Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4402 novità trovate
news visualizzate 311 a 320
IN BRIANZA PER AFFRONTARE LA SQUADRA-RIVELAZIONE DEL CAMPIONATO

IN BRIANZA PER AFFRONTARE LA SQUADRA-RIVELAZIONE DEL CAMPIONATO

20.10.2017 - Questa domenica, 22 ottobre, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la decima giornata del girone d'andata. Corroborato dal largo successo casalingo (5-0) contro il Santarcangelo, che ha rappresentato la seconda vittoria nelle ultime tre partite disputate, il Südtirol rende visita a Meda (calcio d’inizio alle ore 14.30) al Renate, squadra rivelazione di questa prima parte di campionato, occupando il quarto posto in classifica a soli due punti dalle capolista Sambenedettese e Pordenone, rispetto alle quali la formazione brianzola ha però disputato una partita in meno, avendo già osservato il turno di riposo. Il Renate ha perso una sola partita sulle otto sinora disputate ed è in serie utile da cinque turni per effetto di tre vittorie e due pareggi.
In casa i brianzoli hanno conquistato sette dei 17 punti che detengono in classifica, per effetto di uno score di due vittorie, un pareggio e una sconfitta, mentre il Südtirol non ha ancora vinto in trasferta, dove in quattro gare ha conquistato un solo punto, frutto del pareggio a Trieste (1-1).

In campo.
Indisponibili lo squalificato Baldan e l’infortunato Zanchi, quest’ultimo ancora in fase di riabilitazione dal principio di pubalgia che per essere curato abbisogna di un periodo di riposo. La lista dei convocati verrà diramata domani pomeriggio, sabato 14 ottobre, e pubblicata sul nostro sito ufficiale www.fc-suedtirol.com.

I nostri avversari. Il Renate, squadra brianzola che gioca le proprie partite casalinghe allo stadio “Città di Meda” nell’omonima cittadina della provincia di Monza e Brianza, è alla sua quarta stagione consecutiva nella terza divisione nazionale per importanza, tornata quest’anno a chiamarsi serie C dopo aver assunto negli anni le denominazioni di serie C1, Prima Divisione Lega Pro e Lega Pro. Nello scorso campionato il Renate si è classificato al decimo posto nel girone A, qualificandosi quindi per i playoff dove è stato eliminato al primo turno (sedicesimi di finale) dal Livorno.
Rispetto alla scorsa stagione dodici i nuovi acquisti, fra i quali spiccano il giovane e promettente portiere di scuola e proprietà Inter, Michele Di Gregorio, il mediano Lorenzo Simonetti, nella scorsa stagione al Parma, il centrocampista offensivo Giuseppe Ungaro, che in C ha già giocato con Real Vicenza, Mantova e Santarcangelo, l’esterno d’attacco Francesco Finocchio, che ha all’attivo 109 presenze (e 14 gol) in serie C con le maglie di FeralpiSalò, Pisa, Pordenone, Padova, Pistoiese e Carrarese, e il centravanti italo-argentino – attualmente infortunato – Guido Gomez, capocannoniere della squadra con 4 gol in 7 partite.
In serie utile da cinque partite, il Renate ha pareggiato le ultime due, nell’ordine contro il Fano in trasferta (2-2) e contro la Sambenedettese in casa (1-1).
A pari merito col Vicenza, la squadra brianzola ha la miglior difesa del campionato con appena quattro gol subiti, di cui tre nelle ultime due partite pareggiate.

I precedenti. Il Südtirol non ha mai vinto contro il Renate. Quattro i precedenti fra le due squadre, gli ultimi due risalenti alla stagione 2015-2016, quando entrambi gli scontri diretti terminarono sullo 0-0. Nella stagione precedente, invece, il Renate vinse sia la gara d’andata (1-2) che quella di ritorno (1-0). Il bilancio è quindi di due vittorie per il Renate e di altrettanti pareggi.

La terna arbitrale.
Il direttore di gara sarà Matteo Marcenaro di Genova (Mittica-Gregorio, gli assistenti)

Programma-gare decima giornata serie C (girone B) – Domenica 22 ottobre 2017
RAVENNA – ALBINOLEFFE (ore 14.30)
RENATE - FC SÜDTIROL (ore 14.30)
FERALPISALO’ - GUBBIO (ore 16.30)
FANO - MODENA (ore 16.30)
PORDENONE - MESTRE (ore 16.30)
REGGIANA - FERMANA (ore 16.30)
SANTARCANGELO - TERAMO (ore 16.30)
PADOVA - BASSANO (venerdì, 20 ottobre, ore 14.30)
VICENZA - TRIESTINA (lunedì, 23 ottobre, ore 20.30)
RIPOSA: SAMBENEDETTESE

