Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3792 novità trovate
news visualizzate 1081 a 1090
A VERCELLI SCONFITTA INDOLORE: LA BERRETTI VOLA AI QUARTI DI FINALE

A VERCELLI SCONFITTA INDOLORE: LA BERRETTI VOLA AI QUARTI DI FINALE

17.05.2014 - Missione compiuta, anche se non è stato facile e si sono dovute sudare le proverbiali sette camicie. Ma lo si sapeva, visto e considerato che la Pro Vercelli è squadra di rango, che ha stravinto il proprio girone di appartenenza e che è composta in larga maggioranza da classe 1995, cioè da calciatori di un anno più grandi dei biancorossi. Ciononostante la Berretti di mister Caliari ha centrato il proprio obiettivo, ovvero quello di qualificarsi ai quarti di finale dei playoff-scudetto. Un grande traguardo ottenuto malgrado la sconfitta per 4-2 maturata al “Silvio Piola” di Vercelli. Ma a fare la differenza è stato il gol in più segnato dai biancorossi nella gara d’andata, nella quale Gruber e compagni si erano imposti sui piemontesi per 5-2.
Sin dalle prime battute la Pro Vercelli ha impostato una gara d’attacco, dovendo vincere con almeno tre gol di scarto. I piemontesi hanno messo in soggezione nei primi minuti i biancorossi, portandosi sul doppio vantaggio dopo appena un quarto d’ora di gioco. Ma la Berretti di mister Caliari è stata brava a non disunirsi, accorciando le distanze al 20’ quando Melchiori – a coronamento di una bella azione corale – ha aggiornato il punteggio sul 2-1 per la Pro Vercelli, che è poi però ripartita di slancio, firmando terza e quarta rete con doppietta di Bunino per il momentaneo 4-1. Ma i biancorossi non hanno smarrito la calma, né si sono demoralizzati, con Tessaro abilissimo al 42’ a procurarsi un calcio di rigore per fallo in area da ultimo uomo di Scalvini, espulso nell’occasione. Dagli undici metri lo stesso Tessaro ha firmato il secondo gol biancorosso, quello che risulterà decisivo ai fini della qualificazione.
In superiorità numerica i ragazzi di Caliari si sono difesi con ordine ad inizio ripresa, e hanno continuato a farlo sino a fine partita, malgrado l’espulsione – a cambi già tutti effettuati – del portiere Scuttari, sostituito fra i pali da bomber Proch, inventatosi estremo difensore di emergenza.
Ma l’attaccante trentino non ha dovuto compiere neanche un intervento degno di questo nome, perché i suoi compagni sono stati bravissimi a fare scudo davanti a lui.
E così il match si è concluso sul 4-2 per la Pro Vercelli. Un risultato che significa qualificazione ai quarti di finale per la Berretti biancorossa, che affronterà la vincente di Cremonese – Mantova.

PRO VERCELLI - FC SÜDTIROL 4-2 (4-2)
PRO VERCELLI: Zaccone, Coviello, Talpa, Scalvini, Secondo (70. Zullo), Mazza, Bunino, Danza, Armato, Vitale, Gili.
Allenatore: Paolo Tomasoni
FC SÜDTIROL: Scutari, Dipoli (70. Fusari), Conci, Malfertheiner (50. Pirhofer), Gruber, Cappelletto, Tessaro, Melchiori, Lattanzio, Gasser Daniel (65. Majdi), Proch .
Allenatore: Massimiliano Caliari
RETI: 10. Armato (1:0), 15. Gili (2:0), 20. Melchiori (2:1), 35. Bunino (3:1), 40. Bunino (4:1), 42. Tessaro su rigore (4:2)
NOTE: espulsi al 41. Scalvini (P) e al 65. Scutari (FCS)
 Leggi di più 
 
IL SOGNO CONTINUA: ALLO "ZINI" IL PRIMO ROUND CON LA CREMONESE

IL SOGNO CONTINUA: ALLO "ZINI" IL PRIMO ROUND CON LA CREMONESE

16.05.2014 - “Ho grande rispetto per la Cremonese, squadra di grande qualità e apparentemente senza punti deboli. Ma se anche allo Zini di Cremona il Südtirol saprà essere quello degli ultimi due mesi, anche i nostri avversari hanno motivo di temerci… ”. Mister Rastelli si fa portavoce della famelica determinazione che alberga nello spogliatoio biancorosso.
 Leggi di più 
 
Prevendita Cremonese - FC Südtirol (18.05.2014)

Prevendita Cremonese - FC Südtirol (18.05.2014)

