Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4733 novità trovate
news visualizzate 21 a 30
L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A REINHOLD EISENSTECKEN

L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A REINHOLD EISENSTECKEN

09.04.2019 - Il Presidente Walter Baumgartner, i soci, i dirigenti, lo staff tecnico, i calciatori e i collaboratori tutti dell’FC Südtirol esprimono profondo cordoglio ma anche sincera vicinanza - in questo momento di dolore - a Reinhold Eisenstecken, socio dell'FC Südtirol, per la recente perdita dell’adorata mamma Hedwig.
 Leggi di più 
 
SOLO DA PNEUSMARKET: CAMBIO GOMME ESTIVE A PREZZI SPECIALI

SOLO DA PNEUSMARKET: CAMBIO GOMME ESTIVE A PREZZI SPECIALI

09.04.2019 - Le temperature sono in rialzo e dal 15 aprile gli pneumatici invernali devono fare posto a quelli estivi. Insomma, è tempo di cambio gomme. Il nostro club ha cercato e trovato ormai da anni un partner di qualità nel settore, ovvero PNEUSMARKET. Tutti i membri della grande famiglia dell’FC Südtirol, vale a dire soci, tifosi e partner, possono usufruire di offerte a prezzi imbattibili nelle varie filiali di PNEUSMARKET. Per poter beneficiare di queste particolari offerte basta presentarsi con il codice “FC Südtirol 1995.
 Leggi di più 
 
CONTRO IL RAVENNA SCONFITTA PER L'U17 E VITTORIA PER L'U15

CONTRO IL RAVENNA SCONFITTA PER L'U17 E VITTORIA PER L'U15

07.04.2019 - In Romagna, contro i pari età del Ravenna, in occasione della penultima giornata di campionato, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 hanno conquistato tre punti su sei a disposizione. L'under 17 è stata sconfitta per 3 a 1, mentre l'under 15 ha vinto per 4 a 1.



Under 17.
A bottino pieno nelle tre precedenti partite, la squadra allenata da Leonardo Ventura incassa una sconfitta in Romagna per mano del Ravenna, che si impone per 3 a 1. I biancorossi conservano comunque il primo posto in classifica ad una sola giornata dal termine del campionato. Il gol del momentaneo vantaggio dei biancorossi è stato siglato da capitan Bertuolo al 24’.


RAVENNA - FC SÜDTIROL 3-1 (0-1)
RAVENNA: Salvatori, Sulko, Neri (46. Stellacci), Gordini (80. Frati), Raccagni, Cesprini, Rapanaro, Mari (61. Rechichi), Sanchez (61. Tomasi), Marra, Bolognesi
Allenatore/Trainer:
FC SÜDTIROL: Buccini, Gabrielli, Gambato, Catino (65. Sade), Salvaterra, Marchesini, Davi (53. Trompedeller), Calabrese (46. Rexhepi), Bertuolo, Grezzani, Giocondo (80. Cernetti)
Allenatore/Trainer: Leonardo Ventura
RETI/TORE: 24. Bertuolo (0-1), 65. Bolognesi (1-1), 76. Marra (2-1), 90. Rechichi (3-1)

Under 15.
Tornata a muovere la classifica domenica scorsa per effetto dell'1-1 casalingo contro il San Marino, che ha tamponato un'emorragia di quattro sconfitte di fila, la squadra diretta da mister Baiocchi ritrova la vittoria imponendosi in Romagna contro il Ravenna per 4 a 1. Mattatore di giornata è stato Polli (autore di una tripletta segnatamente al 25’,47’ e 55’) mentre il quarto gol è stato siglato da Gruber al 58’.


RAVENNA - FC SÜDTIROL 1-4 (1-1)
RAVENNA: Filipponi, Tesselli, Cianciulli (61. Iriani), Boccali, Vittori (50. Marangon), Canato (61. Ciani), Morti (50. Mazzavillani), Sabbadini (61. Gabelli), Andreani (61. Maioli), Turchetti
Allenatore/Trainer: Babini
FC SÜDTIROL: Passarella, Zandonatti (61. Montini), Obexer (46. Nischler), Vasilico, Bacher, D'Antimo, Armani (61. Lechl), Gruber (61. Rossi), Polli, Nicotera (61. Obermayr), Pecoraro
Allenatore/Trainer: Filippo Baiocchi
RETI/TORE: 11. Turchetti (1-0), 25. Polli (1-1), 47. Polli (1-2), 55. Polli (1-3), 58. Gruber (1-4)
 Leggi di più 
 
