Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

La rimonta inizia adesso

Il recupero di terreno perduto non può prescindere da una vittoria contro il Varese.
 
La rimonta inizia adesso. Questa è l’impressione di chi ha assistito al tradizionale allenamento di rifinitura questa matttina sul campo del Talvera. La tensione per l’incontro di domani che vede opposti i biancorossi a un rinato Varese è, ovviamente, alta tra ragazzi di Firicano che sanno bene che le carte da giocare sono poche e se ci sono degli assi da calare, questo è il momento. Rimane comunque ferma la convinzione che ce la si può fare. Michael Bacher ad esempio non ha usato mezzi termini: “Se vinciamo contro il Varese siamo di nuovo in corsa, se non vinciamo...”.
A prescindere dalla giusta da tattica da scegliere per avere ragione dei lombardi  che non può limitarsi a un semplice avanti tutta, i biancorossi hanno i mezzi tecnici per recuperare terreno perduto. Come fare lo aveva anticipato mister Firicano in occasione della conferenza stampa di ieri: “inanzitutto, liberare la mente, in secondo luogo giocare con semplicità”.
Ovviamente servono tutti gli uomini a bordo della nave. E qui c’è da fare una nota dolente: Mauro Calvi certamente non sarà in campo con i compagni domani a causa di un infortunio al ginocchio destro che lo tormenta da un po’ di tempo ma che adesso è diventato tanto doloroso da tenerlo lontano dal campo. Per lui è prevista una risonanza magnetica nei prossimi giorni. L’Alto Adige perde così il suo propulsore dietro i centrocampisti. Gli ha fatto compagnia Manuel Strobl alle prese con guai muscolari. Michael Bacher invece, pur regolarmente in campo, soffre di una fastidiosa pubalgia. “Non abbastanza per non avere voglia di fare la mia parte”, come fa però presente.
Buone nuove invece per Alessandro Chiurato al quale,  giudicare dai movimenti in campo, hanno giovato i due giorni di stop forzato. L’assenza di Giuseppe Perrone che è stata notata dagli abituè tra chi assiste regolarmente dell’allenamento era dovuta comune a probemi familiari.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Albinoleffe   FC Südtirol
 
 
Ve, 22. Dicembre 2017 - 18:30
 
Stadio "Atleti Azzurri d'Italia" - Bergamo
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.