Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L’FCS CONDUCE IN “PORTO” LA 2^ VITTORIA IN CAMPIONATO

Va in… “Porto” la seconda vittoria in campionato per l’FC Suedtirol. Grazie ad un sontuoso secondo tempo, e alle reti di bomber Manuel Fischnaller, su calcio di rigore, e di Alessio Grea, autore di un eurogol, la formazione di Giovanni Stroppa supera per 2-0 il Portogruaro.
 

Lo stadio Druso ospita il secondo match casalingo consecutivo per l’FC Suedtirol. Nella sesta giornata della Prima Divisione Lega Pro, la formazione biancorossa, reduce dal pareggio senza reti contro il Bassano e desiderosa di non lasciare isolato il successo di tre domeniche fa contro il Frosinone, unica vittoria conquistata nelle prime 5 giornate, riceve la visita del Portogruaro, in tenuta granata, retrocesso dalla serie B al termine della scorsa stagione e in serie utile da tre partite, nelle quali ha conquistato due vittorie e un pareggio, riscattando la falsa partenza delle prime due giornate di campionato dove aveva subito altrettante sconfitte.

Mister Stroppa, che deve rinunciare agli infortunati Bacher, Albanese e Franchini, schiera Fink a centrocampo, preferendolo a Uliano, sceglie il ritorno da titolare - dopo sei mesi - di Campo al posto di Schenetti e utilizza Ferrari come punta centrale.

A Bolzano pomeriggio soleggiato, sferzato però da un vento freddo e fastidioso.

Si scalda subito, invece, il match, col Portogruaro insidioso al 5’ su leggerezza di Iacoponi che regala pala a Luppi, il quale si accentra palla al piede cercando e trovando il pertugio per il tiro di destro che Iacobucci smanaccia in angolo distendendosi alla sua sinistra.

La riposta dell’FC Suedtirol all’11’, con discesa sulla destra e cross teso di Furlan, sul quale Fischnaller viene anticipato dal diretto controllore.

Poi si rivedono gli ospiti, con tiro improvviso e velenoso di Salzano che Iacobucci respinge, per così dire, in “bagger”.

Gioca a sprazzi l’FC Suedrirol, ma al 19’ costruisce una bella azione con Campo che serve per vie centrali Fink, il quale allarga a sinistra per Fischnaller che punta il fondo del campo, disorientando gli avversari con finte e contro-finte, per poi andare al cross che Cristante gli respinge con le mani. Il rigore ci stava tutto.

Insistono i biancorossi: al 20’ Furlan si guadagna un fallo ai 20 metri, con calcio di punizione battuto da Fischnaller che si perde di poco alto sopra la traversa.

Poi la partita attraversa una lunga fase di stallo, non ravvivandosi più sino all’intervallo.

Primo tempo in stile Bassano, ovvero soporifero e senza palle-gol da parte dei biancorossi, che si conclude sullo 0-0.

Si riparte con gli stessi effettivi del primo tempo in entrambe le squadre, e con l’FCS che al 5’ si guadagna un penalty per effetto di una palla filtrante di Furlan che Campo arpiona per poi essere travolto dall’uscita in ritardo del portiere ospite. Rigore solare che Fischnaller trasforma. Suedtirol in vantaggio con la terza rete in campionato del 20enne “golden boy” biancorosso.

La reazione del Portogruaro si fa attendere, ed allora è ancora il Suedtirol ad andare vicino al gol al 22’, allorquando Chinellato difende palla, divincolandosi fra gli avversari, per poi innescare la corsa ed il dribbling di Fischnaller, il quale chiude il triangolo lungo col compagno che dai 18 metri scarica un destro deviato in angolo da Bavena.

Due minuti più tardi, invece, è Fink con un tiro a giro a costringere il portiere ospite alla deviazione in tuffo. E’ un altro FC Suedtirol rispetto al primo tempo.

E al 35’ – non a caso – arriva il raddoppio: splendida sventagliata a tagliare il campo di Calliari e ancor più bella battuta di prima intenzione del neo entrato Alessio Grea, che coglie l’angolino incrociando il tiro.

Finisce 2-0 per l’FC Suedtirol, che vince e convince grazie ad un ottimo secondo tempo, confermando – oltretutto – una grande solidità difensiva, testimoniata dal fatto che porta di Iacobucci è rimasta inviolata per la quarta partita sulle sei disputate.

Uno Iacobucci che mercoledì a Barletta non ci sarà, perché impegnato con la Nazionale Under 20. Fiducia quindi a Miskiewicz e a tutto l’FC Suedtirol, squadra che promette bene, anzi sempre meglio.


FC SUEDTIROL - PORTOGRUARO 2-0 (0-0)
FC Suedtirol (4-3-3):
Iacobucci; Iacoponi, Cascone, Kiem, Martin; Furlan, Calliari, Fink; Campo (79. Grea), Ferrari (63. Chinellato), Fischnaller (83. Schenetti). A disposizione: Miskiewicz, Santonocito, Uliano, Chiavarini.

Allenatore: Giovanni Stroppa

Portogruaro (4-3-3): Bavena; Regno, Cristante, Radi, Pondaco; Giacobbe (68. De Sena), Cunico, Salzano; D’Amico, Corazza, Luppi. A disposizione: Mion, Fedi, Bognanni, Santandrea, Coppola, Bolchi.

Allenatore: Massimo Rastelli

Arbitro: Cristian Brasi di Seregno

Reti: 52. Fischnaller su rigore (1-0), 80. Grea (2-0)

Note: ammoniti Radi (P), D’Amico (P), Cunico (P). Pomeriggo soleggiato, ma sferzato da un vento freddo. Spettatori 1392, compresa quota abbonati (523).

 

 

 
 
L’FCS CONDUCE IN “PORTO” LA 2^ VITTORIA IN CAMPIONATO
L’FCS CONDUCE IN “PORTO” LA 2^ VITTORIA IN CAMPIONATO
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.