Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3835 novità trovate
news visualizzate 191 a 200
PORTA BLINDATA: INGAGGIATO STEFANO FORTUNATO

PORTA BLINDATA: INGAGGIATO STEFANO FORTUNATO

01.09.2016 - FC Südtirol comunica di aver ingaggiato con contratto annuale il 26enne portiere torinese Stefano Fortunato, figlio di Daniele Fortunato, ex centrocampista di Juventus, Torino e Atalanta. Il calciatore era svincolato dopo aver disputato la scorsa stagione a metà fra Arezzo e Novara.

Nato a Torino il 15 gennaio 1990, Stefano Fortunato è un portiere di media statura (184 cm x 77 kg) con all’attivo 1 presenza in serie B, 36 in Lega Pro e 16 in serie D.
Cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Montecchio, Parma e Pro Patria, Stefano Fortunato debutta in un campionato maggiore nella stagione 2006/2007, disputando 10 partite in serie D con il Montecchio Maggiore, in forza al quale disputa anche la stagione successiva, sempre in serie D.
A seguire fa parte dell’organico del Parma in serie B, giocando contestualmente nella formazione Primavera del club emiliano, quindi due stagioni alla Pro Patria, dividendosi fra Berretti e prima squadra, e poi – nella stagione 2011/2012 – si trasferisce al Modena, debuttando in serie B negli ultimi minuti di Modena – Torino 2-0 del 20 maggio 2012.
Nella stagione 2012/2013 è il terzo portiere del Vicenza in serie B e il numero 1 della formazione Primavera del “Lanerossi”.
Nella stagione 2013/14 viene ingaggiato in Lega Pro dal Venezia, col quale disputa nove partite da titolare, la prima delle quali al Druso di Bolzano contro il Südtirol (vittoria dei lagunari per 4-1). Nove partite nelle quali Stefano Fortunato si merita la riconferma, per poi disputare 27 partite col Venezia nel campionato di Lega Pro 2014/2015.
Nella scorsa stagione, invece, il 26enne torinese è stato dapprima il secondo portiere dell’Arezzo in Lega Pro e poi il “terzo” del Novara in serie B.
Stefano Fortunato si allenava con la squadra biancorossa da una ventina di giorni e potrebbe essere convocato già per la trasferta a Gubbio.
FC Südtirol dà il benvenuto a Stefano Fortunato e gli augura una stagione ricca di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
A PREZZO SCONTATO IL PACCHETTO DELLE DIRETTE WEB PER LE TRASFERTE

A PREZZO SCONTATO IL PACCHETTO DELLE DIRETTE WEB PER LE TRASFERTE

30.08.2016 - Per chi non avesse sottoscritto con noi l'abbonamento stagionale allo stadio Druso - abbonamento nel quale è incluso anche il pacchetto-trasferta per la visione sul web delle partite esterne della nostra prima squadra - vale la pena ricordare che il suddetto pacchetto-trasferta può comunque essere acquistato separatamente ed include la visione sul portale web www.sportube.tv delle 19 partite in esterna della nostra prima squadra al prezzo scontato di 15 euro.

L’acquisto può essere effettuato presso la nostra sede, in via Cadorna 9/b a Bolzano. L’acquirente riceverà una scratch card con la quale registrarsi al portale sportube.tv ed avere quindi accesso alla visione delle partite in trasferta dei biancorossi.
 Leggi di più 
 
SECONDA CAMPAGNA ABBONAMENTI

SECONDA CAMPAGNA ABBONAMENTI

29.08.2016 - FC Südtirol rende noto che da oggi e sino a venerdì 9 settembre 2016 è attiva una nuova campagna abbonamenti.

