Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4091 novità trovate
news visualizzate 1471 a 1480
PIU' FORTE DELLE ASSENZE: PER IL SÜDTIROL BUON PAREGGIO A CREMONA

PIU' FORTE DELLE ASSENZE: PER IL SÜDTIROL BUON PAREGGIO A CREMONA

02.03.2014 - Dopo due sconfitte di fila, il Südtirol torna a muovere la classifica cogliendo un preziosissimo punto allo “Zini” di Cremona, dove i biancorossi – pur in formazione largamente rimaneggiata per via dell'assenza di cinque titolari - impongono il pareggio (1-1) alla Cremonese, risultato grazie al quale capitan Kiem e compagni si mantengono in zona playoff e possono preparare con maggior fiducia i prossimi impegnativi match contro Vicenza e FeralpiSalò.
 Leggi di più 
 
ALTRA VITTORIA PER LA BERRETTI: A SALO' MATCH-WINNER CREMONINI

ALTRA VITTORIA PER LA BERRETTI: A SALO' MATCH-WINNER CREMONINI

01.03.2014 - Sa (quasi) solo vincere la Berretti biancorossa, che coglie altri tre preziosissimi punti a Salò, superando col minimo scarto ma con pieno merito il Feralpi, “matato” da un “golasso” di Cremonini in avvio di match. Per la formazione di mister Caliari si tratta della seconda vittoria consecutiva, la sesta nelle ultime 7 partite disputate, nelle quali capitan Obkircher e compagni hanno “steccato” solo la trasferta a Vicenza. Un ruolino di marcia e un bottino di punti che hanno contribuito in maniera sostanziosa a difendere e poi a consolidare il più che lusinghiero terzo posto in classifica.
A Salò il match winner, come già detto, è stato Cremonini, autore di un gol di pregevole fattura al 15’ del primo tempo, minuto nel quale il numero 10 biancorosso ha esploso un diagonale di rara potenza e precisione che si è insaccato imparabilmente all’incrocio dei pali.
La reazione del FeralpiSalò è stata dapprima contenuta senza affanno dai ragazzi di mister Caliari, ma al 42’ Malfertheiner ha commesso un fallo da rigore, per il quale è stato anche espulso, avendo interrotto una chiara opportunità da rete per i bresciani. Biancorossi in 10 uomini, ma Töchterle – con un grande intervento – ha evitato la capitolazione, parando il calcio di rigore.
In vantaggio di un gol ma in inferiorità numerica, la Berretti altoatesina si è difesa bene, venendo agevolata anche dall’espulsione nel FeralpiSalò di Masserdotti, espulsione che ha ristabilito la parità numerica in campo e ha permesso ai biancorossi di condurre in porto senza particolari affanni la preziosissima vittoria, la 15esima stagionale. I precedenti successi sono stati ottenuti a spese di Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1), Unione Venezia (4:0), ancora Real Vicenza (6:0), Castiglione (5:2), Reggiana (0:2), Lumezzane (2:1) e Spal (6:2). Tre i pareggi (contro Virtus Vecomp, Delta Porto Tolle e Brescia) e quattro le sconfitte, subite per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0), Mantova (3:0) e ancora Vicenza (1:0).

FERALPISALÒ - FC SÜDTIROL 0:1 (0:1)
Feralpisalò: Pancera, Tomasi (65. Savino), Baldassi, Masserdotti, Gozzi, Ciccone, Lonardi, Decasa, Usardi 70. Detesa), Totti (85.Venturi), Zanoni.
Allenatore: Antonino Filippini
FC Südtirol: Töchterle, Dipoli, Zimmerhofer, Pirhofer, Blasbichler (46. Fusari), Malfertheiner, Tessaro (80. Gennaccaro), Melchiori, Lattanzio (5. Dinolli), Cremonini, Proch.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Rete: 15. Cremonini (0:1)
Note: espulsi al 42. Malfertheiner (FCS) e al 65. Masserdotti (F)
 Leggi di più 
 
