Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4162 novità trovate
news visualizzate 1 a 10
CONTRO IL BASSANO PAREGGIO PER L'UNDER 17 E SCONFITTA PER L'UNDER 15

CONTRO IL BASSANO PAREGGIO PER L'UNDER 17 E SCONFITTA PER L'UNDER 15

10.12.2017 - A Maso Ronco, contro il Bassano, nella dodicesima giornata dei rispettivi campionati, under 17 e under 15 hanno conquistato un solo punto sui sei punti a disposizione.

Under 17.
La formazione di Flavio Toccoli fa 2-2 col Bassano e conquista il suo quarto risultato utile di fila con uno score di due vittorie e altrettanti pareggi. Partita molto combattuta: inziale vantaggio ospite, pareggio ad inizio ripresa di Perri che approfitta di una indecisione del portiere ospite, nuovo vantaggio vincentino su rigore concesso per fallo di Colucci e definitivo 2-2 a firma di Unterthurner che ha finalizzato una bella azione corale.

FC SÜDTIROL – BASSANO 2-2 (0-1)
FC Südtirol: Tononi, Scepi (46. Firler), Halili, Sissoko (46. Morabito), Salvaterra, Colucci (57. Amico), Jamai, Truzzi, Mlakar (46, Chiarello), Grezzani (57. Unterthurner), Perri
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
Bassano: Zanotto, Favaretto, Rossi, Luongo, Belardinelli, Parise, Minozo (63, Afolati), Kokollari, Tegon, Gomiero (52. Rampin), La Faci (52. Rodighiero)
Allenatore/Trainer: Massimo Susic
Reti/Tore: 9. Tegon (0-1), 49. Perri (1-1), 52. Parise su rigore (1-2), 72. Unterthurner (2-2)

Under 15.
Dopo tre risultati utili di fila, coincisi con altrettanti pareggi, la formazione di mister Calliari riscopre - suo malgrado - il sapore acre della sconfitta nel match casalingo contro il Bassano. Decisivi gli ultimi minuti di gara, con gli ospiti a segno due volte e coi biancorossi che sono solo riusciti ad accorciare le distanze con Morina. Partita decisa dagli espisodi, perché a livello di gioco e di palle-gol le due squadre hanno fatto match pari.

FC SÜDTIROL – BASSANO 1-2 (0-0)
FC Südtirol: Pircher, Salaris, Bussi, Pierro (64. Morina), Quaini, Bacher, Naci (45. Bazzanella), Gennari (50. Bio Adu Mintah) , Sartori (36. Toci), Lohoff (45. Margoni), Vinciguerra
Allenatore/Trainer: Calliari
Bassano: Giordano, Bonetto (52. Ferraro), Giron (36. Ferraro), Ronzani (64. Nelan), Bolzon, Poliero (52. Sheta), Giacobbo (64. Impenati), Favero (64. Boscaro), Fabbian, Fighera, Serradurra (36. Ciachiolo)
Allenatore/Trainer: Stevanin
Reti/Tore: 55. Favero (0-1), 61. Fabbian (0-2), 68. Morina (1-2)

 Leggi di più 
 
IL VICENZA SUPERA LA BERRETTI BIANCOROSSA PER 5-2

IL VICENZA SUPERA LA BERRETTI BIANCOROSSA PER 5-2

09.12.2017 - Reduce dal turno di sosta del campionato, la Berretti riprende il suo cammino con una cocente sconfitta casalinga contro il Vicenza, impostosi a Maso Ronco per 5-2. La sconfitta e il passivo sono maturati nel secondo tempo, dopo che i biancorossi avevano fatto match pari con gli ospiti sino ad inizio ripresa, quando il parziale era sul 2-2 con gol biancorossi di Zanon e Pichler. Per la squadra diretta da Salvatore Leotta si tratta della quinta sconfitta in nove partite.

