Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

MACERATESE AI RAGGI "X": L'OSSERVATO SPECIALE E' L' "EX" TURCHETTA

Il Südtirol torna in campo al Druso sabato, 15 aprile, alle ore 16.30 contro la Maceratese nel match prepasquale valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Lega Pro girone B. La Maceratese è reduce dalla bella vittoria in casa del Forlì (2-3). La “Rata” nelle ultime sette partite ha perso solamente una volta, segnatamente contro il Parma (2-0). La formazione marchigiana è imbattuta da tre partite in trasferta, dove nell’arco della stagione ha ottenuto più della metà dei punti complessivi, ben 23 sui 44 totali. I biancorossi di Macerata stazionano attualmente al decimo posto in classifica, a pari merito con il Santarcangelo. Tra le fila della Maceratese è squalificato l’attaccante Diego Allegretti, mentre sicuramente non sarà disponibile causa infortunio il difensore Armando Perna. In forte dubbio invece la presenza dell’attaccante Federico Palmieri.
L’unico “ex” della partita gioca nella Maceratese ed è l’esterno offensivo Gianluca Turchetta, che ha vestito la maglia del Südtirol per una stagione e mezza, totalizzando 35 presenze e segnando 3 reti in campionato. Turchetta è arrivato a Bolzano nel gennaio del 2013, vestendo la casacca biancorossa anche nel campionato successivo (2013/2014). Due stagioni particolarmente fauste per “Gian” e per tutto il Südtirol, giacché la squadra biancorossa raggiunse dapprima la semifinale e poi la finale playoff.
La “Rata” è alla seconda stagione consecutiva in Lega Pro. In estate la squadra marchigiana è stata affidata ad un tecnico emergente, vale a dire Federico Giunti, 45enne allenatore con trascorsi importanti da calciatore, ex centrocampista – in serie A – di Perugia, Parma, Milan e Brescia.
I calciatori più rappresentativi, oltre al già citato Turchetta, sono l'esterno offensivo Nicola Petrilli (già in B con Crotone e Nocerina, sette gol nella scorsa stagione a Padova) e il ventiduenne centravanti Matteo Colombi, cresciuto nei settori giovanili di Inter e Torino e autore sinora di 5 gol in campionato. Nel mercato di gennaio la rosa è stata rafforzata con l’innesto dell’esperto terzino sinistro Rocco Sabato. Il trentaquattrenne difensore ha disputato 29 presenze in Serie A con le maglie di Catania e Cagliari (1 rete) e in Serie B ha indossato anche le casacche di Triestina, Cesena, Empoli e Cosenza per un totale di 154 partite in cadetteria.
Il capocannoniere della squadra è invece il capitano Alberto Quadri - che con dieci reti - è il miglior realizzatore tra i centrocampisti di tutta la Lega Pro. Il capitano della “Rata” in passato ha vestito le maglie di Lazio in Seria A e quelle di Spezia e Avellino in Serie B.
Maceratese e FC Südtirol sono al loro secondo scontro diretto. L’unico precedente tra le due squadre risale infatti al match di andata, dove i bolzanini si sono imposti in trasferta a Macerata per 1-2, grazie alle reti di Gliozzi e capitan Fink.

 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vicenza Calcio
 
 
Do, 29. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Druso" - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.