DOPO CHIAVARI E' LA VOLTA DI CREMONA: IL CICLO DI FERRO CONTINUA

DOPO CHIAVARI E' LA VOLTA DI CREMONA: IL CICLO DI FERRO CONTINUA

28.02.2014 - “In questo momento devono prevalere consapevolezza e calma. A Chiavari, contro la capolista, la prestazione è stata buona e a ben vedere non siamo stati fortunati sugli episodi che hanno deciso il match, fra i quali un evidentissimo rigore negato a Corazza sul parziale di 1-0 per la Virtus Entella. Dobbiamo però imparare ad essere più concreti e smaliziati nei momenti cruciali della partita. Ciò premesso, è importante che guardiamo avanti con fiducia e serenità, pensando a una partita alla volta, senza farci spaventare dal calendario o dalla classifica. Ci aspettano partite difficili, qualche assenza si fa sentire, ma i conti si fanno alla fine. E se continueremo a lavorare col giusto spirito e la necessaria convinzione, sono sicuro che il traguardo dei playoff non ci sfuggirà”. Mister Rastelli esprime parole di conforto all’indirizzo della sua squadra, ferita da due sconfitte consecutive maldigerite.
 Leggi di più 
 
IL PROGRAMMA-GARE DEL WEEKEND DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

IL PROGRAMMA-GARE DEL WEEKEND DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

26.02.2014 - La trasferta a Cremona della prima squadra, contro la Cremonese del grande “ex” Alessandro Campo, non è l’unico match di cartello in casa FC Südtiro, visto che l’attenzione – nel prossimo fine settimana – è rivolta anche alle tre formazioni giovanili che militano nei campionati nazionali, ad iniziare dalla formazione Giovanissimi che da neo capolista rende visita al Vicenza, appaiato ai biancorossi al primo posto, mentre – sempre domenica - gli Allievi andranno in cerca del riscatto, dopo due sconfitte consecutive, ospitando a loro volta il Vicenza. Il weekend si aprirà con la Berretti, terza in classifica e vittoriosa in cinque delle ultime sei partite, impegnata nel match in campo esterno contro il FeralpiSalò.

BERRETTI: i biancorossi sono reduci dalla vittoria in goleada a spese della Spal. Una vittoria che ha permesso al team di mister Caliari di archiviare come un incidente di percorso il precedente passo falso a Vicenza e di conquistare il quinto successo nelle ultime sei partite disputate. Questo sabato, 1° marzo, capitan Obkircher e compagni puntano a inanellare un altro risultato utile sul campo del FeralpiSalò, attestato in una posizione di metà classifica. Calcio d’inizio alle ore 14.30. All’andata vittoria rotondissima dei biancorossi (4:1). Lo score complessivo dei biancorossi annovera 14 vittorie, ottenute a spese di Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1), Unione Venezia (4:0), ancora Real Vicenza (6:0), Castiglione (5:2), Reggiana (0:2), Lumezzane (2:1) e –appunto – Spal (6:2). Tre i pareggi (contro Virtus Vecomp, Delta Porto Tolle e Brescia) e quattro le sconfitte, subite per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0), Mantova (3:0) e ancora Vicenza (1:0).
ALLIEVI: nelle ultime due partite disputate il team allenato da mister Giampaolo Morabito ha subito altrettante sconfitte, l’ultima delle quali contro l’Hellas Verona, impostosi di stretta misura sui biancorossi (2:1), autori di una buona prestazione seppur non gratificata da un risultato utile. La precedente sconfitta era invece stata subita per mano dell’altra squadra di Verona, ovvero il Chievo, vittorioso a Bolzano per 3:1. Questa domenica, 2 marzo, con calcio d’inizio alle ore 11.30, Majdi e compagni affronteranno sul sintetico del “Pfarrhof” il Vicenza, terzo in classifica con 32 punti, 8 in più dei biancorossi. All’andata il team di Morabito si impose per 3:1 nel Vicentino. Lo score dei bianorossi conta 10 risultati utili in 18 partite per effetto delle vittorie contro Vicenza, Hellas Verona, Cittadella, Real Vicenza, ancora Cittadella e Real Vicenza e Mantova, più i pareggi con Padova, Mantova e ancora Padova.
GIOVANISSIMI: il team diretto da Arnold Schwellensattl è balzato in vetta alla classifica grazie alla esaltante vittoria nello scontro al vertice con l’Hellas Verona. Un primato frutto di ben 14 vittorie in 18 gare, ottenute – in ordine di tempo - a spese di Venezia (5:1), Cittadella (2:3), Padova (1:0), Real Vicenza (0:9), Chievo Verona (1:0), Mantova (0:1), Castiglione (2:0), Virtus Vecomp (5:0), Bassano (1:3), ancora Venezia (1:2), Cittadella (4:0), Chievo Verona (2:3) e Real Vicenza (4:0) e – appunto – Hellas Verona (2:1). Questa domenica, 2 marzo, con calcio d’inizio alle ore 14.30, Galassiti e compagni renderanno visita al Vicenza per un altro scontro al vertice, questa volta fra capolista, giacché biancorossi e vicentini sono appaiati al primo posto con 42 punti. In palio, naturalmente, il primo posto solitario. All’andata prevalse il Vicenza, che si impose a Bolzano per 2:0.
 Leggi di più 
 
