Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA BERRETTI SA SOLO VINCERE: VENEZIA SCONFITTO IN GOLEADA

Sa (quasi) solo vincere la formazione Berretti allenata da mister Alfredo Sebastiani, protagonista sin qui di una stagione da incorniciare e di un campionato di primissimo livello, nel quale sta dando vita ad un appassionante testa a testa con il Mantova per il primato in classifica e la vittoria del girone. Una stagione costellata di successi, di prestazioni da incorniciare e di tanti gol, come da marchio di fabbrica delle formazioni allenate da mister Sebastaini. Nel match casalingo contro il Venezia, superato agevolmente con un rotondo 4:0, i biancorossi hanno conquistato la loro nona vittoria in 11 partite. In precedenza Tessaro e compagni avevano sconfitto Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1) e Bassano (2:1), pareggiando a Verona contro la Virtus Vecomp e perdendo una sola partita, ovvero quella casalinga contro il Vicenza.
Mister Sebastiani può fare affidamento su un organico ampio e qualitativamente omogeneo. Confortanti testimonianze in tal senso sono arrivate proprio dal match casalingo contro il Venezia, nel quale i tanti assenti (fra gli altri gli infortunati Obkircher e Lattanzio, nonché il top-scorer Melchiori, squalificato) non sono stati rimpianti.
La partita è stata pressoché a senso unico, coi biancorossi a segno la prima volta al 24’ con stoccata di Dipoli Wieser sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Nella ripresa Proch ha chiuso anzitempo il match con una doppietta, ma nel finale c’è stato comunque spazio per l’eurogol del definitivo 4:0 a firma di Tessaro con un irresistibile assolo personale. Che dire, chapeau. A Tessaro ma soprattutto a tutta la squadra.

FC SÜDTIROL – UNIONE VENEZIA 4:0 (1:0)
FC Südtirol: Scuttari, Malfertheiner, Conci (80. Danieli), Rella, Cappelletto, Pirhofer, Cremonini, Dipoli (70. Majdi), Proch, Tessaro, Gennacaro (75. Dal Castello).
Allenatore: Alfredo Sebastiani
Unione Venezia: Nichele, Salvatori, Danieli, Chin (70. Piccolo), Castellone, Diotto, Meite, Scanferlato, Pescara, Sciarappa, Cisse (55. Lovisotto).
Allenatore: Giovanni Trevisianello
Arbitro: Giacomuzzi di Bolzano
Reti: 24. Dipoli (1:0), 50. Proch (2:0), 75. Proch (3:0), 80. Tessaro (4:0)
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.