Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4830 novità trovate
news visualizzate 1 a 10
COPPA ITALIA 3° TURNO: ELIMINATI A TESTA ALTA DALL'UDINESE

COPPA ITALIA 3° TURNO: ELIMINATI A TESTA ALTA DALL'UDINESE

18.08.2019 - Finisce al terzo turno la corsa, comunque esaltante, della squadra di mister Vecchi nell'edizione 2019-2020 della Coppa Italia - Lega Serie A. Dopo aver sconfitto il Fasano (al Druso) e la formazione di serie B della Virtus Entella (a Chiavari), i biancorossi vengono eliminati dalla rassegna tricolore da una squadra di serie A, segnatamente l'Udinese, che alla 'Dacia Arena - Stadio Friuli' di Udine si impone sui biancorossi per 3 a 1- Contro i bianconeri di mister Tudor il Südtirol è stato sì sconfitto, ma a testa alta, dimostrandosi pronto per l'inizio del campionato di serie C, in programma domenica sera a Pesaro contro la locale formazione marchigiana della Vis Pesaro. La squadra di Stefano Vecchi ha disputato un’ottima partita, creando occasioni da rete e verticalizzando spesso e volentieri un avversario gestito senza problemi nei primo tempo. Nella ripresa un episodio ha aperto lo score a favore dei bianconeri a segno con Lasagna, ma Morosini ha ristabilito le distanze. Poi la doppietta di Mandragora che ha reso troppo pesante il risultato per un Südtirol maiuscolo, che quando è stato sotto ha sforato a più riprese il gol.

MATCH PREVIEW.
Dopo aver eliminato la formazione di serie D del Città di Fasano al “Druso” nel primo turno, l’avventura in Coppa Italia Lega Serie A del nuovo Südtirol di mister Stefano Vecchi è proseguita con successo domenica scorsa, allo “Stadio Comunale” di Chiavari, dove i biancorossi si sono imposti per 2-1 eliminando l’Entella, formazione tornata in serie B dopo un anno di purgatorio. Ora sulla strada dei biancorossi c’è una squadra di serie A, l’Udinese, da venticinque anni ininterrottamente nella massima serie. Si tratta della prima, storica sfida diretta tra le due formazioni.
Alla “Dacia Arena” di Udine, i biancorossi affrontano la terza squadra di serie A - in partite ufficiali - nell'arco di un anno. Nell'agosto dello scorso il Südtirol riuscì nell'impresa di eliminare il Frosinone Calcio in Coppa Italia, conquistando così l'accesso ai sedicesimi di finale contro il Torino Football Club. Ora i biancorossi sono ospiti dell'Udinese Calcio 1896, al debutto stagionale. Un'altra notte magica aspetta il club biancorosso.
A Udine mister Vecchi deve rinunciare al solo infortunato Fink. Prima convocazione per Simone Davi, che in settimana ha firmato il suo primo contratto da professionista.