14.05.2014 - E’ attiva la prevendita per la semifinale di andata di questa domenica, 18 maggio 2014, fra Cremonese e FC Südtirol, match in programma a Cremona allo stadio Zini (ore 16)
.
Punti vendita „Lottomatica“ (fino a sabato, 17 maggio 2014, alle ore 19.00)
Via Milano 128 – 39100 Bolzano
Via Piave 24 – 39100 Bolzano
Viale Druso 19/A – 39100 Bolzano
Piazza Karl Atz 3 - 39018 Terlano
Via Brescia 28 – 38122 Trento
Via Alciade De Gasperi 49 - Mezzolombardo

Settore ospiti (Curva Nord): 12,00 €
Si ricorda che, secondo normativa vigente, i residenti della regione Trentino Alto Adige possono acquistare i tagliandi d’ingresso allo stadio “Zini” di Cremona solo e soltanto se in possesso della “Supporter Card”. La disposizione vale per TUTTI i settori dello stadio e NON SOLO per quello ospite.
 Leggi di più 
 
Tempo di playoff anche per i nostri team giovanili nazionali

Tempo di playoff anche per i nostri team giovanili nazionali

14.05.2014 - E’ tempo di playoff, ma non solo per la prima squadra biancorossa che domenica sarà di scena allo Zini di Cremona per la gara d’andata degli spareggi promozione in serie B. Anche due delle tre formazioni giovanili del Südtirol, infatti, sono infatti impegnate nella prestigiosa appendice della regaular season, ovvero nelle finali nazionali. Sabato la Berretti sarà al “Silvio Piola” di Vercelli per ottenere il lasciapassare ai quarti di finale, mentre domenica mattina sarà la volta dei Giovanissimi, che giocheranno in trasferta la prima delle due sfide col Pavia nei sedicesimi di finale.

BERRETTI: dopo una straordinaria gara d’andata, nella quale i biancorossi si sono imposti a Bolzano per 5-2 con doppietta di Melchiori e gol di Proch, Cremonini e Rella, i ragazzi di mister Caliari sono ad un passo dalla qualificazione ai quarti di finale. Una qualificazione da conquistare questa domenica, 18 maggio, al “Silvio Piola” di Vercelli nella gara di ritorno con la locale formazione della Pro Vercelli (calcio d’inizio alle ore 16). Capitan Obkircher e compagni hanno a disposizione due risultati (e mezzo) su tre. Nel senso che possono – evidentemente – vincere, ma anche pareggiare o perdere, a patto che la sconfitta non superi i due gol di scarto. Insomma, il traguardo è vicino ma non bisogna abbassare la guardia, anche perché la Pro Vercelli è squadra di rango, come ha dimostrato in campionato stravincendo il proprio girone di appartenenza (col miglior attacco e la miglior difesa). E poi i piemontesi schierano metà squadra composta da classe 1994 e 1995, a differenza dei biancorossi, tutti classe 1996, con qualche ’97.
GIOVANISSIMI: prima volta alle finali nazionali per i Giovanissimi biancorossi, che hanno concluso il campionato con un esaltante secondo posto nel proprio girone, alle spalle dell’Hellas Verona, e con uno strabiliante score di 19 vittorie nelle 24 partite disputate, ma anche col miglior attacco del lotto (66 gol complessivi). Roba da lustrarsi gli occhi, ma i ragazzi di Schwellensattl non vogliono accontentarsi. L’avventura ai playoff inizia dai sedicesimi di finale e dalla gara d’andata di domenica 18 maggio, ore 15, a Pavia contro la locale formazione lombarda. Pavia che si è qualificato alle finali nazionali da terza classificata nel proprio girone, alle spalle niente di meno che di Juventus e Sampdoria. I lombardi hanno uno score di 16 vittorie, 5 pareggi e altrettante sconfitte in 26 partite, con 47 gol fatti e 27 partite. In casa hanno perso tre partite, vincendo invece nove e pareggiandone una. Chi si qualificherà agli ottavi di finale, affronterà la vincente della sfida fra Bologna e Napoli.
 Leggi di più 
 
Accrediti Stampa Cremonese - FC Südtirol del 18 maggio 2014

Accrediti Stampa Cremonese - FC Südtirol del 18 maggio 2014

13.05.2014 - Le richieste di accrediti stampa e fotografi per la gara Cremonese- Südtirol del 18 maggio 2014, con inizio alle ore 16.00 presso lo Stadio Zini di Cremona, valevole per la gara di andata della semifinale Playoff UnipolSai Assicurazioni, dovranno pervenire via mail all'indirizzo ufficio.stampa@uscremonese.it , oppure via fax al numero 0372-454593 tassativamente entro le ore 19 di giovedì 15 maggio 2014.