Il campionato di Lega Pro, iniziato dal team di Viali con la convincente vittoria contro il Fano, presenta molte novità rispetto agli anni passati: dalla “final eight” per la promozione in serie B al cosiddetto “Boxing Day” - che prevede gare il 26 e 30 dicembre – fino all'introduzione del “turnover” dei gironi con fasce-orario specifiche.
Il Südtirol (girone B) disputerà le sue partite unicamente il sabato nei mesi di settembre, ottobre e novembre, e la domenica nei restanti sei mesi (alle 14:30 o alle 18:30 nei mesi di dicembre, gennaio, febbraio e alle 16:30 o alle 20:30 a marzo, aprile e maggio).

Come ci si abbona?
Il modulo per la sottoscrizione dell’abbonamento si può ritirare in sede, in via Cadorna 9/b (lunedì dalle ore 9 alle 12, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 14 alle 17) oppure lo si può scaricare online al seguente link:
http://www.fc-suedtirol.com/it/stadio/abbonamenti/171-0.html
Chi è in possesso della Supporter Card dalla scorsa stagione, la stessa è ancora valida ed è quindi sufficiente inviare il modulo debitamente compilato a info@fc-suedtirol.com, con pagamento da effettuare comodamente tramite bonifico.
Chi invece sottoscrive per la prima volta l’abbonamento e non è in possesso della Supporter Card deve necessariamente recarsi nella nostra sede di via Cadorna 9/b munito di carta d’identità e codice fiscale.

Si ricorda che nell'abbonamento è incluso anche il pacchetto-trasferta per la visione sul web delle partite esterne della prima squadra.

Tutti insieme al Druso!

 Leggi di più 
 
GLIOZZI E TULLI IN GOL, E LA PRIMA IN CAMPIONATO E' UN... GRAN SUCCESSO

GLIOZZI E TULLI IN GOL, E LA PRIMA IN CAMPIONATO E' UN... GRAN SUCCESSO

28.08.2016 - Buona la “prima”. Che è già un... gran successo per il nuovo corso biancorosso. Eh sì, perché al Druso, nella prima giornata del campionato di Lega Pro al quale i biancorossi partecipano per la settima stagione consecutiva, il Südtirol di mister Viali si impone per 2-0 sul Fano, con match-winner la coppia gol Gliozzi-Tulli, già top-scorer biancorossi nella scorsa stagione.

