Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA BERRETTI VINCE IN GOLEADA E IPOTECA LA QUALIFICAZIONE AI QUARTI

Una Berretti che rimane fedele a se stessa anche nelle finali nazioni, confermando cioè la propria vena realizzativa per la quale si era già contraddistinta in campionato, vince, anzi stravince la gara d’andata degli ottavi di finale dei playoff, imponendosi a Bolzano per 5-2 sulla quotata Pro Vercelli, formazione che si era classificata al primo posto del proprio girone di appartenenza, non solo col miglior attacco (85 gol segnati in 28 partite) ma anche con la miglior difesa (30 gol incassati). Ma i ragazzi di Caliari hanno disputato una partita eccellente sul piano della mole di gioco nonché delle palle-gol create, mettendo a “ferro e fuoco” la retroguardia piemontese, sempre in imbarazzo rispetto alle ficcanti trame offensive dei biancorossi.
La vittoria per 5-2 ottenuta da Obkircher e compagni vale una serissima ipoteca sulla qualificazione ai quarti. Sabato prossimo, nella gara di ritorno in programma al “Silvio Piola” di Vercelli, i biancorossi potranno infatti giocare per due risultati e… mezzo su tre. Oltre a vincere o a pareggiare, infatti, la Berretti altoatesina potrà anche perdere, e addirittura con due gol di scarto:
E dire che l’inizio del match giocato sul sintetico del “Pfarrhof” era stato in salita per i biancorossi, con la Pro Vercelli a portarsi per prima in vantaggio per effetto di un colpo di testa di Bunino su spiovente da calcio d’angolo. Ma la reazione dei ragazzi di Caliari è stata furente e travolgente, con tre gol nel breve volgere di 8 minuti: dapprima il pareggio di Proch, poi il 2-1 di Melchiori, il quale si ripeteva prima dell’intervallo con una stoccata che mandava le due squadre negli spogliatoi sul punteggio di 3-1.
Ad inizio ripresa la Pro Vercelli accorciava le distanze, ma nel finale di partita i ragazzi di Caliari trovavano ancora la forza di cambiare passo e marcia, andando a segno una quarta volta con Rella ed una quinta con il gladiatorio Rella per il 5-2 finale.

FC SÜDTIROL - PRO VERCELLI 5:2 (3:1)
FC Südtirol: Scuttari, Gruber, Conci, (75. Malfertheiner) , Obkircher (90. Dipoli) , Rella, Cappelletto, Tessaro (85. Majdi), Melchiori, Lattanzio, Cremonini, Proch.
In panchina: Töchterle, Pirhofer, Gasser, Orsolin.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Pro Vercelli: Donvito, Coviello, Talpa, Scalvini, Secondo (65. Pistone), Mazza, Bunino, Danza, Armato (85. Galliera), Vitale, Gili.
In panchina: Zaccone, Bianco, D' Alterio, Zullo.
Allenatore: Paolo Tomasoni
Arbitro: Zanonato di Vicenza
Reti: 30. Bunino (0:1), 35. Proch (1:1), 38. Melchiori (2:1), 43. Melchiori (3:1), 50. Danza (3:2), 80. Cremonini (4:2), 89. Rella (5:2)
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.