Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L’FCS RITROVA LA VITTORIA AL “DRUSO” CON UN GOL PER TEMPO

Sempre più in alto, in classifica, questo FC Suedtirol, che ritrova la vittoria casalinga a spese del Pergocrema con rigore trasformato da El Kaddouri nel primo tempo e con gran gol di Marchi nella ripresa per il definitivo 2-0. Biancorossi alla seconda vittoria di fila.
 

Ma andiamo per ordine, riassumendo la cronaca del match. Tredicesima giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro. Allo stadio “Druso” un FC Suedtirol  reduce dal ritrovato successo a suon di gol (4-3) ottenuto a Monza affronta il Pergocrema, appaiato in classifica ai biancorossi con 16 punti. Per mister Sebastiani la lista degli infortunati è quella di domenica scorsa, e comprende Cascone, Albanese, Traorè e Manuel Fischnaller, mentre gli acciaccati Sorrentino e Alfredo Romano partono dalla panchina, con Francesco Virdis promosso titolare al centro dell’attacco e con Nazari preferito a Mirri al centro della difesa.

Venendo al Pergocrema, in maglia gialloblù, la formazione lombarda è in serie utile da due giornate, nelle quali ha raccolto quattro punti, e al pari dell’FC Suedtirol è squadra più produttiva in trasferta, dove ha perso una sola volta in sei gare, che in casa. Altro elemento distintivo del Pergocrema è la solidità difensiva. Con 9 reti subite in 12 gare, infatti, i lombardi possono vantare la difesa meno battuta del campionato.

Al “Druso” cielo coperto, buona affluenza di pubblico e temperatura piuttosto mite, considerata la stagione.

Anche la partita si scalda subito: pronti-via, e dopo trenta secondi il Pergocrema si rende pericoloso con Simoeni che si libera al tiro al limite dell’area, ma la sua conclusione è abbondantemente fuori misura.

Ma è un fuoco di paglia perché poi il match stenta a decollare, anche se il tentativo di pressione del Pergocrema è testimoniata da tre calci d’angolo consecutivi, con l’FC Suedtirol che fatica a far defluire la propria manovra.

E così i biancorossi ci provano su calcio piazzato: al 15’ fallo di Basile sullo sgusciante El Kaddouri e conseguente punizione che Campo indirizza di poco a lato.

Al 19’ altra fiammata dell’FC Suedtirol, con El Kaddouri che apre per Furlan il cui traversone raggiunge in area ancora il belga-marocchino che di prima intenzione spara a lato una favorevole palla-gol.

Ma al 23’ si rivede il Pergocrema: Simeoni apre a sinistra per Rizza che fa ingresso in area per poi rientrare sul destro, aggirando Brugger, e scoccare un tiro sul palo lungo non di molto impreciso.

Poi la partita attraversa una lunga fase di stallo, ma al 43’ l’affondo dell’FC Suedtirol è letale per il Pergocrema: lancio di Kiem, sponda di testa di Virdis per l’inserimento in area di El Kaddouri ostacolato da Daleno, che viene espulso nell’assegnazione del calcio di rigore. Dagli undici metri lo stesso El Kaddouri trasforma spiazzando il portiere ospite.  

L’FC Suedtirol insiste: al 46’ lo scatenato El Kaddouri apre a destra per Campo che entra in area di rigore ma, di sinistro, calcia malamente sull'esterno della rete.

Primo tempo che si conclude con i biancorossi in vantaggio per 1-0 , e col Pergocrema in inferiorità numerica.

Si riparte, ma bisogna aspettare il 17’ per vedere un’azione degna di tal nome, con Martin che innesca la sponda di Virdis per El Kaddouri che riesce a ritagliarsi lo spazio per il tiro ma - tradito dal terreno – svirgola il pallone. El Kaddouri che poi – applauditissimo dal pubblico – viene sostituito da Marchi.

Alla mezz’ora biancorossi ad un passo dal raddoppio: galoppata di Alessandro Campo sulla sinistra, il numero 7 alza la testa vedendo e servendo l’inserimento in area del neoentrato Alfredo Romano, il cui diagonale da ottima posizione si perde a lato di un niente.

Ma poco dopo l’FC Suedtirol chiude il match a proprio favore: Alfredo Romano apre sulla sinistra per Campo che va al traversone lungo, per tutti, ma ancora Alfredo Romano è bravo a tenere il pallone in campo sulla linea di fondo e a scodellarlo sulla testa di Marchi che incorna il 2-0.

L’ultima emozione del match è un sinistro di rara potenza di Marchi che coglie una clamorosa traversa. L’FC Suedtirol conquista la sua seconda vittoria di fila, e adesso la classifica sorride, coi biancorossi che entrano addirittura in orbita playoff.

FC SUEDTIROL - PERGOCREMA 2-0

 

FC Suedtirol (4-2-3-1): Zomer; Brugger, Kiem, Nazari, Martin; Burato, Mariano Romano; Furlan, El Kaddouri (20’st Marchi), Campo; Virdis (27’st Alfredo Romano). A disposizione: Mair, Mirri, Fink, Sorrentino, Baccolo.

Allenatore: Alfredo Sebastiani

Pergocrema (3-4-3): Russo; Ricci, F. Romeo, Daleno; Ghidotti, Basile (34’st Mugelli), Profeta, Rizza; Mammetti (1’st Galli), Maccan, Simeoni (7’st Scotto). A disposizione: Ingrassia, Tobanelli, Panariello, Vettraino.

Allenatore: Agenore Maurizi

Arbitro: Domenico Rocca di Vibo Valentia

Reti: 44’ pt El Kaddouri su rigore (1-0), 33’st Marchi (2-0)

Note: espulso al 43’pt Daleno (P) per fallo da ultimo uomo in presenza di una chiara occasione da rete su El Kaddouri. Ammoniti Ghidotti (P), Basile (P), Nazari (FCS), Scotto (P). Spettatori paganti 1210 + 420 abbonati.

 

FOTO MAX PATTIS
Foto 1: il fallo da rigore su El Kaddouri
foto 2: El Kaddouri festeggiato dopo il primo gol dell'FCS su rigore 

 

 

 
 
L’FCS RITROVA LA VITTORIA AL “DRUSO” CON UN GOL PER TEMPO
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Pordenone   Allievi Nazionali
 
 
Do, 27. Maggio 2018 - 15:00
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.
 
 
VS.
 
Novacella   Esordienti
 
 
Sa, 26. Maggio 2018 - 14:30
 
Varna
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.