SÜDTIROL BALLA LA 'SAMBA': VITTORIA RITROVATA E PLAYOFF MATEMATICI

SÜDTIROL BALLA LA 'SAMBA': VITTORIA RITROVATA E PLAYOFF MATEMATICI

07.04.2019 - Dopo due pareggi di fila, la squadra di mister Zanetti ritrova la vittoria, imponendosi per 2 a 1 al Druso contro la Sambenedettese con Turchetta match-winner all'86' dopo il 'botta e risposta' a fine primo tempo fra Morosini e Stanco. Una vittoria di valore e di spessore, perché grazie ai tre punti conquistati capitan Fink e compagni si qualificano matematicamente per i playoff con quattro giornate d'anticipo sulla naturale conclusione del campionato. Ma non solo: i biancorossi consolidano il loro piazzamento nella 'top five' (3 punti di vantaggio sulla sesta), complice la sxonfitta del Monza, e si mantengono a quattro punti dal podio della classifica. Per il Südtirol si tratta, oltretutto, del 13esimo risultato utile (7 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 14 partite disputate.

MATCH PREVIEW.
Reduce dai pareggi in serie contro Pordenone (0-0) e Vicenza (2-2), ma anche quinto in classifica a pari punti con il Monza e capace di conquistare 12 risultati utili (6 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 13 partite disputate, nelle quali ha perso solo il match casalingo contro la Giana Erminio (1-2), il Südtirol va a caccia della matematica qualificazione ai playoff nel match casalingo contro la Sambenedettese, decima in classifica e tornata domenica scorsa a muovere la classifica con il pareggio interno contro la Virtus Verona (1-1).
In casa, dove non vince da due partite, il Südtirol ha sin qui conquistato 25 dei 51 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di sei vittorie, altrettanti pareggi e tre sconfitte, l'ultima – in ordine di tempo – rimediata due domeniche or sono contro la Giana Erminio (1-2).
In trasferta la Sambenedettese ha ottenuto 13 dei 41 punti complessivi. Il ruolino di marcia dei 'ramarri' annovera 1 vittoria (a Verona contro la Virtus Vecomp, ad inizio dicembre), 10 pareggi e 5 sconfitte.
Dopo la Fermana la formazione di mister Zanetti ha la miglior difesa del campionato con 25 gol incassati.
Contro la Samb mister Zanetti deve rinunciare non solo agli infortunati Della Giovanna e Crocchianti, ma anche a Tait, debilitato dalla febbre che lo ha costretto a letto per quasi tutta la settimana. L'allenatore biancorosso si affida al modulo '4-3-2-1', con Ierardi terzino destro e con Lunetta e Turchetta a supportare Romero in avanti.

