Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4587 novità trovate
news visualizzate 1 a 10
A MEDA CONTRO IL RENATE SECONDA VITTORIA DI FILA

A MEDA CONTRO IL RENATE SECONDA VITTORIA DI FILA

16.12.2018 - Seconda vittoria di fila per la squadra di mister Zanetti (oggi 36 anni: auguri!), che bissa il successo di mercoledì sera contro la Ternana, imponendosi a Meda contro il Renate per 1 a 0, con gol-partita di Berardocco su calcio di rigore. Per Turchetta e compagni si tratta del quarto risultato utile (tre vittorie e un pareggio) nelle ultime cinque partite disputate, risultato grazie al quale i biancorossi salgono all'8° posto in classifica.

MATCH PREVIEW.
Reduce dall'entusiasmante vittoria contro la Ternana, che ha permesso ai biancorossi di riscattare il passo falso di domenica scorsa a San Benedetto del Tronto, di conquistare il terzo risultato utile (due vittorie e un pareggio) nelle ultime quattro partite disputate e di ritornare in zona playoff, la squadra di mister Paolo Zanetti rende visita allo stadio 'Città di Meda' al Renate, terzultimo con 15 punti, sette in meno del Südtirol, ma capace di risalire dall'ultima posizione in classifica grazie alle due vittorie più un pareggio ottenute nelle ultime quattro gare giocate.
In trasferta il Südtirol ha conquistato 10 dei 22 punti complessivi per effetto di uno score di 2 vittorie, 4 pareggi e due sconfitte, quest'ultime rimediata a Verona contro la Virtus Vecomp e – domenica scorsa – a San Benedetto del Tronto contro la Samb.
In casa il Renate ha conquistato 7 dei 15 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di due vittorie, un pareggio e cinque sconfitte.
A Meda, dove festeggia il suo 36esimo compleanno, mister Zanetti non può disporre dello squalificato Vinetot, né degli infortunati Fink, Della Giovanna, Procopio e Crocchianti. Antezza torna invece disponibile per la panchina, mentre Casale – pur non al meglio della condizione – gioca dal primo minuto al centro della difesa, spalleggiato da Oneto e Ierardi. Confermati in blocco centrocampo e attacco.

LIVE MATCH.
Inizio di gara di marca biancorossa con Fabbri che ci prova di destro dal limite dell’area senza trovare lo specchio della porta. Spinge ancora il Südtirol, e al 8’ su calcio d’angolo battuto da Morosini la difesa di casa respinge sui piedi di De Rose che calcia da fuori area trovando la respinta in tuffo di Cincilla.
Risposta immediata del Renate,al 10’: Spagnoli conclude dai 25 metri ma Offredi è attentissimo e sventa il pericolo deviando la palla in calcio d’angolo.
In questa fase di gara le due compagini cercano di prendere in mano il pallino di gioco attraverso un insistito possesso palla, senza però essere pericolose negli ultimi 30 metri.
Grande occasione per i ragazzi di mister Zanetti al 22’: bella combinazione fra Turchetta e Fabbri al limite dell’area, con l'esterno sinistro romagnolo che – defilato sulla sinistra – non riesce a centrare lo specchio della porta.
Al 26’ spinge il Renate sulla sinistra: Piscopo sfrutta la sua velocità e salta netto Ierardi, pennellando un bel cross in mezzo, dove però salva tutto Casale che mette in calcio d’angolo, evitando guai peggiori.
Grande occasione dei padroni di casa, al 39’: combinazione perfetta tra il duo d’attacco Spagnoli-Piscopo con il numero 19 che – disturbato da un difensore biancorosso – calcia sopra la traversa.
Inizio di secondo tempo che segue la trama del primo, con il Südtirol che mette subito pressione ai neroazzurri spingendo sulla catena di destra con capitan Tait e Turchetta.
Al 57’ si sveglia il Renate: Piscopo appoggia dietro per l’accorrente Rada che dai 35 metri fa partire un bolide disinnescato in tuffo dal numero 1 biancorosso.
A metà della ripresa la partita si accende soprattutto grazie alla squadra di Zanetti che – padrona del gioco – cerca il colpo decisivo per sbloccare il match.
Al 71’ arriva l’episodio che decide la partita: Tait dalla destra mette in mezzo per Turchetta che stoppa e prova a saltare il suo diretto avversario che – vedendosi superato – è costretto a commettere fallo. L’arbitro non ha dubbi e fischia la massima punizione: sul dischetto va Berardocco che con un sinistro chirurgico la piazza nell’angolino alla destra di Cincilla portando in vantaggio i biancorossi.
Südtirol vicino al raddoppio al 79’: Mazzocchi – appena subentrato a Turchetta – sfrutta l’assist di testa di Tait e cerca l’eurogol in mezza rovesciata ma la palla sfila di poco sul fondo alla destra del numero 1 neroazzurro.
Al 87’ mister Zanetti fa rifiatare Morosini – autore di un’ottima partita – e lo sostituisce con Antezza, “ex” della partita assieme a Spagnoli.
Brivido nei minuti di recupero a seguito di un calcio di punizione battuto dalla trequarti: batti-ribatti in area di rigore del Südtirol ma alla fine Offredi in uscita fa suo il pallone, sventando il pericolo.
Un minuto dopo grande occasione per i biancorossi: Mazzocchi va via in velocità e serve De Rose che da centro-area calcia di prima intenzione colpendo la parte alta della traversa.
Dopo 4 minuti di recupero si chiude un match dominato a lunghi tratti dalla squadra di mister Zanetti che centra la seconda vittoria consecutiva grazie alla rete di Berardocco su calcio di rigore, salendo all'ottavo posto in classifica.

