Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4091 novità trovate
news visualizzate 261 a 270
A TERAMO PER ALLUNGARE LA STRISCIA UTILE DI RISULTATI

A TERAMO PER ALLUNGARE LA STRISCIA UTILE DI RISULTATI

17.02.2017 - Questa domenica, 19 febbraio, il Südtirol scende in campo in occasione della settima giornata di ritorno del girone B del campionato di Lega Pro. I biancorossi saranno di scena allo stadio “Gaetano Bonolis” di Teramo (calcio d'inizio alle ore 14.30), per affrontare la locale formazione abruzzese, penultima in classifica e reduce dal terzo avvicendamento stagionale alla guida tecnica della squadra, affidata ad inizio settimana a mister Guido Ugolotti, subentrato a Lamberto Zauli, cui la sconfitta nel posticipo di lunedì sera a Fano è costata il secondo esonero in pochi mesi dalla panchina del Teramo.
La formazione abruzzese occupa il penultimo posto in classifica con 20 punti, otto in meno del Südtirol, che si presenterà a Teramo in serie utile da tre partite per effetto dei pareggi casalinghi con Bassano (1-1) e Reggiana (2-2) e della vittoria in trasferta a Forlì (1-3). Nelle ultime sei partite, inoltre, i biancorossi hanno rimediato una sola sconfitta, segnatamente a Salò contro il Feralpi (1-0). In classifica la squadra di Viali è equidistante (5 punti) da playoff e playout.
In trasferta il Südtirol ha conquistato 9 dei 28 punti complessivi per effetto di uno score esterno di due vittorie, tre pareggi e sette sconfitte, perdendo però appena due (a Padova e Salò) delle ultime cinque partite giocate lontano dal Druso.

In campo.
A Teramo mister Viali dovrà fare a meno dei soli “lungodegenti” Baldan e Fortunato.

I convocati.
2 Davide Riccardi, 4 Kenneth Obodo, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 16 Daniele Sarzi Puttini, 17 Matteo Vito Lomolino, 18 Daniele Torregrossa, 19 Arturo Lupoli, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 24 Julien Rantier, 29 Jeremie Broh, 30 Luca Bertoni. 33 Gabriel Montaperto
 Leggi di più 
 
CON JULIEN RANTIER LA FANTASIA È AL POTERE

CON JULIEN RANTIER LA FANTASIA È AL POTERE

16.02.2017 - Il 33enne treqaurtista francese è arrivato al Südtirol nella sessione di gennaio della campagna acquisti e trasferimenti. Tanta esperienza e ottimi risultati in serie B. „La stagione più bella? Quella in serie B, campionato 2006/2007, con Juventus, Napoli e Genoa come avversari...“
 Leggi di più 
 
GIOVANILI: TORNANO IN CAMPO TUTTI I NOSTRI TEAM NAZIONALI

GIOVANILI: TORNANO IN CAMPO TUTTI I NOSTRI TEAM NAZIONALI

15.02.2017 - In questo weekend scenderanno in campo tutte e quattro le formazioni giovanili biancorosse che militano in campionati nazionali. In casa Berretti e Under 16 di Lega Pro, in trasferta Allievi e Giovanissimi.

BERRETTI: la formazione di mister Zenoni ha riscoperto suo malgrado il sapore acre della sconfitta, venendo battuta di misura (2-1) dalla capolista Inter (e con un gol in sospetto fuorigioco) dopo quattro risultati utili di fila (due vittorie e altrettanti pareggi). La squadra biancorossa è di scena questo sabato, 18 febbraio, sul campo sintetico del centro sportivo di Maso Ronco (ore 14.30) per affrontare l'Albinoleffe, penultimo in classifica con 16 punti, appena tre in meno, però, di Galassiti e compagni. All'andata, a Bergamo, l'Albinoleffe si impose per 3-0.

ALLIEVI. Ritrovata la vittoria contro la Pro Piacenza, prima del turno di sosta, la squadra di Marzari torna in campo questa domenica, 19 febbraio, rendendo visita ad Orsenigo (ore 15) al Como, vicecapolista con 35 punti, 18 in più di Baldo e compagni. All'andata, a Maso Ronco, i biancorossi furono protagonisti di un'autentica impresa, vincendo per 5-0.

