Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4006 novità trovate
news visualizzate 1401 a 1410
VICENZA "BESTIA NERA" DELLA BERRETTI CHE VA KO DOPO 4 VITTORIE DI FILA

VICENZA "BESTIA NERA" DELLA BERRETTI CHE VA KO DOPO 4 VITTORIE DI FILA

15.02.2014 - Come all’andata così al ritorno. Contro il Vicenza la Beretti biancorossa va sempre in bianco. Di punti, ma anche di gol. A Bolzano, nel primo “faccia a faccia”, Obkircher e compagni erano usciti sconfitti per 4-0.
E’ andata meglio la rivincita in terra vicentina, ma non a sufficienza per portare a casa un risultato utile, coi biancorossi superati per 1-0, invero non senza recriminazioni rispetto all’esito finale del match che i ragazzi di mister Caliari avrebbero meritato almeno di pareggiare, a fronte delle numerose palle-gol create e del solo tiro in porta subìto in tutto l’arco della contesa.
Purtroppo per i biancorossi, però, quell’unico tiro in porta dei vicentini, favorito da una corta respinta della difesa altoatesina, è valso il gol-vittoria dei padroni di casa, realizzato da Esposito al 70’. Un vero peccato, perché la conduzione di gara di Rella e soci era stata buona, a tratti anche autorevole e in assoluto meritevole di essere gratificata almeno con un punto.
Così non è stato, invece, con la squadra di mister Caliari che – dopo quattro vittorie di fila e cinque risultati utili consecutivi – ha riscoperto, suo malgrado, il sapore acre della sconfitta, pur conservando saldamente il terzo posto in classifica.
Lo score complessivo dei biancorossi si aggiorna con la quarta sconfitta stagionale. Le precedenti tre erano arrivate per mano dello stesso Vicenza (0:4), dell’Albinoleffe (2:0) e del Mantova. Il bilancio complessivo resta comunque ampiamente in attivo, annoverando ben 13 vittorie, ottenute a spese di Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1), Unione Venezia (4:0), ancora Real Vicenza (6:0), Castiglione (5:2), Reggiana (0:2) e Lumezzane (2:1). Tre invece i pareggi, conseguiti contro Virtus Vecomp, Delta Porto Tolle e Brescia.

VICENZA – FC SÜDTIROL 1:0 (0:0)
Vicenza: Carli, Romio, Panizzi, Cacciotti, Edge (65.Zitta), Edeobi, Dotti, Fulchimioni, Maiorana, Esposito, Talin.
Allenatore: Piero Borella
FC Südtirol: Töchterle, Dipoli, Zimmerhofer, Obkircher, Rella (80. Gennacaro), Malfertheiner, Tessaro (88. Dinolli), Melchiori, Ahmedi (45. Lattanzio), Cremonini, Proch.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Arbitro: Tomaselli di Castelfranco Veneto
Rete: 70. Esposito (1:0)

 Leggi di più 
 
FRANCESCO VASSALLO SQUALIFICATO PER QUATTRO GIORNATE

FRANCESCO VASSALLO SQUALIFICATO PER QUATTRO GIORNATE

12.02.2014 - L’allenatore dell’FC Südtirol Claudio Rastelli dovrà rinunciare nelle prossime quattro partite di campionato al centrocampista Francesco Vassallo. Il 20enne centrocampista palermitano è stato squalificato dal Giudice Sportivo della Lega Pro per quattro giornate in seguito all'espulsione rimediata domenica scorsa al Druso a fine primo tempo del match contro il Venezia.
La motivazione del Giudice Sportivo: "...per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone; espulso, rivolgeva all'arbitro una frase offensiva".
F.C. Südtirol si riserva la possibilità di presentare ricorso.
 Leggi di più 
 
IL PROGRAMMA-GARE DEL WEEKEND DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

IL PROGRAMMA-GARE DEL WEEKEND DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

12.02.2014 - Con la prima squadra a riposo, per il turno di sosta del campionato di Prima Divisione Lega Pro, le luci della ribalta sono esclusiva – in questo weekend - delle formazioni giovanili dell'FC Südtirol che militano in categorie nazionali. In campo le squadre Berretti e Giovanissimi, entrambe terze in classifica, mentre gli Allievi osserveranno il turno di sosta previsto dal campionato.

