Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3793 novità trovate
news visualizzate 1231 a 1240
FINE DEL DIGIUNO! LA BERRETTI RITROVA LA VITTORIA A SUON DI GOL

FINE DEL DIGIUNO! LA BERRETTI RITROVA LA VITTORIA A SUON DI GOL

18.01.2014 - Fine del digiuno. Dopo quattro partite di astinenza, nelle quali Obkircher e compagni avevano raccolto appena due punti, il secondo dei quali sabato scorso sul campo del Brescia, la formazione Berretti è tornata a riassaporare l’appagante gusto della vittoria contro il Real Vicenza, match che ha oltretutto segnato il debutto casalingo di mister Caliari sulla panchina biancorossa. Il tecnico roveretano aveva esordito con due trasferte consecutive a cavallo di fine andata ed inizio ritorno, perdendo a Mantova contro la capolista virgiliana e pareggiando a Brescia (2-2 il finale), dopo essere stato in vantaggio per 2-0. Al terzo tentativo la Berretti del nuovo corso ha centrato la sua prima vittoria, superando in goleada (6-0) il malcapitato Real Vicenza, nel match andato in scena sul campo sintetico del Pfarrhof, nella zona sportiva di via Maso della Pieve a Bolzano.
Il match, vien da sé, è stato a senso unico, coi biancorossi a segno due volte nel primo tempo e quattro nella ripresa. Il tirassegno dei ragazzi di mister Caliari è iniziato sin dalle prime battute di gioco, con Melchiori che ha colpito la traversa su calcio di rigore al 10’. Cinque minuti più tardi, però, Proch sbloccava il risultato, con Tessaro a firmare il raddoppio al 40’. Nella ripresa, altre due reti di Proch, precedute e seguite dalle marcature di Lattanzio e Rella per il 6-0 finale.
Per la Berretti biancorossa si tratta della decima vittoria stagionale. Le precedenti nove erano state ottenute a spese contro Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1) e Unione Venezia. Tre i pareggi (contro Virtus Vecomp e Delta Porto Tolle) e tre anche le sconfitte subite per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0) e Mantova (3:0).

FC SÜDTIROL - REAL VICENZA 6:0 (2:0)
FC Südtirol: Holzknecht, Dipoli, Zimmerhofer, Obkircher (85. Malfertheiner), Rella, Cappelletto (46. Pirhofer), Tessaro, Melchiori, Lattanzio, Cremonini (80. Gruber), Porch.
Allenatore: Massimiliano Calliari
Real Vicenza: Okocric, Pettenuto, Gambarotta, Pelizer, Tardivo, Dal Santo, Ambrosi, Bosso, Bernardelle, Paganin, Dalle Molle.
Allenatore: Brentolan
Reti: 15. Proch (1:0), 40. Tessaro (2:0), 65. Lattanzio (3:0), 70. Proch (4:0), 80. Proch (5:0), 85. Rella (6:0)
 Leggi di più 
 
BERRETTI - REAL VICENZA SI GIOCA SABATO AL PFARRHOF (ORE 14.30)

BERRETTI - REAL VICENZA SI GIOCA SABATO AL PFARRHOF (ORE 14.30)

16.01.2014 - Oltre che sulla prima squadra, di scena a Pavia, riflettori puntati - in questo weekend – anche sulle tre formazioni giovanili dell'FC Südtirol che militano in categorie nazionali. Per la Berretti del nuovo corso targato mister Caliari debutto casalingo – sabato – contro il Real Vicenza, mentre domenica gli Allievi saranno di scena a Padova ed i Giovanissimi ospiteranno il Cittadella.