La classifica.
Sambenedettese, Pordenone 19 punti; Bassano 18; Renate 17; Padova 16; Mestre, Vicenza 15; Albinoleffe 14; FeralpiSalò 13; Fermana 12; FC Südtirol 11; Triestina, Teramo 10; Ravenna 9; Reggiana, Gubbio 8; Fano, Santarcangelo 4; Modena -1

 Leggi di più 
 
BERRETTI IN TRASFERTA, UNDER 17 E UNDER 15 IN CASA

BERRETTI IN TRASFERTA, UNDER 17 E UNDER 15 IN CASA

18.10.2017 - In questo weekend scendono in campo tre delle quattro squadre giovanili biancorosse che militano in competizioni a carattere nazionale. Con l'under 16 di serie C a riposo per la pausa del campionato, le squadre under 17 e under 15 - entrambe reduci da una convincente vittoria - giocano in casa, mentre la Berretti si rimette in cammino dopo la giornata di sosta, rendendo visita al FeralpiSalò.

BERRETTI. Dopo la pausa del campionato, la formazione di Salvatore Leotta, che nelle prime tre giornate di campionato ha già conquistato due vittorie issandosi al primo posto della classifica, si rimette in cammino, rendendo visita al FeralpiSalò, anch'esso in vetta alla graduatoria con 6 punti e con un ruolino di marcia speculare a quello di Guerra e compagni (due vittorie e una sconfitta). Il match è in programma questo sabato, 21 ottobre, con calcio d'inizio alle ore 14.30.

UNDER 17. Con la vittoria a Santarcangelo la squadra di Toccoli ha conquistato il terzo risultato utile (due vittorie e un pareggio) nelle ultime quattro gare disputate. Questa domenica, 22 ottobre, Jamai e soci sono di scena a Maso Ronco (ore 15) per affrontare il FeralpiSalò, secondo in classifica con 12 punti, quattro in più dei biancorossi.

UNDER 15. Col cambio di allenatore (Fabio Calliari è subentrato a Riccardo Semenzato) Margoni e compagni hanno conquistato a Santarcangelo la seconda vittoria stagionale con un roboante 5-1 finale. Questa domenica, 22 ottobre, con calcio d'inizio alle ore 11, i „baby“ biancorossi affrontano a Maso Ronco i pari età del FeralpiSalò, quinti in classifica con 9 punti, tre in più della squadra di Calliari.
 Leggi di più 
 
MISTER PAOLO ZANETTI OSPITE A SPORTITALIA

MISTER PAOLO ZANETTI OSPITE A SPORTITALIA

18.10.2017 - Mai come nelle ultime stagioni l’FC Südtirol ha attirato su di sé l’attenzione dei media nazionali. Ulteriore conferma in tal senso arriva dall’invito che ha raggiunto il nostro allenatore, Paolo Zanetti, che questa domenica, 22 ottobre, dalle ore 22.30 alle ore 23.30, sarà ospite a Milano negli studi televisivi di Sportitalia per partecipare in diretta alla seguitissima trasmissione “C piace” condotta da Jolanda De Rienzo e Luca Cilli.
 Leggi di più 
 
IL NUOVO FCS NEWS ADESSO ANCHE ONLINE!

IL NUOVO FCS NEWS ADESSO ANCHE ONLINE!

17.10.2017 - Con gli articoli seguenti:

Simone Tononi: La giovane promessa altoatesina.
Interview con Paolo Frascatore.

Poi, la partita di beneficenza Forst, Rocco Costantino: Il Lapadula del FCS.
L' U10 convince a Cologno al Serio e tanto altro.
 Leggi di più 
 
MICHAEL CIA PREMIATO AL GRAN GALA DEL CALCIO TRIVENETO

MICHAEL CIA PREMIATO AL GRAN GALA DEL CALCIO TRIVENETO

16.10.2017 - Fra i premiati al tradizionale e prestigioso Gran Gala del Calcio Triveneto, ospitato lunedì dal Teatro Comunale di Vicenza, c'era anche Michael Cia. Il 29enne di Montagna è stato votato quale miglior calciatore dell'FC Südtirol relativamente alla stagione scorsa, 2016-2017.