RENATE - FC SÜDTIROL 0-1 (0-0)
RENATE (4-3-3): Cincilla; Anghileri, Saporetti, Teso, Vannucci; Rada (77. Gomez), Pavan, Simonetti; Venitucci (82. Pattarello), Spagnoli, Piscopo
In panchina: Lazzaroni, Priola, Doninelli, Caccin, Finocchio, Frabotta, Rossetti, Pennati
Allenatore: Aimo Diana
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Oneto, Casale, Ierardi; Tait, Morosini (87. Antezza), Berardocco, De Rose, Fabbri; De Cenco (91. Costantino), Turchetta (79. Mazzocchi)
In panchina: Gentile, Ravaglia, Boccalari, Zanon, Colucci
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Ilario Guida di Salerno
RETE: 72. Berardocco su rigore (0-1)
NOTE: pomeriggio con temperatura tipicamente invernale. Ammoniti: 52. Oneto (FCS)
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI CADE A PIACENZA SUBENDO DUE GOL NEI PRIMI NOVE MINUTI

LA BERRETTI CADE A PIACENZA SUBENDO DUE GOL NEI PRIMI NOVE MINUTI

15.12.2018 - Dopo sei risultati utili di fila, con due vittorie e quattro pareggi, la Berretti biancorossa riscopre – suo malgrado – il sapore acre della sconfitta sul campo del Piacenza, che si impone per 2-0 sulla squadra diretta da Flavio Toccoli. Fatali a capitan Francescon e compagni i primi minuti di gara, nei quali i padroni di casa hanno realizzato le due reti che hanno deciso il match. Primo gol del Piacenza dopo appena 22 secondi dall'inizio della partita, raddoppio dopo nove minuti.

PIACENZA - FC SÜDTIROL 2-0 (2-0)
PIACENZA: Ghezzi, Carrese, Chrilenco (90. Cadei), Moschetta, Confalonieri, Zubani, Hazah, Porati, Fantaziu (88. Gibillini), Lamesta (90. Beqiri), Rossi (80. D'Aquino)
In panchina/Auf der Ersatzbank: Ansaldi, Beji, Rudilosso, Nardini, Cernuschi
Allenatore/Trainer: Abbiati
FC SÜDTIROL: Costigliola, Gurini (75. Firler), Amico (46. Brentel), Morabito (69. Toci), Cataldi, Colucci, Perri (60. Jamai), Sissoko (46. Proietto), Mlakar, Francescon, Unterthurner
In panchina/Auf der Ersatzbank: Pircher, Firler, Bordoni, Truzzi
Allenatore/Trainer: Toccoli
RETI/TORE: 1. Confalonieri (1-0), 9. Moschetta (2-0)
 Leggi di più 
 
AVANTI SENZA SOSTA: DOMENICA SI VA A MEDA PER AFFRONTARE IL RENATE

AVANTI SENZA SOSTA: DOMENICA SI VA A MEDA PER AFFRONTARE IL RENATE

14.12.2018 - Questa domenica, 16 dicembre, il Südtirol scende in campo in uno dei due posticipi (l'altro è Ternana - Giana Erminio) della 17esima giornata del campionato di serie C (girone B). Per i biancorossi si tratta della quinta partita, Coppa Italia a Torino compresa, nel breve volgere di sedici giorni. Insomma, Tait e compagni stanno giocando al ritmo di una gara ogni tre giorni. Reduce dall'entusiasmante vittoria contro la Ternana, che ha permesso ai biancorossi di riscattare il passo falso di domenica scorsa a San Benedetto del Tronto, di conquistare il terzo risultato utile (due vittorie e un pareggio) nelle ultime quattro partite disputate e di ritornare in zona playoff, la squadra di mister Paolo Zanetti rende visita allo stadio 'Città di Meda' (calcio d'inizio alle ore 14.30) al Renate, terzultimo con 15 punti, sette in meno del Südtirol, ma capace di risalire dall'ultima posizione in classifica grazie alle due vittorie più un pareggio ottenute nelle ultime quattro gare giocate.
In trasferta il Südtirol ha conquistato 10 dei 22 punti complessivi per effetto di uno score di 2 vittorie, 4 pareggi e due sconfitte, quest'ultime rimediata a Verona contro la Virtus Vecomp e – domenica scorsa – a San Benedetto del Tronto contro la Samb.
In casa il Renate ha conquistato 7 dei 15 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di due vittorie, un pareggio e cinque sconfitte.

IN CAMPO.
A Meda contro il Renate mister Zanetti non potrà disporre dello squalificato Vinetot (cumulo di ammonizioni: 5), né dei “lungodegenti” Crocchianti e Della Giovanna, ma anche Fink, Casale e Procopio sono in dubbio. Rientra invece Antezza, che ha scontato la giornata di squalifica. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel tardo pomeriggio di domani, sabato 15 dicembre.

I NOSTRI AVVERSARI.
Il Renate è alla sua quinta partecipazione consecutiva al campionato di serie C. Nelle due scorse stagioni la formazione brianzola è arrivata ai playoff per effetto di un 10° posto (campionato 2016/17) e di un 7° posto (2017/2018). In entrambe le occasioni l'eliminazione dagli spareggi-promozione è arrivata al primo turno.
Il 20 novembre scorso il Renate ha cambiato guida tecnica della squadra: all'esonerato Oscar Brevi è subentrato Aimo Diana, ex calciatore con quasi 500 presenze fra serie A e B (più 13 partite disputate in Nazionale) e già allenatore di FeralpiSalò, Pavia, Melfi e Sicula Leonzio.
Con Diana al timone della squadra, il Renate ha sin qui conquistato 7 punti in 4 partite per effetto di uno score di due vittorie, un pareggio e una sola sconfitta, quella rimediata due settimane fa – in casa – contro il Fano.
Rispetto alla scorsa stagione la squadra brianzola, fra le più giovani del girone con i suoi 23 anni e mezzo di media, ha operato 13 nuovi innesti, molti dei quali provenienti dai settori giovanili di Parma, Inter e Torino. Fra gli acquisti di maggior spessore tecnico citiamo gli 'ex' Parma (in C) Lorenzo Saporetti e Lorenzo Simonetti, ma anche il centrocampista Andrea Doninelli (30 partite e 1 gol in serie B con Hellas Verona e Juve Stabia, nella scorsa stagione 20 presenze nella Fermana) e il trequartista/punta esterna Dario Venitucci, 31enne di scuola Juve che dopo i promettentissimi inizi in serie B (46 presenze e 3 gol con Juventus, Treviso, Mantova e Avellino) è diventato uno dei calciatori più ricercati in serie C, dove – prima di approdare al Renate – ha militato con Arezzo, Bassano, Foggia, Barletta, Santarcangelo, Livorno e ancora Bassano.
Il Renate ha il terzo peggior attacco del girone con 11 reti segnate in 16 partite (ma nelle ultime quattro gare ha realizzato complessivamente altrettante reti). Diciassette, invece, i gol subiti (ma in due delle quattro partite del nuovo corso targato Aimo Diana la porta brianzola è rimasta inviolata).
I top-scorer della squadra sono l'italo-australiano Reno Piscopo e l'italo-argentino Guido Gomez, entrambi autori di tre reti.

I PRECEDENTI.
Il Südtirol non ha mai vinto contro il Renate. Sei i precedenti fra le due squadre. Il bilancio è di due vittorie per il Renate e di quattro pareggi, gli ultimi due nello scorso campionato quando entrambi i confronti terminarono col risultato di 0-0.

GLI “EX”.
Uno per parte. Nel Südtirol troviamo Stefano Antezza, che ha militato nel Renate nello scorso campionato di serie C, totalizzando 11 presenze e 1 gol. Nel Renate, invece, l'“ex” di turno è Alberto Spagnoli, 24enne attaccante pordenonese che ha vestito la maglia biancorossa nel biennio 2015-2017 mettendo a segno complessivamente 5 gol in 46 presenze.

L'ARBITRO.
Sarà Ilario Guida di Salerno a dirigere l'incontro fra Renate e Südtirol.

SERIE C (girone B) – 17esima GIORNATA (SABATO/DOMENICA 15-16/12/2018)
PORDENONE - GUBBIO (ore 14.30)
TRIESTINA - FERALPISALO' (ore 14.30)
VIRTUS VERONA - FANO (ore 14.30)
IMOLESE - FERMANA (ore 18.30)
SAMBENEDETTESE - RIMINI (ore 18.30)
MONZA - ALBINOLEFFE (ore 20.30)
VIS PESARO - TERAMO (ore 20.30)
VICENZA - RAVENNA (ore 20.45)
TERNANA – GIANA ERMINIO (domenica 16 dicembre, ore 14.30)
RENATE - FC SÜDTIROL (domenica 16 dicembre, ore 14.30)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 32; Fermana 27; Triestina°, Ternana*, Vis Pesaro 26; Imolese, FeralpiSalò 25; Vicenza 24; Ravenna 23; FC Südtirol 22; Rimini 21; Monza 20; Sambenedettese* 19; Gubbio 17; Teramo, Fano 16; Renate, Giana Erminio 15; Virtus Verona 13; Albinoleffe 12
° un punto di penalizzazione
* una partita in meno
 Leggi di più 
 
