Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4485 novità trovate
news visualizzate 151 a 160
A RAVENNA PER DIFENDERE IL 4° POSTO IN CLASSIFICA

A RAVENNA PER DIFENDERE IL 4° POSTO IN CLASSIFICA

27.04.2018 - Questa domenica, 29 aprile, la serie C (girone B) torna in campo in occasione della penultima giornata di campionato. Reduce dalla ritrovata quanto esaltante vittoria (3-2) nello scontro diretto contro il FeralpiSalò, vittoria grazie alla quale la squadra di Zanetti è balzata al quarto posto solitario in classifica con due punti di vantaggio sul Bassano e tre sulla coppia Mestre-FeralpiSalò (Bassano e Feralpi hanno però giocato una partita in più dei biancorossi, mentre il Mestre sarà ospite al Druso nell’ultima giornata di campionato), il Südtirol è di scena in Romagna, allo stadio “Bruno Benelli” (calcio d’inizio alle ore 14.30), per affrontare il Ravenna, undicesimo in classifica a pari punti con la Triestina ed in piena corsa per un piazzamento nei playoff, accusando un ritardo di una sola lunghezza dal 10° posto.
Arrivando quarto, il Südtirol salterebbe il primo turno degli spareggi-promozione e giocherebbe in casa il secondo turno ad eliminazione diretta, con l’ulteriore vantaggio di poter scendere in campo per due risultati su tre (anche il pareggio al termine dei 90 minuti regolamentari qualificherebbe infatti Fink e compagni alla terza fase per il miglior piazzamento in classifica in campionato). Difendere il quarto posto è il primo obiettivo, e riuscire ad ottenerlo sarebbe un grandissimo risultato. Molto difficile - anche se non impossibile, classifica alla mano – puntare al podio della classifica, ovvero al secondo o al terzo posto, distanti rispettivamente tre e due punti ed occupati nell’ordine da Sambenedettese e Reggiana.
In trasferta il Südtirol ha perso le ultime due partite disputate (a Reggio Emilia e a Santarcangelo) e ha conquistato 19 dei 49 punti complessivi per effetto di uno score di 5 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte.
Dopo il Padova (26), la squadra biancorossa ha la seconda miglior difesa del campionato con 27 gol subiti in 32 partite, nelle quali per ben 15 volte la porta di Offredi è rimasta involata.

IN CAMPO.
Indisponibile il solo Baldan, infortunato. Rientra invece Sgarbi dalla squalifica. La lista dei convocati sarà pubblicata sul profilo ufficiale Facebook dell’FC Südtirol nel pomeriggio di domani, sabato 28 aprile.

I NOSTRI AVVERSARI.
Il Ravenna è una delle squadre più in forma del campionato. Nelle ultime nove gare disputate, infatti, i romagnoli hanno conquistato la bellezza di 6 vittorie e un pareggio, perdendo solo due partite, vale a dire quelle contro Sambenedettese (2-1) e Reggiana (1-2), rispettivamente seconda e terza in classifica. Grazie a questo considerevole bottino di punti il Ravenna ha abbandonato la zona playout e si è portato ad un solo punto dalla zona playoff.
In casa il Ravenna ha vinto quattro delle ultime cinque partite disputate e conquistato 22 dei 42 punti complessivi per effetto di uno score di 7 vittorie, 1 pareggio e 8 sconfitte.
Dopo Fano (24), Fermana (27) e Vicenza (27), il Ravenna ha il quarto peggior attacco del campionato con 29 gol realizzati, di cui ben 17 a firma del tandem d’attacco formato da De Sena (10 reti) e Broso (7).
Con 35 gol subiti il Ravenna ha la sesta peggior difesa del girone, ma nelle ultime nove partite disputate è riuscito in ben sei occasioni a mantenere la propria porta inviolata.

GLI “EX” DELLA PARTITA.
Non ci sono “ex”.