UNDER 16 LEGA PRO. Dopo la sosta di due settimane, la squadra di mister Tornatore – in serie utile da sei partite per effetto di 2 vittorie e quattro pareggi – si rimette in cammino, ospitando questa domenica, 19 febbraio, sul sintetico del centro sportivo di Maso Ronco (ore 15) i pari età emiliani del Piacenza, quinti in classifica con 18 punti, appena due in più di Sgarbi e compagni. All'andata, il Piacenza si impose per 3-1.
GIOVANISSIMI. Ritrovata la vittoria contro la Pro Piacenza prima del turno di sosta, tornando così a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila per mano di Renate e Cremonese, i ragazzi di mister Saltori tornano in campo questa domenica, 19 febbraio, nel match esterno in programma ad Orsenigo (ore 11) contro il Como, primo in classifica ma con soli quattro punti di vantaggio sui biancorossi. All'andata vittoria altoatesina per 2-0.
 Leggi di più 
 
IL TERAMO AI RAGGI X: LO SPAURACCHIO E' SANSOVINI, L' 'EX' E' BACCOLO

IL TERAMO AI RAGGI X: LO SPAURACCHIO E' SANSOVINI, L' 'EX' E' BACCOLO

15.02.2017 - Penultimo in classifica e a digiuno dalla vittoria da otto partite nelle quali ha raccolto appena cinque punti, il Teramo è reduce dal terzo cambio di allenatore in stagione e dall'esonero anche del direttore sportivo Alec Bolla. L'obiettivo è quello di provare a dare un'ulteriore sferzata alla squadra, la cui classifica – penultimo posto con un solo punto di vantaggio sul Fano, contro il quale gli abruzzesi hanno perso lunedì lo scontro diretto – non rispecchia il reale valore della compagine ora affidata a Guido Ugolotti, subentrato all'esonerato Lamberto Zauli.
La dirigenza del Teramo ha operato ben dieci nuovi innesti nel “mercato” invernale. Sono arrivati i portieri Narciso e Branduani, i difensori Camilleri e Imparato, i centrocampisti Amadio, Baccolo, Spighi e Masocco, gli attaccanti Tempesti e Barbuti.
Il calciatore più rappresentativo del Teramo, nonché top-scorer della squadra con 7 gol, resta però il 36enne attaccante romano Marco Sansovini, che in carriera ha collezionato oltre 200 presenze e 66 gol in serie B con le maglie di Grosseto, Pescara, Spezia, Novara e Virtus Entella.
Dopo Forlì (40) e Mantova (36), il Teramo ha la terza peggior difesa del girone con 35 gol subiti in 24 partite (gli abruzzesi devono ancora recuperare il match contro il Pordenone).
In casa il Teramo ha vinto appena due partite su 11, entrambe nel girone d'andata e segnatamente contro Fano e Ancona.

L'ex della partita è Pietro Baccolo, arrivato al Teramo nella sessione invernale del calciomercato. Il 26enne centrocampista di Brescia ha vestito la maglia biancorossa nella stagione 2010/2011, la prima in C1 del club altoatesino, collezionando 9 presenze in campionato.

Nella gara d'andata, disputatasi lo scorso 1° ottobre al “Druso”, biancorossi e abruzzesi impattarono per 1-1. Vantaggio ospite a fine primo tempo con Bulevardi, pareggio altoatesino a metà ripresa col “solito” Gliozzi.

Teramo e Südtirol si sono affrontanti complessivamente tre volte in campionato. Oltre al precedente della gara d'andata del corrente campionato, ci sono anche i due della stagione 2001/2002, nella quale biancorossi e abruzzesi militavano in C2. Entrambi i confronti vennero vinti dal Teramo, che si impose per 1-0 nella gara d'andata allo stadio Druso e per 2-0 in quella di ritorno al “Bonolis”. Nella Tim Cup 2014/2015, invece, vittoria del Südtirol al Druso per 3-2 con gol di Fink e doppietta di Fischnaller. Per il Teramo, invece, doppietta di Lapadula, ora al Milan.
 Leggi di più 
 
SARANNO FAMOSI: SIMON STRAUDI È GIÀ IN ORBITA PRIMA SQUADRA AL WERDER

SARANNO FAMOSI: SIMON STRAUDI È GIÀ IN ORBITA PRIMA SQUADRA AL WERDER

15.02.2017 - Il giovane pusterese milita nella formazione under 19, ma fa parte di un ristreto novero di giovani promesse che il club della Bundesliga tedesca ritiene all‘altezza – in prospettiva – di approdare in prima squadra. Tanti allenamenti, ma anche scuola e collegio per Simon. Che si racconta in quest‘intervista.
 Leggi di più 
 
JEREMIE BROH, LA NOSTRA NUOVA “PERLA NERA”

JEREMIE BROH, LA NOSTRA NUOVA “PERLA NERA”

14.02.2017 - Il 19enne centrocampista di scuola Parma e Sassuolo è uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano. Fortemente voluto dal Direttore Sportivo Luca Piazzi, ha portato in dote al nostro centrocampo corsa, dinamismo, forza fisica, ma anche piedi educati. “La mia trafila nel settore giovanile del Parma è stata una esperienza meravigliosa e molto formativa, malgrado la brusca interruzione dovuta al fallimento del club. Heran Crespo l'allenatore che mi ha più valorizzato”.
 Leggi di più 
 