Quarto pulmino Mercedes per Scuola Calcio e settore giovanile

Quarto pulmino Mercedes per Scuola Calcio e settore giovanile

14.12.2018 - All'interno di una Società, specie se professionistica come la nostra, l'area mobilità è molto importante. E per mobilità si intendono i mezzi, cioè i pullmini, e i trasferimenti necessari per accompagnare i calciatori e per trasportare il materiale sportivo. Un'area che necessita anche di pianificazione ed organizzazione, a capo della quale – all'interno del nostro Club – è stato messo, non a caso, un collaboratore prezioso, capace e affidabile come Aurelio Caula, il quale organizza tutti i trasferimenti settimanali, e sono davvero tanti, dei nostri tesserati, più precisamente dei calciatori del settore giovanile (da Bolzano alla nostra sede di Maso Ronco per gli allenamenti) e di squadre intere, quelle impegnate nelle trasferte per le partite ufficiali di campionato o semplicemente per le amichevoli. Fra le nostre squadre giovanili quelle che macinano più chilometri sono naturalmente le sei che partecipano a campionati a carattere nazionale, e parliamo di Berretti, under 17, under 16, under 15, Giovanissimi Professionisti Elite Venete e Giovanissimi Professionisti Elite Lombardia. Ma i nostri pullmini servono anche per il trasporto del materiale sportivo di tutte le nostre squadre, compresa la prima squadra, dall'FCS Center ai vari campi ove si disputano le partite. Insomma, i chilometri che si macinano in una stagione sono davvero tanti. E le esigenze da soddisfare sono sempre in crescendo.
Ecco perché è stato accolto con un sorriso l'arrivo nell'autorimessa dell'FCS Center di un nuovo, fiammante pullmino Mercedes, messo a disposizione dal nostro fedelissimo partner Autoindustriale con il contributo fondamentale e preziosissimo della Fondazione Cassa di Risparmio, che ringraziamo sentitamente per la sensibilità dimostrata dinanzi ai nostri bisogni.
Il nuovo pullmino Mercedes, al pari dei primi tre già in nostra dotazione, sono stati ovviamente 'brandizzati' con claim e loghi distintivi del nostro Club.

Nella foto: Dr. Reinhold Marsoner (Membro del Consiglio di Amministrazione Fondazione Cassa di Risparmio), Manohar Lazzarin (Direttore filiale Piani di Bolzano Cassa di Risparmio), Davide Refatti (Mercedes Benz Vans Autoindustriale), Franco Bozzetta (vicepresidente F.C.D. Alto Adige) e Rudi Ebner (Marketing Autoindustriale).
 Leggi di più 
 
KEVIN VINETOT SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

KEVIN VINETOT SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

13.12.2018 - Kevin Vinetot è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo di Lega Pro per cumulo di ammonizioni (5), l’ultima delle quali rimediata mercoledì sera contro la Ternana.
Vinetot dovrà dunque saltare il mach di questa domenica a Meda contro il Renate.
 Leggi di più 
 
BERRETTI, UNDER 17 E UNDER 15 GIOCANO TUTTE IN TRASFERTA

BERRETTI, UNDER 17 E UNDER 15 GIOCANO TUTTE IN TRASFERTA

12.12.2018 - In questo weekend, segnatamente sabato 15 dicembre e domenica 16 dicembre, la Berretti è di scena a Piacenza, mentre under 17 e under 15 sono ospiti della Vis Pesaro.

BERRETTI.
In serie utile da sei partite per effetto di due vittorie e quattro pareggi consecutivi, l'ultimo in ordine di tempo contro l'Albinoleffe sabato scorso, la squadra di mister Toccoli è di scena questo sabato, 15 dicembre, a Piacenza (calcio d'inizio alle ore 14.30) per affrontare la locale formazione emiliana, penultima in classifica con 9 punti, appena tre in meno – però – dei biancorossi.

UNDER 17
Nonostante il solo punto raccolto nelle ultime due partite, nelle quali è rimasta a digiuno dalla vittoria, la formazione diretta da mister Leonardo Ventura è rimasta prima in classifica, con un punto di vantaggio sul Pordenone. Questa domenica, 16 dicembre, Gambato e compagni rendono visita alla Vis Pesaro (calcio d'inizio alle ore 10) nell'ultima giornata del girone d'andata. Contro i marchigiani, penultimi in classifica, l'obiettivo è evidentemente quello di ritrovare la vittoria per chiudere al primo posto il 2018.

UNDER 15.
In serie utile da due partite per effetto del pareggio a San Marino e della roboante vittoria (5-1) contro il Ravenna, la squadra allenata da Filippo Baiocchi è di scena questa domenica, 16 dicembre, a Pesaro (calcio d'inizio alle ore 12) per affrontare la locale formazione marchigiana della Vis, ultima in classifica con tre punti, quattordici in meno di Polli e compagni, che occupano la sesta posizione.
 Leggi di più 
 
IL DRUSO TORNA CAMPO AMICO: GRANDE VITTORIA CONTRO LA TERNANA!

IL DRUSO TORNA CAMPO AMICO: GRANDE VITTORIA CONTRO LA TERNANA!