Il vice capitano biancorosso ha avuto l'onore di essere premiato assieme ad altri illustri calciatori di squadre professionistiche del Triveneto. Fra gli altri, Roberto Inglese, attaccante del Chievo Verona (serie A), Giampaolo Pazzini, bomber dell'Hellas Verona (serie A), Danilo Larangeira, difensore brasiliano e capitano dell'Udinese (serie A) e Enrico Alfonso, portiere del Cittadella (serie B). Come miglior allenatore è stato invece votato Filippo Inzaghi del Venezia (serie B),

Congratulazioni da tutto l'FC Südtirol a Michael Cia.
 Leggi di più 
 
CONTRO IL SANTARCANGELO VINCONO ANCHE L'UNDER 17 E L'UNDER 15

CONTRO IL SANTARCANGELO VINCONO ANCHE L'UNDER 17 E L'UNDER 15

15.10.2017 - In Romagna, contro il Santarcangelo, nella sesta giornata dei rispettivi campionati, under 17 e under 15 hanno imitato come meglio non potevano la prima squadra, conquistando sei punti sugli altrettanti a disposizione. Vittoria sia per l’under 17 (0-2) che per l’under 15 (1-5), sulla cui panchina debuttava il nuovo mister, ovvero il roveretano Fabio Calliari, ex allenatore – fra le altre squadre – di Mori e Calciochiese in Eccellenza.

Under 17. Terzo risultato utile, con ritorno alla vittoria per la formazione di mister Flavio Toccoli, che in Romagna si è imposta per 2-0, con entrambi i gol nel finale di partita a firma di uno scatenato Jamai, bravo a finalizzare due contropiede, il primo innescato da Trompedeller e il secondo da Amico, ambedue entrati ad inizio secondo tempo. Convicente la squadra di Toccoli anche sotto il profilo del gioco e della solidità difensiva.

SANTARCANGELO - FC SÜDTIROL 0-2 (0-0)
Santarcangelo: Forti, Meco, Mingozzi, Guglielmi, Aluisi, Zanni (78. Rosti), Pertutti (50. Novelli), Guarino, Notariale (78. Semprini), Bernardi (78. Galassi), Sapori (50. Giacobbe)
Allenatore/Trainer: Michele Andruccioli
FC Südtirol: Tononi, Firler (49. Trompedeller e dal 66. Tutino), Brentel, Morabito, Salvaterra (58. Halili), Colucci, Unterthurner (58. Glavoci), Truzzi, Mlakar (49. Chiarello), Jamai, Perri (49. Amico)
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
Reti/Tore: 23. Jamai (0-1), 30. Jamai (0-2) Trompedeller e Amico

Under 15. Dopo quattro sconfitte nelle prime cinque giornate di campionato, Margoni e compagni hanno voltato pagina in corrispondenza del cambio di allenatore, con Fabio Calliari che è subentrato ad inizio settimana a Riccardo Semenzato. I giovani biancorossi sono andati a vincere in Romagna con un sonante 5-1. Qualche scoria del recente passato nell'approccio alla gara, tanto che il Santarcangelo si è portato per primo in vantaggio, ma poi i ragazzi di Calliari si sono scatenati, andando a segno cinque volte, una nel primo tempo con Margoni (1-1 all'intervallo) e quattro nella ripresa con reti di Sartori (doppietta), Vinciguerra e Naci.

SANTARCANGELO - FC SÜDTIROL 1-5 (1-1)
Santarcangelo:Crescentini, Siboni, Fratti, Bezziccheri (36. Angelini), Casadio (49. Arfilli), Guerra, Agostini (49. Canarecci), Bertozzi, Selita, Cassani, Accursi (49. Pironi)
Allenatore/Trainer: Tacconi
FC Südtirol: Überegger, Hochkofler (60. Quaini), Sinn, Heinz, Bussi, Cominelli, Vinciguerra (60. Naci), Pierro (60. Bazzanella), Sartori (70. Lohoff), Margoni (36. Gennari), Morina
Allenatore/Trainer: Calliari
Reti/Tore: 10. Selita (1-0), 33. Margoni (1-1), 45. Sartori (1-2), 48. Vinciguerra (1-3), 57. Sartori (1-4), 70. Naci (1-5)

 Leggi di più 
 
IL DRUSO E' ANCORA CAMPO AMICO: "MANITA" AL SANTARCANGELO!

IL DRUSO E' ANCORA CAMPO AMICO: "MANITA" AL SANTARCANGELO!

15.10.2017 - Seconda vittoria nelle ultime tre partite per il Südtirol, che travolge in goleada il Santarcangelo e conquista il suo quarto risultato utile (3 vittorie e un pareggio) nelle cinque partite sin qui disputate al Druso, dove i biancorossi hanno incamerato ben dieci degli undici punti che detengono in classifica. Altro dato statistico di rilievo: era dalla prima giornata di campionato che la squadra di Zanetti non subiva gol.