Live match. Nella prima giornata del campionato di Lega Pro, il Südtirol - alla sua settima stagione consecutiva nella terza divisione nazionale per importanza - scende in campo al Druso con avversario il Fano, neopromosso in categoria dopo aver vinto i playoff di serie D, grazie ai quali è tornato in C1 a distanza di ben 25 anni dalla precedente partecipazione.
Contro i marchigiani degli ex Zullo e Cocuzza, mister Viali non può disporre del solo Lomolino. Fra i pali c'è Marcone, in difesa la coppia centrale è formata da Di Nunzio e Bassoli, a centrocampo dirige le operazioni Obodo, mentre in attacco spazio al tridente Ciurria-Gliozzi-Tulli.
La cronaca. In un pomeriggio più che mai estivo, con caldo torrido, avvio di match di marca biancorossa, col Südtirol ad impossessarsi ben presto del pallino del gioco, rompendo gli indugi al 4' su angolo di Ciurria per la sponda aerea di Tait e la torsione di testa di Obodo, abbondantemente fuori misura.
Snella e disinvolta la manovra biancorossa, che fatica però a trovare varchi negli ultimi 30 metri, ma al 14' Fink imbecca da calcio d'angolo il sinistro di Ciurria, il cui mancino radente dal limite dell'area si perde a lato di poco.
Fano, in tenuta blu, rintanato nella propria metà campo, il Südtirol invece macina gioco senza però pungere in avanti, almeno sino al 22' quando Tait imbuca un gran pallone per Ciurria, il quale – un passo dentro l'area – viene sgambettato da Taino, ma l'arbitro – incredibilmente – prima indica il dischetto del rigore poi cambia idea e dà rimessa da fondo campo.
Il Fano allenta la pressione biancorossa al 26', con l'avanzata lungo l'out di destra di Cazzola, il cui tiro-cross costringe Marcone a smanacciare il pallone in angolo.
Ma è un episodio isolato, perché poi il Südtirol torna a “fare” la partita, con l'ottimo Ciurria che ai 30 metri intercetta un avventato passaggio centrale di Cazzola, per poi caricare il sinistro, che risulta però centrale e facile preda di Menegatti.
Südtirol in costante proiezione offensiva, ma al 42' rischia sul triangolo lungo Borrelli-Gucci-Borrelli, con quest'ultimo che con una finta si libera dentro l'area di Di Nunzio e calcia da pochi passi, ma Marcone non si fa sorprendere.
Squadre all'intervallo sul parziale di 0-0.
Il secondo tempo inizia senza cambi in entrambe le squadre e dopo due minuti i biancorossi si portano a condurre con percussione sulla destra di Tait, il cui cross radente da fondo campo sul primo palo viene girato in rete da Gliozzi, che firma l'1-0, confermandosi bomber di razza, già top-scorer biancorosso nella scorsa stagione con 9 reti.
La reazione del Fano tarda ad arrivare, e all'8' il Südtirol si rende ancora pericoloso con sventagliata di Obodo a sinistra per Tulli, il quale intelligentemente serve il rimorchio di Furlan, il cui sinistro dai sedici metri termina però altissimo.
Passano due minuti e Furlan – ancora su imbeccata di Tulli – ci riprova, col suo destro a giro che va a lambire il palo.
Gran bel Südtirol, nel quale si evidenzia anche una incoraggiante solidità difensiva, e al 25' Tulli si libera in slalom di un nugolo di avversari al limite dell'area per poi scoccare un destro di chirurgica precisione che vale il meritatissimo 2-0.
Il Fano si vede solo nel finale, con traversone da sinistra di Gabbianelli che raggiunge Gualdi, il cui destro a botta sicura viene respinto da Bassoli sulla linea di porta.
I biancorossi, continui per tutti i 90 minuti, chiudono in avanti con Packer che apre a sinistra per Cia, sul cui cross morbido il colpo di testa di Ciurria sorvola la traversa.
Finisce 2-0 per il Südtirol, che vince e convince, iniziando nel migliore dei modi il nuovo campionato di Lega Pro.

FC SÜDTIROL – FANO 2-0 (0-0)
FC SÜDTIROL (4-3-3): Marcone; Tait, Di Nunzio, Bassoli, Sarzi; Furlan (83. Cia), Obodo, Fink; Ciurria, Gliozzi (92. Sparacello), Tulli (70. Packer)
A disposizione: Piz, Martinelli, Baldan, Brugger, Vasco, Torregrossa, Spagnoli
Allenatore: William Viali
FANO (4-3-1-2): Menegatti; Cazzola, Zullo, Zigrossi, Taino; Favo (57. Gualdi), Bellemo, Gabbianelli; Borrelli; Gucci (74. Masini), Cocuzza
A disposizione: Andreanacci, Sassaroli, Lanini, Di Nicola, Zupo, Mea
Allenatore: Giovanni Cusatis
ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (Affatato e Jouness)
RETI: 48. Gliozzi (1-0), 70. Tulli (2-0)
NOTE: pomeriggio caldo e afoso, con la colonnina di mercurio attestata ben oltre i 30 gradi. Buona affluenza di pubblico, stimabile in circa 1000 spettatori, di cui un centinaio da Fano. Prima della partita un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto, in nome delle quali il club biancorosso ha deciso di devolvere il 3% dell'incasso. Ammoniti: Borrelli (F), Bassoli (FCS), Cazzola (F)
 Leggi di più 
 
FC SÜDTIROL IN AIUTO ALLA POPOLAZIONE COLPITA DAL TERREMOTO

FC SÜDTIROL IN AIUTO ALLA POPOLAZIONE COLPITA DAL TERREMOTO

26.08.2016 - La nostra società, Fussball Club Südtirol, apprezzando il gesto di solidarietà e la volontà di dare un aiuto concreto, aderisce all'iniziativa promossa dalla Lega Pro e devolverà il 3% dell'incasso della gara F.C. Südtirol - Alma Juventus Fano di domani, sabato 27 agosto 2016, per il finanziamento dell'area scolastica nelle zone colpite dal terremoto.
 Leggi di più 
 