GLIOZZI RITROVA IL GOL E IL SÜDTIROL IMPONE IL PARI ALLA REGGIANA

GLIOZZI RITROVA IL GOL E IL SÜDTIROL IMPONE IL PARI ALLA REGGIANA

11.02.2017 - Terzo risultato utile consecutivo per il Südtirol, che in rimonta - con una grande prova di carattere e grazie alla nona rete in campionato di Gliozzi – acciuffa un ottimo pareggio contro la Reggiana, quarta forza del campionato. Un punto preziosissimo, quello del Druso, anche in considerazione dei tre pali colpiti dagli ospiti nel primo tempo.
 Leggi di più 
 
LA  BERRETTI FA UN FIGURONE A MILANO MA PERDE DI MISURA CON L''NTER

LA BERRETTI FA UN FIGURONE A MILANO MA PERDE DI MISURA CON L''NTER

11.02.2017 - Dopo quattro risultati utili di fila, due vittorie e due pareggi, la Berretti biancorossa è costretta allo stop, a Milano, dalla capolista Inter, impostasi per 2-1 sui biancorossi, che hanno però fatto un figurone e che avrebbero meritato il pareggio, anche in considerazione del fatto che la seconda rete nerazzurra è stata prima annullata dall'arbitro per fuorigioco, apparso netto, e poi convalidata dallo stesso direttore di gara su tardiva segnalazione del suo assistente di linea. Un vero peccato, anche perchè i biancorossi di Zenoni si erano portati per primi in vantaggio con perfetto diagonale di Galassiti, imbeccato da Orsolin. Nella ripresa la rimonta nerazzurra, dapprima con irripetibile gol da 35 metri di Rada e poi con la tanto discussa e discutibile rete di Kerin all'85.
Frau le curiuosità del match da segnalare che nelle file dell'Inter giocava il figlio d'arte Stankovic.

INTER - FC SÜDTIROL 2-1 (0-1)
INTER: Mangano, Tappa, Ditenno, Minelli, Capitanio, Stankovic, Vai (67. Russo), Toccafondi, Vitali (80. Kerin), Rada, Spaviero (67. Gaydu)
Allenatore: Gianmario Corti
FC SÜDTIROL: Piz, Gurini, Dallago, Forti, Carella, Trafoier, Jatta (75. Davi), Breschi, Galassiti (70. Gjepali), Gasparini, Orsolin
Allenatore: Cristian Zenoni
Arbitro: Colombo della sezione di Milano
RETI: 5. Galassiti (0-1), 55. Rada (1-1), 85. Kerin (1-1)
 Leggi di più 
 
CONTRO LA REGGIANA PER PROVARE A TORNARE A VINCERE ANCHE AL DRUSO

CONTRO LA REGGIANA PER PROVARE A TORNARE A VINCERE ANCHE AL DRUSO

10.02.2017 - Domani, sabato 11 febbraio, il Südtirol scende in campo nell'anticipo della sesta giornata di ritorno del girone B del campionato di Lega Pro. I biancorossi saranno di scena allo stadio Druso di Bolzano (calcio d'inizio alle ore 14.30) per affrontare la Reggiana, reduce da due vittorie di fila senza gol al passivo e quarta in classifica con sei punti di ritardo dalla capolista Venezia e appena tre dal Parma, secondo della classe.
Dopo quattro partite di astinenza, il Südtirol ha invece ritrovato la vittoria sabato scorso a Forlì (1-3), inanellando il secondo risultato utile di fila, il quarto nelle ultime cinque partite disputate (una vittoria e tre pareggi).
In casa il Südtirol non vince da due partite per effetto dei pareggi-beffa subiti in extremis da Gubbio (2-2) e Bassano (1-1), ma al Druso ha conquistato ben 18 dei 27 punti complessivi per effetto di uno score interno di quattro vittorie, due pareggi e due sole sconfitte, quest'ultime rimediate nel girone d'andata per mano di FeralpiSalò e Parma.

In campo.
Contro il Bassano mister Viali dovrà fare a meno degli infortunati Baldan e Fortunato. Out anche Packer per un virus intestinale. Torna invece a disposizione Obodo, che ha scontato il turno di squalifica. Prima convocazione per Rantier.

I convocati.
2 Davide Riccardi, 4 Kenneth Obodo, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 16 Daniele Sarzi Puttini, 17 Matteo Vito Lomolino, 18 Daniele Torregrossa, 19 Arturo Lupoli, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 24 Julien Rantier, 29 Jeremie Broh, 30 Luca Bertoni. 33 Gabriel Montaperto
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.