Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA BERRETTI CADE IN CASA CONTRO IL LUMEZZANE (1-3)

Dopo due vittorie ed un pareggio, si interrompe la serie utile della formazione Berretti dell’FC Suedtirol, che cade in casa per 3-1 contro il Lumezzane.
 

Ma andiamo per ordine, riassumendo la cronaca del match. Sul campo sintetico del “Talvera”, per la quarta giornata di ritorno del campionato nazionale giovanile “Dante Berretti”, L’FC Suedtirol - in serie utile da tre turni ospita il Lumezzane – in tenuta rossoblu - sesta forza del torneo con 30 punti, nove in più dei biancorossi, complice invero una formazione che presenta molti calciatori classe 1991 e 1992, a differenza dell’FC Suedtirol composto interamente da ragazzi nati nel 1993, eccezion fatta per il solo Crepaz.

All’andata, in terra bresciana, i ragazzi di mister Improta si imposero per 3-2.

In un pomeriggio soleggiato, è del Lumezzane il primo affondo: al 3’ cross dalla destra di Prevacini, sponda di petto di Djouf, con Pasquazzo tempestivo a disinnescare il tentativo di tap-in di Pedrotti. E un minuto più tardi il bresciani si portano a condurre: cross innocuo dalla sinistra di Minelli e sfortunatissima topica di Pertahoner che – ignorando la chiamata di Pasquazzo - sbaglia il controllo ed infila la propria porta.

Fatica a reagire la formazione di Improta, non andando oltre nei primi venti minuti ad un cross a spiovere di Rottensteiner smanacciato con qualche affanno da Gaggiotti.

Prova a scuotersi il team biancorosso, e al 23’ un duetto fra Obrist e Rottensetiner innesca il destro di quest’ultimo, parato a terra dal portiere bresciano.

Ma è una fiammata senza seguito, e al 28’ Rottensteiner regala palla ai bresciani calciando malissimo una punizione e innescando la corsa del rapido Prevacini, il quale – dopo finte e contro finte – si accentra superando Bertoli, per poi esplodere un sinistro che Pasquazzo dèvia in angolo, distendendosi in tuffo.

L’FC Suedtirol si rivede, pericolosamente, al 35’, allorquando Obrist arma il piatto destro dal limite di Crepaz, di poco alto sopra la traversa.

Insistono i biancorossi, in netta crescita nel finale di primo tempo. Al 36’ Crepaz si guadagna un calcio piazzato, col sinistro sul primo palo di Bertoli che costringe Gaggiotti al grande intervento in tuffo.

Il numero 1 ospite viene imitato poco dopo dal suo collega altoatesino su puntata velenosa di Djouf.

Primo tempo che si conclude col Lumezzane in vantaggio per 1-0.

Si riparte, con l’FC Suedtirol che effettua un doppio cambio: dentro Timpone e Bedendo per Bacher e Bertoli, rimasti negli spogliatoi.

Al 6’ biancorossi vicino al pareggio: Bertoldi sradica il pallone dai piedi di Minelli poi serve nello spazio Obrist che tutto solo calcia malamente sul fondo.

Ma l’FC Suedtirol fatica a rendere fertile il proprio forcing, e al 18’ – per fallo non chiarissimo di Rottensteiner su Pedrotti – l’arbitro comanda un calcio di punizione che lo stesso Pedrotti calcia non di molto a lato.

Ma al 21’ il Lumezzane fa centro: Djalò innesca l’incursione in dribbling dalla sinistra di  Ragazzoli che si accentra e poi mette una palla filtrante che Pedrotti raccoglie e infila alle spalle di Pasquazzo per il 2-0 bresciano.

Ma l’FC Suedtirol torna repentinamente in partita, al 29’: palla persa dal centrocampo bresciano, con Obrist che imbecca in profondità Timpone, freddissimo nel dribblare il portiere avversario e nel depositare in rete a porta sguarnita.

Ma il Lumezzane chiude definitivamente il match nel recupero con un missile terra-aria di rara bellezza del neo entrato Peli.

Finisce 3-1 per i bresciani, e la Berretti dell’FC Suedtirol vede interrotta la propria striscia utile di risultati che durava da tre giornate.

FC SUEDTIROL - LUMEZZANE 1-3 (0-1)
FC Suedtirol:
Pasquazzo, Rottensteiner, Verdini, Perathoner, Kaufmann, Obrist, Crepaz, Bacher (1’st Timpone), Bertoli (1’st Bedendo), Conci (30’st Innocenti).

Allenatore: Maurizio Improta

Lumezzane: Gaggiotti, Medici, Ragazzoli, Djalò, Colombi,. Borgetti, Prevacini, Andreoli, Djouf (22’st De Marmois), Pedrotti (31’st Peli), Minelli.

Allenatore: Cristiano Donà

Arbitro: Nicola Monte di Bolzano

Reti: nel pt 3’ autorete Perathoner (0-1); nel st 21’ Pedrotti (0-2), 29’ Timpone (1-2), 48’ Peli (1-3)

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 16. Dicembre 2018 - 14:30
 
  Live Match  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.