12.12.2018 - Grande con le grandi. Appena tre giorni dopo l'inopinata sconfitta a San Benedetto del Tronto, il Südtirol si riscatta prontamente, aggiudicandosi con una grande prova di carattere il big-match del Druso contro la corazzata Ternana, superata per 2 a 1 grazie alle reti nel primo tempo di Tait e Turchetta. I biancorossi ritrovano la vittoria in casa che mancava dal 17 ottobre scorso (2-0 alla Triestina). Per la squadra di Zanetti si tratta del terzo risultato utile (2 vittorie e 1 pareggio) nelle ultime quattro partite disputate.

MATCH PREVIEW.
Reduce dalla inopinata sconfitta di domenica a San Benedetto del Tronto, la squadra di mister Zanetti si misura allo stadio Druso con una delle più autorevoli candidate alla vittoria del campionato e alla promozione in serie B, vale a dire la Ternana.
In casa il Südtirol non vince dal 17 ottobre scorso, quando si impose per 2-0 sulla Triestina. Al Druso i biancorossi hanno sin qui conquistato 9 dei 19 punti che detengono in classifica per effetto di uno score di due vittorie, tre pareggi e due sconfitte.
In trasferta la Ternana ha raccolto un solo punto nelle ultime due partite (pareggio a Imola e sconfitta a Pordenone). Lontano dall'Umbria la squadra di De Canio ha raccolto in totale 12 dei 26 punti complessivi per effetto di uno score di 3 vittorie, altrettanti pareggi e una sola sconfitta.
Contro la Ternana mister Zanetti deve rinunciare allo squalificato Antezza e agli infortunati Fink, Procopio, Della Giovanna e Crocchianti. Confermati in blocco difesa e attacco, mentre a centrocampo è Berardocco ad agire da play maker, con De Rose utilizzato come mezz'ala destra in sostituzione di Fink.

LIVE MATCH.
Inizio di gara energico e intraprendente del Südtirol, che nei primi due minuti di gara crea apprensione alla difesa ospite su traversoni velenosi di Turchetta e Fabbri dalle fasce, e al 5' - dopo incursione in area di Morosini palla al piede– la retroguardia umbra respinge affannosamente il pallone ai 20 metri, dove capitan Tait controlla e calcia nell'angolino più lontano, firmando l'1-0 e la sua prima rete in campionato.
Insistono i biancorossi, che premono con vigore e insistenza nella metà campo avversaria, impedendo alla Ternana di alzare il baricentro di squadra, e all'11' Turchetta è bravo a ritagliarsi lo spazio per il tiro dal vertice sinistro dell'area umbra, ma la sua conclusione di destro è centrale e termina fra le braccia di Iannarilli.
Un minuto più tardi brivido per i biancorossi, con De Cenco che appoggia male per Fabbri, permettendo a Fazio di catturare palla, avanzare sino ai 20 metri e calciare verso la porta biancorossa, con la sua conclusione – deviata da Vinetot – che si stampa sul palo.
Gioca un calcio 'verticale' e senza fronzoli, la squadra di Zanetti, adattandosi alle condizioni del terreno di gioco ghiacciato in superficie, ma al 18' Offredi è ancora salvato dai legni della sua porta sulla conclusione improvvisa e potentissima di Vantaggiato che coglie la parte interna della traversa, col pallone che rimbalza sulla linea prima che il numero 1 biancorosso lo raccolga con le mani.
Partita vivacissima, con continui ribaltamenti di fronte, tanto che - 45 secondi dopo la palla-gol della Ternana - l'ispirato Turchetta entra in area umbra e calcia sul primo palo, costringendo Iannarilli a distendersi in tuffo e a rifugiarsi in angolo.
La squadra di Zanetti gioca con grande ardore agonistico e pari concretezza, e al 27' colpisce ancora su palla in verticale di Vinetot per Turchetta, che scatta sul filo del fuorigioco e si presenta a tu per tu con Iannarilli, infilandolo in uscita per il 2-0 del Südtirol. Seconda rete in campionato dell'attaccante romagnolo, terza stagionale.
Fatica la Ternana a sviluppare una manovra incisiva, e allora la squadra di De Canio si affida ai lanci a spiovere nell'area biancorossa, come al 34' quando Lopez scodella un pallone dalla sinistra che Vantaggiato appoggia di testa al limite dell'area a Furlan, il cui destro di prima intenzione termina altissimo.
Bel primo tempo dei biancorossi, aiutati anche da un pizzico di fortuna mancata in altre occasioni: all'intervallo Südtirol in vantaggio per 2-0.
Si riparte senza cambi nel Südtirol, mentre nella Ternana esce Bergamelli ed entra Bifulco, con gli ospiti che si schierano nella ripresa col “4-3-3”.
Gli umbri si riversano nella metà campo biancorossa, ma la squadra di Zanetti quando riparte è sempre pungente.
Al 16' dopo azione insistita di Bifulco e relativo cross, la difesa biancorossa respinge corta e centrale col tiro al volo di Pobega respinto di pugni da Offredi.
Al 19', invece, De Cenco, innescato da un tocco intelligente di Turchetta, si lancia in campo aperto verso la porta della Ternana ma – indugiando troppo col pallone fra i piedi – si fa rimontare e fermare da Hristov.
Al 31' la Ternana accorcia le distanze: tiro deviato di Vantaggiato che si trasforma in un assist sul secondo palo per Bifulco, che in diagonale supera Offredi e dimezza lo svantaggio (2-1).
Cinque minuti più tardi l'eccellente Bifulco punta in area Fabbri, che lo stende. Rigore indiscutibile che Vantaggiato calcia però sul palo, il terzo di serata per la Ternana.
Poi non succede praticamente più nulla.
Finisce 2-1 per il Südtirol, che ritrova la vittoria, una grande vittoria, ottenuta con le unghie e con i denti ma anche con tanto cuore. Avanti così!

