Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3974 novità trovate
news visualizzate 161 a 170
IL SÜDTIROL SA ANCORA VINCERE: ESPUGNATO PER 3-1 IL CAMPO DEL FORLI'

IL SÜDTIROL SA ANCORA VINCERE: ESPUGNATO PER 3-1 IL CAMPO DEL FORLI'

04.02.2017 - Fine del digiuno. Dopo quattro partite di astinenza, il Südtirol ritrova la vittoria a Forlì, imponendosi sulla formazione emiliana per 3-1 grazie alle reti di Tulli, Fink e Cia e allontanandosi dalla zona playout.
 Leggi di più 
 
IN DIECI UOMINI LA BERRETTI IMPONE IL PAREGGIO (0-0) AL FERALPISALO'

IN DIECI UOMINI LA BERRETTI IMPONE IL PAREGGIO (0-0) AL FERALPISALO'

04.02.2017 - La sfida in famiglia fra i fratelli gemelli Zenoni – Cristian, allenatore della squadra biancorossa, e Damiano, mister della formazione bresciana - finisce in parità, 0-0. Ma il punto conquistato è certamente più prezioso per Cristian Zenoni e la Berretti biancorossa, visto e considerato che Carella e compagni hanno giocato in 10 uomini per quasi tutto il secondo tempo, in seguito all'ingenua espulsione rimediata da Betteto.
A Maso Ronco, contro la quarta forza del campionato, ovvero il FeralpiSalò, la Berretti biancorossa ha conquistato il suo quarto risultato utile di fila, per effetto di due vittorie e altrettanti pareggi.
Le due squadre hanno fatto match pari, con sei palle-gol per parte (il portiere Piz strepitoso fra i biancorossi), anche se l'occasione più nitida l'ha avuta il Feralpi, che ha colpito una traversa.

FC SÜDTIROL – FERALPISALO' 0-0
FC SÜDTIROL: Piz, Gurini, Davi, Betteto, Carella, Salvarezza, Jatta, Breschi, Galassiti (65. Forti), Gasparini, Orsolin (85. Gjepali)
Allenatore: Cristian Zenoni
FERALPISALO': Benedetti, Lirli, Mazza, Boldini, Bacchin, Kwarteng, Chidinelli, Bienotti, Bertoli (80. Turlini), Crema (70. Faccioli), Sene
Allenatore: Damiano Zenoni
NOTE: al 58. espulso Betteto (FCS) per doppia ammonizione, la seconda per proteste
 Leggi di più 
 
A FORLI' PER TORNARE A VINCERE

A FORLI' PER TORNARE A VINCERE

03.02.2017 - Domani, sabato 4 febbraio, il Südtirol scende in campo nell'anticipo della quinta giornata di ritorno del girone B del campionato di Lega Pro. I biancorossi saranno di scena allo stadio “Tullo Morgagni” di Forlì (calcio d'inizio alle ore 16.30) per affrontare la locale formazione emiliana, quattordicesima in classifica, con appena un punto in meno della formazione di Viali, reduce dal pareggio-beffa contro il Bassano e con un margine di due lunghezze sulla zona playout.
Il Südtirol non vince da quattro partite, nelle quali ha raccolto tre punti per effetto degli altrettanti pareggi con Fano, Gubbio e Bassano. Di due domeniche fa – invece - la sconfitta, anch'essa beffarda, a Salò contro il Feralpi.
Il Forlì è stato invece autore fra fine ed inizio anno di una grande rimonta in classifica che gli ha permesso di risalire la china dall'ultimo posto in classifica. Una rimonta resa possibile dalle quattro vittorie e un pareggio conquistati nelle ultime sette partite, nelle quali gli emiliani hanno perso solo una volta, segnatamente contro il Pordenone, terzo della classe.
In trasferta il Südtirol ha conquistato appena 6 dei 24 punti complessivi per effetto di uno score di una sola vittoria (a Macerata, ad inizio dicembre), tre pareggi e sette sconfitte.

In campo.
Contro il Bassano mister Viali dovrà fare a meno dello squalificato Obodo, degli infortunati Rantier e Fortunato e del “lungodegente” Baldan. Torna invece a disposizione Cia, dopo il turno di squalifica. Da valutare le condizioni di Fabian Tait, che in settimana ha faticosamente recuperato dalla forte contusione al piede (le visite strumentali hanno però escluso fratture). In panchina, come secondo portiere, il neo acquisto Gabriel Montaperto.