FC SÜDTIROL - VICENZA 2-5 (1-2)
FC Südtirol: Maestri, Pomella, Trafoier (70. Francescon), Rabensteiner, Duriqi, Salvaterra, Baldo (60. Uez), Pichler (80. Colucci), Guerra, Zanon, Gasparini (70. Tommaselli)
Allenatore/Trainer: Salvatore Leotta
Vicenza: Sekulov, Lovato, Addolori, Sbrissa, Viola, Sacchetto, Okoli (85. Correstan), Tardivo, Amici, Meneghetti, Mazzaretto
Allenatore/Trainer: Mauro Girotto
Reti/Tore: 3. Tardivo (0-1), 6. Zanon (1-1), 20. Meneghetti (1-2), 50. Duriqi (2-2), 55. Amici (2-3), 65. Tardivo (2-4), 80. Amici (2-5)
 Leggi di più 
 
UN GOL REGOLARE ANNULLATO FERMA IL SÜDTIROL SULLO 0-0

UN GOL REGOLARE ANNULLATO FERMA IL SÜDTIROL SULLO 0-0

09.12.2017 - Dopo la sconfitta a Salò, torna a muovere la classifica, il Südtirol, che non va però oltre lo 0-0 nel match casalingo contro un Ravenna in assetto super difensivo. Ciononostante i biancorossi hanno avuto tre-quattro nitide palle-gol nella ripresa per vincere la partita, ma hanno difettato in precisione sotto porta. Da aggiungere al conto anche un gol annullato a Costantino per fuorigioco inesistente. La squadra di Zanetti ha comunque conquistato l'ottavo risultato utile (4 vittorie e altrettanti pareggi) nelle ultime nove gare disputate

MATCH PREVIEW.
Reduce dalla sfortunata quanto beffarda sconfitta di Salò, dove due pali interni e un rigore (netto) negato hanno interrotto una striscia utile che durava da sette partite per effetto di quattro vittorie e tre pareggi, il Südtirol – rimasto comunque in zona playoff, al 10° posto – torna dopo quasi un mese a giocare allo stadio Druso. L’ospite di turno sarà il Ravenna, quintultimo in classifica con 16 punti, quinti e reduce da due vittorie di fila contro Renate e Vicenza.
In casa il Südtirol ha perso una sola partita (contro il Bassano), è imbattuto da tre gare (due vittorie e un pareggio) e ha conquistato 11 punti sui 20 complessivi.
In trasferta il Ravenna ha vinto due delle ultime tre gare disputate e ha racimolato 10 dei 16 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, un pareggio e quattro sconfitte.
Contro i romagnoli mister Zanetti non può disporre dello squalificato Berardocco né dell’infortunato Roma. Nell’undici titolare tornano a giocare dal primo minuto Fink a centrocampo e Zanchi sulla corsia di sinistra, rispettivamente al posto di Broh e di Frascatore.

LIVE MATCH.
Come da previsioni della vigilia, è il Südtirol a “fare” la partita sin dalle prime battute di gioco, col Ravenna chiuso a riccio negli ultimi trenta metri di campo, a difesa della propria porta, atteggiamento ostruzionistico che irretisce i biancorossi, i quali faticano a trovare varchi in avanti, tanto che la prima azione degna di nota arriva solo al 18', quando Gyasi tiene in campo un difficile pallone sulla linea di fondo campo e lo serve a Fink, il quale a sua volta detta il passaggio per Cia, che dal limite dell'area prova un destro a giro sul secondo palo, di poco impreciso.
La manovra biancorossa è però farraginosa e discontinua, perché i ritmi sono bassi e c'è poco movimento fra le linee, e così il primo tempo si chiude - senza sussulti – sullo 0-0.
Si riparte con un doppio cambio nel Südtirol: Baldan, difensore dotato di buon palleggio e quindi utile in avvio di azione, subentra a Erlic, mentre Heatley Flores rileva Gyasi in attacco.
Le difficoltà di manovra dei biancorossi continuano, e al 10' il Ravenna si rende pericoloso su rimessa laterale di Magrini e primo tiro ribattuto di Selleri, mentre sulla seconda conclusione ospite di Piccoli è decisivo l'intervento di Offredi che vola e alza il pallone sopra la traversa.
Un minuto più tardi la riposta della squadra di Zanetti, con cross dalla sinistra di Zanchi ribattuto al limite dell'area sui piedi di Cia, che si sposta il pallone dal destro al sinistro per poi calciare non di molto a lato sul secondo palo.
Al 15' Costantino si incunea in area e cade a terra, stretto nella morsa – probabilmente irregolare - di Venturini e Ronchi. Ci poteva stare il calcio di rigore.
Cresce la squadra biancorossa, e al 20' combinano benissimo sulla destra Cia e Tait, con cross basso di quest'ultimo a servire il rimorchio di Fink, che da dentro l'area – tutto solo – calcia però altissimo.
Mister Zanetti le prova tutte, e al 22' inserisce Gatto e Frascatore per Bertoni e Zanchi, con Gatto ad agire da trequartista alle spalle di Costantino e Heatley Flores nel “3-4-1-2” col quale si rimodella la squadra.
I cambi conferiscono maggiore vivacità offensiva al team biancorosso, e al 26' Gatto va al cross dalla sinistra con Venturi che smanaccia il pallone sui piedi di Heatley Flores, che a porta spalancata calcia a lato.
Due minuti più tardi Heatley Flores si accentra dalla destra e calcia di sinistro sul primo palo, costringendo Venturi alla non facile respinta in tuffo.
Sul susseguente calcio d'angolo battuto da Cia, il colpo di testa di Frascatore viene abbrancato sulla linea di porta da Venturi, non senza qualche rischio.
Al 43' gol annullato per fuorigioco, inesistente, di Costantino, che di testa aveva depositato in fondo al sacco un preciso traversone dalla sinistra di Fink.
Finale di partita generosissimo, con altra palla-gol sventata da Venturi su colpo di testa di Gatto, ma il risultato non cambia più.
Al Druso finisce 0-0.

