Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA SERIE D'ORO DELLA BERRETTI SI INTERROMPE A REGGIO EMILIA

Non sono bastati un eccellente secondo tempo e complessivamente una buona prestazione alla formazione Berretti biancorossa per evitare la sconfitta, seppur col minimo scarto (2:1), a Reggio Emilia contro la locale formazione della Reggiana, che ha interrotto la serie d’oro dei ragazzi di mister Improta (anche nell’occasione sostituito in panchina da mister Federzoni) che durava da tre giornate con altretante vittorie all’attivo contro Atalanta (2:1), Bassano (1:2) e Portogruaro (1:0).
 
Ma, come già esplicitato, capitan Eisenstecken
e compagni non hanno affatto sfigurato, colpendo un palo nel primo tempo e
sfiorando il pareggio nella ripresa, dopo che la prima frazione si era conclusa
sul 2:0 per la Reggiana per effetto di due reti in altrettanti minuti a ridosso
dell’intervallo. Una Berretti che ha saputo offrire una buona prestazione
malgrado assenze di assoluto rilievo come quelle del portiere Luca Tenderini,
aggregato alla prima squadra nella trasferta di Trapani per lo stato
febbricitante di Matteo Grandi, dei difensori Federico Maccarone e Lukas
Obkircher e degli attaccanti Lukas Hofer e Valon Ahmedi, quest’ultimo
indisponibile per una lussazione alla spalla.
Venendo alla cronaca del match, il primo tempo è stato sostanzialmente
equilibrato, tanto che pareva destinato a concludersi sullo 0:0. Biancorossi
per primi vicino al gol col clamoroso palo colpito da Alessandro Aquino e col
portiere ospite a superarsi sul rebound di Michael Gruber.
Ma poco prima dell’intervallo la Reggiana beneficiava di due banali
disattenzioni difensive degli altoatesini per timbrare altrettanti gol e
portarsi al riposo immeritatamente in vantaggio per 2-0.
Nella ripresa Eisenstecken e compagni non si davano per vinti e riaprivano la
partita col difensore centrale Marth, abilissimo su una punizione laterale a
smarcarsi sul secondo palo e a insaccare di piede il gol del 2-1.
Il forcing biancorosso proseguiva sino al triplice fischio finale, con quale
rischio corso in contropiede (bravissimo Torggler ad evitare in un paio di
circostanze la terza rete emiliana), ma il generoso assalto altoatesino non
produceva il gol del pareggio. Finiva così 2:1 per la Reggiana, con la Berretti
di mister Improta e del fido “vice” Loris Federzoni fermata dopo tre vittorie di fila. Come lieta novella in casa biancorossa da segnalare la convocazione di Luca
Tenderini per uno stage di due giorni a Roma, martedì 20 e mercoledì 21
novembre, con la Nazionale Under 18 di Lega Pro, agli ordini del Commissario
Tecnico, Valerio Bertotto, ex capitano dell’Udinese.



Reggiana Calcio - FC Südtirol 2:1 (2:0)
Reggiana: Barilli, Castellana, Macca (71’ Magnani), Bulaj, Casolari, Chini,
Giangregorio (61’ Marmiroli), Monnolo, Berni, Soda (77’ Zannini), Iori.
In panchina: Bellan,, Ghedini, Carretti, De
Luca. FC Südtirol: Torggler, Zimmerhofer, Prünster, Lorenzi,
Marth, Granzotto (64‘ Lattanzio), Kumaning, Eisenstecken, Kumrija (53’
Canazza), Aquino, Gruber.
In panchina: Scuttari, Obkircher, Cappelletto,
Scudier, El Mekaoui.
Arbitro: Bertuzzi della sezione Piacenza
Reti: 41‘ Soda (1:0), 43‘ Berni (2:0), 62‘ Marth (2:1)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.