I convocati.
2 Davide Riccardi, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 16 Daniele Sarzi Puttini, 17 Matteo Vito Lomolino, 18 Daniele Torregrossa, 19 Arturo Lupoli, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer, 29 Jeremie Broh, 30 Luca Bertoni. 33 Gabriel Montaperto
 Leggi di più 
 
A MASO RONCO NASCE "CASA F.C. SÜDTIROL": POSATA LA PRIMA PIETRA

A MASO RONCO NASCE "CASA F.C. SÜDTIROL": POSATA LA PRIMA PIETRA

02.02.2017 - Oggi, giovedì 2 febbraio, alle ore 9.30, nel Centro Sportivo dell'FC Südtirol a Maso Ronco (Appiano) si è tenuta la cerimonia d'inizio lavori della nuova sede amministrativa del club biancorosso con la posa simbolica della prima pietra. Il termine dei lavori e l'abitabilità della nuova sede sono previsti per fine 2017.
Nell'occasione erano presenti i vertici dirigenziali della nostra Società, accompagnati da staff tecnico e calciatori della prima squadra, nonché l'Assessore Provinciale Martha Stocker e il Sindaco di Appiano Wilfried Trettl.
La nuova sede amministrativa dell'FC Südtirol diventerà il cuore pulsante dell'attività del club biancorosso, nonché un punto di riferimento e d'incontro per tutto il movimento calcistico che ruota attorno alll'FC Südtirol, la prima e più importante società calcistica della nostra provincia e della nostra regione, l'unica professionistica.
Già riqualificato qualche anno fa con la dotazione di altri due campi (uno in erba sintetica ed uno in erba naturale che si sono aggiunti ai tre già esistenti), il Centro Sportivo dell'FC Südtirol verrà definitivamente completato (e sarà una struttura all'avanguardia a livello nazionale) con la costruzione della palazzina che ospiterà la nuovissima e modernissima sede amministrativa del club biancorosso.
Una sede che sarà dotata di uffici, sale riunioni, spogliatoi, magazzini, lavanderie, centro medico e riabilitativo, palestra, sala per video-analisi, zona relax, sala per conferenze stampa, bar, ristorante e fanshop.
Una volta ultimato, il Centro Sportivo di Maso Ronco permetterà all'FC Südtirol di programmare e svolgere un lavoro di altissimo livello nel settore sportivo e in quello medico, con notevoli benefici anche sul piano dell’organizzazione e della logistica.
L’FC Südtirol diventerà sempre più un'azienda con un fatturato importante. Un'azienda che darà lavoro e posti di lavoro. Un'organizzazione che farà crescere tanti giovani talenti della nostra provincia, con l'obiettivo di far crescere in casa calciatori professionisti e di portarli in dote alla prima squadra.
I vantaggi del nuovo Centro Sportivo saranno naturalmente fruibili anche dalle Associazioni calcistiche dilettantistiche del comune di Appiano, le quali continueranno ad allenarsi nell'impianto sportivo di Maso Ronco, utilizzando oltretutto i servizi accessori di cui sarà dotata la nuova palazzina in costruzione, che sarà un vero e proprio centro-servizi.
Una volta ultimato, il Centro Sportivo di Maso Ronco si presterà anche per ospitare i ritiri estivi di squadre Nazionali e di top-team di caratura internazionale.
 Leggi di più 
 
FORLI' AI RAGGI X: NELLE ULTIME SETTE GARE HA PERSO UNA SOLA VOLTA

FORLI' AI RAGGI X: NELLE ULTIME SETTE GARE HA PERSO UNA SOLA VOLTA

02.02.2017 - Il Forlì è stato autore fra fine ed inizio anno di una grande rimonta in classifica che gli ha permesso di risalire la china dall'ultimo posto in classifica. Una rimonta resa possibile dalle quattro vittorie e un pareggio conquistati nelle ultime sette partite, nelle quali gli emiliani hanno perso solo una volta, segnatamente contro il Pordenone, terzo della classe.