STAGIONE FINITA PER SIMONE DELL'AGNELLO

STAGIONE FINITA PER SIMONE DELL'AGNELLO

26.02.2014 - In un fortuito scontro di gioco, avvenuto nel corso di una partita d’allenamento, Simone Dell’Agnello ha subìto oggi un grave infortunio. La risonanza magnetica e la visita ortopedica cui si è sottoposto il 21enne attaccante livornese hanno evidenziato la lesione del crociato anteriore del ginocchio destro. Nei prossimi giorni Dell’Agnello si sottoporrà ad un intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento lesionato. I tempi di recupero sono quantificabili in circa sei mesi.
A Simone Dell’Agnello i migliori auguri di buona guarigione.
 Leggi di più 
 
ANDIAMO A CREMONA! DA BOLZANO PARTE UN PULLMAN

ANDIAMO A CREMONA! DA BOLZANO PARTE UN PULLMAN

25.02.2014 - La trasferta dell’FC Südtirol a Cremona, in programma domenica 2 marzo, sarà una partita nella quale i biancorossi avranno bisogno del sostegno dei propri tifosi. Per questo motivo il club di via Cadorna ha organizzato un pullman per i supporters biancorossi. Con un contributo di 15 euro si potrà seguire capitan Kiem e compagni nella trasferta a Cremona. Durante il viaggio verrà inoltre estratta una maglia autografata da tutti i calciatori biancorossi.
Per informazioni e iscrizioni: 340-0693065 | marketing@fc-suedtirol.com
 Leggi di più 
 
A CHIAVARI SÜDTIROL COSTRETTO ALLA RESA DALLA PRIMA DELLA CLASSE

A CHIAVARI SÜDTIROL COSTRETTO ALLA RESA DALLA PRIMA DELLA CLASSE

23.02.2014 - Sconfitta che brucia quella subita a Chiavari dal Südtirol contro la prima della classe. Il 2-0 finale in favore della Virtus Entella svilisce infatti una buona prestazione da parte dei biancorossi, che hanno saputo tenere testa alla capolista ligure, risultando però meno incisivi in fase conclusiva e lamentando la mancata assegnazione di un calcio di rigore apparso ai più solare.
 Leggi di più 
 