BERRETTI: i biancorossi hanno ulteriormente rafforzato il loro terzo posto in classifica grazie alla quarta vittoria di fila. Dopo Real Vicenza, travolto per 6:0, Castiglione, “strapazzato” per 5-2, e Reggiana sconfitta a domicilio per 2-0, i ragazzi di mister Caliari si sono aggiudicati per 2-1 il match casalingo contro il Lumezzane, con gol-vittoria di capitan Obkircher.. Per Melchiori e compagni si è trattato oltretutto del quinto risultato utile consecutivo, giacché prima delle tre quattro vittorie in fila indiana i biancorossi avevano conseguito un buon pareggio a Milano contro il Brescia. Lo score complessivo dei biancorossi annovera 13 vittorie, ottenute a spese di Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1), Unione Venezia (4:0), ancora Real Vicenza (6:0), Castiglione (5:2), Reggiana (0:2) e Lumezzane (2:1). Tre i pareggi (contro Virtus Vecomp, Delta Porto Tolle e Brescia) e tre anche le sconfitte, subite per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0) e Mantova (3:0). Questo sabato, 15 febbraio, con calcio d’inizio alle ore 14.30, i ragazzi di mister Caliari renderanno visita al Vicenza, quarto in classifica ma con ben 9 punti in meno dei biancorossi e con uno score di tre sconfitte e un pareggio nelle ultime quattro partite. C’è però da “vendicare” la pesante sconfitta della gara d’andata, nella quale i vicentini si imposero a Bolzano per 4:0.
GIOVANISSIMI: il team diretto da Arnold Schwellensattl è reduce dall’esaltante vittoria a Verona a spese del Chievo, superato per 3-2 con gol-vittoria, anzi con eurogol della vittoria, a firma del talentuoso centrocampista Straudi. Precedentemente i biancorossi avevano accusato una imprevista battuta d’arresto sul campo del Padova, impostosi su Galassiti e compagni per 2:0. Una sconfitta che aveva interrotto la serie d’oro di quattro vittorie di fila. In soldoni, i biancorossi hanno vinto cinque delle ultime sei partite, bottino di punti grazie al quale sono rimasti in corsa per la vittoria del girone, occupando il terzo posto a tre lunghezze dal Vicenza e a cinque dalla capolista Hellas Verona. Distacchi che i i ragazzi di mister Schwellensattl possono diminuire nel recupero del match contro il Real Vicenza, non disputato due domeniche or sono a causa del maltempo. Biancorossi e vicentini si affronteranno questa domenica, 16 febbraio, sul campo sintetico del “Pfarrhof” della zona sportiva di Maso della Pieve, con calcio d’inizio alle ore 12.30.
Match sulla carta abbordabile per Tappeiner e soci, giacché il Real Vicenza occupa la penultima posizione, con appena 7 punti all’attivo, ben 29 (!) in meno dei biancorossi che hanno sin qui ottenuto 12 vittorie in 16 gare, prevalendo nell’ordine su Venezia (5:1), Cittadella (2:3), Padova (1:0), Real Vicenza (0:9), Chievo Verona (1:0), Mantova (0:1), Castiglione (2:0), Virtus Vecomp (5:0), Bassano (1:3), Unione Venezia (1:2), Cittadella (4:0) e Chievo Verona (2:3).
 Leggi di più 
 
COLPO GROSSO DEI GIOVANISSIMI A VERONA: BATTUTO IL CHIEVO!

COLPO GROSSO DEI GIOVANISSIMI A VERONA: BATTUTO IL CHIEVO!