SI PARTE: C'E' IL FANO AL "DRUSO" PER IL NUOVO SÜDTIROL DI VIALI

SI PARTE: C'E' IL FANO AL "DRUSO" PER IL NUOVO SÜDTIROL DI VIALI

26.08.2016 - “Il risultato di sabato sarà determinante, dovremo cercare di fare risultato in tutti i modi per poi analizzare serenamente al 90’ le cose positive e quelle negative”. Queste le parole di mister William Viali, in vista del debutto casalingo di sabato contro il Fano.

Nella prima giornata del campionato di Lega Pro l'FC Südtirol, alla sua settima stagione consecutiva nella terza divisione nazionale per importanza, scenderà in campo al Druso con avversario il Fano, neopromosso in categoria dopo aver vinto i playoff di serie D, grazie ai quali è tornato in C1 a distanza di ben 25 anni dalla precedente partecipazione.
La “prima” di fronte al pubblico amico della formazione di mister William Viali è in programma domani, sabato 27 agosto, con calcio d’inizio alle ore 16.30.

In campo. Mister Viali dovrà fare a meno del solo Lomolino, che sta completando la fase di recupero dall'infortunio patito nella scorsa stagione.

I convocati. 1 Alessio Piz, 2 Davide Martinelli, 3 Lorenzo Vasco, 4 Kenneth Obodo, 5 Marco Baldan, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 13 Patrick Ciurria, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 16 Daniele Sarzi Puttini, 18 Daniele Torregrossa, 19 Claudio Sparacello, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer.
 Leggi di più 
 
Il Fano ai “raggi X”

Il Fano ai “raggi X”

25.08.2016 - Quella al Druso sarà per il Fano la prima gara in Lega Pro dopo 25 anni di assenza: risale infatti alla stagione 1990/91 l'ultima partecipazione in serie C1 della squadra marchigiana che torna adesso nella terza divisione nazionale dopo la vittoria dei playoff dello scorso campionato di serie D e il successivo ripescaggio. La squadra è affidata a Giovanni Cusatis, allenatore milanese negli ultimi anni assistente di Giuseppe Sannino al Chievo, al Watford, al Catania e al Carpi, e arriva a Bolzano dopo aver staccato il pass per la seconda fase della Coppa Italia Lega Pro grazie alla vittoria sul Forlì (2-0) di giovedì scorso e al pareggio (1-1) di mercoledì con l'Albinoleffe.
Due gli ex biancorossi tra le fila del Fano: l'attaccante 23enne Riccardo Cocuzza, 5 presenze nel Südtirol nella stagione 2013/14, e Walter Zullo, 26enne difensore che ha collezionato 8 presenze in maglia biancorossa nella stagione 2009/10 e 3 in quella 2014/15. Al Druso mister Cusatis non potrà disporre della coppia centrale difensiva titolare, ovvero di Torta e Ferrani, entrambi squalificati.
 Leggi di più 
 
BERRETTI, ALLIEVI UNDER 17 E ALLIEVI UNDER 16 IN RITIRO A RISCONE DI BRUNICO

BERRETTI, ALLIEVI UNDER 17 E ALLIEVI UNDER 16 IN RITIRO A RISCONE DI BRUNICO

24.08.2016 - Non solo la prima squadra. Anche le tre formazioni giovanili più “adulte” del vivaio biancorosso hanno programmato un ritiro estivo per preparare al meglio l’inizio dei rispettivi campionati. Un ritiro organizzato dalla nostra società attraverso il responsabile del settore giovanile, Alex Schraffl. Le tre formazioni attualmente in ritiro sono la Beretti, gli Allievi under 17 e gli Allievi under 16, che si allenano agli ordini dei rispettivi staff tecnici capeggiati da Cristian Zenoni (Berretti), Marco Marzari (Allievi Under 17) e Paolo Tornatore (Allievi under 16). La sede del ritiro è la zona sportiva di Riscone di Brunico. L’hotel dove soggiorna la comitiva biancorossa è il Krondlhof, un confortevole tre stelle con centro benessere e piscina coperta.
 Leggi di più 
 