I PRECEDENTI.
Sono cinque. Oltre a quello della gara d’andata, di cui riferiamo a parte, tutti gli altri quattro precedenti risalgono alla stagione 2010/2011, la prima in serie C1 della squadra biancorossa. In campionato, una vittoria a testa: all’andata, a Ravenna, si imposero i biancorossi per 1-0 con gol-partita di Alfredo Romano. Al ritorno, allo stadio Druso, successo romagnolo per 2-1, con iniziale vantaggio biancorosso a firma di Marchi, pareggio del Ravenna su autorete di Campo e gol-partita giallorosso di Russo all’80’.
Nella stessa stagione le due squadre si sono affrontate anche ai playout: primo round biancorosso, al Druso, grazie al gol-vittoria di Fischnaller (1-0 il finale), successo romagnolo per 2-1 nel retour-match con “botta e riposta” nei primi venti minuti (in rete Sabato e Albanese) e con rete del Ravenna fatale ai biancorossi al 95’ su calcio di rigore trasformato da Chianese e causato da Zomer. A parità di risultati, Ravenna salvo per il miglior posizionamento in classifica al termine della regular season e Südtirol retrocesso ma poi ripescato in estate.

LA GARA D’ANDATA.
Allo stadio Druso, lo scorso 9 dicembre, la partita terminò in parità, 0-0, con la squadra di Zanetti a recriminare per le tante palle-gol non concretizzate e per un gol ingiustamente annullato a Costantino per fuorigioco inesistente, come hanno poi certificato le immagini televisive.

L'ARBITRO.
Il direttore di gara sarà Francesco Luciani della sezione di Roma 1

LA CLASSIFICA.
Padova 59 punti; Sambenedettese 52; Reggiana 51; FC Südtirol 49; Bassano 47; Mestre, FeralpiSalò 46; Pordenone 45; Renate 44; Albinoleffe 43; Triestina, Ravenna 42; Fermana 38; Gubbio 36; Fano 34; Teramo, Santarcangelo** 33; Vicenza* 30
PENALIZZAZIONI
* Vicenza -4
** Santarcangelo -1
 Leggi di più 
 
NEL WEEKEND GIOCANO IN CASA BERRETTI, UNDER 17 E UNDER 15

NEL WEEKEND GIOCANO IN CASA BERRETTI, UNDER 17 E UNDER 15

25.04.2018 - In questo weekend scenderanno in campo - tutte all’FCS Center di Maso Ronco - tre delle quattro formazioni giovanili che militano in campionati a carattere nazionale. Solo l'under 16 ha già concluso la sua stagione, mentre la Berretti è impegnata nella seconda giornata dei playoff-scudetto. Ultima giornata di campionato invece per l’under 17, ad un passo dalla qualificazione ai playoff-scudetto, e per l’under 15.

BERRETTI. Dopo la sconfitta non priva di rimpianti a Padova, la formazione di mister Salvatore Leotta fa il suo debutto in casa nei playoff-scudetto di categoria. Nella seconda giornata del girone di qualificazione ai quarti di finale, Guerra e compagni affrontano questo sabato, 28 aprile, all’FCS Center a Maso Ronco (ore 15), il Vicenza, anch’esso sconfitto – per mano dell’Albinoleffe – nella prima giornata del raggruppamento a cinque squadre. Le due squadre si sono già affrontate in campionato nel corso della corrente stagione, con il Vicenza che si è aggiudicato entrambi i confronti, prevalendo per 5-2 all’FCS Center e imponendosi per 3-2 in casa.

UNDER 17. Domenica scorsa a Bassano i ragazzi di Toccoli hanno ottenuto la loro terza vittoria di fila e sono balzati al terzo posto in classifica con un punto di vantaggio sulla coppia Renate-Monza. Per qualificarsi ai playoff-scudetto di categoria i biancorossi devono classificarsi nei primi quattro posti e hanno quindi bisogno di una vittoria, questa domenica 29 aprile, nel match casalingo valevole per l’ultima giornata di campionato contro il San Marino, terzultimo in classifica con 18 punti, ben 33 in meno di Jamai e compagni. All’FCS Center, calcio d’inizio del match alle ore 15.

UNDER 15. Reduci da due vittorie di fila, la squadra di mister Fabio Calliari conclude il proprio campionato con il match casalingo contro il San Marino, in programma questa domenica – 29 aprile – all’FCS Center con calcio d’inizio alle ore 15. Sartori e compagni sono decimi in classifica con 29 punti, sette in più del San Marino.
 Leggi di più 
 
PRESENTATI PAOLO BRAVO, GLI ALPERIA JUNIOR CAMPS E IL RITIRO ESTIVO

PRESENTATI PAOLO BRAVO, GLI ALPERIA JUNIOR CAMPS E IL RITIRO ESTIVO

24.04.2018 - Al Media Point, nella modernissima e tecnologica sala conferenze dell'FCS Center, il nuovo centro sportivo biancorosso a Maso Ronco, nella zona sportiva di Appiano, è stata una giornata di presentazioni ufficiali, quella odierna, ad iniziare dal nuovo Direttore Sportivo dell'FC Südtirol, Paolo Bravo, che si è legato al club biancorosso sino al 30 giugno 2020.