A VERONA SCONFITTA A TESTA ALTA PER GLI ALLIEVI CONTRO L'HELLAS

A VERONA SCONFITTA A TESTA ALTA PER GLI ALLIEVI CONTRO L'HELLAS

23.02.2014 - Dopo il turno di sosta, il team allenato da mister Giampaolo Morabito si è rimesso in cammino, rendendo visita a all'Hellas Verona. Contro gli scaligeri è arrivata la seconda sconfitta di fila, dopo la precedente subita per mano dell'altra formazione di Verona, ovvero il Chievo, impostosi a Bolzano per 3:1.
Insomma, non è un buon momento – sul piano dei risultati – per i ragazzi di mister Morabito, ma la prestazione a Verona è stata comunque positiva malgrado non sia stata gratificata da un risultato utile. Il match si è deciso nel primo tempo, con gli scaligeri che si sono portati avanti per 2-0, ma con Kofler ad accorciare le distanze nel finale di frazione.
Lo score dei ragazzi di Morabito si aggiorna con la ottava sconfitta stagione in 18 partite disputate, nelle quali Majdi e compagni hanno conseguito sette vittorie contro Vicenza, Hellas Verona, Cittadella, Real Vicenza, ancora Cittadella e Real Vicenza, e Mantova, più i tre pareggi con Padova, Mantova e ancora Padova.

HELLAS VERONA - FC SÜDTIROL 2:1 (2:1)
Hellas Verona: Ravetta, Fiorio, Pavan, Cinerari, Affaticati (52. Deadusi), Casale, Marani, Forlin, Buxton, Hoxha (60. Rigetti), Gerda (Berlicchi).
Allenatore: Cesare Beggi
FC Südtirol: Holzknecht (41. Demetz), Munerati, Danieli, Breglia, Blasbichler, Fusari, Kuen (60. Gennaccaro), Gasser Mathias, Gasser Daniel, Oberkalmsteiner (50. Copat), Kofler (68. Bertolini).
Allenatore: Giampaolo Morabito
Reti: 3. Buxton (1:0), 29. Hoxha su rigore (2:0), 35. Kofler (2:1)
 Leggi di più 
 
I GIOVANISSIMI NAZIONALI BATTONO IL VERONA E BALZANO AL 1° POSTO

I GIOVANISSIMI NAZIONALI BATTONO IL VERONA E BALZANO AL 1° POSTO

23.02.2014 - Non finisce di stupire la formazione biancorossa dei Giovanissimi Nazionali, che vince con pieno merito lo scontro al vertice con l'Hellas Verona, scavalcando in classifica gli stessi scaligeri e balzando solitaria al primo posto. A Bolzano, sul sintetico del “Pfarrhof”, si è assistito ad una partita equilibrata e ben giocata da entrambe le squadre. Dopo l'iniziale equilibrio, sono stati i ragazzi di mister Schwellensattl a portarsi per primi in vantaggio, con splendida azione personale di Straudi, che ha saltato come birilli tre avversari per poi depositare in rete il pallone dell'1-0. Ma poco prima dlel'intervallo l'Hellas Verona è pervenuto al pareggio, con un gran tiro dalla distanza di Aloisi che ha concluso la sua corsa all'incrocio dei pali.
Ma ad inizio ripresa Tappeiner e compagni si sono subito riportati in vantaggio, con zampata decisiva di Rinaldo su palla filtrante in area. Poi i ragazzi di Schwellensattl hanno gestito con autorevolezza il gol di vantaggio, festeggiando a fine partita un meritatissimo primo posto in classifica, frutto della 14esima vittoria nelle 18 gare disputate. I precedenti successi erano stati conseguiti nell’ordine contro Venezia (5:1), Cittadella (2:3), Padova (1:0), Real Vicenza (0:9), Chievo Verona (1:0), Mantova (0:1), Castiglione (2:0), Virtus Vecomp (5:0), Bassano (1:3), ancora Venezia (1:2), Cittadella (4:0), Chievo Verona (2:3) e Real Vicenza (4:0)