FC SÜDTIROL - RAVENNA 0-0
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Erlic (46. Baldan), Sgarbi, Vinetot; Tait, Cia (84. Broh), Bertoni (67. Gatto), Fink, Zanchi (67. Frascatore); Costantino, Gyasi (46. Heatley Flores)
In panchina: D’Egidio, Smith, Cess, Boccalari, Oneto, Berardi
Allenatore: Paolo Zanetti
RAVENNA (5-3 -2): Venturi; Magrini, Venturini, Ronchi, Capitanio, Rossi (83. Ierardi); Cenci, Selleri, Piccoli (75. Ballardini); Broso (91. Severini), Maistrello (75. Samb)
In panchina: Gallinetta, Portoghese, Sabba
ARBITRO: Mario Vigile di Cosenza
NOTE: pomeriggio soleggiato, temperatura comunque piuttosto rigida. Prima dell'inizio dell'incontro è stato premiato Luca Bertoni per le sue 100 presenze in maglia biancorossa. Ammoniti: Piccoli (RAV), Severini (RAV)
 Leggi di più 
 
SI TORNA AL DRUSO: BATTERE IL RAVENNA PER RIPRENDERE A CORRERE

SI TORNA AL DRUSO: BATTERE IL RAVENNA PER RIPRENDERE A CORRERE

08.12.2017 - Domani, sabato 9 dicembre, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la diciottesima giornata, penultima del girone d'andata. Reduce dalla sfortunata quanto beffarda sconfitta di Salò, dove due pali interni e un rigore (netto) negato hanno interrotto una striscia utile che durava da sette partite per effetto di quattro vittorie e tre pareggi, il Südtirol – rimasto comunque in zona playoff, al 10° posto – torna dopo quasi un mese a giocare allo stadio Druso (ore 14.30). L’ospite di turno sarà il Ravenna, quintultimo in classifica con 16 punti, quinti e reduce da due vittorie di fila contro Renate e Vicenza.
In casa il Südtirol ha perso una sola partita (contro il Bassano), è imbattuto da tre gare (due vittorie e un pareggio) e ha conquistato 11 punti sui 20 complessivi.
In trasferta il Ravenna ha vinto due delle ultime tre gare disputate e ha racimolato 10 dei 16 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, un pareggio e quattro sconfitte.

IN CAMPO.
Certamente indisponibili l’infortunato Roma e lo squalificato Berardocco, che sconta contro il Ravenna la seconda delle due giornate di sospensione comminategli dal Giudice Sportivo. La lista dei convocati sarà pubblicata nel pomeriggio sui nostri profili social, ad iniziare da Facebook.