LIVE MATCH.
La prima occasione è biancorossa: al 2’ Turchetta imbecca Tait al limite dell'area, controllo e rasoterra velenoso con Musso proteso in tuffo a respingere in angolo.
Dopo tre corner di fila ospiti, la prima incursione dei padroni di casa, al 9,’con una verticalizzazione in profondità di De Paul per Pussetto che controlla e piazza il rasoterra ravvicinato sul palo alla destra di Cucchietti, pronto a respingere in calcio d'angolo.
15’: calcio d'angolo dalla destra di De Paul fuori area per Jajalo, pronto alla conclusione dalla media distanza: Cucchietti si distende sulla destra e manda in corner.
Nuova occasione per i biancorossi al 23’. Capitan Tait opera un preciso traversone dalla destra pescando in area Fabbri, che addomestica il pallone, si gira e chiama Musso alla parata a terra tra gli applausi del pubblico friulano.
Udinese pericolosa al 28’: assist a ritroso al limite dell'area ospite di Pussetto per Mandragora che prova la battuta a rete al volo mandando la palla a lambire il palo alla destra di Cucchietti.
Il Südtirol gioca con ordine e personalità, mantenendo spesso il possesso della palla. Udinese che prova qualche affondo sporadico con conclusioni lasciate alla fantasia dei singoli. Al 34’, De Paul prova la conclusione da venti metri, ma spedisce alle stelle per poi protestare con se stesso.
38’: Pussetto si libera nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore ospite e prova il destro ad effetto sul palo più lontano, ma la palla finisce sul fondo.
Al 45’, senza recupero termina il primo tempo sullo 0-0, con la squadra di Stefano Vecchi che ha tenuto molto bene il campo, ha costruito, ha creato e ha contenuto con ordine i tentativi offensivi dei bianconeri friulani. I biancorossi hanno giocato un primo tempo alla grande: alla pari dell'Udinese!
Ripresa. L'Udinese sblocca il risultato al 49’: verticalizzazione in profondità dell'ispirato De Paul, ch serve in area al millimetro capitan Lasagna pronto alla conclusione a rete, imprendibile per l'estremo difensore ospite.
56’: Ghiotta occasione sui piedi di Fofana che spedisce a lato.
Clamorosa occasione per i biancorossi al 61’: Morosini colpisce il palo e Mazzocchi sfiora il tap in.
Il Südtirol ci crede e arriva al meritatissimo pareggio al 65’: Tommaso Morosini addomestica sulla trequarti campo una palla arrivatagli sui piedi sugli sviluppi di una rimessa laterale, controlla il pallone e fa partire un velenoso, non potentissimo ma preciso rasoterra che si insacca alle spalle di Musso.
L'Udinese torna in vantaggio al 70’ dopo la doppia sostituzione dopo una manciata di minuti conil jolly pescato in area da Rolando Mandragora che non lascia scampo a Cucchietti.
Doppia ghiotta occasione in rapida successione per i biancorossi all’84’ prima è Rover a farsi murare da Ekong a conclusione potente da centro area e sulla respinta batte a rete al volo Berardocco che manca il bersaglio
L'Udinese segna la terza rete all’89’. Azione di Lasagna sulla sinistra, cross al volo per la conclusione al volo potente a mezza altezza di Mandragora: 3-1.
Finisce dopo 5’ di recupero.

UDINESE - FC SÜDTIROL 3-1 (0-0 )
UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku, Ekong, Samir (68’ Rodrigo),; Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Pussetto (68’ Nestorovski); Lasagna, De Paul (90’ Barak).
A disposizione: Nicolas, Perisan, Becao, Nuytinck, Sierralta, Walace, Balic, Ingelsson, , , Teodorczyk..
Allenatore: Igor Tudor
FC SÜDTIROL (4-3-1-2): Cucchietti; Ierardi, Polak, Vinetot, Fabbri; Tait, Berardocco, Morosini; Casiraghi (61’ Petrella), Mazzocchi, Turchetta (75’ Rover).
In panchina: Taliento, Grbic, Gatto, Davi, Crocchianti, Alari, Trovade, Romero.
Allenatore: Stefano Vecchi
ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna (Toldo e Mondin gli assistenti. Quarto Ufficiale: Amabile)
RETI: 49’ 1:0 Lasagna (UD), 65’ 1:1 Morosini (FCS), 70’ e 89’ Madragora (UD)
NOTE: serata tipicamente estiva.

 Leggi di più 
 
ALLA "DACIA ARENA" CONTRO L'UDINESE NEL TERZO TURNO DI COPPA ITALIA

ALLA "DACIA ARENA" CONTRO L'UDINESE NEL TERZO TURNO DI COPPA ITALIA

16.08.2019 - Dopo aver eliminato la formazione di serie D del Città di Fasano al “Druso” nel primo turno, l’avventura in Coppa Italia Lega Serie A del nuovo Südtirol di mister Stefano Vecchi è proseguita con successo domenica scorsa, allo “Stadio Comunale” di Chiavari, dove i biancorossi si sono imposti per 2-1 eliminando l’Entella, formazione tornata in serie B dopo un anno di purgatorio. Ora sulla strada dei biancorossi c’è una squadra di serie A, l’Udinese, da venticinque anni ininterrottamente nella massima serie. Si tratta della prima, storica sfida diretta tra le due formazioni.

