpenrose a Carezza
Foto 3: tutta la rosa dell'FC Südtirol-Alto Adige

Rosa FC Südtirol-Alto Adige 2008/2009

portieri
Matteo Trini (18.05.1987 - l’anno scorso Juve Stabia)
Simon Mair (09.03.1990 - Stegen)
Renè Pomarè (24.03.1989)

difesa
Filippo Vianello (05.04.1976 - Ivrea)
Hans Rudi Brugger (06.07.1980)
Hannes Kiem (30.04.1985)
Fabian Mayr (29.05.1986)
Massimiliano Dalpiaz (10.04.1988)
Fabio Pittilino (12.04.1977)
Thomas Veronese (02.11.1986 - infortunato)

centrocampo
Dino Marino (23.05.1095 - Pro Patria)
Manuel Scavone (03.06.1987)
Simon Rossi (06.04.1988)
Hannes Fink (06.10.1989)
Manuel Mariz (09.04.1990)
Michael Bacher (19.02.1988 - infortunato)

attacco
Christian Araboni (22.01.1979 - Rodengo Saiano)
Andrea Ghidini (18.03.1981)
Denis Mair (16.05.1985)
Alessandro Simonetta (17.03.1986)
Daniel Pfitscher (09.01.1990)
Daniele Speziale (11.06.1989 - infortunato)

aggregati alla squadra
Riccardo Pezzato (19.03.1986 - Montebelluna)
Flavio Passeri (02.06.1987 - Ostia Mare)
Daniele Pedruzzi (04.03.1986 - Lumezzane)
Simonluca Agazzone (23.07.1981)

provenienti dalle squadre giovanili
Andreas Ratschiller (14.04.1990)
Hannes Fischnaller (13.01.1990)
Manuel Fischnaller (20.07.1991)

staff allenatori
allenatore:  Maurizio D’Angelo
preparatore atletica: Andrea Tonelli
allenatore portieri: Michele De Bernardin
allenatore Berretti: Maurizio Improta
Team Leader: Renato Vuerich
medico: Mario Endrizzi
massaggiatore: Carlo Terzer
magazziniere:  Salvatore D’Agostino

 

I „nuovi“ dell’FC Südtirol-Alto Adige


MATTEO TRINI

Il 21enne Matteo Trini è cresciuto nelle formazioni giovanili della Juventus. Nel 2005 è andato in prestito all´Alghero in Serie D. In 32 partite ha subito 39 reti. In Sardegna peró non è diventato famoso per le sue parate, ma per aver segnato un gol importantissimo. Infatti nell´ultima giornata di campionato ha realizzato contro il Bergamo Cerate a dieci minuti dalla fine l´1:1 su calcio di punizione. Con questa rete l´Alghero si è salvato ed ha evitato l´Eccellenza. Nel 2006 Trini è ritornato alla Juventus. Con la prima squadra ha fatto il ritiro precampionato, poi ha giocato con la Primavera, risultando il miglior portiere di tutto il campionato. Una curiosità: il premio gli è stato consegnato durante la fase finale nazionale, che si è svolta proprio in Alto Adige, a Novacella. L´anno scorso Trini si è trasferito alla Juve Stabia in Serie C1, dove ha giocato 13 incontri. Ora ha il difficile compito di sostituire all´FCS Andrea Servili, passato all´Alessandria.


FILIPPO VIANELLO

Il 32enne Filippo Vianello (1,83m x 77 kg) ha iniziato la sua carriera nel 1993 in CND con la Miranese. L’anno dopo si è trasferito al Verona in B, ma non ha mai esordito in campionato. Dal 1995 ha praticamente sempre giocato in C2, raccogliendo 296 presenze in campionato e nove gol. Dopo sette anni al Cittadella (22 partite), Mestre (47 partite ed un gol in due stagioni), Giorgione (34 partite, una rete), Sassuolo (29 partite, due gol) e Pro Vercelli (59 partite ed un gol in due stagioni), nel 2003 è passato all’Ivrea. Due anni fa Vianello è stato promosso con la formazione piemontese in C1, dopo aver eliminato ai playoff proprio l’FCS. In C1 ha disputato 28 incontri, ma è subito retrocesso. L’anno scorso Vianello ha portato da capitano l’Ivrea all’ottavo posto in classifica in C2. Uno dei suoi compagni di squadra era il pusterese Thomas Bachlechner. Complessivamente Vianello ha disputato 133 partite con la maglia dell’Ivrea.