E' HANNES FINK IL NUOVO CAPITANO BIANCOROSSO

E' HANNES FINK IL NUOVO CAPITANO BIANCOROSSO

22.08.2016 - Sempre più calciatore simbolo dell'FC Südtirol, Hannes Fink, che è ufficialmente il nuovo capitano biancorosso, fascia che indosserà nella stagione corrente, dopo aver scelto il 10 come numero di maglia.
Il 26enne di Collalbo è un'autentica bandiera del club biancorosso.
Hannes Fink milita infatti nell’F.C. Südtirol dall’età di 13 anni, quando è entrato a far parte del settore giovanile biancorosso, bruciando le tappe sino a debuttare non ancora maggiorenne in prima squadra (campionato di C2 2006/2007). Per Fink la stagione testè iniziata è la sua undicesima consecutiva in prima squadra, in forza alla quale ha sin qui totalizzato 164 presenze in campionato e 7 gol.
Fink ha assunto i gradi di capitano biancorosso dopo esserne stato il vice capitano nelle due stagioni scorse.
“C’è un legame speciale con questa maglia e con questi colori – commenta Hannes -. Qui sono cresciuto da quando avevo appena 13 anni, qui sono diventato un calciatore professionista, qui voglio ritagliarmi tante altre soddisfazioni, personali e di squadra. Fiero della nuova responsabilità che mi è stata data, assegnandomi la fascia di capitano. La indosserò con orgoglio, consapevole del fatto che un capitano deve essere un buon esempio per tutti, dentro il campo ma anche fuori. In questa funzione sarò aiutato dai miei compagni di squadra. Quest’anno ci sono sei-sette calciatori che hanno il carisma per fungere da punti di riferimento”.
F.C. Südtirol si congratula con Hannes Fink e gli augura un prosieguo di carriera ricco di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
IL SÜDTIROL VINCE IL TRIANGOLARE DI LAZFONS

IL SÜDTIROL VINCE IL TRIANGOLARE DI LAZFONS

19.08.2016 - A Lazfons, prove generali per il Südtirol, che farà il suo esordio nel campionato di Lega Pro sabato prossimo, 27 agosto, in occasione del match casalingo contro il Fano. I biancorossi hanno scaldato i motori in Val d'Isarco in un triangolare che li ha opposti dapprima al Lazfons e poi al San Giorgio, avversari contro i quali la squadra di Viali si è imposta rispettivamente per 4-0 (con doppietta dell'ottimo Packer, che ha ben impressionato come punta esterna) e per 1-0 (match-winner Cia).

In Val d'Isarco assenti l'acciaccato Bassoli, l'infortunato Lomolino, il febbricitante Gliozzi e il neo papà – per la terza volta – Kenneth Obodo.
Nella prima mini-partita da 45 minuti - quella contro i padroni di casa del Lazfons, squadra di Promozione - mister Viali dà spazio ai calciatori sin qui meno impiegati, fra i quali Martinelli, Vasco, Brugger, Cess e Packer, più il portiere in prova Stefano Fortunato, 26enne piemontese figlio d'arte.
Inizio di match a ritmi blandi e prima palla-gol biancorossa al 15' quando il vivacissimo Packer si incunea in area dalla sinistra, procurandosi un calcio di rigore, battuto da Spagnoli e respinto con bravura da Steinacher, che si guadagna la 'standing ovation' del folto pubblico di casa.
Al 20' su punizione-cross di Benjamin Stuefer e colpo di testa imperioso di Hans Peter Hasler il Lazfons va in gol, ma l'arbitro annulla la rete per posizione di offside del numero 5 dei padroni di casa,
Al 24' l'arbitro assegna il secondo rigore della mini partita, anche in questo caso in favore dei biancorossi per fallo da terra di Hans Peter Hasler su Cess. Dal dischetto stavolta va Packer, che non sbaglia e sigla l'1-0 per il Südtirol.
Il raddoppio dieci minuti più tardi con bella giocata di Spagnoli che poi sventaglia sul centro-destra per l'inserimento di Torregrossa, anticipato dal portiere di casa, ma il pallone resta lì e il 'Giovinco biancorosso' lo insacca di precisione sul palo lungo, firmando il 2-0.
Il tris biancorosso arriva al 40' con Cia che da dentro l'area serve il rimorchio dell'ottimo Packer, il cui sinistro a incrociare si insacca nell'angolino più lontano.
Dilaga il Südtirol, calando il poker al 42' su cross di Dallago e stoccata di Spagnoli per il 4-0 finale.
Contro il San Giorgio, reduce da due secondi posti di fila in Eccellenza, mister Viali schiera nove undicesimi della formazione che ha affrontato il Lazfons.
Prima occasione da rete del match dopo appena un minuto, quando la saetta di Sparacello colpisce l'incrocio dei pali. Stessa sorte due minuti più tardi per la punizione di Cia, che si rifà però poco dopo insaccando il pallone dell'1-0 dopo triangolo con Torregrossa.
Il San Giorgio mette la testa fuori dal guscio al 13', con bella serpentina in orizzontale di Piffrader che poi carica il sinistro dai 18 metri ma spara a salve.
Al 26' girandola di cambi fra i biancorossi, e quattro minuti più tardi su cross di Tulli il colpo di testa di Ciurria si spegne di poco a lato.
Brivido per i biancorossi a fine match con Baldan che spintona ingenuamente in area Piffrader, cagionando un calcio di rigore che l'ex Albanese calcia sulla parte interna della traversa, vanificando il possibile 1-1.
Finisce 1-0 per la squadra di Viali.
A fine torneo le considerazioni di Ricardo Packer, il migliore in campo fra i biancorossi.

LAZFONS - SÜDTIROL 0-4
LAZFONS: Steinacher, Mittermair, Steiner, Unterfrauner, Brunner, Hans Peter Hasler, Benjamin Stuefer (35. Troger), Oberrauch, Obrist, Stefan Stuefer, Adrian Hasler, Unterweger
SÜDTIROL (4-3-3): Fortunato; Martinelli, Gabriel Brugger, Di Nunzio, Dallago; Cess, Vasco, Cia; Torregrossa, Spagnoli, Packer
Allenatore: William Viali
ARBITRO: Jerec di Bolzano (Guerrieri e Peron di Bolzano)
RETI: 26. Packer su rigore (0-1), 36. Torregrossa (0-2), 40. Packer (0-3), 42. Spagnoli (0-4)

SAN GIORGIO – SÜDTIROL 0-1
SAN GIORGIO (4-3-3): Pietersteiner (43. Negri); Bacher, Althuber, Leo Brugger, Roland Harrasser; Ritsch, Felder, Nagler; Piffrader, Schwingshackl (39. Gabrieli), Albanese
SÜDTIROL (4-3-3): Marcone; Martinelli (26. Tait), Gabriel Brugger, Di Nunzio (26. Baldan), Cess (26. Sarzi Puttini); Packer, Vasco, Cia (26. Fink); Torregrossa (26. Ciurria), Sparacello, Spagnoli (26. Tulli)
Allenatore: William Viali
ARBITRO: Guerrieri di Bolzano (Jerec e Peron di Bolzano)
RETI: 4. Cia (0-1)

Il riepilogo dei risultati:
Lazfons – San Giorgio 2-5
Lazfons – Südtirol 0-4
San Giorgio – Südtirol 0-1
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Modena
 
 
Do, 26. Febbraio 2017 - 14:30
 
Stadio Druso Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.