LIVE MATCH.
Inizio di gara di marca biancorossa, con la squadra di Zanetti che si riversa nella metà campo avversaria sin dalle prime battute di gioco, ma la prima-palla gol è della Samb, al 4', con punizione-cross dalla sinistra di Russotto a spiovere in area e colpo di testa di Stanco che scavalca Nardi ma anche la traversa, seppur di poco. Brivido.
Poi però il pallino del gioco torna in possesso del Südtirol, che trova facilmente sbocchi alla propria manovra sul binario di destra, dove impreversa Morosini, che al 9' – servito da De Rose su un giro palla da sinistra a destra – lascia partire una staffilata dai 25 metri che si perde di poco a lato.
La Samb ribatte però colpo su colpo, e all'11' dopo bella azione avvolgente in stile rugbistico il pallone perviene in area a Stanco che – defilato a sinistra – calcia forte col mancino sul primo palo, trovando però l'opposizione di Nardi.
Bella partita, che si gioca a ritmi alti, e al 18' altro brivido per i biancorossi su traversone dosato dalla destra di Rapisarda che libera sul secondo palo Stanco, il quale – però – da pochi passi appoggia debolmente di testa fra le braccia di Nardi.
Risponde il Südtirol al 20' con punizione dai 20 metri di Morosini, che passa sotto la barriera ma Sala è bravo a non farsi sorprendere e a respingere la conclusione.
Due minuti più tardi Turchetta è abilissimo a liberarsi in area per poi andare alla conclusione da posizione defilata, mancando di un soffio il bersaglio grosso.
Altra nitidissima palla-gol per la squadra di Zanetti al 25', con Lunetta che – lanciato in profondità – si invola tutto solo in campo aperto, quindi entra in area di rigore e cerca di piazzare il pallone nell'angolino più lontano, ma Sala è bravissimo a distendersi e a toccare il pallone con la punta delle dita, facendolo sfilare sul fondo dopo aver sfiorato il palo.
La Samb si rivede pericolosamente in avanti al 34', quando un traversone di Celiak a tagliare l'area di rigore perviene sul secondo palo a Fissore, che da due passi non inquadra la porta.
Al 42' biancorossi in vantaggio: cross dalla sinistra di Fink per Romero che non controlla, ma a rimorchio c'è Morosini che insacca da due passi l'1-0 per la squadra di Zanetti.
Due minuti più tardi però pareggio della Samb su cross di Rapisarda e colpo di testa di Stanco che anticipa Vinetot e insacca l'1-1.
In pieno recupero di primo tempo gran destro di De Rose, che si stampa sulla traversa, poi Lunetta – di testa – non riesce a ribadire verso la porta, concludendo a lato. E' il 19esimo palo colpito dai biancorossi in 34 partite. Incredibile.
Squadre al riposo sul parziale di 1-1.
La prima occasione del secondo tempo è dei biancorossi: Al 5’ Turchetta ci prova su calcio di punizione dal limite dell’area, mirando il palo del portiere, ma Sala è attento e respinge in tuffo.
Ancora Südtirol al 58’: bella combinazione tra Lunetta, Fink e Morosini con quest’ultimo che - su assist del capitano al limite dell’area - calcia alto sopra la traversa.
Al 64’ mister Zanetti prova a cambiare qualcosa in attacco sostituendo Lunetta e Romero con Mazzocchi e De Cenco.
Fase di stallo della partita a metà del secondo tempo con i biancorossi che provano a trovare spazi attraverso un buon giro-palla: la Samb, invece, aspetta il momento giusto per sfruttare le ripartenze.
Grandissima occasione per i padroni di casa al 75’: un vivacissimo Turchetta sfonda sulla destra e pennella un cross nell’area piccola ma prima De Cenco e poi Mazzocchi non riescono a deviare la palla nello specchio di porta.
Monologo biancorosso: al 81’ Fabbri dalla sinistra si accentra e di destro pennella un traversone per De Cenco, che di testa sfiora il palo alla destra di Sala.
Al 85’ Morosini!!!!! Il centrocampista ci prova dai 30 metri su calcio di punizione ma Sala con un miracolo la toglie dall’incrocio dei pali.
Ma un minuto più tardi la squadra di Zanetti trova il meritatissimo gol della vittoria: Turchetta recupera palla sul lato sinistro dell’area di rigore, si accentra e con un tiro a giro di destra piazza il pallone sul palo lontano dove Sala non può arrivare.
Dopo 4 minuti di recupero finisce il match al Druso con la vittoria meritata dei biancorossi, che tagliano matematicamente il traguardo della qualificazione ai playoff e rimangono in corso per un piazzamento sul podio della classifica.

FC SÜDTIROL - SAMBENEDETTESE 2-1 (1-1)
FC SÜDTIROL (4-3-2-1): Nardi; Ierardi, Pasqualoni, Vinetot, Fabbri (81. Mattioli); Morosini, De Rose (89. Berardocco), Fink; Turchetta (89. Casale), Lunetta (64. Mazzocchi); Romero (64. De Cenco)
In panchina: Gentile, Ravaglia, Antezza, Oneto, Romanò
Allenatore: Paolo Zanetti
SAMBENEDETTESE (3-4-1-2): Sala; Celjak, Biondi, Miceli; Rapisarda, Rocchi (67. Signori), Gelonese, Fissore; Ilari (76. Caccetta); Stanco, Russotto (76. Di Massimo)
In panchina: Pegorin, Rinaldi, Bove, De Paoli, D'Ignazio, Panaioli
Allenatore: Giuseppe Magi
ARBITRO: Marco Ricci di Firenze (Maninetti-Rondino)
RETI: 42. Morosini (1-0), 44. Stanco (1-1), 86. Turchetta (2-1)
NOTE: pomeriggio ventoso e con cielo parzialmente coperto. Nel settore ospiti presente una cinquantina circa di tifosi del Bayern Monaco, gemellati con quelli della Sambenedettese. Ammoniti: 28. De Rose (FCS), 28. Ierardi (FCS), 51. Rapisarda (SAMB), 59. Gelonese (SAMB), 85. Caccetta (SAMB), 91. Celjak (SAMB)
 Leggi di più 
 