Live match. Pungolato da un sano spirito di rivalsa rispetto alla bugiarda sconfitta di domenica scorsa all’Euganeo di Padova, dove almeno il pareggio sarebbe stato strameritato in nome dell’ottima prestazione offerta anche nell’ora di gara giocata in 10 uomini, il Südtirol punta a ritrovare la vittoria in casa nel match casalingo contro il Santarcangelo, penultimo in classifica con 4 punti, la metà di quelli conquistati dai biancorossi.
Al Druso la squadra di Zanetti ha un buon ruolino di marcia interno per effetto di uno score di due vittorie (contro l’Albinoleffe per 1-0 e contro il Modena per 3-1), un pareggio (il 2-2 contro la Fermana) e una sola sconfitta (l’1-2 per mano del Bassano).
Il Santarcangelo ha sin qui vinto una sola partita su 8 e ha la peggior difesa del campionato con 20 reti subite.
Contro i romagnoli mister Zanetti non può disporre dello squalificato Baldan né dell’infortunato Zanchi. In difesa debutto dal primo minuto del 19enne croato Martin Erlic, mentre a centrocampo tornano titolari Berardocco e Cia, quest'ultimo preferito a Smith.
La cronaca. Inizio di match energico e intraprendente della squadra di Zanetti, che opera il primo affondo al 3', quando Frascatore mette palla al limite dell'area dove Gyasi fa velo per Costantino che chiude il triangolo con l'attaccante italo-ghanese, il quale entra in area e caparbiamente si ritaglia lo spazio per il tiro, ma il suo destro viene respinto da Bastianoni.
Due minuti più tardi Fink, dalla sinistra, calibra un cross a spiovere sul secondo palo dove arriva di gran carriera Cia che – tutto solo e al volo – calcia di poco a lato.
Buon inizio dei biancorossi, che all'8' si ripropongono al tiro dopo insistito fraseggio, con Cia che libera il mancino di Berardocco, la cui conclusione dai 25 metri si perde abbondantemente a lato.
Al 12' splendida azione in linea dei biancorossi, con Berardocco che lancia in verticale per la sponda di petto di Costantino che innesca il taglio dalla sinistra di Gyasi, il quale – un passo dentro l'area – viene sgambettato da tergo da Toninelli, che cagiona un rigore solare, trasformato da Berardocco, alla seconda realizzazione stagionale dagli undici metri. Südtirol meritatamente in vantaggio.
L'abbozzo di reazione del Santarcangelo è timido e sterile, coi biancorossi che amministrano agevolmente il vantaggio senza dannarsi l'anima, pervenendo comunque al raddoppio al 39', quando Fink apre a sinistra per Frascatore che a sua volta innesca Gyasi, il cui cross morbido a centro area viene insaccato di testa da Costantino.
Passano tre minuti e la squadra di Zanetti cala il tris, con cross dalla destra di Tait per la zampata di Costantino, che allunga la gamba destra, impattando il pallone e depositandolo in fondo al sacco per la sua doppietta personale ed il suo quarto centro in campionato.
Squadre al riposo coi biancorossi avanti per 3-0.
Si riparte con un cambio per parte (nel Südtirol dentro Berardi per Fink) e coi biancorossi che non si accontentano del largo vantaggio, continuando ad attaccare, e al 15' per tocco di mano in area di Bondioli, nel tentativo di anticipare Gyasi, l'arbitro assegna il secondo rigore di giornata per il Südtirol, nell'occasione trasformato da Frascatore che fissa il punteggio sul 4-0.
Ma c'è anche il terzo penalty per il Südtirol, al 24', per sgambetto in area di Sirignano su Oneto: dagli undici metri, questa volta, trasforma Gyasi, che realizza la sua seconda rete in campionato.
L'ultimo quarto d'ora di partita è pura accademia.
Finisce 5-0 per la squadra di Zanetti, che conquista la sua seconda vittoria nelle ultime tre partite, la terza (più un pareggio) nelle cinque gare sin qui disputate al Druso, vero e proprio tesoriere in termini di punti.

FC SÜDTIROL – SANTARCANGELO 5-0 (3-0)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Erlic, Sgarbi, Vinetot; Tait (64. Oneto), Cia (64. Broh), Berardocco, Fink (46. Berardi), Frascatore (70. Roma); Costantino, Gyasi (70. Gatto)
In panchina: D'Egidio, Bertoni, Smith, Cess, Boccalari, Carella, Heatley Flores,
Allenatore: Paolo Zanetti
SANTARCANGELO (4-2-3-1): Bastianoni; Toninelli (55. Maloku), Briganti, Bondioli, Sirignano; Dhamo (46. Obeng), Gaiola; Moroni, Bussaglia, Bruschi (55. Tommasone); Piccioni (65. Palmieri)
In panchina: Moscatelli, Addario, Cagnano, Dalla Bona, Luciani, Soumahin, Broli, Spoliarits
ARBITRO: Federico Fontani di Siena (Zaninetti-Gualtieri)
RETI: 13. Berardocco su rigore (1-0), 39. Costantino (2-0), 42. Costantino (3-0), 60. Frascatore su rigore (4-0), 69. Gyasi su rigore (5-0)
NOTE: pomeriggio soleggiato e temperatura mite. Ammoniti: Dhamo (S)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili