Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L’FC SUEDTIROL RITROVA LA VITTORIA A SPESE DEL BASSANO

Riecco i tre punti! Dopo due giornate di astinenza, con la sconfitta casalinga contro l’Alessandria e il pareggio a Cremona, l’FC Suedtirol ritrova contro il Bassano la vittoria – con gol-partita, splendido, di Alfredo Romano nel primo tempo – e dà nuovo slancio alla sua classifica.
 

Ma andiamo per ordine, riassumendo la cronaca del match. Al “Druso” si gioca la nona giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro. L’FC Suedtirol, reduce dal buon pareggio conquistato domenica scorsa sul campo della Cremonese, va a caccia della vittoria, che manca da due giornate, affrontando al “Druso” il Bassano. Eccezion fatta per il “lungodegente” Albanese e per Traorè e Cascone, infortunatisi di recente, mister Sebastiani può contare su tutti gli effettivi della “rosa”. In attacco El Kaddouri è preferito a Manuel Fischnaller in nome del ritorno al modulo “4-3-3”.

Venendo al Bassano Virtus, in tenuta giallorossa, il team allenato da mister Osvaldo Jaconi è una neopromossa al pari dell’FC Suedtirol, con la differenza che i giallorossi non hanno conquistato la promozione sul campo, ma tramite ripescaggio. Nella formazione veneta spiccano i nomi e i curriculum del difensore Sandro Porchia, che ha giocato una vita in serie B e di Dario Venitucci, centrocampista scuola Juve, mentre bomber Crocetti è assente per infortunio. Nel Bassano gioca anche Thomas Veronese, terzino sinistro che ha militato per tre stagioni nell’FC Suedtirol, dal 2006 al 2009.

Al “Druso”, cielo coperto, buona affluenza di pubblico, con colorita rappresentanza di tifosi del Bassano, e temperatura rigida, da sfregarsi le mani.

Il match, invece, si scalda subito: al 4’ fallo di Kiem su Guariniello al limite del vertice sinistro dell’aera biancorossa, con conseguente calcio di punizione che Porchia spedisce di poco lontano dai pali della porta biancorossa.

Il Bassano preme in avanti nei primi minuti della contesa, ma l’FC Suedtirol guadagna progressivamente porzioni di campo, e al 15’ su cross ribattuto di Campo il sinistro di prima intenzione di Martin è radente ma debole e quindi facile preda di Grillo.

Un minuto più tardi si rivede il Bassano: con Guariniello che da dentro l’area appoggia a ritroso per il sinistro di Venitucci parato a terra da Zomer.

La partita, promettente nel suo incipit, cala progressivamente – su ambo i fronti - in termini di fluidità di gioco e di emozioni, ma al 30’ la fiammata biancorossa è letale per il Bassano: velocissima ripartenza a tutto campo dell’FC Suedtirol con Alfredo Romano che apre per El Kaddouri il quale allunga per Marchi che entra in area dalla sinistra e serve sul secondo palo lo stesso Alfredo Romano, il quale chiude in gol – in scivolata - la splendida azione. FC Suedtirol in vantaggio con la seconda rete in campionato, la prima su azione, del 29enne fantasista campano.

La risposta – invero improvvisata - del Bassano al 38’: azione convulsa nell’area di rigore biancorossa, poi Mateos trova spazio per andare al cross lungo sul quale la girata di sinistro di Guariniello termina altissima.

Primo tempo che si chiude con l’FC Suedtirol in vantaggio per 1-0.

Si riparte, e l’FC Suedtirol si rende subito pericoloso dopo nemmeno un minuto: cross calibrato di Brugger e girata di testa – fuori misura – di Marchi. 

All’11’ altra puntata offensiva – di rimessa – dell’FC Suedtirol, con Campo che si invola sulla sinistra per poi rientrare sul destro e lasciar partire una conclusione debole e centrale.

Mister Sebastiani vuole congelare il vantaggio di 1-0, e al 20’ toglie El Kaddouri per immettere in campo Burato, con passaggio dal 4-3-3 al 4-4-1-1, nel quale Alfredo Romano gioca a ridosso di Marchi, unica punta. La mossa dà buoni frutti, ma al 37’ Madiotto apre per Giardiello la cui conclusione viene respinta di piede da Zomer.

Ma un minuto più tardi, Alfredo Romano imbecca in profondità Marchi, che da posizione defilata in area non riesce ad inquadrare la porta complice una deviazione.

Finisce 1-0 per l’FC Suedtirol, e la classifica dei biancorossi ringrazia.

 

FC SUEDTIROL – BASSANO VIRTUS 1-0

FC Suedtirol (4-3-3): Zomer; Brugger, Kiem, Mirri, Martin; Furlan, Mariano Romano, Alfredo Romano; Campo, Marchi (39’st Virdis), El Kaddouri (20’st Burato). A disposizione: Mair, Nazari, Hannes Fischnaller, Baccolo, Manuel Fischnaller

Allenatore: Alfredo Sebastiani 

Bassano Virtus (4-3-3): Grillo; Basso, Pellizzer, Porchia, Veronese; Mateos, Venitucci (30’st Caciagli), Beccia (35’st Criaco); Baido, Guariniello, Madiotto (15’st La Grotteria). A disposizione: Grosso, Ghosheh, Martina, Vigo

Allenatore: Osvaldo Jaconi

Arbitro: Merlino di Udine

Rete: 30’pt Alfredo Romano (1:0)

Note: ammoniti Venitucci (B), Porchia (B), Beccia (B), Mirri (FCS), La Grotteria (B), Campo (FCS). Spettatori 1634, di cui 420 abbonati

 
 
L’FC SUEDTIROL RITROVA LA VITTORIA A SPESE DEL BASSANO
L’FC SUEDTIROL RITROVA LA VITTORIA A SPESE DEL BASSANO
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.