Domenica sera (calcio d’inizio alle 20.30) alla “Dacia Arena” di Udine, i biancorossi affronteranno la terza squadra di serie A - in partite ufficiali - nell'arco di un anno. Nell'agosto dello scorso il Südtirol riuscì nell'impresa di eliminare il Frosinone Calcio in Coppa Italia, conquistando così l'accesso ai sedicesimi di finale contro il Torino Football Club. Ora i biancorossi sono ospiti dell'Udinese Calcio 1896. Un'altra notte magica aspetta il club biancorosso.

Un avversario di due categorie superiore costituisce un altro forte stimolo per i ragazzi di Stefano Vecchi, che si sono preparati con grande impegno per ripetere la prestazione di elevato spessore sciorinata domenica scorsa in Liguria e per giocarsi tutte le possibili carte per puntare ad un’altra storica impresa. I biancorossi sono perfettamente consapevoli di non avere nulla da perdere e tutto da guadagnare contro i bianconeri friulani, guidati dal riconfermato Igor Tudor. Il 41enne tecnico croato è un fautore del modulo 3-5-2, che dovrebbero proporre anche domenica, nella prima uscita in una competizione ufficiale dell’Udinese in questa stagione, ad una settimana dalla prima di campionato, che i friulani disputeranno in casa contro il Milan. Il 12 agosto è stato presentato Walace Souza Silva il quinto rinforzo bianconero, prelevato a titolo definitivo dall’Hannover 96. A dispetto della giovane età, il mediano di 24 anni, vanta già 3 stagioni vissute ad alto livello in Europa in Bundesliga, con le maglie di Amburgo ed Hannover 96.
Probabile che Tudor schieri davanti al portiere Musso la difesa a tre con De Maio, Ekong, Samir, centrocampo a 5: Walace, Fofana, Jajalo, De Paul, Pezzella, attacco a due punte: Nestorovsky e Lasagna.

Nel Südtirol l'unica defezione è quella di Hannes Fink, che sta curando la lieve e parziale lesione del tendine d'Achille sinistro, infortunio terrà lontano dai campi da gioco il capitano biancorosso ancora per qualche settimane.

In caso di qualificazione il Südtirol giocherebbe con la vincente di Pisa - Bologna, in campo domenica sera, in contemporanea.

A dirigere la sfida della “Dacia Arena” sarà l'arbitro Gianluca Aureliano della CAN B. Il fischietto bolognese avrà come collaboratori Tolfo e Mondin; quarto uomo Amabile.

In occasione del match che segna il debutto ufficiale dell’Udinese in questa stagione, saranno aperti i settori della Tribuna laterale Nord e Sud, della Tribuna Centrale Nord e Sud, della Clubhouse e del settore ospiti. La società bianconera consiglia ai tifosi di procurarsi il biglietto in anticipo, acquistandolo nelle prevendite autorizzate, via internet e allo stadio, nei giorni antecedenti alla gara.
Modalita' di acquisto biglietti: fino a sabato 17 agosto, lo sportello-biglietteria della Dacia Arena è posizionato in Curva Nord, presso l'Udinese Point Campagna Abbonamenti e resterà a disposizione dalle 09 alle 13 e dalle 15 alle 19. Domenica le biglietterie (box esterni) saranno aperte dalle ore 10,30 fino all'inizio della partita con orario continuato e per chi acquisterà il tagliando dalle ore 18 in poi i biglietti avranno una maggiorazione di 5€. Per acquistare il biglietto è necessario presentarsi presso le rivendite autorizzate muniti del proprio documento d'identità. On-line su www.ticketone.it unico canale ufficiale. Le tariffe: Tribuna Laterale: 15€ (intero), 10€ (ridotto), 5€ (U18); Tribuna Centrale: 20€ (intero), 15€ (ridotto), 5€ (U18); Ospiti: 15€ (intero); Tariffa ridotta: riservata a over 65 (nati prima del 31/12/1954), donne e persone con invalidità superiore al 70%; Tariffa under 18: riservata ai ragazzi nati dopo il 01/01/2001. Minori di 3 anni: ingresso gratuito, senza tagliando e senza posto a sedere.
 Leggi di più 
 
GRAZIE DI TUTTO ANDREA!