FC SÜDTIROL – HELLAS VERONA 2:1 (1:1)
FC Südtirol: Piz, Dallago, Kuppelwieser, Carpi (61. Torres), Trafoier, Rinaldo, Daniele (36. Öttl), Straudi, Galassiti (79. Forti), Tappeiner, Zortea (67. Warme).
Allenatore: Arnold Schwellensattel
Hellas Verona: Carletti, Rini, Polato (66. Brandini), Forgia (36. Gardini), Dallagnola, Ghiotto, Cecchele, Dentale (56. Cherubin), Aloisi, Dansi, Martins.
Allenatore: Leonardo Ventura
Arbitro: Knoll di Merano
Reti: 25. Straudi (1:0), 35. Aloisi (1:1), 39. Rinaldo (2:1)
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI TORNA A VINCERE SUPERANDO IN GOLEADA LA SPAL

LA BERRETTI TORNA A VINCERE SUPERANDO IN GOLEADA LA SPAL

22.02.2014 - Vicenza è stato un incidente di percorso, ovvero una sconfitta che ha solo temporaneamente interrotto la marcia spedita della formazione biancorossa ai vertici della classifica del proprio girone. Nel match casalingo contro la Spal, vice fanalino di coda, i ragazzi di mister Caliari hanno infatti ritrovato la vittoria. E lo hanno fatto in grande stile e a suon di gol, imponendosi sui pari età estensi col risultato finale di 6-2 grazie alle doppiette di Proch, Melchiori e Cremonini. Si tratta della quinta vittoria nelle ultime sei partite e del sesto risultato utile negli ultimi sette match disputati, grazie a cinque successi ed un pareggio. La ritrovata vittoria sulla Spal ha inoltre ulteriormente consolidato il più che lusinghiero terzo posto in classifica occupato da capitan Obkircher e compagni.
Venendo alla cronaca del match, dopo il “botta e risposta” iniziale, con gol di Proch e pareggio ospite di Veronesi, i biancorossi hanno preso il largo nel punteggio grazie alla doppietta di Cremonini per il 3:1 parziale, risultato con il quale le due squadre sono andate negli spogliatoi.
Ad inizio ripresa Melchiori ha calato il poker con un gran tiro rasoterra, dopodiché la Spal è rimasta dapprima in 10 uomini e poi in 9 per le espulsioni di Fini e Tomanin. Altre tre reti hanno fissato il punteggio sul 6:2 finale per effetto del gol ospite di Fortini e della seconda rete personale di Melchiori e Proch.
Lo score complessivo dei biancorossi si aggiorna con la 14esima vittoria stagionale. Le precedenti 13 sono state ottenute a spese di Brescia (4:3), Real Vicenza (0:3 a tavolino), Castiglione (2:0), Reggiana (2:1), Lumezzane (1:2), Spal (0:5), FeralpiSalò (4:1), Bassano (2:1), Unione Venezia (4:0), ancora Real Vicenza (6:0), Castiglione (5:2), Reggiana (0:2) e Lumezzane (2:1). Tre i pareggi (contro Virtus Vecomp, Delta Porto Tolle e Brescia) e quattro le sconfitte, subite per mano di Vicenza (0:4), Albinoleffe (2:0), Mantova (3:0) e ancora Vicenza (1:0).

FC SÜDTIROL - SPAL FERRARA 6:2 (3:1)
FC Südtirol: Taibon, Conci, Zimmerhofer (61. Dipoli), Obkircher, Rella, Malfertheiner, Ahmedi (78. Tessaro), Melchiori, Lattanzio, Cremonini (71. Pirhofer), Proch.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Spal: Anselmi, Lodi, Fini (5. Coatti), Azori, Delloli, Saletti, Melli, Fortini, Veronesi, Tomanin, Maccagno (71. Ferrari).
Allenatore: Massimo Pedrioli
Reti: 10. Proch (1:0), 12. Veronesi (1:1), 21. Cremonini (2:1), 25. Cremonini (3:1), 49. Melchiori (4:1), 59. Fortini (4:2), 65. Melchiori (5:2), 90. Proch (6:2)
Note: espulsi nella Spal al 57. Fini e al 70. Tomanin
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.