Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA NUOVA AVVENTURA IN 1^ DIVISIONE INIZIA COL PIACENZA

“Il campionato è certamente difficile, con tanti avversari forti e ben attrezzati. Ma in estate anche noi abbiamo cercato di allestire una squadra competitiva, e credo che ci siamo riusciti. Insomma, io sono fiducioso”. Queste le parole del Presidente Walter Baumgartner in vista del debutto col Piacenza.
 

Giornata inaugurale del campionato di Prima Divisione Lega Pro: questa domenica, 4 settembre, il nuovo FC Suedtirol affidato a mister Giovanni Stroppa fa il suo esordio affrontando allo stadio Druso di Bolzano (ore 15) il Piacenza, avversario dai nobili trascorsi, retrocesso al termine della scorsa stagione dalla serie B, dopo la doppia sfida dei playout contro l’Albinoleffe, e penalizzato in estate di quattro punti - da scontare in questo campionato - per le vicende legate al processo sul “Calcioscommesse”. L’FC Suedtirol riparte invece da un ripescaggio che ha sanato l’assurda e beffarda retrocessione maturata nell’ultimo minuto di gioco della gara di ritorno dei playout a Ravenna, quando al 95’ l’ex portiere biancorosso Davide Zomer gettò sciaguratamente al vento una salvezza conquistata meritatamente sul campo.

Ma ormai l’FCS ha voltato pagina, ed è pronto a giocarsi al meglio la nuova chance in Prima Divisione, a partire dal debutto con il Piacenza. Mister Giovanni Stroppa (nella foto), un “ex” avendo giocato per due stagioni e mezza in serie A con la squadra emiliana a fine anni Novanta (63 presenze e 3 gol), non potrà certamente disporre di Alessandro Campo, infortunato di lunga data, né degli squalificati Simone Iacoponi e Thomas Albanese. Non dovrebbe essere della partita nemmeno Amedeo Calliari, ultimo acquisto in ordine di tempo. Il 23enne centrocampista di Mori, infatti, è stato tesserato nel tardo pomeriggio di mercoledì scorso, e quindi potrebbe non arrivare in tempo utile dalla Lega l’esecutività del suo transfer.

Venendo alla probabile formazione dell’FC Suedtirol, in difesa – davanti al portiere Alessandro Iacobucci – sono certi del posto da titolare Pietro Cascone, Luca Franchini e Marco Martin, mentre a destra il ballottaggio è fra Alessio Grea e Hannes Kiem. A centrocampo, invece, Uliano agirà da playmaker, con Alessandro Furlan e Michael Bacher ai suoi fianchi. In attacco, infine, Nicola Ferrari punta centrale, con Manuel Fischnaller a sinistra e con Andrea Schenetti, che sostituirà lo squalificato Albanese, a destra.

Per il Piacenza è stata inevitabilmente un’estate tribolata, fra le implicazioni nel “Calcioscommesse”, i cambiamenti ai vertici della società ed un mercato che è rimasto a lungo fermo. Basti pensare che il nuovo allenatore, Francesco Monaco, ha preso in mano la squadra solo dieci giorni fa e che il nuovo Direttore Sportivo, ovvero l’ex difensore di Sampdoria e Roma, Marco Lanna, è diventato operativo a tre giorni dalla conclusione del calciomercato.

Ma seppur in extremis il Piacenza è riuscito in settimana a completare il proprio organico con nove acquisiti di qualità quali i difensori Di Bella (dal Livorno), Melucci (ex Cittadella, Grosseto e Ascoli) e Calderoni (dal Grosseto), i centrocampisti Parola (ex Novara), Pani (dalla Triestina), Esposito (dall’Inter), Curcio (dal Grosseto) e gli attaccante Volpi (Livorno) e Zdrincu (Ardea, Romania). Di questi nuovi acquisti paiono sicuri di giocare contro l’FC Suedtirol i soli Di Bella, Melucci, Pani, Parola e Volpe, mentre gli altri sono in attesa – come il biancorosso Amedeo Calliari – dell’esecutività del transfer dalla Lega. 

Nel Piacenza, fra i riconfermati spiccano il portiere Mario Cassano, che ha al suo attivo 10 presenze in serie A e 164 in serie B, e l’attaccante paraguaiano Andres Guzman, scuola Juve con all’attivo 34 gol in serie B con Ternana, Messina, Crotone, Spezia e lo stesso Piacenza. Per Guzman anche una rete in serie A con il Siena.

 

Le probabili formazioni:

FC Suedtirol (4-3-3): Iacobucci; Grea (Kiem), Cascone, Franchini, Martin; Furlan, Uliano, Bacher; Schenetti, Ferrari, Fischnaller. A disposizione: Miskiewicz, Kiem (Grea), Ciaghi, Santonocito, Chiavarini, Fink, Chinellato.

Allenatore Giovanni Stroppa

FC Piacenza: Cassano; Avogadri, Melucci, Di Bella, Calderoni; Marchi, Pani, Parola; Guzman; Volpe, Guerra. A disposizione: Stocchi, Baraldo, Bini, Silva, Foglia, Angarano, Lussardi.

Allenatore: Francesco Monaco

Arbitro: Bindoni di Venezia


Prima Divisione Lega Pro – Prima Giornata – Domenica 04 settembre 2011 (ore 15)

Barletta – Frosinone

Bassano Virtus – Virtus Lanciano

Cremonese – Carrarese

Latina – Siracusa

Portogruaro – Pergocrema

Spezia – Andria

FC Suedtirol  - Piacenza

Trapani – Prato

Triestina – Feralpi Salò

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili