Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L'FCS METTE 3 PUNTI D'ORO SOTTO L'ALBERO: BATTUTA LA CREMONESE!

Dopo cinque partite di astinenza, l’FC Suedtirol spezza il digiuno dalla vittoria e con la rete di Fischnaller nel primo tempo e il raddoppio di Chinellato nella ripresa stende per 2-0 una Cremonese mai pericolosa, mettendo 3 punti d’oro sotto l’albero e consegnandosi alle festività natalizie con rinnovata convinzione e fiducia nei propri mezzi grazie ad una prestazione superlativa.

Nella diciassettesima ed ultima giornata d’andata del campionato di Prima Divisione Lega Pro, un FC Südtirol – in tenuta nera - reduce da due sconfitte di fila e desideroso di tornare a muovere la classifica per chiudere al meglio la prima parte di stagione, già ora più che positiva, ospita allo stadio Druso, nell’ultima partita prima della pausa per le festività di fine ed inizio anno, una Cremonese che – senza penalizzazioni – si troverebbe al primo posto in classifica, avendo conquistato sul campo più punti di tutti.
Rispetto al match perso di misura a Trapani, mister Giovanni Stroppa, che deve rinunciare agli infortunati Albanese e Franchini nonché allo squalificato Alessandro Campo, presenta diverse novità. Le più importanti sono l’inserimento in difesa di Simone Iacoponi e del neoacquisto Massimiliano Tagliani, con Luca Santonocito - sin qui poco utilizzato - promosso titolare a centrocampo. Nella Cremonese, invece, occhi puntati su Giuseppe Le Noci, ex FC Suedtirol e vice capocannoniere del campionato con 8 reti.
A Bolzano cielo coperto, campo scivoloso e temperatura rigida.
Anche il match rimane intirizzito nei primi minuti, iniziando a riscaldarsi al 9’, quando sul binario di sinistra Martin serve la sovrapposizione di Fink, che è abile a rientrare sul destro e ad andare al cross, respinto di pugni e non senza affanno da Alfonso.
Un minuto più tardi è invece Furlan a provarci da fuori area, con un sinistro centrale e facile preda dell’estremo ospite. Buon inizio dell’FC Suedtirol.
La Cremonese si vede per la prima volta al 12’, quando Pestrin lancia nel corridoio Nizzetto, partito in posizione regolare, ma Iacobucci anticipa in uscita l’ex Mezzocorona.
Gioca con buon piglio l’FC Suedtirol. E al 15’ su tocco a ritroso da fondo campo di Chinellato e cross dalla sinistra di Martin, Grea cerca la sponda, col pallone che poi carambola fuori area per la conclusione di prima intenzione di Furlan, ribattuta di testa da Sales a pochi metri della porta ospite.
Un minuto più tardi, invece, un tiro improvviso dalla distanza di Fischnaller dà l’illusione del gol, lambendo il palo.
Al 19’ ancora Fischnaller a divincolarsi in area di rigore, ma poi a concludere sull’esterno della rete.
Poi la partita attraversa una fase di stanca, ravvivandosi al 32’ quando Grea si guadagna abilmente un calcio d’angolo. Dalla bandierina la battuta di Furlan per il colpo di testa di Chinellato, col pallone che perviene a Fischnaller, il quale con caparbietà e senso del gol scaraventa in due tempi il pallone in rete per il vantaggio biancorosso. Sesto gol in campionato per il “golden boy” di Signato, che non segnava su azione dal 25 settembre.
Al 38’, ancora uno scatenato e mobilissimo Fischnaller recupera un pallone al limite della propria area di rigore e s’invola in contropiede per poi servire la sovrapposizione a destra di Grea, falciato da tergo da Nizzetto che viene giustamente espulso dal direttore di gara. Cremonese in 10 uomini.
I biancorossi, vivaci quanto determinati, insistono, e al 43’ il positivissimo Grea cattura palla sulla trequarti per poi aprire in direzione di Fink, il quale chiude il lungo triangolo col compagno di squadra che va alla battuta costringendo Alfonso al volo d’angelo per deviare il pallone in angolo.
Primo tempo con tanto Suedtirol e pochissima Cremonese che si conclude coi biancorossi strameritatamente in vantaggio per 1-0.
Si riparte con gli stessi effettivi del primo tempo e con la Cremonese evidentemente in 10 uomini. L’FC Suedtirol è quello - tonico e incisivo - del primo tempo, e al 4’ Fink si accentra dalla sinistra per poi lasciar partire un gran destro a rientrare che va a cogliere la base del palo.
Quindi al 7’, in un groviglio di uomini, Chinellato – difendendo palla - si guadagna un calcio di punizione. Battuta di seconda con Fischnaller che tocca per il destro radente di Furlan respinto in tuffo da Alfonso.
L’estremo ospite si deve superare anche al 12’ quando il bolide su punizione è di Chinellato.
Ma l’ariete di mister Stroppa si rifà con gli interessi al 17’, quando dai 30 metri, sempre su calcio piazzato, buca un Alfonso che ha evidenti responsabilità. Ma va benissimo così: raddoppio biancorosso e terza rete in campionato per Chinellato.
Poi l’FC Suedtirol difende con disinvoltura il doppio vantaggio, conducendo in porto una vittoria che vale oro e che riporta i 3 punti in casa biancorossa dopo cinque partite di digiuno. Tre punti che permettono alla formazione si mister Stroppa di chiudere al meglio un ottimo girone d’andata, con il 2012 che si preannuncia foriero di grande soddisfazioni. Intanto, però, prosit!
 
FC SÜDTIROL – US CREMONESE 2-0 (1-0)
FC Südtirol (4-2-3-1):
Iacobucci; Iacoponi, Cascone, Tagliani, Martin; Furlan, Santonocito (69’ Uliano); Grea, Fink (75’ Bacher), Fischnaller; Chinellato (80’ Chiavarini). A disposizione: Miskiewicz, Kiem, Schenetti, Pfitscher.
Allenatore: Giovanni Stroppa
US Cremonese (4-3-3): Alfonso; Polenghi, Minelli, Rigione, Sales; Fietta, Pestrin, Dettori (59’ Tacchinardi); Nizzetto, Bocalon (59’ Samb), Le Noci (75’ Musetti). A disposizione: Bianchi, Semenzato, Riva, Rabito.
Allenatore: Oscar Brevi
Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo
Reti: 32. Fischnaller (1:0), 63. Chinellato (2:0)
Note: Espulso al 38’ Nizzetto (C) per fallo da tergo ai danni di Grea. Ammoniti Dettori (C), Santonocito (FCS), Le Noci (C), Sales (C). Al 60’ allontanato dalla panchina l’allenatore della Cremonese, Oscar Brevi, per proteste. Spettatori 1289 (532 quota abbonati)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vis Pesaro
 
 
Do, 18. Novembre 2018 - 14:30
 
  Live Match  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.