“E' una bella opportunità professionale per me – ha spiegato il nuovo Diesse biancorosso dopo l'investitura ufficiale ricevuta attraverso le belle parole spese dal Presidente Walter Baumgartner -. Arrivo in una Società solida, ben organizzata e fortemente motivata a crescere ancora. Arrivo per di più in un momento particolarmente felice per questo Club, vista la straordinaria stagione che sta disputando la prima squadra. Entro a far parte di questa Società in punta di piedi, come piace a me. Prima di tutto voglio conoscere e farmi conoscere, con l'obiettivo di creare il giusto feeling con tutte le persone che lavorano in questo Club e per questo Club. Non mi occuperò solo della prima squadra, ma seguirò con grande attenzione anche il settore giovanile, al quale l'FC Südtirol attribuisce saggiamente grande importanza. Per il resto, voglio parlare coi fatti e non con le parole, fortemente motivato a dare un contributo il più valido ed apprezzato possibile”.

Altro momento clou della conferenza stampa è stata la presentazione del calendario estivo degli Alperia Junior Camps 2018, che saranno 24 fra Alto Adige (19) e Trentino (5) e che sono riservati a bambini e ragazzi di età compresa fra i 6 e i 14 anni. I camps biancorossi sono stati illustrati nel dettaglio dall'Amministratore Delegato biancorosso, Dietmar Pfeifer.
Per quanto riguarda gli Alperia Junior Camps sono 11 le località interessate in Alto Adige, vale a dire Bolzano, Salorno, Stegona, Nalles, San Paolo, Castelrotto, La Valle, Naturno, Collalbo, Millan e Cortina sulla Strada del Vino.
Cinque le stazioni previste quest'anno in Trentino, segnatamente Trento, Ischia (località Madrano), Varone, Bedollo e Vigo di Fassa.
Ci sono poi anche i camp esclusivamente dedicati ai portieri, e organizzati in collaborazione con Keepersport. Le località interessate sono tutte in Alto Adige e precisamente a Bolzano, Salorno, Stegona, Castelrotto, Naturno, Collalbo, Millan e Cortina sulla Strada del Vino.
In rappresentanza di Alperia, main sponsor dei camps biancorossi ma anche di tutto il settore giovanile dell'FC Südtirol, era presente il Presidente di Alperia, Dott. Wolfram Sparber, che si è detto entusiasta della collaborazione duratura con i camp estivi e con il settore giovanile dell'FC Südtirol e compiaciuto della novità rappresentata da un camp al femminile nella tappa di Cortina sulla Strada del Vino.

Nel corso della conferenza stampa, alla presenza dell'event manager degli Schneeberg Hotels, vale a dire Giulian Tonazzoli. è stata resa nota anche la sede del ritiro che per il settimo anno di fila sarà la Val Ridanna, con soggiorno – dal 14 al 27 luglio prossimi - presso uno dei rinomati Schneeberg Hotels della famiglia Kruselburger, segnatamente il Pulvererhof di Mareta di Racines.
La squadra biancorossa si allenerà invece nel centro sportivo di Stanghe di Racines, che ha già ospitato negli anni passati l'Hellas Verona.
Nella mattinata di venerdì 27 luglio è stata fissata la presentazione ufficiale della prima squadra
 Leggi di più 
 
NUOVO DIRETTORE SPORTIVO: BENVENUTO PAOLO BRAVO!

NUOVO DIRETTORE SPORTIVO: BENVENUTO PAOLO BRAVO!

23.04.2018 - F.C. Südtirol comunica di aver trovato la piena e soddisfacente intesa nonché di aver definito e ratificato l'accordo con il Sig. Paolo Bravo, che - con effetto immediato – assume l'incarico di Direttore Sportivo del club biancorosso, al quale si lega con un contratto sino al 30 giugno 2020.

Nato a Brescia il 12 febbraio 1974, ma residente da diversi anni a Rimini, Paolo Bravo è un ex calciatore professionista (ruolo: terzino), con all'attivo 107 presenze (e 2 gol) in serie B con Como, Alzano Virescit, Siena e Rimini e 217 presenze (e 7 reti) in serie C1 con Como, Saronno, Livorno, Cesena e Rimini.