FC SÜDTIROL – TERNANA 2-1 (2-0)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Ierardi, Casale (75. Oneto), Vinetot; Tait, Morosini, Berardocco, De Rose, Fabbri; De Cenco (86. Costantino), Turchetta (67. Mazzocchi)
In panchina: Gentile, Ravaglia, Boccalari, Zanon
Allenatore: Paolo Zanetti
TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Hristov, Diakité, Bergamelli (46. Bifulco); Fazio (92. Frediani), Furlan (60. Giraudo), Altobelli, Pobega, Lopez; Vantaggiato, Marilungo
In panchina: Vitali, Gagno, Gasparetto, Callegari, Butic, Cori, Filipponi
Allenatore: Luigi De Canio
ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna (Massimo Salvalaglio di Legnano e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro)
RETI: 5. Tait (1-0), 27. Turchetta (2-0), 76. Bifulco (2-1)
NOTE: serata fredda, con campo ghiacciato in superficie. Ammoniti: Offredi (45. + 1, FCS), Ierardi (69., FCS), Vinetot (84., FCS), Hristov (85., F)
 Leggi di più 
 
IL TOUR DE FORCE CONTINUA: AL DRUSO ARRIVA LA CORAZZATA TERNANA

IL TOUR DE FORCE CONTINUA: AL DRUSO ARRIVA LA CORAZZATA TERNANA

11.12.2018 - Domani, mercoledì 12 dicembre, il Südtirol scende in campo in uno dei due posticipi (l'altro è Albinoleffe – Sambenedettese) del turno infrasettimanale valido per la 16esima giornata del campionato di serie C (girone B). Per i biancorossi si tratta della quarta partita, Coppa Italia a Torino compresa, nel breve volgere di dodici giorni. Insomma, capitan Fink e compagni stanno giocando al ritmo di una gara ogni tre giorni. Reduce dalla inopinata sconfitta di domenica a San Benedetto del Tronto, passo falso che ha interrotto una mini-serie utile di due partite con una vittoria (a Vicenza per 4-2) ed un pareggio (in casa contro la capolista Pordenone per 1-1), la squadra di mister Zanetti si misura allo stadio Druso (calcio d'inizio alle ore 18.30) con una delle più autorevoli candidate alla vittoria del campionato e alla promozione in serie B. Stiamo parlando della Ternana, che ha vinto le ultime due partite disputate e che si è lanciata all'inseguimento della capolista Pordenone, rispetto alla quale ha giocato una partita in meno, quella contro la Sambenedettese che recupererà nel nuovo anno e nel girone di ritorno.
In casa il Südtirol non vince dal 17 ottobre scorso, quando si impose per 2-0 sulla Triestina. Al Druso i biancorossi hanno sin qui conquistato 9 dei 19 punti che detengono in classifica per effetto di uno score di due vittorie, tre pareggi e due sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di FeralpiSalò (2-3) e Vis Pesaro (0-1).
In trasferta la Ternana ha raccolto un solo punto nelle ultime due partite (pareggio a Imola e sconfitta a Pordenone). Lontano dall'Umbria la squadra di De Canio ha raccolto in totale 12 dei 26 punti complessivi per effetto di uno score di 3 vittorie, altrettanti pareggi e una sola sconfitta, quella già citata al 'Bottecchia' nello scontro al vertice con il Pordenone.