CONTRO IL PIACENZA LA BERRETTI TORNA A VINCERE

CONTRO IL PIACENZA LA BERRETTI TORNA A VINCERE

06.04.2019 - A digiuno di punti da due partite, nella penultima giornata di campionato la Berretti biancorossa torna alla vittoria, e lo fa con una grande prestazione per effetto della quale va a cogliere bottino pieno all'FCS Center contro il Piacenza col risultato finale di 2-0. In gol per i biancorossi Mlakar al 42’ e Margoni (classe 2003 come Toci, anch’egli impiegato da mister Toccoli) all’83’.
Da segnalare anche una traversa colpita al 78’ da Margoni, che poi si è riscattato 5 minuti più tardi siglando con una fantastico interno destro a giro la rete del definitivo 2 a 0.


FC SÜDTIROL – PIACENZA 2-0 (1-0)
FC SÜDTIROL: Gentile, Firler (46. Benuzzi), Gurini, Morabito (46. Proietto), Cataldi, Colucci, Jamai, Truzzi, Mlakar (63. Toci), Mangione (63. Margoni), Sissoko (80. Brugnara)
In panchina/Auf der Ersatzbank: Costigliola, Bordoni
Allenatore/Trainer: Toccoli
PIACENZA: Ghezzi, Hazah, D’Aquino (85. Popovici), Siviero, Confalonieri, Zubani, Siano, Casali (54. Chirilenco), Fantaziu (81. Maimone), Scotti, Beji
In panchina/Auf der Ersatzbank: Galletti, Tasevski, Pasini
Allenatore/Trainer: Parmigiani
RETI/TORE: 42. Mlakar (1-0), 83. Margoni (2-0)
 Leggi di più 
 
CORSO DI FORMAZIONE ALLENATORI

CORSO DI FORMAZIONE ALLENATORI

06.04.2019 - Lunedì, 8 aprile alle ore 18.30, si terrà all'FCS Center il prossimo evento del corso di formazione FC Südtirol 2018/19. Il tema della serata formativa è la metodologia dell’allenamento dell'FC Inter, con una parentesi dedicata anche alla preparazione dei portieri. I relatori scelti per questo ambito tematico sono Paolo Migliavacca, coordinatore tecnico U14, U13 e U12 FC Internazionale, e Manuel Amoroso, coordinatore tecnico dell’area portieri FC Internazionale.

Iscrizione e maggiori informazioni ➡️ info@fc-suedtirol.com
 Leggi di più 
 
CONTRO LA SAMB A CACCIA DELLA MATEMATICA QUALIFICAZIONE AI PLAYOFF

CONTRO LA SAMB A CACCIA DELLA MATEMATICA QUALIFICAZIONE AI PLAYOFF

05.04.2019 - Questa domenica, 7 aprile, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la 34esima giornata, quattordicesima del girone di ritorno. Reduce dai pareggi in serie contro Pordenone (0-0) e Vicenza (2-2), ma anche quinto in classifica a pari punti con il Monza e capace di conquistare 12 risultati utili (6 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 13 partite disputate, nelle quali ha perso solo il match casalingo contro la Giana Erminio (1-2), il Südtirol va a caccia della matematica qualificazione ai playoff nel match casalingo (stadio Druso, ore 16.30) contro la Sambenedettese, decima in classifica e tornata domenica scorsa a muovere la classifica con il pareggio interno contro la Virtus Verona (1-1).
In casa, dove non vince da due partite, il Südtirol ha sin qui conquistato 25 dei 51 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di sei vittorie, altrettanti pareggi e tre sconfitte, l'ultima – in ordine di tempo – rimediata due domeniche or sono contro la Giana Erminio (1-2).
In trasferta la Sambenedettese ha ottenuto 13 dei 41 punti complessivi. Il ruolino di marcia dei 'ramarri' annovera 1 vittoria (a Verona contro la Virtus Vecomp, ad inizio dicembre), 10 pareggi e 5 sconfitte.
Con la Fermana la formazione di mister Zanetti ha la miglior difesa del campionato con 25 gol incassati.

IN CAMPO.
Contro la Sambenedettese mister Zanetti non potrà disporre del 'lungodegente' Crocchianti e di Della Giovanna, che sta recuperando da un infortunio di natura muscolare. Da valutare le condizioni di Casale, che non ha potuto allenarsi sempre regolarmente perché ancora sofferente per la contusione rimediata la scorsa settimana al collo del piede destro. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di domani, sabato 6 aprile.