BERRETTI: dopo due trasferte di fila, esordio casalingo per la formazione Berretti del nuovo corso, targato mister Massimiliano Caliari. I biancorossi, quarti in classifica, sono reduci dal pareggio-beffa subito in rimonta per mano del Brescia (da 2:0 a 2:2), in un match comunque ben giocato da Melchiori e compagni che si sono ampiamente riscattati dalla sconfitta (3:0) patita nel turno precedente a Mantova contro la capolista virgiliana. Lo score complessivo dei biancorossi, che non vincono da quattro partite nelle quali hanno raccolto appena due punti, annovera 9 vittorie - segnatamente contro Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1) e Unione Venezia (4:0) - tre pareggi (contro Virtus Vecomp e Delta Porto Tolle) e tre sconfitte subite per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0) e Mantova (3:0). Questo sabato, 18 gennaio, sul campo sintetico del "Pfarrhof" a Bolzano i ragazzi di mister Caliari affronteranno il Real Vicenza, undicesimo in classifica con 15 punti, esattamente la metà di quelli sin qui raccolti dai biancorossi. Il match, che avrà inizio alle ore 14.30, è valido per la seconda giornata di ritorno.
ALLIEVI: il team allenato da mister Giampaolo Morabito ha spezzato domenica scorsa il lungo digiuno dalla vittoria, imponendosi in goleada (4:1) sul Cittadella, e tornando a muovere la classifica dopo cinque sconfitte di fila. Si è trattato della quinta vittoria stagionale. I precedenti successi erano stati ottenuti contro Vicenza, Hellas Verona, Cittadella e Real Vicenza. Fra i risultati utili anche i due pareggi contro Padova e Mantova. Questa domenica, 19 gennaio, nella seconda giornata del girone d’andata, i biancorossi – settimi in claassifica – renderanno visita al Padova, che ha sin qui raccolto tre punti in meno di Majdi e compagni. Il calcio d'inizio è previsto per le ore 15.00. La gara d'andata fra biancorossi e patavini terminò in parità, a reti inviolate (0:0).
GIOVANISSIMI: il team diretto da Arnold Schwellensattl è in corsa per la vittoria del campionato, essendo attestato in terza posizione a soli tre punti dalla capolista Vicenza. I biancorossi sono reduci da due vittorie consecutive, l'ultima delle quali ottenuta in Laguna a spese del Venezia, sconfitto per 2:1. Nelle quattordici partite sin qui disputate, Galassiti – top-scorer della squadra con 10 reti - e compagni hanno ottenuto dieci vittorie, prevalendo su Venezia (5:1), Cittadella (2:3), Padova (1:0), Real Vicenza (0:9), Chievo Verona (1:0), Mantova (0:1), Castiglione (2:0), Virtus Vecomp (5:0), Bassano (1:3) e – appunto – Unione Venezia (1:2). Questa domenica, 19 gennaio, nella seconda giornata di ritorno, i ragazzi di Schwellensattl ospiteranno al “Pfarrhof” il Cittadella, sesto in classifica con 23 punti, sette in meno dei biancorossi. Il match avrà inizio alle ore 11.30.
 Leggi di più 
 
E SE GIOCASSIMO DI SABATO NELLA PROSSIMA STAGIONE? DECIDONO I TIFOSI

E SE GIOCASSIMO DI SABATO NELLA PROSSIMA STAGIONE? DECIDONO I TIFOSI

16.01.2014 - Sul portale stol.it è onlinei un sondaggio promosso dall'FC Südtirol e volto a capire se i tifosi e simpatizzanti biancorossi gradirebbero che la prima squadra biancorossa giocasse le partite casalinghe di sabato pomeriggio nella prossima stagione, in caso di permanenza nella Prima Divisione Lega Pro. L'anticipo al sabato per tutto l'arco del prossimo campionato è una possibilità concreta, giacché i vertici della Lega Pro, nella persona del Direttore Generale Francesco Ghirelli, hanno già dato un assenso di massima. Insomma, saranno i tifosi biancorossi – già protagonisti la scorsa estate della scelta della nuova divisa da gioco – a decidere se il Südtirol giocherà di sabato o di domenica nella prossima stagione.
 Leggi di più 
 
PER LA FASCIA DESTRA DI DIFESA INGAGGIATO ANDREA PEVERELLI

PER LA FASCIA DESTRA DI DIFESA INGAGGIATO ANDREA PEVERELLI

13.01.2014 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo temporaneo (prestito) da Novara Calcio 1908 i diritti alle prestazioni sportive di Andrea Peverelli, 20enne terzino destro che nell'ultima stagione e mezza ha militato in forza al Viareggio in Prima Divisione Lega Pro.

