Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

NEL FANGO DI BUSTO ARSIZIO SI FERMA LA CORSA DELL'FC SÜDTIROL

Uno stop inaspettato: nel fango del "Carlo Speroni" l'Fc Südtirol cade contro la Pro Patria, penultima della fila, al termine di un match poco spettacolare durante il quale i biancorossi hanno faticato ad impensierire l'estremo difensore di casa.
 
Live match. Mister Sormani deve rinunciare solamente al lungodegente Furlan: Fischnaller, pienamente recuperato dall'infortunio muscolare, torna a titolare e prende il posto nell'undici iniziale di Cia. Per il resto l'allenatore biancorosso conferma lo schieramento che la scorsa settimana ha piegato per 3 a 1 la Cremonese.
Si gioca sotto la pioggia in un pomeriggio freddo e il fondo del "Carlo Speroni" è in pessime condizioni con l'Fc Südtirol che non può affidarsi al gioco palla a terra ed è costretto a ricorrere a lanci lunghi per la testa di Novothny. Dopo venti minuti in cui si battaglia solo ed esclusivamente a metà campo, la Pro Patria mette fuori il naso e sfiora il vantaggio: l'ex di turno Candido imbuca un buon pallone in area per l'esperto Serafini che controlla spalle alla sporta, si gira ottimamente e poi lascia partire un rasoterra potente che Melgrati respinge con un eccellente intervento di piede. La formazione di Sormani si fa vedere alla mezz'ora con il traversone da destra di Fink per Novothny, anticipato dall'uscita di Melillo, e al 33' con il rasoterra da fuori area di Fischnaller che però non inquadra lo specchio della porta. Passa un minuto e la Pro Patria va in vantaggio: calcio d'angolo dalla destra, Melgrati sceglie di non uscire e nasce una furibonda mischia in area piccola risolta da Pisani con un colpo di testa che s'insacca proprio all'incrocio dei pali. L'Fc Südtirol accusa il colpo e rischia di capitolare nuovamente al minuto 43: piazzato da destra di Candido, Serafini taglia e calcia di prima intenzione con la sfera che sfiora il montante e si accomoda sul fondo.
La ripresa si apre con una novità tra le fila biancorosse: Sormani sostituisce Marras con l'ultimo arrivato Shekiladze, che fa così il proprio esordio con la maglia dell'Fc Südtirol. A livello tattico non cambia nulla con l'attaccante georgiano che si posiziona sulla corsia mancina. Al 49' è però ancora la Pro Patria ad andare vicina al gol: cross dalla destra di Guglielmotti per Baclet che si avvita a centroarea e incorna a lato di un soffio. I locali spingono forte: al 54' D'Errico sfonda a destra e calcia in diagonale superando anche Melgrati, ma Tait s'immola per la causa e salva ad un passo dalla linea di porta. Sormani prova a conferire fisicità al centrocampo inserendo Mazzitelli al posto di Branca, ma sono ancora i lombardi a "fare" la partita. Al minuto 67 Candido scappa in velocità, arriva a tu per tu con Melgrati che, con un grande intervento, respinge il tentativo di pallonetto dell'ex di turno. Riprende Baclet he batte a colpo sicuro ma Mladen in scivolata "mura" il tiro del numero undici biancoblu. Sormani utilizza anche la terza sostituzione: dentro Campo al posto di Fischnaller.
L'Fc Südtirol prova a spingere: al 72' il traversone rasoterra di Tait viene bloccato da Melillo e, otto minuti più tardi, la conclusione dal limite dell'area di Mazzitelli viene "sporcata" da un difensore ed è facile preda del numero uno di casa. Poi non succede più nulla sino all'overtime, quando l'Fc Südtirol usufruisce di un calcio piazzato sul lato corto sinistro dell'area di rigore: Bertoni cerca direttamente la porta ma il suo destro si perde alto sopra la traversa. Finisce così: la Pro Patria s'impone per 1 a 0 e la rincorsa ai playoff dei biancorossi subisce un inaspettato stop.

AURORA PRO PATRIA - FC SÜDTIROL 1-0 (1-0)
AURORA PRO PATRIA (4-2-3-1): Melillo; Guglielmotti, Botturi, Pisani, Taino; Palumbo, Arati (85. Giorno); D'Errico, Serafini, Candido (76. Lamorte); Baclet (87. Brunori).
A disposizione: Perilli, Panizzi, Terrani, Romeo.
Allenatore: Marcello Montanari
FC SÜDTIROL (4-3-3): Melgrati; Tait, Mladen, Tagliani, Martin; Fink, Bertoni, Branca (55. Mazzitelli); Marras (46. Shekiladze), Novothny, Fischnaller (70. Campo).
A disposizione: Miori, Zullo, Allegra, Cia.
Allenatore: Adolfo Sormani.
ARBITRO: Andrea Morreale di Roma 2 (assistenti: Davide Marcolin di Schio e Nicola Badoer di Castelfranco Veneto).
RETE: 34. Pisani (P)
NOTE: campo pesantissimo a causa della pioggia caduta prima e durante la gara. Spettatori 774. Ammoniti Branca (FCS), Martin (FCS), Tagliani (FCS), Tait (FCS) e Fischnaller (FCS) per gioco falloso. Calci d'angolo 5 a 2 per la Pro Patria. Recupero 1' + 3'.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.