GRAZIE DI TUTTO ANDREA!

16.08.2019 - A partire da lunedì 19 agosto Andrea Anselmi non sarà più il responsabile dell’area comunicazione dell’FC Südtirol. Dopo nove anni e mezzo in seno alla società biancorossa, Andrea si trasferisce a Verona per assumere la carica di responsabile dell’area comunicazione dell’Hellas Verona. L’FC Südtirol ringrazia Andrea per aver sempre dimostrato grande professionalità, dedizione e attaccamento al club e gli augura tutto il meglio per la sua nuova e avvincente avventura. In bocca al lupo!
 Leggi di più 
 
PRIMO CONTRATTO DA PROFESSIONISTA PER IL 'CANTERANO' SIMONE DAVI

PRIMO CONTRATTO DA PROFESSIONISTA PER IL 'CANTERANO' SIMONE DAVI

14.08.2019 - FC Südtirol comunica, con orgoglio e soddisfazione, che il 19enne 'canterano' bolzanino Simone Davi si è meritato il suo primo contratto da professionista che lo lega al Club biancorosso sino a giugno 2021.

Nato a Bolzano il 16 settembre 1999 (178 cm x 73 kg di peso forma), Simone Davi è un terzino sinistro esplosivo e con grande facilità di corsa, portato ad offendere e particolarmente abile dalla metà campo in su.
Valorizzato dal settore giovanile del nostro Club, è reduce da due stagioni in prestito alla Virtus Bolzano, dove ha dapprima vinto il campionato di Eccellenza per poi segnalarsi, nella stagione successiva, come uno dei migliori terzini dell'intera serie D, categoria nella quale ha totalizzato con la squadra di Sebastiani 29 presenze, mettendo a segno due reti.
Simone è figlio di Alessandro Davi, ex buon giocatore dilettante, e della compianta Paola Mazzali, la 'stella' più luminosa del firmamento cestistico bolzanino (ha militato in A1 e in A2 con il Basket Club Bolzano).

“Siamo contenti per Simone, che si è meritato la promozione nella nostra prima squadra, convincendo tutti - staff tecnico ma anche evidentemente il sottoscritto - delle sue indubbie qualità, anche alla luce della giovane età e quindi degli ampi margini di crescita e miglioramento – spiega il Direttore Sportivo, Paolo Bravo – ma siamo anche compiaciuti del fatto che il riconoscimento, importante, che si è meritato Simone faccia capo alla collaborazione con la Virtus Bolzano, volta non solo alla valorizzazione dei nostri giovani ma di tutto il movimento calcistico bolzanino, in particolare, e altoatesino, in generale”.

“Per me è un sogno che si avvera. Ringrazio il Südtirol per la fiducia che cercherò di meritarmi sul campo, quotidianamente. E ringrazio la Virtus Bolzano per avermi fatto crescere, tanto, nelle due stagioni che ho trascorso con loro. Provengo da una famiglia di sportivi. Mio papà, ex buon calciatore a livello dilettantistico, mi ha insegnato tanto, ma la dedica è per mia mamma. Sì, il primo pensiero va a lei...”, commenta con comprensibile emozione Simone Davi, subito dopo la firma.

FC Südtirol si congratula con Simone Davi e gli augura una nuova, entusiasmante avventura con la maglia biancorossa, ricca di soddisfazioni personali e di squadra.
 Leggi di più 
 
COPPA ITALIA: UDINESE - FCS SI GIOCA DOMENICA 18 AGOSTO ALLE 20.30

COPPA ITALIA: UDINESE - FCS SI GIOCA DOMENICA 18 AGOSTO ALLE 20.30

12.08.2019 - La Lega di serie A ha comunicato gli orari relativi al terzo turno della Coppa Italia. Udinese - FC Südtirol si giocherà alla Dacia Arena - Stadio Friuli alle ore 20.30 di questa domenica, 18 agosto.
 Leggi di più 
 
ALTRO ASSO DI COPPA (ITALIA): ESPUGNATA CHIAVARI, SI VA A UDINE!!!

