Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA BERRETTI FERMATA DALLA SPAL E DAI PALI

Il 2016 e il nuovo corso della formazione Berretti, quello targato mister Marco Marzari, iniziano con una severa sconfitta a Ferrara contro la Spal. Severa perché il 3-0 finale non rispecchia certo l’andamento della partita, nella quale i giovani biancorossi hanno giocato alla pari degli estensi, maledicendo jella per i due pali colpiti, nel primo tempo, da Menghin e Munerati.
Venendo alla cronaca, avvio di match promettente dei ragazzi di Marzari, con Menghin che al 10’ colpisce la traversa. Ma sul ribaltamento di fronte Alex Demetz commette un fallo da rigore che permette alla Spal di portarsi in vantaggio dagli 11 metri. Poi ancora i biancorossi a menare le danze e ad attaccare, ma poco prima dell’intervallo ancora i pali della porta della Spal negano la goia del gol a Munerati.
Nella ripresa altre palle-gol altoatesine, ma la palla non vuol entrare. Va decisamente meglio alla Spal, che fa 2-0 al 60’, calando il tris nel recupero.
Il ruolino di marcia della formazione Berretti si aggiorna con la settima sconfitta stagionale. In precedenza Tessaro e compagni avevano perso a Mantova (5-1), vinto in casa contro il Rimini (3-2) e perso ad Ancona (4-2), prima di infilare tre risultati utili con la vittoria contro il Lumezzane (6-1), il pareggio col Padova (2-2) e il successo contro la Maceratese (2-1). Quindi il brusco stop a Bassano (0-5) e la successiva sconfitta casalinga contro il Pordenone (2-6). Il riscatto con la vittoria sul campo del FeralpiSalò (1-2), ma poi subito una nuova sconfitta – in casa – per mano della capolista Cremonese (3-4). A seguire una nuova vittoria in trasferta, a Santarcangelo (1-2), e una nuova sconfitta in casa per mano del Mantova (0-1), prima di sfatare il tabù dei match casalinghi, appena prima di Natale, grazie al successo contro la Reggiana (2-1).
Lo score complessivo è quindi di sei vittorie, sette sconfitte e un pareggio.

SPAL FERRARA – FC SÜDTIROL 3:0 (1:0)
Spal Ferrara: Seveso, Ambrosini, Farina (Calzolari), Miotto (40. Bevilacqua), Curci, Sorrentino, Rigon, Panatti, Rosetti, Bulevardi, Dalla Vedova.
Allenatore:Varricchio
FC Südtirol: Demetz Lukas, Menghin, Demetz Alex (70. Emanuelli), Caliari, Tratter, Munerati, Betteto (10. Kumrija), Melchiori, Zingale (60. Baldo), Straudi, Marini.
Allenatore: Marzari
Reti: 11. Rosetti su rigore (1:0), 60. Panatti (2:0), 90. +1 Dalla Vedova (3:0)
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.