I NOSTRI AVVERSARI.
Dopo sei stagioni di purgatori fra Promozione, Eccellenza e serie D, il Ravenna è tornato in questa stagione a militare nella terza divisione nazionale per importanza. La precedente partecipazione al campionato di C1 del club romagnolo risale infatti alla stagione 2010/2011. Nella scorsa stagione il Ravenna ha vinto il campionato di serie D, classificandosi al primo posto nel girone D. La “rosa” è stata però letteralmente rivoluzionata, con ben 18 nuovi acquisti. Gli unici “superstiti” della scorsa stagione sono il portiere Giacomo Venturi, il terzino Andrea Venturini, il laterale – attualmente infortunato – Elia Ballardini, il centrocampista Alfonso Selleri e il centravanti Antonio Broso, quest’ultimo top-scorer della squadra con 4 gol, di cui due (decisivi) messi a segno nel precedente e vittorioso turno contro il Vicenza, sconfitto al “Menti” per 2-0.
Dopo il Fano (11), i giallorossi hanno il secondo peggior attacco del campionato con appena 12 gol segnati in 15 partite disputate.
Al Druso mister Antonioli non disporrà certamente dell’infortunato Elia Ballardini. Difficili i recuperi di Lucarini, Barzaghi, Samb e Tabacch, anch’essi infortunati.

GLI “EX”.
Non ci sono “ex” nelle due squadre.

I PRECEDENTI.
Sono quattro e risalgono tutti alla stagione 2010/2011, la prima in serie C1 della squadra biancorossa. In campionato, una vittoria a testa: all’andata, a Ravenna, si imposero i biancorossi per 1-0 con gol-partita di Alfredo Romano. Al ritorno, allo stadio Druso, successo romagnolo per 2-1, con iniziale vantaggio biancorosso a firma di Marchi, pareggio del Ravenna su autorete di Campo e gol-partita giallorosso di Russo all’80’.
Nella stessa stagione le due squadre si sono affrontate anche ai playout: primo round biancorosso, al Druso, grazie al gol-vittoria di Fischnaller (1-0 il finale), successo romagnolo per 2-1 nel retour-match con “botta e riposta” nei primi venti minuti (in rete Sabato e Albanese) e rete del Ravenna fatale ai biancorossi al 95’ su calcio di rigore trasformato da Chianese e causato ingenuamente da Zomer. A parità di risultati, Ravenna salvo per il miglior posizionamento in classifica al termine della regular season e Südtirol retrocesso ma poi ripescato in estate.

LA TERNA ARBITRALE.
Il direttore di gara sarà Mario Vigile della sezione di Cosenza (Martinelli-Lattanzi, gli assistenti)

PROGRAMMA-GARE della 18esima GIORNATA SERIE C (girone B) – Sabato 9 dicembre
ALBINOLEFFE - SAMBENEDETTESE (venerdì 8 dicembre, ore 20.45)
SANTARCANGELO - MESTRE (ore 14.30)
FC SÜDTIROL – RAVENNA (ore 14.30)
TRIESTINA - FERALPISALO’ (ore 14.30)
FERMANA - RENATE (ore 16.30)
TERAMO - FANO (ore 16.30)
BASSANO - VICENZA (ore 18.30)
PADOVA – REGGIANA (ore 20.30)
RIPOSANO: PORDENONE, GUBBIO

LA CLASSIFICA.
Padova 33 punti; Renate 27; FeralpiSalò 26: Sambenedettese, Pordenone 25; Albinoleffe 24; Reggiana 22; Mestre, Triestina 21; FC Südtirol 20; Bassano, Fermana 19; Ravenna, Vicenza 16; Teramo 15; Fano, Santarcangelo 10
 Leggi di più 
 
UNA GIORNATA DA TIFOSO IN BUONA COMPAGNIA! CHE DIVERTIMENTO!

UNA GIORNATA DA TIFOSO IN BUONA COMPAGNIA! CHE DIVERTIMENTO!

07.12.2017 - Grande simpatia e divertimento per i nostri tifosi che hanno riscaldato un pomeriggio dalle temperature invernali, seguendo i nostri beniamini in trasferta a Salò per incontrare la Feralpi.
Ottima occasione per conoscere persone simpatiche, per condividere chiacchiere, risate e perché no anche bersi una buona birra in compagnia.
Un complimento va ai ragazzi del gruppo Eagles che servendo bevande hanno reso il viaggio più confortevole. In più è stata organizzata una simpatica lotteria, che come primo premio in palio aveva, una maglia ufficiale della prima squadra.
Questa volta i cori al rientro sono mancati a causa della sconfitta sfortunata.
Ma se la squadra di Mr. Zanetti continua con questo passo, ne siamo convinti che ai prossimi rientri dalle trasferte i cori non mancheranno.

Se anche tu vuoi esserci alla prossima trasferta, scrivi una mail al responsabile della Fan Comunity del FC Südtirol, Andrea Vomiero.

Indirizzo Mail: vome92@hotmail.it
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.