ALTRO ASSO DI COPPA (ITALIA): ESPUGNATA CHIAVARI, SI VA A UDINE!!!

11.08.2019 - Prosegue a vele spiegate la stagione, 2019-2020, del Südtirol, coi biancorossi che bissano il
successo del primo turno contro il Fasano (4-2 al Druso), superando anche il secondo turno di
Coppa Italia (Lega Serie A) grazie al successo per 2 a 1, frutto di una grande prestazione, ottenuto allo “Stadio Comunale” di Chiavari contro la Virtus Entella, formazione ligure neopromossa in serie B. Match-winner della squadra di Vecchi Casiraghi (gol di testa nel primo tempo) e Morosini (punizione “monstre” a fine secondo tempo). E domenica prossima, 18 agosto, Tait e compagni sfideranno a Udine, alla “Dacia Arena-Stadio Friuli”, la formazione bianconera dell’Udinese, che anche in questa stagione sarà ai nastri di partenza del campionato di serie A.

MATCH PREVIEW.
La seconda partita ufficiale della nuova stagione agonistica del nuovo Südtirol di mister Stefano Vecchi, dopo le amichevoli con il Valridanna e il Sassuolo di serie A e il vittorioso debutto in Coppa Italia Tim Cup con il Città di Fasano (4-2 al “Druso), è in casa della Virtus Entella, formazione di serie B. Sul manto in erba sintetica dello “Stadio Comunale” di Chiavari, in provincia di Genova, i biancorossi sono ospiti della squadra che ha vinto lo scorso anno il girone A della serie C, ritrovando la serie cadetta dopo un solo anno di purgatorio. Nella Virtus Entella milita (in prestito) il “canterano” biancorosso Manuel De Luca, 21enne attaccante di Vadena di proprietà del Torino, con un trascorso nell’Inter, che però non trova spazio nello schieramento di Boscaglia.
Contro la Virtus Entella mister Vecchi non può disporre del solo infortunato Fink. In difesa, davanti a Cucchietti, Polak e Vinetot compongono la coppia centrale, con Ierardi e Fabbri ai loro lati. A centrocampo è Berardocco il play, spalleggiato da Tait e Morosini. In attacco, Casiraghi funge da trequartista alle spalle di Romero e Turchetta, quest'ultimo preferito a Rover e Petrella.