IN CAMPO.
Contro la Ternana, oltre al “lungodegente” Crocchianti e a Della Giovanna, mister Zanetti dovrà rinunciare anche allo squalificato Antezza e a capitan Fink, uscito anzitempo a San Benedetto del Tronto per una contrattura muscolare. Da valutare sino a poche ore prima della partita le condizioni degli acciaccati Casale, Fabbri e Prococopio. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 11 dicembre.

I NOSTRI AVVERSARI.
Retrocessa al termine dello scorso campionato dalla serie B dove aveva militato per sei stagioni consecutive (28 le partecipazioni complessive al torneo cadetto), la Ternana ha disputato anche due campionati di serie A (stagioni 1972-73 e 1974-75) nei suoi 93 anni di storia.
Nonostante la retrocessione, che il Club umbro ha a lungo sperato di sanare con il ripescaggio tanto da saltare le prime cinque giornate di campionato, sulla panchina umbra è rimasto Luigi De Canio, che ha un curriculum di primissimo livello, avendo allenato in carriera Udinese, Reggina, Siena, Lecce, Genoa e Catania in serie A, Pescara, Napoli, Genoa e Ternana in serie B.
Anche l'organico a disposizione di mister De Canio è di categoria superiore. E' sufficiente citare il difensore franco-senegalese Mobido Diakité (10 stagioni in serie A con Lazio, Fiorentina, Cagliari, Frosinone e Sampdoria), il centrocampista Giuseppe Vives (7 stagioni in serie A con Lecce e Torino), gli attaccanti Daniele Vantaggiato (102 gol in serie B, 17 nella scorsa stagione al Livorno con il quale è stato promosso nel torneo cadetto), Guido Marilungo (8 gol in serie A, 33 in serie B, di cui 10 nella scorsa stagione allo Spezia) e Francesco Nicastro, reduce da due stagioni in serie B, la prima al Perugia (8 gol) e la seconda al Foggia (4 gol).
La Ternana ha la miglior difesa del girone con appena 7 gol subiti, quattro in meno del Südtirol, secondo con la Vis Pesaro nella speciale classifica.
Dopo Pordenone, Triestina e Vicenza, prime a pari merito con 22 gol, i rossoverdi umbri hanno il quarto miglior attacco del girone con 19 gol realizzati in 14 partite disputate.
Il top-scorer della squadra è Guido Marilungo, autore di 6 reti.
Al 'Druso' mister De Canio non potrà certamente disporre del capitano, Marino Defendi, squalificato.

I PRECEDENTI.
Non ci sono precedenti fra le due squadre.

GLI “EX”.
Non ci sono “ex” nelle due squadre.

L'ARBITRO.
Sarà Paolo Bitonti di Bologna a dirigere l'incontro fra Südtirol e Ternana (Massimo Salvalaglio di Legnano e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro, gli assistenti).

 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 16. Dicembre 2018 - 14:30
 
  Live Match  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.