Tutte le richieste dovranno pervenire su carta intestata, firmata dal direttore della testata di riferimento e dovranno riportare nome, cognome, luogo, data di nascita, fotocopia della tessera dell'Ordine Professionale del giornalista, fotografo o tecnico che richiede l'accredito.

L'Ufficio Stampa chiede la massima collaborazione e disponibilità a tutti gli operatori dell'informazione (giornalisti, operatori televisivi, tecnici audio-video, fotografi, ecc.), affinché la documentazione richiesta sia completa.

L'accettazione o meno dell'accredito sarà esclusivamente a discapito del Commissario della Lega Pro, organizzatrice dell'evento.
La Lega Pro, in base alle richieste, si riserva la possibilità di limitare il numero di tessere concesse alla stessa testata

L’Ufficio Stampa ribadisce che l’accesso allo stadio sarà consentito solo agli addetti ai lavori, regolarmente accreditati e inviati per prestare effettivamente servizio.

L'assegnazione della postazione per ogni singolo giornalista sarà insindacabilmente decisa dall'Ufficio Stampa della US Cremonese.
 Leggi di più 
 
ANDIAMO A CREMONA! DA BOLZANO PARTE UN PULLMAN PER I TIFOSI

ANDIAMO A CREMONA! DA BOLZANO PARTE UN PULLMAN PER I TIFOSI

13.05.2014 - Questa domenica, 18 maggio, con calcio d’inizio alle ore 16, il Südtirol gioca in trasferta, allo stadio Zini di Cremona, la gara d’andata della semifinale-playoff contro la Cremonese dell’“ex” Alessandro Campo. Una partita delicata quanto importantissima, nella quale i biancorossi avranno bisogno del sostegno dei propri tifosi. Per questo motivo il club di via Cadorna ha organizzato un pullman per i supporters biancorossi, con partenza prevista alle ore 11 di domenica.
Per informazioni e adesioni si può fare contattare il numero di telefono 0471-266053 oppure scrivere a info@fc-suedtirol.com
 Leggi di più 
 
I GIOVANISSIMI SI CONSEGNANO AI PLAYOFF CON L'ENNESIMA VITTORIA

I GIOVANISSIMI SI CONSEGNANO AI PLAYOFF CON L'ENNESIMA VITTORIA

11.05.2014 - La 19esima vittoria stagionale, in 24 partite, per chiudere il campionato col botto e consegnarsi alle finali nazionali di categoria con un pieno di fiducia e con rafforzata consapevolezza nei propri mezzi. Lo straordinaria campionato dei Giovanissimi si è concluso con un più che lusinghiero 2° posto finale, risultato che rappresenta un trampolino di lancio per cercare di ben figurare anche ai playoff. Nell’ultima giornata della regular season i ragazzi di mister Schwellensattl si sono imposti in casa per 4-3 sul Bassano grazie alle reti di Galassiti (doppietta), Straudi e Tappeiner.
Il secondo posto finale, alle spalle dell’Hellas Verona, è frutto – come già detto - di ben 19 vittorie in 24 gare. Vittorie ottenute – in ordine di tempo - a spese di Venezia (5:1), Cittadella (2:3), Padova (1:0), Real Vicenza (0:9), Chievo Verona (1:0), Mantova (0:1), Castiglione (2:0), Virtus Vecomp (5:0), Bassano (1:3), ancora Venezia (1:2), Cittadella (4:0), Chievo Verona (2:3) e Real Vicenza (4:0), Hellas Verona (2:1), ancora Mantova (5:0) e Castiglione (1:4), Udinese (3:2) e ancora Virtus Vecomp (1:3) e Real Vicenza (4:3).
E adesso sotto coi playoff, ovvero le finali nazionali di categoria, al quale il club biancorosso partecipa per la prima volta, in questa categoria. Domattina si conoscerà il nome dell’avverario del primo turno.