LIVE MATCH.
2’ Prima conclusione della partita, dopo un rimpallo Mancosu fa partire un debole tiro che finisce tra le braccia di Cucchietti
5’ Casiraghi avanza palla al piede e con il destro conclude sul fondo
8’ FCS in avanti: Fabbri avanza palla al piede, serve in orizzontale sulla sinistra Turchetta, cross per la testa di Casiraghi che insacca da distanza ravvicinata
11’ Biancorossi vicini al raddoppio con una doppia occasione di Turchetta
17’ Potente destro dal vertice sinistro dell'area di rigore ligure di Morosini con palla che sorvola di poco la traversa
22’ I padroni di casa provano l'affondo: cross teso dalla destra di Mancosu, rimpallo in area e palla sui piedi di Eramo che calcia abbondantemente sopra la traversa
26’ I padroni di casa trovano il pareggio: punizione battuta da Nizzetto per Paolucci, che fa partire un potente tiro con la palla incrocio dei pali alla destra di Cucchietti, vanamente proteso in tuffo
38’ Turchetta dal fondo di destra pennella un cross morbido per la testa di Romero, anticipato sulla linea di porta Chiosa.
48’ L’Entella sostituisce l’autore del gol Paolucci con Toscano, il modulo non cambia
54’ La prima occasione della ripresa è dei padroni di casa con una potente girata al volo di sinistro dal limite dell'area di capitan Nizzetto, Cucchietti si fa trovare pronto e neutralizza in tuffo, spedendo la palla in angolo.
58’ doppio cambio i padroni di casa inseriscono Cicconi al posto di Cuccarino, mentre Stefano Vecchi avvicenda Romero con Mazzocchi
62’ Angolo dalla destra di Morosini, girata al volo di Tait con palla alta di poco sopra la traversa della porta difesa da Contini
67’ Pericolosa e prolungata azione offensiva degli ospiti con Turchetta che ci prova per primo e poi, dopo un batti e ribatti Tait, strattonato, finisce a terra, ma l'arbitro lascia correre
68’ Morosini riceve palla al limite, carica il destro, potente con palla alta di poco.
71’ Tait prova a sorprendere Cicconi con un tiro basso dalla media distanza, ma il portiere ligure para in due tempi
74’ Cross di Morosini sottoporta per la testa di Ierardi arrivato in corsa dalle retovie, palla di poco fuori bersaglio
81’ cambio nelle fila biancorosse con Rover schierato al posto di Turchetta
83’ Mazzocchi si trova sui piedi un palla d'oro servitagli in verticale in area, tocca al volo e Contini para a terra in due tempi
84’ Toscano atterra Casiraghi poco fuori l'area di rigore dei padroni di casa. Morosini calcia magistralmente la punizione da 18 metri con un destro potentissimo; la palla si insacca all'incrocio dei pali alla destra di Contini, che non riesce ad arrivarci
88’ Vecchi avvicenda Casiraghi con Gatto
93’ Tiro cross dalla destra di Giuseppe De Luca, Cucchietti respinge e la difesa allontana la palla
94’ finisce dopo 4' di recupero: il FCS supera il secondo turno di Coppa Italia Lega Serie A.

VIRTUS ENTELLA - FC SÜDTIROL 1-2 (1-1)
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Contini; Sala, Pelizzer, Chiosa, Sernicola; Eramo, Paolucci (48’ Toscano), Nizzetto; Currarino (58’ Cicconi); Giuseppe De Luca, Mancosu (76’ Morra)
In panchina: Paroni, Borra, Valietti, Crialese, Crimi, Ardizzone, Manuel De Luca, Coppolaro, Schenetti
Allenatore: Roberto Boscaglia
FC SÜDTIROL (4-3-3): Cucchietti; Ierardi, Polak, Vinetot, Fabbri; Tait, Berardocco, Morosini; Casiraghi (88’ Gatto); Romero (58’ Mazzocchi) Turchetta (81’ Rover)
In panchina: Taliento, Grbic, Petrella, Crocchianti, Alari, Trovade
Allenatore: Stefano Vecchi
ARBITRO: Davide Massa di Imperia (assistenti Imperiale e Annaloro. IV ufficiale: Meraviglia)
RETI: 0-1 8’ Casiraghi (FCS), 1-1 26’ Paolucci (VE), 1-2 84’ Morosini (FCS)
NOTE: serata tipicamente estiva. Ammoniti: 24’ pt Berardocco (FCS); 73’ Eramo (VE), 79’ Nizzetto (VE). 86’ Pellizzer (VE).
 Leggi di più 
 
