Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA BERRETTI CADE IN CASA CONTRO IL BRESCIA CAPOLISTA

La forza del Brescia, capolista incontrastata (e imbattuta) con 8 vittorie e 4 pareggi in 12 gare, era risaputa. Ma per più di un’ora (2-3 al 17’ del secondo tempo) la Berretti dell’FCS ha tenuto testa alle “Rondinelle”. Poi alcuni svarioni difensivi sono costati la sconfitta casalinga (2-5).
 

Un vero peccato, soprattutto analizzando l’andamento del primo tempo, caratterizzatosi per un esteso equilibrio fra le due contendenti.

Anzi, a ben vedere, sono i ragazzi di Improta (squalificato e sostituito in panchina dal suo “vice”, Lorenzo Vason) a farsi preferire nella prima mezz’ora di gioco. Al 15’ biancorossi pericolosi con tiro radente di Conci, respinto in angolo non senza difficoltà dal portiere ospite. La risposta del Brescia al 22’, con conclusione di Quagiotto che Covi disinnesca con bravura. Al 31’ Brescia in vantaggio: fallo dubbio, molto dubbio in area biancorossa, l’arbitro assegna il rigore e Cervenini dagli undici metri trasforma. Ma l’FCS risponde prontamente: al 41’ Crepaz vince un contrasto a centrocampo, e poi lancia in profondità Innocenti il cui crossa viene girato prontamente in rete da Conci (NELLA FOTO) per l’1-1. E poco prima dell’intervallo, un cross dello stesso Conci non trova per un soffio la deviazione vincente prima di Obrist e poi di Bacher.

Nella ripresa l’FC Suedtirol prende repentinamente in mano il pallino del gioco, ma all’8’ Messora riporta in vantaggio i bresciani (1-2), beffando Covi con un tiro a rientrare da fuori area, tiro invero non irresistibile. Tre minuti più tardi ancora Covi incerto in uscita, con Magnassi che lo castiga per il 3-1 in favore della capolista. Ma l’FCS non demorde e attacca con incisività, accorciando le distanze al 17’, allorquando Bacher viene steso nell’area di rigore bresciana: Conci, con freddezza, trasforma il penalty per il 2-3. Ma le speranze biancorosse di rimonta vengono frustrate nel breve volgere di due minuti, ovvero fra il 25’ e il 27’, con altrettante smagliature difensive che permettono al neo entrato Ephafim di realizzare una doppietta che chiude definitivamente il match sul 5-2 per la capolista bresciana.


 

FC SUEDTIROL - BRESCIA 2-5 (1-1)

FC SUEDTIROL: Covi, Rottensteiner, Verdini, Crepaz, Trottner, Kaufmann, Conci (29’st Timpone), Bertoldi (9’st Bertoli), Bacher, Innocenti (43’pt Paulmichl), Obrist.

Allenatore: Lorenzo Vason (Maurizio Improta squalificato)

BRESCIA: Carlino, Scalvini, Bonometti, Messora, Belotti, Bakayoko, Ferreina (22’st Ephafim), Quagiotto, Magnassi, Cervenini (30’st Pintus), Fassi (23’st Sambataro).

Allenatore: Javorcic

Arbitro: Vincenzo Lentino di Trento

Reti: 31’pt Cervenini su rigore (0-1), 41’pt Conci (1-1); 8’st Messora (1-2), 11’st Magnassi (1-3), 17’st Conci su rigore (2-3), 25’st (2-4) e 27’st Ephafim (2-5)

Note: freddo pungente e buona affluenza di pubblico. Si è giocato sul sintetico del campo “Pfarrhof” dell’impianto sportivo di via Maso della Pieve. 

 


Campionato “Dante Berretti” (Girone B) – dodicesima giornata (04.12.2010)

FC Suedtirol-Brescia 2-5
Bassano V.-Lecco rinviata

Feralpi Salo'-Pergocrema 0-1

Lumezzane-Sacilese rinviata

Mezzocorona-Montichiari 1-2

Rodengo Saiano-Hellas Verona rinviata

Sambonifacese-Atalanta 1-0

Tritium-Cremonese 2-0

 

 

 

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Live Match  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.