09.02.2014 - Reduce da un turno forzato di sosta, per il rinvio causa maltempo del match col Real Vicenza (verrà recuperato domenica prossima, 16 febbraio, a Bolzano), i Giovanissimi Nazionali biancorossi ritrovano il filo con la vittoria, aggiudicandosi a Verona il big-match contro il Chievo Verona e confermandosi al terzo posto in classifica, quanto mai in corsa per la vittoria dl girone, visto il distacco contenuto dalla vetta della graduatoria.
Una vittoria, quella a Verona, ottenuta a suon di gol (3-2 il finale) e in rimonta, dopo che il Chievo aveva concluso il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie alle rete di Savoia, che ha approfittato di una indecisione della difesa biancorossa.
Ad inizio ripresa il pareggio di Tappeiner, con una “zampata” da terra sull’uscita del portiere del Chievo. Due minuti più tardi Torres ha firmato il vantaggio biancorosso, ma il Chievo ha trovato poco dopo il pari con Borgon. A dieci minuti dal termine il gol-vittoria di Straudi, con un tiro al volo di rara bellezza ch si è infilato nel “sette”. Gol straordinario, quello del 3-2 finale per i ragazzi di mister Schwellensattl.
Il ruolino di marcia dei Giovanissimi Nazionali si aggiorna con la dodicesima vittoria stagionale. Le precedenti erano state ottenute a spese di Venezia (5:1), Cittadella (2:3), Padova (1:0), Real Vicenza (0:9), Chievo Verona (1:0), Mantova (0:1), Castiglione (2:0), Virtus Vecomp (5:0), Bassano (1:3), ancora Venezia (1:2) e Cittadella (4:0).

CHIEVO VERONA – FC SÜDTIROL 2:3 (1:0)
Chievo Verona: Iacovelli, Borgon (58. Merci), Boni (44. Bardi), Carminati, Campostrini, Marini (52. Gaevezini), Scaroni (19. Rabbas), Bertagnolli, Savoia (42. Faiolo), Franchini (42. Andro), Ceretta (37. Tonin).
Allnatore: Matteo Pacchera
FC Südtirol: Piz, Kuppelwieser (71.. Ebner), Dallago, Carpi (56. Forti), Trafoier, Rinaldo, Straudi (73. Platzer), Torres (46. Daniele), Galassiti (65. Öttl), Tappeiner, Zortea (43. Warme).
Allenatore: Arnold Schwellensattl
Reti: 33. Savoia (1:0), 42. Tappeiner (1:1), 44. Torres (1:2), 56. Borgon (2:2), 66. Straudi (2:3)
 Leggi di più 
 
DOPO OTTO RISULTATI UTILI DI FILA IL SÜDTIROL RIMANE A "BOCA" ASCIUTTA

DOPO OTTO RISULTATI UTILI DI FILA IL SÜDTIROL RIMANE A "BOCA" ASCIUTTA

09.02.2014 - Tu quoque, “Boca”? Cioè, proprio tu Riccardo Bocalon? La dura legge dell’“ex” impone lo stop al Südtirol. Dopo otto risultati utili di fila, con cinque vittorie e tre pareggi, i biancorossi scivolano sul pantano del Druso, superati per 4-1 dal Venezia, con doppietta decisiva di Riccardo Bocalon. La classica giornata storta, coi ragazzi di Rastelli che – troppo brutti per essere veri – riscoprono il sapore acre della sconfitta dopo due mesi di imbattibilità. Un passo falso intempestivo, che non compromette però le chance dei biancorossi in ottica playoff, con la sosta che giunge opportuna per ricaricare le pile in vista del trittico di partite contro Virtus Entella, Cremonese e Vicenza.
 Leggi di più 
 
DOPO QUATTRO RISULTATI UTILI GLI ALLIEVI SI ARRENDONO AL CHIEVO

DOPO QUATTRO RISULTATI UTILI GLI ALLIEVI SI ARRENDONO AL CHIEVO

09.02.2014 - Come la prima squadra, anche gli Allievi Nazionali biancorossi riscoprono – loro malgrado – il sapore acre della sconfitta dopo una lunga serie di risultati utili, precisamente dopo tre vittorie e un pareggio. I ragazzi di mister Giampaolo Morabito si sono dovuti arrendere al Chievo Verona al termine di un match casalingo che ha visto i biancorossi perdere per 3:1 e giocare quasi tutto il secondo tempo in 10 uomini a causa dell'espulsione comminata a Majdi per doppia ammonizione.
La partita per Fusari e compagni si era messa in salita già nel primo tempo, nel quale gli scaligeri sono andati a segno due volte con Danieli e Vicentini, ma ad inizio ripresa Mathias Gasser – su punizione – pareva aver riaperto il match che l'espulsione di Majdi ha però di fatto chiuso nuovamente, giacché di lì appresso Danieli ha firmato la sua doppietta personale e il definitivo 3:1.
Per il team di Morabito si è trattato della prima sconfitta nel girone di ritorno, nel qaule – sino al match col Chievo – i biancorossi avevano conquistato 10 punti sui 12 a disposizione. Domenica prossima la sosta del campionato giunge opportuna per ricaricare le pile e provare a voltare pagina.