Conclusa in serie B, col Rimini, al termine della stagione 2008/2009, la sua carriera di calciatore, ha iniziato proprio nel Club romagnolo la sua nuova carriera di Direttore Sportivo, a partire dalla stagione 2010/2011, quando il Rimini militava in serie D. Al termine di quella stagione Paolo Bravo ha festeggiato non solo la promozione in C2 della squadra romagnola, ottenuta vincendo i playoff a Terni nella finale contro la Turris, ma anche il conseguimento della qualifica di direttore sportivo professionista.
E' rimasto a Rimini anche nella stagione successiva (2011-2012), nella quale la formazione romagnola si è classificata al 5° posto – a pari punti con l'Entella – nel girone A del campionato di C2, per poi venire eliminata dal Cuneo nella semifinale playoff.
La terza stagione consecutiva come Direttore Sportivo del Rimini, che si è poi salvato ai playout di C2, si è conclusa anticipatamente per Bravo, che a fine aprile 2013 ha rassegnato le proprie dimissioni.

Dopo il triennio a Rimini, ricco di soddisfazioni, il nuovo Direttore Sportivo del Südtirol si è preso un anno sabbatico per poi rientrare nel calcio professionistico a novembre 2014, quando ha accettato e quindi assunto l'incarico di Direttore Tecnico del Santarcangelo, al tempo neopromosso in serie C1. Anche in seno al Club di Santarcangelo di Romagna ha diretto l'area sportiva per un triennio nel girone B della terza divisione nazionale per importanza. Nella prima stagione, 2014-2015, la squadra si è salvata, classificandosi al 12° posto. Nella stagione successiva (2015-2016) è invece arrivato un 11° posto. Nella scorsa stagione, infine, Paolo Bravo ha ottenuto col Santarcangelo un 10° posto a pari merito col Bassano, che si è qualificato ai playoff a spese dei romagnoli per la migliore differenza reti.

Paolo Bravo ha affrontato due volte il Südtirol da avversario. Entrambi i confronti risalgono alla scorsa stagione, nella quale il Santarcangelo ha sopravanzato il club biancorosso di 4 punti al termine del campionato: nella gara d'andata, al Druso, vittoria del Südtirol per 1-0, nella gara di ritorno, in Romagna, successo invece per 2-1 del Santarcangelo.

Paolo Bravo sarà presentato alla stampa domani, martedì 24 aprile, al Media Point dell'FCS Center a Maso Ronco, nella zona sportiva di Appiano, con inizio alle ore 14. Nel corso della conferenza stampa verrà ufficializzato anche il ritiro estivo della prima squadra biancorossa, nonché illustrato il calendario degli Alperia Junior Camps 2018.
 Leggi di più 
 
VI ASPETTIAMO ALLO SPARKASSE KIDS DAY BY PFIFF TOYS

VI ASPETTIAMO ALLO SPARKASSE KIDS DAY BY PFIFF TOYS

23.04.2018 - Bambini e ragazzi non mancate! Allo “Sparkasse Kids Day by Pfiff Toys” sport e divertimento sono assicurati! Con il prezioso contributo della Cassa di Risparmio e della Pfiff Toys, l’FC Südtirol organizza anche quest’anno un evento apprezzato e ormai consolidato quale il “Kids Day”.
L’FCS Center, il nostro nuovissimo centro sportivo di Maso Ronco, sarà festosamente invaso da tanti, tantissimi bambini e ragazzi che si intratterranno per un pomeriggio intero con simpatici giochi all´aperto messi a disposizione dalla Pfiff Toys, azienda leader in Alto Adige nello specifico settore .
 Leggi di più 
 
A BASSANO VINCONO SIA L'U17 CHE L'U15

A BASSANO VINCONO SIA L'U17 CHE L'U15

22.04.2018 - A Bassano, contro la locale formazione vicentina, nella penultima giornata dei rispettivi campionati, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 hanno fatto l'enplein di punti, sei sugli altrettanti a disposizione, con l’under 17 che ha prevalso con un rotondo 3-0 e con l’under 15 che si è imposta per 3-2.

Under 17.
Terza vittoria di fila per la squadra di Toccoli, che – complici le contemporanee sconfitte di Renate e Albinoleffe – sale al terzo posto in classifica, mettendo una serie ipoteca sulla qualificazione ai playoff-scudetto, ad una sola partita dalla bandiera a scacchi. Playoff-scudetto ai quali partecipano le prime quattro squadre classificate. Il rotondo 3-0 con i quali i biancorossi hanno violato il campo del Bassano è stato “griffato” dalle reti di Grezzani nel primo tempo e di Jamai e Truzzi nella ripresa.

