Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3918 novità trovate
news visualizzate 2251 a 2260
Buon Natale!

Buon Natale!

24.12.2011 - Il presidente Walter Baumgartner, l’Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer, i soci, i dirigenti, lo staff tecnico, i giocatori e i collaboratori tutti dell’FC Südtirol augurano a tifosi, simpatizzanti, partner e agli sportivi della nostra provincia un sereno Natale.
 Leggi di più 
 
CIAGHI E FODOR IN PRESTITO A MEZZOCORONA E WACKER INNSBRUCK II

CIAGHI E FODOR IN PRESTITO A MEZZOCORONA E WACKER INNSBRUCK II

22.12.2011 - L’FC Südtirol comunica che nei prossimi giorni formalizzerà la cessione a titolo temporaneo, e cioè in prestito, di due calciatori, entrambi classe 1992, al fine di consentire loro un maggior impiego e di maturare – anche in considerazione della giovane età – nuove e formative esperienze.

Martin Ciaghi, centrocampista nato a Merano l’1 maggio 1992, giocherà la seconda parte della corrente stagione in serie D, con l’AC Mezzocorona, dove già militano – sempre in prestito – altri quattro calciatori biancorossi, ovvero Jonas Clementi, Matteo Timpone, Hannes Fischnaller e Gino Pasquetti. Ciaghi, che nella scorsa stagione ha giocato nella Primavera del Brescia per poi rientrare a gennaio 2011 all’FC Südtirol, si sta già allenando dall’inizio di questa settimana con l’AC Mezzocorona, cui è stato riconosciuto il nulla osta per disporre da subito del calciatore, in attesa della definizione del trasferimento.
Benjamin Fodor, difensore mancino nato a Bolzano il 14 aprile 1992, giocherà invece in forza alla seconda squadra dell’FC Wacker Innsbruck, in Austria, destinazione che gli consentirà di coniugare al meglio gli impegni sportivi con quelli di studio. Fodor nella scorsa stagione aveva militato nella formazione Primavera del Chievo Verona, collezionando 22 presenze.
 Leggi di più 
 
Giovanni Stroppa: "The Normal One"

Giovanni Stroppa: "The Normal One"

22.12.2011 - Da calciatore ha vinto due Coppe Intercontinentali, una Coppa Campioni e ha giocato in Nazionale. Da allenatore ha guidato la Primavera del Milan e valorizzato tanti giovani che adesso giocano in serie A e B. Ma lui è un antipersonaggio: non ama raccontarsi e vuol essere giudicato “solo” come allenatore dell’FC Südtirol. Di lui ci parla il Direttore Sportivo, Luca Piazzi.
 Leggi di più 
 
Manuel Fischnaller, il nostro "golden boy"... nazionale

Manuel Fischnaller, il nostro "golden boy"... nazionale

21.12.2011 - E’ il “gioiellino” non solo della formazione di mister Stroppa, ma anche della Nazionale U-20, con la quale ha segnato il suo primo gol in “azzurro” nell’amichevole contro il Ghana. E’ finito nel mirino di società di serie A e B, ma l’FC Südtirol per questa stagione se lo tiene stretto. Vi raccontiamo la sua storia, dagli inizi ai giorni nostri. La storia di un “predestinato”.
 Leggi di più 
 
ULTIMO ALLENAMENTO PRENATALIZIO, POI IL MINI-RITIRO A NOTO (SR)

ULTIMO ALLENAMENTO PRENATALIZIO, POI IL MINI-RITIRO A NOTO (SR)

20.12.2011 - Al termine della seduta d’allenamento di questa mattina, mister Giovanni Stroppa ha congedato i calciatori dell’FC Südtirol che rimarranno a riposo, per trascorrere le festività natalizie in seno alla propria famiglia, sino a lunedì 26 dicembre. Il giorno dopo la squadra partirà per il mini-ritiro invernale che quest’anno si svolgerà in Sicilia, e più precisamente a Noto, in provincia di Siracusa, dove la squadra biancorossa si allenerà sino a venerdì 30 dicembre, con rientro a Bolzano previsto per il 31 mattina. Festeggiato Capodanno, la preparazione dell’FC Südtirol – in vista della ripresa del campionato, fissata per domenica 8 gennaio con la trasferta a Piacenza – proseguirà a Bolzano.
 Leggi di più 
 
"FC Südtirol in Action TV"

"FC Südtirol in Action TV"

19.12.2011 - Martedì 20 dicembre 2011, alle ore 20.00 - su TCA- ALTO ADIGE TV - “F.C. Südtirol in Action” con i seguenti ospiti:
 Leggi di più 
 
IN LAGUNA I GIOVANISSIMI NAZIONALI PESCANO UN OTTIMO PUNTO

IN LAGUNA I GIOVANISSIMI NAZIONALI PESCANO UN OTTIMO PUNTO

18.12.2011 - L’ultima partita del girone d’andata ha dimostrato quanto i Giovanissimi Nazionali biancorossi abbiano ampi margini di crescita e di miglioramento, da assecondare nel girone di ritorno. Eh sì, perché nell’ultima partita d’andata la formazione diretta da mister Gianpaolo Morabito ha colto un ottimo pareggio a Portogruaro.