Nato a Como il 28 marzo 1993 e cresciuto dapprima nel settore giovanile del Milan e poi in quello del Novara sino alla formazione Primavera (23 presenze e 1 gol nella stagione 2011/2012, più due panchine in serie B), Andrea Peverelli è un difensore di fascia destra di media statura (172 cm x 67 kg).
Nella prima parte di stagione ha giocato in forza al Viareggio nel girone B di Prima Divisione Lega Pro, totalizzando 15 presenze (1120 minuti giocati). Ha militato in forza al club toscano anche nella scorsa stagione per complessive 26 partite disputate, sempre nel girone B del campionato di Prima Divisione Lega Pro.
F.C. Südtirol dà il benvenuto ad Andrea Peverelli, augurandogli una seconda parte di stagione ricca di soddisfazioni in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
GLI ALLIEVI RITROVANO LA VITTORIA NELLA PRIMA GIORNATA DEL RITORNO

GLI ALLIEVI RITROVANO LA VITTORIA NELLA PRIMA GIORNATA DEL RITORNO

12.01.2014 - Fine del digiuno. Nella prima partita del 2014 e del girone di ritorno, gli Allievi Nazionali biancorossi ritrovano la vittoria, imponendosi in goleada suol Cittadella, travolto con un più che eloquente 4:1 sul campo sintetico del “Pfarrhof” nella zona sportiva di via Maso della Pieve a Bolzano. I ragazzi di mister Morabito tornano a muovere la classifica dopo cinque sconfitte di fila, patite per mano di Venezia (0:4), Bassano (3:0), Castiglione (0:1), Spal (3:1) e Virtus Vecomp (0:1). Cinque sconfitte di fila, sei in totale contando anche quella col Chievo Verona, che avevano fatto scivolare i ragazzi di Morabito dal podio della classifica al settimo posto. Ora il bilancio complessivo torna ad essere in attivo, con la quinta vittoria in campionato dopo quelle conquistate nel 2013 contro Vicenza, Hellas Verona, Cittadella e Real Vicenza, più i due pareggi casalinghi a reti inviolate con Padova e Mantova.
Venendo alla cronaca del match contro il Cittadella, la partita è stata pressoché a senso unico, coi biancorossi in vantaggio già al 9' del primo tempo con Oberkalmsteiner, poi autore della seconda rete e della doppietta personale ad inizio ripresa, dove hanno trovato la via della rete anche Kuen e Majdi. Di Lucon, al 70', il gol della bandiera degli ospiti.

FC SÜDTIROL – CITTADELLA 4:1 (1:0)
FC Südtirol: Taibon, Munerati, Demetz, Breglia (41. Gasser Daniel), Blasbichler, Fusari, Gasser Mathias, Kuen, Majdi (65. Orsolin), Oberkalmsteiner (65. Breschi), Kofler (80. Calliari).
Allenatore: Giampaolo Morabito
Cittadella: Bocca, Giordano, Scarpa (53. Derugna), Gatto, Sernin, Fulghigioni, Lucon (76. Simoni), Bellardi (60. Zonta), Celestre (74. Tognozzi), Manente (72. Shyti), Boscolo.
Allenatore: Denis Gazzetta
Reti: 9. Oberkalmsteiner (1:0), 53. Oberkalmsteiner (2:0), 60. Kuen (3:0), 62. Majdi (4:0), 70. Lucon (4:1)
 Leggi di più 
 
I GIOVANISSIMI APRONO IL GIRONE DI RITORNO CON UNA VITTORIA

I GIOVANISSIMI APRONO IL GIRONE DI RITORNO CON UNA VITTORIA

12.01.2014 - Apertura di girone di ritorno in grande stile per la formazione biancorossa dei Giovanissimi Nazionali, che colgono a Venezia la loro decima vittoria stagionale, salendo sul podio della classifica al “giro di boa” del campionato. In Laguna i ragazzi di Arnold Schwellensattl si sono imposti per 2-1, con Straudi (bel colpo di testa) e Galassiti (zampata da bomber) match-winner per effetto di due reti – una a testa – realizzate nel breve volgere di tre minuti ad inizio ripresa. Ininfluente, ai fini del risultato, la marcatura dei padroni di casa nel finale di match.
Nelle quattordici partite sin qui disputate, i Giovanissimi biancorossi – come già detto - hanno ottenuto dieci vittorie, prevalendo – nell’ordine - su Venezia (5:1), Cittadella (2:3), Padova (1:0), Real Vicenza (0:9), Chievo Verona (1:0), Mantova (0:1), Castiglione (2:0), Virtus Vecomp (5:0), Bassano (3:1) e – appunto – ancora sul Venezia (1:2).