BASSANO - FC SÜDTIROL 0-3 (0-1)
BASSANO: Zanotto, Affollati, Favaretto (39. Scapin), Piazzon (41. Luongo), Belardinelli, Parise, Kokolari, Minozzo, Alberti, Rampin, Convento (68. Gomiero)
Allenatore/Trainer: Massimo Susic
FC SÜDTIROL: Weiss, Firler, Brentel, Morabito (78. Gambato), Salvaterra, Colucci, Jamai (78. Cavallo), Truzzi, Unterthurner, Grezzani (51, Chiarello), Amico (68. Sissoko)
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
RETI/TORE: 20. Grezzani (0-1), 49. Jamai (0-2), 80. + 1 Truzzi (0-3)

Under 15.
Seconda vittoria di fila per i ragazzi di mister Fabio Calliari, che hanno espugnato il campo del Bassano con il risultato finale di 3-2, andando al riposo in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Sartori e Cominelli. Nella ripresa il terzo e decisivo gol biancorosso a firma di Vinciguerra, nel finale, dopo che il Bassano era riuscito a rimontare due gol di svantaggio.

BASSANO - FC SÜDTIROL 2-3 (0-2)
BASSANO: Giordano, Bortollon, Giron, Ronzani, Bolzon, Bertuzzi, Busato, Bonetto, Fabbian, Favero, Sheta
Allenatore/Trainer: Gabriele Stevanin
FC SÜDTIROL: Überegger, Salaris (55. Toci), Sinn, Pierro, Cominelli, Bussi, Lohoff (45. Gennari), Heinz, Sartori, Bazzanella (45. Morina), Vinciguerra
Allenatore/Trainer: Fabio Calliari
RETI/TORE: 21. Cominelli (0-1), 29. Sartori (0-2), 50. Ronzani (1-2), 65. Giacobbo (2-2) 73. Vinciguerra (2-3)
 Leggi di più 
 
BROH CONTRO ERLIC IN ITALIA U20 VS CROAZIA U20

BROH CONTRO ERLIC IN ITALIA U20 VS CROAZIA U20

22.04.2018 - Stagione ricca di soddisfazioni e di significativi riconoscimenti, personali e di squadra, per l'FC Südtirol. Questo mercoledì, 25 aprile, due calciatori biancorossi saranno in campo nell'amichevole fra l'Italia under 20 e la Croazia under 20, in programma a Manzano, in provincia di Udine.

Jeremie Broh è infatti stato convocato nella selezione azzurra che annovera tanti calciatori appartenenti a club di serie A e B, mentre Martin Erlic è stato raggiunto dalla convocazione nella Nazionale croata di categoria.

Broh, centrocampista classe 1997, ha al suo attivo due presenze nell'Italia under 18, mentre Martin Erlic, difensore centrale classe 1998, ha vestito la maglia della sua Nazionale con la Croazia under 17 (10 presenze e 1 gol) e con la Croazia under 19 (5 presenze).

Vestendo la maglia azzurra dell’Italia under 20 Jeremie Broh ha idealmente e anche concretamente raccolto l’eredità di altri “canterani” biancorossi che – nell’ultimo decennio - hanno avuto l’onore di rappresentare l'Italia nelle varie nazionali giovanili.

Stiamo parlando di Michael Cia, attuale vice capitano biancorosso che ha giocato con tutte le nazionali azzurre, dall’under 15 all’under 21, di Simone Tononi, 15enne estremo difensore che ad inizio della corrente stagione ha difeso la porta dell'Italia under 16, di Manuel Fischnaller, attaccante dell’Alessandria che ha segnato 4 gol con la Nazionale under 20, di Manuel De Luca, protagonista con l’under 15 e l’under 16, di Andrea Seculin, portiere del Chievo Verona che è stato il numero 1 dell’Italia under 20 e di quella under 21, di Michael Bacher, che ha vestito l’azzurro dell’Italia under 17, ma anche di Thomas Frendo e Martin Ritsch, quest’ultimo attualmente in forza al San Giorgio, in Eccellenza, entrambi più volte convocati nell’Italia under 15. 
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Ravenna   FC Südtirol
 
 
Do, 23. Settembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.