Il match è finito a reti inviolate, ma De Luca e compagni hanno mantenuto costantemente il pallino del gioco, creando anche alcune propizie occasioni da gol. La più clamorosa nel secondo tempo, quando Matthias Gasser si è prodotto in un irreistibile assolo, presentandosi a tu per tu con il portiere veneziano che null’altro ha potuto fare che stendere il calciatore biancorosso in piena area di rigore. Ma l’incerto direttore di gara, fra lo stupore generale, anche degli avversari, non ha accordato il netto penalty. Un vero peccato, perché i ragazzi di mister Gianpaolo Morabito i tre punti li avrebbero meritati. Fra le note comunque positive della buona prestazione die Giovanissimi Nazionali, da sottolineare in primis il fatto che la porta di Holzknecht e Maffei è rimasta inviolata, con la difesa che ha retto benissimo gli invero pochi tentativi offensivi del Portogruaro.
 Leggi di più 
 
L'FCS METTE 3 PUNTI D'ORO SOTTO L'ALBERO: BATTUTA LA CREMONESE!

L'FCS METTE 3 PUNTI D'ORO SOTTO L'ALBERO: BATTUTA LA CREMONESE!

18.12.2011 - Dopo cinque partite di astinenza, l’FC Suedtirol spezza il digiuno dalla vittoria e con la rete di Fischnaller nel primo tempo e il raddoppio di Chinellato nella ripresa stende per 2-0 una Cremonese mai pericolosa, mettendo 3 punti d’oro sotto l’albero e consegnandosi alle festività natalizie con rinnovata convinzione e fiducia nei propri mezzi grazie ad una prestazione superlativa.

Nella diciassettesima ed ultima giornata d’andata del campionato di Prima Divisione Lega Pro, un FC Südtirol – in tenuta nera - reduce da due sconfitte di fila e desideroso di tornare a muovere la classifica per chiudere al meglio la prima parte di stagione, già ora più che positiva, ospita allo stadio Druso, nell’ultima partita prima della pausa per le festività di fine ed inizio anno, una Cremonese che – senza penalizzazioni – si troverebbe al primo posto in classifica, avendo conquistato sul campo più punti di tutti.
Rispetto al match perso di misura a Trapani, mister Giovanni Stroppa, che deve rinunciare agli infortunati Albanese e Franchini nonché allo squalificato Alessandro Campo, presenta diverse novità. Le più importanti sono l’inserimento in difesa di Simone Iacoponi e del neoacquisto Massimiliano Tagliani, con Luca Santonocito - sin qui poco utilizzato - promosso titolare a centrocampo. Nella Cremonese, invece, occhi puntati su Giuseppe Le Noci, ex FC Suedtirol e vice capocannoniere del campionato con 8 reti.
A Bolzano cielo coperto, campo scivoloso e temperatura rigida.
Anche il match rimane intirizzito nei primi minuti, iniziando a riscaldarsi al 9’, quando sul binario di sinistra Martin serve la sovrapposizione di Fink, che è abile a rientrare sul destro e ad andare al cross, respinto di pugni e non senza affanno da Alfonso.
Un minuto più tardi è invece Furlan a provarci da fuori area, con un sinistro centrale e facile preda dell’estremo ospite. Buon inizio dell’FC Suedtirol.
La Cremonese si vede per la prima volta al 12’, quando Pestrin lancia nel corridoio Nizzetto, partito in posizione regolare, ma Iacobucci anticipa in uscita l’ex Mezzocorona.
Gioca con buon piglio l’FC Suedtirol. E al 15’ su tocco a ritroso da fondo campo di Chinellato e cross dalla sinistra di Martin, Grea cerca la sponda, col pallone che poi carambola fuori area per la conclusione di prima intenzione di Furlan, ribattuta di testa da Sales a pochi metri della porta ospite.
Un minuto più tardi, invece, un tiro improvviso dalla distanza di Fischnaller dà l’illusione del gol, lambendo il palo.
Al 19’ ancora Fischnaller a divincolarsi in area di rigore, ma poi a concludere sull’esterno della rete.
Poi la partita attraversa una fase di stanca, ravvivandosi al 32’ quando Grea si guadagna abilmente un calcio d’angolo. Dalla bandierina la battuta di Furlan per il colpo di testa di Chinellato, col pallone che perviene a Fischnaller, il quale con caparbietà e senso del gol scaraventa in due tempi il pallone in rete per il vantaggio biancorosso. Sesto gol in campionato per il “golden boy” di Signato, che non segnava su azione dal 25 settembre.
Al 38’, ancora uno scatenato e mobilissimo Fischnaller recupera un pallone al limite della propria area di rigore e s’invola in contropiede per poi servire la sovrapposizione a destra di Grea, falciato da tergo da Nizzetto che viene giustamente espulso dal direttore di gara. Cremonese in 10 uomini.
I biancorossi, vivaci quanto determinati, insistono, e al 43’ il positivissimo Grea cattura palla sulla trequarti per poi aprire in direzione di Fink, il quale chiude il lungo triangolo col compagno di squadra che va alla battuta costringendo Alfonso al volo d’angelo per deviare il pallone in angolo.
Primo tempo con tanto Suedtirol e pochissima Cremonese che si conclude coi biancorossi strameritatamente in vantaggio per 1-0.
Si riparte con gli stessi effettivi del primo tempo e con la Cremonese evidentemente in 10 uomini. L’FC Suedtirol è quello - tonico e incisivo - del primo tempo, e al 4’ Fink si accentra dalla sinistra per poi lasciar partire un gran destro a rientrare che va a cogliere la base del palo.
Quindi al 7’, in un groviglio di uomini, Chinellato – difendendo palla - si guadagna un calcio di punizione. Battuta di seconda con Fischnaller che tocca per il destro radente di Furlan respinto in tuffo da Alfonso.
L’estremo ospite si deve superare anche al 12’ quando il bolide su punizione è di Chinellato.
Ma l’ariete di mister Stroppa si rifà con gli interessi al 17’, quando dai 30 metri, sempre su calcio piazzato, buca un Alfonso che ha evidenti responsabilità. Ma va benissimo così: raddoppio biancorosso e terza rete in campionato per Chinellato.
Poi l’FC Suedtirol difende con disinvoltura il doppio vantaggio, conducendo in porto una vittoria che vale oro e che riporta i 3 punti in casa biancorossa dopo cinque partite di digiuno. Tre punti che permettono alla formazione si mister Stroppa di chiudere al meglio un ottimo girone d’andata, con il 2012 che si preannuncia foriero di grande soddisfazioni. Intanto, però, prosit!
 Leggi di più 
 