FC SÜDTIROL - CHIEVO VERONA 1-3 (0-2)
FC Südtirol: Holzknecht, Gasser Daniel, Danieli, Copat, Blasbichler, Fusari (75. Orsolin), Gasser Mathias, Kuen (48. Gennacaro), Majdi, Oberkalmsteiner (45. Munerati), Kofler.
Allenatore: Giampaolo Morabito
Chievo Verona: Cosente, Ranieri, Emanueli, Perinelli, Giacomin, Damian (80. Bianco), Polo, Vincenti (76. Franchi), Danieli, Didiiane.
Allenatore: Damiano Danieli
Reti: 10. Danieli (0:1), 28. Vincenti (0:2), 45. Gasser Mathias (1:2), 60. Danieli (1:3)
Note: espulso al 50. Majdi (FCS)
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI CALA IL POKER: QUARTA VITTORIA DI FILA!

LA BERRETTI CALA IL POKER: QUARTA VITTORIA DI FILA!

08.02.2014 - E quattro. Continua senza soluzione di continuità la striscia d’oro di risultati della Berretti biancorossa, che nel match casalingo contro il Lumezzane – superato per 2-1 – ha conquistato il suo quinto risultato utile consecutivo, ma soprattutto la sua quarta vittoria di fila, confermandosi saldamente al terzo posto in graduatoria, con un vantaggio abissale (9 punti) sulla quarta in classifica e con un distacco rispettivamente di quattro e nove punti da seconda e prima della classe, ovvero Albinoleffe e Mantova.
Un terzo posto saldissimo e di prestigio, ulteriormente nobilitato dal primato in termini di gol realizzati. I biancorossi vantano infatti il miglior attacco del campionato con la bellezza di 47 gol segnati in 19 partite.
Venendo alla cronaca del match col Lumezzane, il match pareva essersi subito messo in discesa per i ragazzi di mister Caliari, portatisi in vantaggio dopo appena 10 minuti di gioco, quando su un lungo lancio a cambiare fronte del gioco Cremonini si impossessava del pallone e puntava la pora avversaria, realizzando il gol del repentino 1:0. Dieci minuti più tardi, però, gli ospiti bresciani pervenivano al pareggio, con Furaforte che raccoglieva una respinta centrale della difesa biancorossa per poi scaraventare nel “sette” un missile terra-aria, fissando il punteggio sull’1:1.
Ad inizio ripresa, però, la Berretti biancorossa si riportava a condurre con angolo di Tessaro e imperioso colpo di testa di capitan Obkircher che firmava il 2:1, risultato che rimaneva immutato sino al triplice fischio di chiusura, anche perché al 56. il Lumezzane rimaneva in 10 uomini in seguito all’espulsione di Cassago.
Cremonini e compagni potevano così festeggiare la tredicesima vittoria stagionale in 19 partite (tre i pareggi e altrettante le sconfitte).

FC SÜDTIROL - AC LUMEZZANE 2-1 (1-1)
FC Südtirol: Töchterle, Di Poli, Zimmerhofer (80. Conci), Obkircher, Rella, Malfertheiner, Tessaro, Melchiori (60. Gruber), Lattanzio, Cremonini, Proch (88. Gennaccaro).
Allenatore: Massimiliano Caliari
Lumezzane: Bassotti, Tobia, Franchini, Magrin (80. Milanesi), Becchetti, Neo, Cassago, Marukku, Braschi (60. Rota), Furaforte, Sylajdzya.
Allenatore: Marco Russo
Arbitro: Kofler di Bolzano
Reti: 10. Cremonini (1:0), 20. Furaforte (1:1), 50: Obkircher (2:1).
Note: espulso al 56. Cassago (L)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.