Per il Forlì quattro movimenti in entrata nel “mercato” invernale. Somo arrivati il portiere di riserva Semprini, il difensore Carini (ex Modena, Pisa, Padova, Lecce e Mantova), il centrocampista Martina Rini (ex Cremonese, Brescia e Verona) e l'esperto attaccante Davide Succi, classe 1981 con significativi trascorsi in serie A e B in forza a Chievo Verona, Palermo, Bologna, Padova e Cesena.
Ma già prima dell'arrivo dei nuovi innesti, tutti di valore e con solida esperienza fra i professionisti, il Forlì aveva migliorato esponenzialmente il proprio rendimento. Nelle ultime sette partite gli emiliani hanno conquistato quattro vittorie (di cui tre a spese di altrettante “big” come Reggiana, Venezia e Padova) e due pareggi, rimediando una sola sconfitta.
In casa, dove non perde da inizio dicembre, il Forlì ha conquistato ben 15 dei 23 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di quattro vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte.
Il tallone d'Achille della squadra è la difesa, la peggiore del girone per gol subiti, ben 36. Ma nelle ultime sette partite la porta emiliana è rimasta inviolata per ben quattro volte.
Il capocannoniere della squadra è Bardelloni con 7 reti, seguito da Ponsat e Capellini, rispettivamente a quota 5 e 4 gol.

Nella gara d'andata dello scorso 24 settembre, al “Druso” di Bolzano, biancorossi ed emiliani impattarono per 1-1, con gol di Bardelloni, per il momentaneo vantaggio del Forlì, e pareggio di Sparacello.

L'“ex” della partita è bomber Ettore Gliozzi, top-scorer biancorosso con 8 reti. Il 21enne attaccante calabrese ha vestito la maglia del Forlì nel girone di ritorno del campionato di Lega Pro 2014/2015, collezionando appena 2 presenze a causa di un infortunio.
 Leggi di più 
 
GIOVANILI: A MASO RONCO SFIDA IN FAMIGLIA FRA I FRATELLI ZENONI

GIOVANILI: A MASO RONCO SFIDA IN FAMIGLIA FRA I FRATELLI ZENONI

01.02.2017 - In questo weekend scenderanno in campo tre delle quattro le formazioni giovanili biancorosse che militano in campionati nazionali. Inattiva solo l'under 16 di Lega Pro, che tornerà in campo fra due settimane dopo la pausa del campionato.

BERRETTI: reduce da tre risultati utili di fila (due vittorie e un pareggio), la squadra biancorossa è di scena questo sabato, 4 febbraio, sul campo sintetico del “Pfarrhof”, nel centro sportivo di via Maso della Pieve a Bolzano, per affrontare (ore 14.30) il FeralpiSalò, quarto in classifica con 25 punti, sette in più di Galassiti e compagni. La sfida nella sfida è quella fra i fratelli gemelli Zenoni, il “nostro” Cristian e Damiano, compagni di squadra in serie A nell'Atalanta e ora avversari da allenatori. All'andata i biancorossi si imposero per 3-1 a Salò.

ALLIEVI. Reduce da due sconfitte nelle ultime tre gare, nelle quali ha raccolto un solo punto, la squadra di Marzari, quartultima in classifica, ospita questa domenica, 5 febbraio, a Maso Ronco (ore 15) la Pro Piacenza, che ha sin qui raccolto tre punti in meno di Baldo e soci. All'andata, a Piacenza, il primo round finì in parità: 1-1.
GIOVANISSIMI. Reduci da due sconfitte di fila per mano di Renate e Cremonese, i ragazzi di mister Saltori – scesi in classifica dal primo al quarto posto ma ancora in corsa per le prime tre posizioni – ricevono la visita della Pro Piacenza in un match in programma questa domenica, 5 febbraio, a Maso Ronco, con calcio d'inizio alle ore 11. La Pro Piacenza è penultima in classifica con 10 punti, ben 16 in meno di Catino e compagni. All'andata i biancorossi si imposero a Piacenza per 2-0.
 Leggi di più 
 
LA POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA SEDE A MASO RONCO

LA POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA SEDE A MASO RONCO

01.02.2017 - Domani - giovedì 2 febbraio, alle ore 9.30, nel nostro Centro Sportivo di Maso Ronco (Appiano) - ci sarà la posa simbolica della prima pietra della nuova sede del nostro club. Il termine dei lavori e l'abitabilità della nuova sede sono previsti per fine 2017.

Nell'occasione saranno presenti i vertici dirigenziali della nostra Società, accompagnati da staff tecnico e calciatori della prima squadra, nonché l'Assessore Provinciale Martha Stocker e il Sindaco di Appiano Wilfried Trettl.