FC SÜDTROL – BASSANO 4:3 (1:1)
FC Südtirol: Piz (36. Stufferin), Dallago, Kuppelwieser (50. Pirbamer), Trafoier (36. Öttl), Platzer (36. Forti), Straudi, Daniele (36. Carpi), Rinaldo, Galassiti, Tappeiner, Warme (36. Zortea).
Allenatore: Arnold Schwellensattl
Bassano: Guadagnin, Ceccato, Stevanin (36. Bello), Campello, Bin (36. Digliotto), Lunardon, Cazzola (36. Bertollo), Bortignon (36. Manes), Giordani (43. Angelina), Zarpelpon, Piazza.
Alenatore: Loris Parise
Arbitro: Tappeiner di Merano
Reti: 9. Galassiti (1:0), 17. Piazza (1:1), 37. Straudi (2:1), 40. Manes (2:2), 42. Galassiti (3:2), 63. Tappeiner (4:2), 65. Angelina (4:3)
 Leggi di più 
 
IL SÜDTIROL VOLA IN SEMIFINALE BATTENDO IL COMO AI CALCI DI RIGORE

IL SÜDTIROL VOLA IN SEMIFINALE BATTENDO IL COMO AI CALCI DI RIGORE

11.05.2014 - Una autentica maratona calcistica, giocata sotto un nubifragio e poi su un pantano, ma alla fine il Südtirol l’ha spuntata, ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari e quelli supplementari si erano conclusi sullo 0-0, malgrado due pali e tante palle-gol biancorosse. Una faticaccia, ma ne è valsa la pena.
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI VINCE IN GOLEADA E IPOTECA LA QUALIFICAZIONE AI QUARTI

LA BERRETTI VINCE IN GOLEADA E IPOTECA LA QUALIFICAZIONE AI QUARTI

10.05.2014 - Una Berretti che rimane fedele a se stessa anche nelle finali nazioni, confermando cioè la propria vena realizzativa per la quale si era già contraddistinta in campionato, vince, anzi stravince la gara d’andata degli ottavi di finale dei playoff, imponendosi a Bolzano per 5-2 sulla quotata Pro Vercelli, formazione che si era classificata al primo posto del proprio girone di appartenenza, non solo col miglior attacco (85 gol segnati in 28 partite) ma anche con la miglior difesa (30 gol incassati). Ma i ragazzi di Caliari hanno disputato una partita eccellente sul piano della mole di gioco nonché delle palle-gol create, mettendo a “ferro e fuoco” la retroguardia piemontese, sempre in imbarazzo rispetto alle ficcanti trame offensive dei biancorossi.
La vittoria per 5-2 ottenuta da Obkircher e compagni vale una serissima ipoteca sulla qualificazione ai quarti. Sabato prossimo, nella gara di ritorno in programma al “Silvio Piola” di Vercelli, i biancorossi potranno infatti giocare per due risultati e… mezzo su tre. Oltre a vincere o a pareggiare, infatti, la Berretti altoatesina potrà anche perdere, e addirittura con due gol di scarto:
E dire che l’inizio del match giocato sul sintetico del “Pfarrhof” era stato in salita per i biancorossi, con la Pro Vercelli a portarsi per prima in vantaggio per effetto di un colpo di testa di Bunino su spiovente da calcio d’angolo. Ma la reazione dei ragazzi di Caliari è stata furente e travolgente, con tre gol nel breve volgere di 8 minuti: dapprima il pareggio di Proch, poi il 2-1 di Melchiori, il quale si ripeteva prima dell’intervallo con una stoccata che mandava le due squadre negli spogliatoi sul punteggio di 3-1.
Ad inizio ripresa la Pro Vercelli accorciava le distanze, ma nel finale di partita i ragazzi di Caliari trovavano ancora la forza di cambiare passo e marcia, andando a segno una quarta volta con Rella ed una quinta con il gladiatorio Rella per il 5-2 finale.

FC SÜDTIROL - PRO VERCELLI 5:2 (3:1)
FC Südtirol: Scuttari, Gruber, Conci, (75. Malfertheiner) , Obkircher (90. Dipoli) , Rella, Cappelletto, Tessaro (85. Majdi), Melchiori, Lattanzio, Cremonini, Proch.
In panchina: Töchterle, Pirhofer, Gasser, Orsolin.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Pro Vercelli: Donvito, Coviello, Talpa, Scalvini, Secondo (65. Pistone), Mazza, Bunino, Danza, Armato (85. Galliera), Vitale, Gili.
In panchina: Zaccone, Bianco, D' Alterio, Zullo.
Allenatore: Paolo Tomasoni
Arbitro: Zanonato di Vicenza
Reti: 30. Bunino (0:1), 35. Proch (1:1), 38. Melchiori (2:1), 43. Melchiori (3:1), 50. Danza (3:2), 80. Cremonini (4:2), 89. Rella (5:2)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Bassano
 
 
Do, 29. Gennaio 2017 - 14:30
 
Stadio Druso Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.