IL SÜDTIROL IN CASA DELL'ENTELLA NEL SECONDO TURNO DI COPPA ITALIA

IL SÜDTIROL IN CASA DELL'ENTELLA NEL SECONDO TURNO DI COPPA ITALIA

09.08.2019 - La seconda partita ufficiale della nuova stagione agonistica del nuovo Südtirol di mister Stefano Vecchi, dopo le amichevoli con il Valridanna e il Sassuolo di serie A e il vittorioso debutto in Coppa Italia Tim Cup con il Città di Fasano (4-2 al “Druso), è in programma domenica 11 agosto in casa della Virtus Entella, formazione di serie B. Sul manto in erba sintetica dello “Stadio Comunale” di Chiavari (calcio d’inizio alle ore 20.30), in provincia di Genova, nel secondo turno della Tim Cup, i biancorossi sono ospiti della squadra che ha vinto lo scorso anno il girone A della serie C, ritrovando la serie cadetta dopo un solo anno di purgatorio. Per i biancoazzurri di mister Roberto Buscaglia si tratta della prima uscita stagionale in una competizione ufficiale.
Il Südtirol si è preparato nel modo migliore per l’impegnativa trasferta, con mister Stefano Vecchi impegnato a far funzionare nel modo migliore il modulo a “trazione anteriore” 4-3-1-2, che domenica scorsa contro la formazione di serie D del Città di Fasano si è dimostrato efficace in ordine al numero di occasioni da gol generate, con alcuni accorgimenti e meccanismi ancora da mettere a punto, com’è comprensibile in questo periodo della stagione. L’avversario, di categoria superiore, costituisce non solo uno stimolo forte, ma anche la giusta occasione per ricavare delle indicazioni.
Nel Südtirol l'unica defezione è quella di Hannes Fink, al quale di recente - dopo l'ultima e decisiva visita specialistica - è stata diagnosticata la lieve e parziale lesione del tendine d'Achille sinistro, infortunio che non necessita di intervento chirurgico e che terrà lontano dai campi da gioco il capitano biancorosso dalle 6 alle 8 settimane. Nella 'rosa' dei convocati per Chiavari anche i giovani Colucci, Grbic e Proietti.
Nella Virtus Entella milita (in prestito) il “canterano” biancorosso Manuel De Luca, 21enne attaccante di Vadena di proprietà del Torino, con un trascorso nell’Inter. Il capitano e leader della squadra ligure è il 33enne veronese Luca Nizzetto, che ebbe modo di lanciarsi nel calcio di vertice dopo la grande stagione in serie D nel Mezzocorona 2007/2008, con 9 reti, bottino non di poco conto per un centrocampista.
La formula anche del secondo turno di Coppa Italia Lega Serie A è quella della gara unica ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei 90' regolamentari, si disputeranno due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno più eventuali calci di rigore.
La vincente affronterà nel successivo turno, il terzo, la formazione di serie A dell’Udinese, alla “Dacia Arena-Stadio Friuli” di Udine, domenica 18 agosto
A dirigere la fida tra Entella e Südtirol è stato designato il signor Davide Massa di Imperia, coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Annaloro. IV ufficiale: Meraviglia.
 Leggi di più 
 
INIZIATA LA STAGIONE DEL NOSTRO SETTORE GIOVANILE

INIZIATA LA STAGIONE DEL NOSTRO SETTORE GIOVANILE

09.08.2019 - Mentre la prima squadra ha già decine di allenamenti nelle gambe, le squadre del nostro settore giovanile (attività agonistica) hanno ripreso questa settimana gli allenamenti all'FCS Center.
 Leggi di più 
 
DONARE SANGUE CON AVIS: FINK E COMPAGNI DANNO IL BUON ESEMPIO

DONARE SANGUE CON AVIS: FINK E COMPAGNI DANNO IL BUON ESEMPIO

08.08.2019 - L'FC Südtirol è diventato da alcuni mesi partner e testimonial ufficiale della sede altoatesina di AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue), presieduta da Diego Massardi. Fra gli elementi caratterizzanti della collaborazione sono previste da tempo numerose iniziative, coi calciatori della nostra prima squadra che promuoveranno l'attività di AVIS.
Una di queste si è concretizzata nella giornata di oggi, giovedì 8 agosto, presso il Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale dell'ospedale di Bolzano. Qui alcuni calciatori biancorossi, con capitan Fink in testa, non solo hanno fatto visita al Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, ma hanno donato anche il sangue, consapevoli del ruolo socialmente utile che può/deve rivestire il nostro Club, nella fattispecie nel sensibilizzare la popolazione circa l'importanza di essere donatori per il bene proprio, ovvero quello di avere i valori sempre monitorati, e degli altri, vale a dire delle persone che necessitano di trasfusioni di sangue. Nell'occasione erano presenti il Presidente AVIS Alto Adige, Diego Massardi, il nostro Direttore Sportivo, Paolo Bravo, e il nostro Direttore Operativo, Hannes Fischnaller.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Vis Pesaro   FC Südtirol
 
 
Do, 25. Agosto 2019 - 15:00
 
Stadio "Tonino Benelli"
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.