L'occasione si presterà anche per illustrare agli organi di informazione come sarà strutturata la nuova sede, che diventerà il cuore pulsante dell'attività della nostra prima squadra e del settore giovanile, ma anche un punto di ritrovo e di incontro per tifosi e simpatizzanti del nostro club.
 Leggi di più 
 
KENNETH OBODO SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

KENNETH OBODO SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

31.01.2017 - Kenneth Obodo è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo di Lega Pro, per cumulo di ammonizioni (5), l’ultima delle quali rimediata nella partita contro il Bassano.
Di Nunzio dovrà dunque saltare il match di sabato 4 febbraio a Forlì.
 Leggi di più 
 
ECCO GLI ALPERIA JUNIOR CAMPS 2017

ECCO GLI ALPERIA JUNIOR CAMPS 2017

30.01.2017 - Anche quest'anno l'F.C.D. Alto Adige, in collaborazione con l'FCS e con molte società amiche del panorama calcistico provinciale, organizza - in tutta la provincia altoatesina - gli ormai rinomati Alperia Junior Camps per bambini e ragazzi di età compresa fra i 5 e i 14 anni.
Di seguito le località, le date e gli orari.
Buona scelta!
 Leggi di più 
 
I 2005 VINCONO CON JUVE E TORO, I 2004 FANNO 3-3 COI BIANCONERI

I 2005 VINCONO CON JUVE E TORO, I 2004 FANNO 3-3 COI BIANCONERI

30.01.2017 - Cresce il nostro settore giovanile, cresce anche esponenzialmente la nostra Scuola Calcio, grazie – soprattutto – ad una politica lungimirante e all'eccellente lavoro di Salvatore Leotta e Dino Ciresa nonché del loro qualificato staff di allenatori e collaboratori. Testimonianze in tal senso sono arrivate dalla due-giorni torinese cui hanno preso parte le formazioni appartenenti agli anni di nascita 2002, 2004 e 2005. Una due-giorni che è stata un successo sportivo, ma anzitutto un'esperienza formidabile e assai costruttiva per i nostri ragazzi, che hanno potuto conoscere da vicino il cuore pulsante dell'attività di due fra i più importanti settori giovanili del calcio italiano, quelli di Juventus e Torino, appunto.
La due-giorni in Piemonte è iniziata sabato 28 gennaio con la visita al vivaio della Juventus, direttamente a Vinovo. Visita premiata ed arricchita da tre partite amichevoli. Strabilianti i risultati per le nostre squadre. I 2005 hanno sconfitto i pari età bianconeri per 6-4 e i 2004 – al termine di un match entusiasmante e tiratissimo – hanno pareggiato per 3-3. Ma anche i 2002, pur perdendo per 2-0 con un gol bianconero per tempo, se la sono giocata alla pari con la Juventus.
Favorevolmente impressionati i dirigenti ed i tecnici bianconeri, che hanno segnato sul loro taccuino alcuni nomi di calciatori biancorossi, fra i quali quelli del portiere Tononi, già nella selezione dell'under 15 di Lega Pro ma anche nell'orbita della Nazionale under 15 professionisti.
Da Vinovo la comitiva biancorossa, senza i 2002, si è trasferita il giorno seguente, domenica 29 gennaio, ad Orbassano per misurarsi in un torneo dove l'avversario di spicco era il Torino, nel cui vivaio sta facendo faville un “canterano” biancorosso, ovvero Manuel De Luca, capocannoniere della formazione Primavera e già più volte convocato in prima squadra da Sinisa Mihajlovic.
Ad Orbassano i 2005, in grande spolvero, si sono aggiudicati il torneo con un en-plein di vittorie (6 in altrettanti incontri, compreso quello contro il Torino sconfitto), mentre i 2004 si sono classificati al secondo posto con 4 vittorie e 1 sconfitta in 5 gare, giocandosela alla pari anche contro il Torino, pur perdendo per 2-0.
Da tutto il nostro club i complimenti più sinceri a dirigenti, allenatori e calciatori della nostra Scuola Calcio per gli ottimi risultati ottenuti, ma soprattutto per il costante impegno ed entusiasmo con il quale lavorano quotidianamente. Avanti coì!
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Bologna   FC Südtirol
 
 
Sa, 22. Luglio 2017 - 17:00
 
Castelrotto - Laranz
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.