DINO MARINO

Il 23enne centrocampista napoletano Dino Marino viene dalla Pro Patria, società di Serie C1. Nel maggio 2005 ha anche disputato due partite di Serie A con la maglia dell´Inter: contro la Sampdoria è entrato a sette minuti dal termine al posto di Kily Gonzales, mentre nella partita casalinga contro la Reggina ha giocato tutti i 90 minuti. Compagni di squadra di Marino erano campioni come l´azzurro Materazzi, gli attaccanti Cruz e Vieri e il regista turco Emre. Marino vanta inoltre una presenza in Coppa Italia con l´Inter (vittora per 3:1 contro il Bologna) . Nell´autunno 2005 si è poi trasferito all´Arezzo in Serie B, dove però ha disputato una sola partita. Cosi nel gennaio 2006 è passato alla Pro Patria in C1, rimanendovi fino alla fine della scorsa stagione, terminata con la retrocessione in C2, dopo aver perso i playout contro il Verona. Con la Pro Patria Marino ha raccolto 50 presenze in C1, segnando complessivamente cinque reti.


CHRISTIAN ARABONI

Il 29enne friulano Christian Araboni di Palmanova (1,78 m x 69 kg) si è legato all´Alto Adige per due stagioni. L´anno scorso Araboni ha giocato nel Rodengo Saiano, dopo aver disputato ben sette stagioni in Serie B e C1 con la maglia dell´Albinoleffe. La sua carriera professionistica inizia nel 1996, quando da diciasettenne esordisce in Serie A con la Reggiana, raccogliendo tre presenze. Anche l´anno dopo gioca di nuovo tre partite di campionato con la Reggiana, questa volta peró in Serie B. Poi si trasferisce al Pergocrema in C2. In 29 incontri realizza undici reti. Nel 1999 approda all´Albinoleffe. Lí rimane con una breve interruzione (nella primavera 2002 disputa nove partite con la Pro Vercelli) sette anni. Con l´Albinoleffe segna 36 gol in 159 incontri (11 reti in 62 partite di Serie B e 25 reti in 97 incontri di C1). Nel gennaio 2006 Araboni passa alla Salernitana in C1 (11 partite, tre gol). L´anno dopo firma un contratto con la Pro Sesto, altra squadra di C1 (6 reti in 25 partite). L´anno scorso avrebbe dovuto venire all´Alto Adige, ma poi è ritornato all´Albinoleffe (Serie B), dove peró non ha giocato. Cosi in novembre è andato al Rodengo Saiano, segnando sei gol in 13 partite.

Amichevoli FC Südtirol

Dopo il ritiro e prima dell’inizio della Coppa Italia, l’FC Südtirol giocherà altre due amichevoli: venerdi 8 agosto alle ore 18.00 al Combi di Merano contro il Grosseto, compagine di Serie B e mercoledi 13 agosto al Druso di Bolzano, dove parteciperà con il Mezzocorona ed il Bolzano al “13° Memorial Lombardi”. L´inizio ufficiale della stagione è previsto il 17 agosto con il primo turno di Coppa Italia. Il campionato prenderà invece il via il 31 agosto.


Programma incontri FC Südtirol-Alto Adige

8 agosto: FC Südtirol-Grosseto (Merano, ore 18.00)
13 agosto: FC Südtirol-Mezzocorona-FC Bolzano (Bolzano)
17 agosto: 1° turno Coppa Italia
20 agosto: 2° turno Coppa Italia
24 agosto: 3° turno Coppa Italia
27 agosto: 4° turno Coppa Italia
31 agosto: 1° giornata Campionato
3 settembre: 5° turno Coppa Italia

 
 
L´FC Südtirol-Alto Adige saluta Carezza
L´FC Südtirol-Alto Adige saluta Carezza
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.