I NOSTRI AVVERSARI.
La Sambenedettese, che nella sua quasi centenaria storia (è stata fondata nel 1923) vanta 21 partecipazioni al campionato di serie B e 22 al campionato di serie C1, milita per la terza stagione di fila nella terza divisione nazionale per importanza, dove ha fatto ritorno vincendo il girone F della serie D nella stagione 2015-2016. Nei due scorsi campionati di C la formazione marchigiana è arrivata rispettivamente settima e terza, alle spalle del Südtirol, qualificandosi quindi ai playoff in ambedue le stagioni (2016/2017 e 2017/2018): due stagioni or sono la corsa agli spareggi-promozione in serie B si è interrotta al secondo turno, mentre la scorsa stagione i rossoblu si sono spinti sino ai quarti di finale, dove sono stati eliminati dal Cosenza, poi promosso nel campionato cadetto.
La squadra occupa attualmente la decima posizione, l'ultima utile per accedere ai playoff. La Samb non vince da cinque partite, nelle quali ha raccolto tre punti, ma domenica scorsa è tornata a muovere la classifica nel match casalingo (1-1 il finale) contro la VirtusVecomp Verona, una delle squadre più in forma del campionato. E' iniziato dunque con un pareggio il 'Magi-bis'. Stiamo parlando del 47enne allenatore Giuseppe Magi, che è tornato alla guida della formazione marchigiana, già diretta ad inizio stagione.
Nel 'mercato' di gennaio la Samb ha operato pochi ma mirati innesti, puntellando soprattutto il reparto difensivo con il mancino Matteo Fissore (dall'Alessandria) e con i giovani D'Ignazio (dal Napoli) e Scalera (dal Pescara).
Ma non mancano, sin da inizio stagione, i calciatori di qualità e di comprovata affidabilità nella categoria. Fra questi spiccano Vedran Celjak, difensore croato 'ex' Alessandria e Benevento, Cristian Caccetta, centrocampista 32enne che dopo tre stagioni a Trapani, l'ultima in serie B (27 presenze), ha militato nel Cosenza, nel Catania e – nella seconda parte dello scorso campionato di C – nel Pordenone, il trequartista/seconda punta Andrea Russotto, reduce da un triennio in C col Catania (80 presenze complessive e 13 gol) e già in A con Treviso (2 presenze) e Napoli (14 presenze) e in B con lo stesso Treviso, col Crotone e col Livorno, e l'attaccante Francesco Stanco, che ha trascorsi significativi in serie B (sette le stagioni fra i cadetti) con Modena, Cittadella e Cremonese.
Non a casa è proprio Francesco Stanco con 7 reti (più un assist-gol) il top-scorer della squadra marchigiana.

I PRECEDENTI.
Sono sette. I primi due risalgono all'ormai lontano campionato di C2 stagione 2001/2002, coi biancorossi che si aggiudicarono entrambi i confronti (2-1 a San Benedetto del Tronto, 3-0 al Druso). I due successivi confronti si sono invece disputati nella stagione 2016/2017, in serie C, con pareggio nelle Marche (2-2) e vittoria della Samb al Druso per 5-2. Altri due precedenti fra marchigiani e biancorossi risalgono invece allo scorso campionato di C, con vittoria per 1-0 della squadra di Zanetti a San Benedetto del Tronto (gol-partita di Erlic, ora allo Spezia, in B) e pareggio (1-1) al Druso con rete biancorossa a firma di Costantino per il momentaneo 1-0. Nella gara d'andata, di cui riferiamo a parte, successo marchigiano per 1-0. Il bilancio complessivo annovera quindi tre vittorie del Südtirol, due della Sambenedettese e due pareggi.

LA GARA D'ANDATA.
Lo scorso 9 dicembre un Südtirol che appena due giorni e mezzo prima aveva affrontato il Torino in Coppa Italia uscì sconfitto dallo stadio 'Riviera delle Palme' di San Benedetto del Tronto per 1-0 con gol-partita di Di Massimo dopo appena 12 minuti di gara.

L' “EX”.
Uno soltanto e gioca nel Südtirol. Stiamo parlando di Luca Berardocco, che ha militato in forza alla Samb nella prima parte della stagione 2016/2017, collezionando 18 presenze, impreziosite da due gol.

ULTIMA PARTITA PER LA TRIBUNA CANAZZA. Lunedì, 8 aprile, verrà ufficialmente aperto il cantiere per la costruzione del nuovo stadio Druso. Il primo intervento sarà la demolizione della tribuna Canazza, che – prima di essere ricostruita – sarà sostituita con una tribunetta di 250 posti che sarà posizionata dietro una delle due porte, quella lato Lido per intenderci. Sarà dunque l'ultima partita al Druso alla quale si potrà assistere dalla tribuna Canazza, in vita dal lontano 1930, quando venne costruito e poi inaugurato l'impianto di viale Trieste a Bolzano.

