Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

LA VITTORIA SI FA ANCORA ATTENDERE: 1-1 AL DRUSO CONTRO IL TERAMO

Il digiuno continua. Sesta partita senza vittoria per il Südtirol, che al Druso pareggia col Teramo, passato momentaneamente in vantaggio a fine primo tempo e poi raggiunto sull'1-1 grazie al rabbioso secondo tempo dei biancorossi e alla quarta rete in campionato di Gliozzi, con la squadra di Viali che ha sfiorato la vittoria nel finale.
 
Live match. Nella settimana giornata del campionato di Lega Pro, il Südtirol affronta al Druso il Teramo, reduce da due risultati utili consecutivi e dalla prima vittoria in campionato, ottenuta sabato scorso contro il Fano.
I biancorossi, invece, non vincono da cinque partite nelle quali hanno conquistato appena due punti.
Contro il Teramo mister Viali non può disporre del solo Lomolino e ripropone Obodo in cabina di regia, con Sparacello promosso titolare al centro del tridente offensivo completato da Ciurria e Tulli.
La cronaca. Avvio di match col Teramo che prova a spingersi in avanti, nel tentativo di cogliere di sorpresa la retroguardia biancorossa, ma poi è il Südtirol a guadagnare progressivamente metri di campo, operando il primo affondo al 13' su palla filtrante in area di Furlan per il tacco di Sparacello e il tiro ribattuto di Tait, stessa sorte sul rebound per Obodo che poi ci prova una seconda volta, impegnando Rossi non troppo severamente.
Sparacello si muove molto sul fronte offensivo, calamitando diversi palloni e giocando bene di sponda, ma di palle-gol – invero su ambo i fronti – neanche l'ombra sino al 38' quando Di Nunzio sventaglia lungo a destra per Tait che vede e serve il “taglio” di Ciurria, il quale si incunea in area di  rigore e calcia, col suo tiro che viene forse intercettato con una mano dalla difesa abruzzese.
Al 42' Teramo inaspettatamente in vantaggio, con Obodo che perde palla e con la difesa biancorossa che sale male, permettendo a Bulevardi di inserirsi su un lancio filtrante, freddando Marcone per l'1-0 ospite, parziale con il quale le due squadre vanno al riposo.
Si riparte senza cambi in entrambe le squadre, col Südtirol che si riversa rabbiosamente in avanti e con mister Viali che cerca più qualità in mezzo al campo, inserendo Cia per Obodo e passando al '4-2-3-1' con Tulli alle spalle di Sparacello.
Ma la musica non cambia e il Teramo va vicino al raddoppio al 12', con Sansovini che subisce fallo da Di Nunzio ma riesce ad aprire a sinistra per Steffè, il quale serve il rimorchio centrale di Petrella che a porta spalancata spara alto col mancino.
Al 19' mister Viali si gioca anche la carta Gliozzi, affiancandolo a Sparacello al centro dell'attacco, cambio che sortisce subito gli effetti sperati perché al 22' i biancorossi sfondano sul binario di sinistra col perfetto cross di Sarzi sul secondo palo che viene insaccato in spaccata da Gliozzi, che firma l'1-1 e la sua quarta rete in campionato.
Sembra cambiare l'inerzia del match, ma il Teramo mantiene sul chi va là i biancorossi e al 27' il bel cross di Di Paolantonio trova la torsione di testa di Sansovini, col pallone che sorvola di poco la traversa.
La riposta della squadra di Viali con bel movimento centrale a liberarsi al tiro di Gliozzi, la cui conclusione – un po' strozzata – viene intercettata da Rossi che si distende in tuffo.
E' un altro Südtirol rispetto al primo tempo, e al 34' Ciurria si invola sulla destra per poi rientrare sul mancino e mirare l'angolino più lontano, col pallone che si perde di poco a lato.
Dopo un'ora di gioco opaca, adesso gioca davvero bene la squadra di Viali, e al 42' la sventola dai 30 metri di Cia costringe Rossi al grande intervento, con Sparacello che non inquadra la porta sulla ribattuta ma a gioco fermo per segnalazione di fuorigioco.
E in pieno recupero l'ottimo Sparacello apre la via del gol a Cia, che da dentro l'area, in corsa, calcia malamente sul fondo di sinistro.
Finisce 1-1, e per il Südtirol il ritorno alla vittoria è ancora rimandato. 
 
FC SÜDTIROL - TERAMO 1-1 (0-1)
FC SÜDTIROL (4-3-3): Marcone; Tait, Di Nunzio, Bassoli, Sarzi; Furlan, Obodo (53. Cia), Fink; Ciurria, Sparacello, Tulli (59. Gliozzi)
A disposizione: Fortunato, Baldan, Martinelli, Brugger, Vasco, Packer, Torregrossa, Spagnoli
Allenatore: William Viali
TERAMO (4-4-2): Rossi; Scipioni, Caidi, Speranza, D'Orazio; Petrella (61. Di Paolantonio), Bulevardi (77. Capitanio), Ilari, Steffè; Sansovini, Jefferson (61. Croce)
A disposizione: Calore, Altobelli, Manganelli, Sales, Cericola, Petermann, Forte
Allenatore: Federico Nofri
ARBITRO: Riccardo Annaloro di Collegno (Jouness-Gualtieri)
RETI: 42. Bulevardi (0-1), 67. Gliozzi (1-1)
NOTE: pomeriggio parzialmente soleggiato. Temperatura mite. Buona affluenza di pubblico, quantificabile in circa 1500 spettatori. Fra le autorità presenti in tribuna anche l'Assessore allo Sport del Comune di Bolzano, Angelo Gennaccaro. Ammoniti: Caidi (T), Bulevardi (T), Rossi (T), Tait (FCS)

 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Gubbio   FC Südtirol
 
 
Do, 21. Ottobre 2018 - 14:30
 
Gubbio
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.