PER LA FORMAZIONE BERRETTI NIENTE REGALO SOTTO L'ALBERO

PER LA FORMAZIONE BERRETTI NIENTE REGALO SOTTO L'ALBERO

17.12.2011 - Non è stata una fine d’anno felice, sotto il profilo dei risultati, per la formazione Berretti biancorossa, consegnatasi alla pausa per le festività natalizie con una nuova sconfitta, la terza di fila. Ma a Lumezzane, contro la terza forza del torneo, il team diretto da Maurizio Improta non ha solo perso di misura (2:1), ma ha anche tenuto testa alla formazione bresciana, recriminando nei minuti conclusivi del match per un netto fallo di rigore non concesso a Bacher. L’appuntamento, adesso, è per il 2012, e più precisamente per sabato 7 gennaio, alla ripresa del campionato.

La sconfitta a Lumezzane si può spiegare con la mancanza di “killer instinct” negli ultimi 20 metri da parte dei biancorossi, ma anche con un approccio poco convinto alla partita da parte di Nale & C., passati precocemente in svantaggio dopo che Tenderini si era già reso protagonista di un paio di parate decisive. Al 20, però, il numero 1 biancorosso nulla ha potuto quando, su lancio filtrante di Lazarini, Mattei ha controllato il pallone in area per poi scaraventarlo in fondo al sacco per l’1:0 bresciano. La reazione della formazione di mister Improta non si è fatta attendere ma Aquino, Calì e Eisenstecken non hanno trovato la via della rete, pur in presenza di buone opportunità per pareggiare i conti già prima dell’intervallo.
Nella ripresa sono ripartiti forte, i biancorossi, ma all’8’ il Lumezzane ha raddoppiato in occasione di un episodio tanto fortuito quanto sfortunatissimo per i ragazzi di mister Improta. Un rinvio di Nale, infatti, colpiva in pieno volto Skocajic, con il rimpallo che si trasformava in una beffarda palombella che non lasciava scampo a Tenderini.
Malgrado il doppio svantaggio, i biancorossi continuavano ad attaccare, riaprendo la partita al 64’, quando su assist di Nale il neo entrato Bacher accorciava le distanze (2:1), mettendo pressione ad un Lumezzane che all’82’ rimaneva in 10 uomini per l’espulsione di Mammone. A quel punto la Berretti biancorossa dava corso ad un tambureggiante forcing offensivo, che sarebbe stato probabilmente premiato dal pareggio, qualora il direttore di gara non avesse negato nel finale a Bacher un rigore apparso ai più netto.
 Leggi di più 
 
CONTRO LA CREMONESE PER CHIUDERE IN BELLEZZA IL GIRONE D'ANDATA

CONTRO LA CREMONESE PER CHIUDERE IN BELLEZZA IL GIRONE D'ANDATA

16.12.2011 - “Se vogliamo parlare di crisi, la nostra è solo di risultati, come testimoniano i 2 punti racimolati nelle ultime 5 gare. Ma è da inizio stagione che la mia squadra si esprime su buoni livelli di rendimento. Si tratta solo di episodi. Prima ci dicevano bene, ultimamente – invece – è accaduto il contrario. Ma sono momenti che capitano a tutti nell’arco di una stagione. Domenica mi aspetto una grande partita da parte della mia squadra e un risultato utile”. Mister Giovanni Stroppa, da carismatico condottiero qual è, suona la carica.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Padova
 
 
Do, 30. Aprile 2017 - 17:30
 
Bolzano - Stadio Druso
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.