L'ARBITRO.
Marco Ricci di Firenze (Maninetti-Rondino)

SERIE C (girone B) – QUINDICESIMA DI RITORNO (domenica 07/04/2019)
GUBBIO - TRIESTINA (ore 14.30)
FC SÜDTIROL - SAMBENEDETTESE (ore 16.30)
RAVENNA – PORDENONE (ore 16.30)
FANO - RENATE (ore 16.30)
ALBINOLEFFE - RIMINI (ore 16.30)
TERAMO - VICENZA (ore 16.30)
FERALPISALO' – VIS PESARO (ore 16.30)
GIANA ERMINIO - MONZA (ore 16.30)
FERMANA – TERNANA (ore 16.30)
VIRTUS VERONA - IMOLESE (ore 20.30)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 64 punti; Triestina° 57; FeralpiSalò 55; Imolese 53; FC Südtirol, Monza 51; Ravenna 49; Fermana 45; Vicenza 42; Sambenedettese 41; Teramo, Gubbio 38; Vis Pesaro, Ternana 37; Albinoleffe, Virtus Verona 36; Renate, Giana Erminio 34; Rimini, Fano 33
° un punto di penalizzazione

 Leggi di più 
 
BERRETTI IN CASA CONTRO IL PIACENZA, U17 E U15 A RAVENNA

BERRETTI IN CASA CONTRO IL PIACENZA, U17 E U15 A RAVENNA

03.04.2019 - In questo weekend, segnatamente sabato 6 aprile e domenica 7 aprile, scendono in campo Berretti, under 17 e under 15 in occasione della penultima giornata dei rispettivi campionati.

BERRETTI
Sconfitta in tre delle ultime quattro partite disputate, la squadra di mister Toccoli – nona in classifica con 26 punti - è di scena questo sabato, 6 aprile (ore 15), all'FCS Center, a Maso Ronco, per affrontare il Piacenza, che ha sin qui raccolto due punti in meno dei biancorossi. Il match d'andata, in Emilia, terminò con la vittoria del Piacenza per 2-0.

UNDER 17.
La squadra di mister Ventura – prima in classifica con quattro lunghezze di vantaggio sul Pordenone e reduce da tre vittorie di fila – ha l'occasione di vincere matematicamente il proprio girone e di presentarsi quindi da testa di serie alla poule-scudetto di categoria. Serve una vittoria, ma potrebbe bastare anche un punto (o addirittura nessuno, qualora il Pordenone perdesse a Vicenza contro la terza della classe) nel match in programma questa domenica, 7 aprile, a Ravenna contro la locale formazione romagnola, sesta in classifica con 33 punti, 15 in meno di Grezzani e compagni. All'andata, all'FCS Center, il Ravenna prevalse per 1-0.

UNDER 15.
Tornata a muovere la classifica col pareggio casalingo contro il San Marino, che ha tamponato una emorragia di quattro sconfitte di fila, questa domenica, 7 aprile, Polli e compagni – ottavi in classifica con 27 punti – rendono visita al Ravenna, che ha sin qui conquistato appena due punti in più della squadra allenata da Filippo Baiocchi. Il match d'andata, all'FCS Center, si concluse con una vittoria in goleada per i biancorossi (5-1).
 Leggi di più 
 
MICHELE NARDI: "IO, LA FIDUCIA DI BRAVO, PARMA E LA FAVOLA SANTARCANGELO"

MICHELE NARDI: "IO, LA FIDUCIA DI BRAVO, PARMA E LA FAVOLA SANTARCANGELO"

02.04.2019 - Intervista al 32enne portiere romagnolo, arrivato nel 'mercato' di gennaio per sostituire Daniel Offredi. Michele ci racconta il suo percorso professionale e di vita in una carriera fra i pali che lo ha visto protagonista della favola del Santarcangelo, nel quale ha militato per 12 stagioni consecutive, meritandosi la chiamata dalla serie B e dal Parma. Ha conquistato tre promozioni in carriera e ha scelto il Südtirol su chiamata di uno dei suoi mentori, vale a dire il Direttore Sportivo Paolo Bravo.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Imolese   FC Südtirol
 
 
Do, 28. Aprile 2019 - 18:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.