UNIONE VENEZIA – FC SÜDTIROL 1:2 (0:0)
Unione Venezia: Gasparello, Fiore, Sartorato, Serena (66. Ricciardi), Leone, Pastrello (42. Bettin), Busato (68. Gentilin), Tocchi (45. Barzan), Dri (68. Apolito), Camozzo, Simeoni.
Allenatore: Turato
FC Südtirol: Piz, Trafoier, Öttl (65. Pirpamer), Carpi (64. Kuppelwieser), Rinaldo, Straudi, Warme (40. Dallago), Torres (45. Forti), Galassiti, Tappeiner, Zortea (49. Daniele).
Allenatore: Arnold Schwellensattl
Arbitro: Guadagnino aus Castelfranco Veneto
Reti: 46. Straudi (0:1), 49. Galassiti (0:2), 68. Camozzo (1:2)
 Leggi di più 
 
IL SÜDTIROL CALA IL POKER DI VITTORIE E BALZA IN ZONA PLAYOFF

IL SÜDTIROL CALA IL POKER DI VITTORIE E BALZA IN ZONA PLAYOFF

12.01.2014 - E quattro. Non si ferma più questo Südtirol, che al Druso nel big match contro l’Albinoleffe, sconfitto per 2-0 grazie alle reti di Vassallo e Corazza, conquista il suo quinto risultato utile ma soprattutto la sua quarta vittoria di fila, per effetto della quale i biancorossi balzano a piedi uniti in zona playoff, a soli quattro punti dal 3° posto.
 Leggi di più 
 
PAREGGIO AMARO PER LA BERRETTI RIMONTATA DI DUE GOL DAL BRESCIA

PAREGGIO AMARO PER LA BERRETTI RIMONTATA DI DUE GOL DAL BRESCIA

11.01.2014 - Nella gara inaugurale del girone di ritorno, primo punto del nuovo ciclo targato mister Massimiliano Caliari per la formazione Berretti. Ma il pareggio conquistato a Milano, contro il Brescia, dopo la sconfitta nel turno precedente contro la capolista Mantova, lascia comunque un po’ di amaro in bocca e più di un rimpianto a Cremonini e compagni. Eh sì, perché i ragazzi di mister Caliari conducevano per 2-0 e si sono fatti rimontare, con le giovani “Rondinelle” che hanno segnato il gol del definitivo 2-2 all’85’ e in inferiorità numerica. Insomma, un vero peccato, anche perché la prestazione della Berretti biancorossa è stata complessivamente più che positiva sotto il profilo del gioco. Un peccato anche perché mister Caliari ed i suoi ragazzi pregustavano ormai il ritorno alla vittoria. Ed invece l’astinenza continua e dura ormai da quattro partite, nelle quali i biancorossi hanno raccolto appena due punti. Lo score di Cremonini e compagni si aggiorna col terzo pareggio stagionale. I primi due erano stati conquistati contro Virtus Vecomp e Delta Porto Tolle. Nove, invece, le vittorie, segnatamente contro Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1) e Unione Venezia (4:0), mentre le tre sconfitte sono arrivate per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0) e Mantova (3:0).
Venendo alla cronaca del match contro il Brescia, andato in scena allo stadio “Arena Civica” di Milano, la gara si era ben presto messa in discesa per i biancorossi, portatisi in vantaggio dopo appena 15 minuti di gioco, grazie ad una sontuosa azione personale di Proch. Alla mezz’ora i giochi parevano (quasi) chiusi, in virtù del raddoppio messo a segno da Melchiori, centrocampista col raffinatissimo fiuto del gol, e non a caso top-scorer della squadra. Ma il Brescia ha riaperto i giochi poco prima dell’intervallo, accorciando le distanze.
Nella ripresa i ragazzi di Caliari hanno amministrato in sicurezza il risultato e parevano ormai poter condurre in porto la meritata vittoria, allorquando il Brescia è rimasto in dieci uomini per l’espulsione di Maldini. Ma all’85’ è arrivata la beffa sotto forma della rete del definitivo 2-2 messa a segno dalle giovani “Rondinelle”.

BRESCIA – FC SÜDTIROL 2-2 (1-2)
Brescia: Barbieri, De Feo, Genovese, Maldini, Mercoril, Ronchi, Arcuri, Hazah (65. Clericò), Caserta, Ramadan, Di Gioia.
Allenatore: Andrea Mazza
FC Südtirol: Töchterle, Dipoli, Zimmerhofer (46. Conci), Obkircher, Gruber, Cappelletto, Tessaro (80. Gennaccaro), Melchiori, Lattanzio (80. Vinolli), Cremonini, Proch.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Reti: 15. Proch (0:1), 30. Melchiori (0:2), 43. Di Gioia (1:2), 85. Caserta (2:2)
Note: espulso al 73. Maldini (Bre)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Bassano
 
 
Do, 29. Gennaio 2017 - 14:30
 
Stadio Druso Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.