Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4451 novità trovate
news visualizzate 311 a 320
CON LUCA BERARDOCCO IL SÜDTIROL HA SCHIACCIATO “PLAY”...

CON LUCA BERARDOCCO IL SÜDTIROL HA SCHIACCIATO “PLAY”...

27.11.2017 - La formazione di mister Zanetti ha trovato non solo un raffinato regista in mezzo al campo ma anche un calciatore di grande personalità. Il pescarese è stato dapprima rivale e poi compagno di squadra di Verratti nel settore giovanile della squadra della sua città natale. “Con Marco si è instaurato un rapporto speciale: ci siamo sfidati da bambini in mille tornei, poi abbiamo giocato assieme per tanti anni nelle giovanili del Pescara. Un predestinato e un ragazzo d'oro”.
 Leggi di più 
 
CONTRO L'ALBINOLEFFE PAREGGIANO SIA L'UNDER 17 CHE L'UNDER 15

CONTRO L'ALBINOLEFFE PAREGGIANO SIA L'UNDER 17 CHE L'UNDER 15

26.11.2017 - A Maso Ronco, contro l'Albinoleffe, nella undicesima giornata dei rispettivi campionati, under 17 e under 15 hanno entrambe pareggiato.

Under 17.
Secondo risultato utile di fila per la formazione di Flavio Toccoli, che dopo la vittoria a Ravenna pareggia per 2-2 in casa contro l'Albinoleffe. Il risultato sta stretto ai biancorossi, che sono andati due volte in vantaggio, che hanno colpoito due pali e che hanno creato – oltre ai gol – altre sei nitide opportunità da rete. Primo gol altoatesino su autorete provocata da un cross di Perez, seconda rete di Grezzani su rigore per fallo ai danni di Truzzi.

FC SÜDTIROL - ALBINOLEFFE 2-2 (1-1)
FC Südtirol: Gentile, Firler, Brentel, Morabito, Halili, Colucci, Jamai, Truzzi, Mlakar (50. Sissoko), Grezzani (57. Unterthurner), Perri (67. Chiarello)
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
Albinoleffe: Costirolo, Bertucchi, Perez, Ghezzi, Cattaneo (60. Sparolini), Maffi, Barbenni (66. Bramati), Piccoli, Obocku (50. Fondi), Rodolfi (79. Milesi), Bonfanti (41. Morici)
Allenatore/Trainer: Mario Donelli
Reti/Tore: 21. autorete/Eigentor Perez (0-1), 26. Barbenni (1-1), 42. rigore/Foulelfmeter Grezzani (1-2), 44. Barbenni (2-2)

Under 15.
Secondo risultato utile consecutivo per la formazione di mister Calliari, che dopo lo 0-0 a Ravenna pareggia anche contro l'Albinoleffe (1-1 il finale). Non manca però qualche rimpianto, in considerazione del fatto che Cominelli e compagni sono stati raggiunti sul pari e su calcio di rigore (per fallo molto dubbio di Überegger) a cinque minuti dal termine del match, dopo che si erano portati in vantaggio a metà ripresa col „solito“ bomber Saltori, convocato nella Nazionale under 15 di serie C assieme a Pierro per uno stage a Coverciano nelle giornate di martedì e mercoledì prossimi.

FC SÜDTIROL – ALBINOLEFFE 1-1 (0-0)
FC Südtirol: Überegger, Hochkofler, Sinn (43. Bussi), Pierro, Quaini, Cominelli, Lohoff (36. Margoni), Gennari (54. Bazzanella), Sartori, Heinz, Morina (36. Vinciguerra)
Allenatore/Trainer: Fabio Calliari
Albinoleffe: Fasolini, Regantini (58. Lodovici), Arsuffi (58. Doumbia), Valli, Mazzoleni, Domenighini, Piccone, Zenucchi (69. Fornari), Berardelli (69. Frattini), Staffoni (47. Delle Donne), Zoma
Allenatore/Trainer: Alfonso Esposito
Reti/Tore: 55. Saltori (1-0), 65. rigore/Foulelfmeter Berardelli (1-1)

 Leggi di più 
 
A BASSANO LA BERRETTI RITROVA LA VITTORIA CON ZANON MATCH-WINNER

A BASSANO LA BERRETTI RITROVA LA VITTORIA CON ZANON MATCH-WINNER

25.11.2017 - La pioggia battente e un campo molto appesantito non fermano la Berretti biancorossa, che dopo due sconfitte di fila contro le capolista Atalanta e Inter ritrova la vittoria a Bassano per 2-1, scavalcando i vicentini in classifica. Per la squadra di mister Leotta si tratta del quarto successo stagionale in otto partite disputate senza pareggi. Vittoria in rimonta per Salvaterra e compagni. A portarsi per primo in vantaggio, dopo il palo biancorosso colpito da Gasparini, era stato il Bassano al 40' su rigore (fallo di Trafoier), poi – nel secondo tempo – Baldo (gran tiro dal limite dell'area al 75') e “Zaza” Zanon (punizione all'incrocio dei pali all'85') hanno ribaltato il risultato per il 2-1 finale.

BASSANO - FC SÜDTIROL 1-2 (1-0)
Bassano: Pozzato, Romagna, Longhini (60. Piotto), Bettiol, Baccagnella, Lunardon, Bianco, Dalla Costa, Montagner (60. Cocco), Popovic (75. Mantiero), Bertollo
Allenatore/Trainer: Francesco Maino
FC Südtirol: Caula, Trafoier, Pomella, Rabensteiner, Duriqi (65. Tommaselli), Salvaterra, Francescon (46. Forti), Uez (46. Zanon), Guerra, Pichler, Gasparini (55. Baldo)
Allenatore/Trainer: Salvatore Leotta
Reti/Tore: 40. rigore/Foulelfmeter Montagner (1-0), 75. Baldo (1-1), 85. Zanon (1-2)
 Leggi di più 
 
BERRETTI A BASSANO, U17 E U15 IN CASA CONTRO L'ALBINOLEFFE

BERRETTI A BASSANO, U17 E U15 IN CASA CONTRO L'ALBINOLEFFE

23.11.2017 - In questo weekend scendono in campo tre delle quattro squadre giovanili biancorosse che militano in competizioni a carattere nazionale. A riposo solo l’under 16 di serie C per il turno di sosta del campionato.

BERRETTI. Reduce da due sconfitte di fila contro le prime due in classifica, vale a dire Inter e Atalanta, questo sabato 25 novembre, alle ore 14.30, la squadra di mister Leotta, che ha sin qui fatto registrare uno score di 3 vittorie e 4 sconfitte, rende visita al Bassano, sesto in classifica con undici punti, due in più dei biancorossi.

UNDER 17. Ritrovata la vittoria a Ravenna la squadra di Toccoli è di scena questa domenica 26 novembre (ore 15) nel centro sportivo di Maso Ronco per affrontare l’Albinoleffe, terzo in classifica con 19 punti, cinque in più di Jamai e compagni.

UNDER 15. Dopo essere tornata a muovere la classifica grazie al pareggio di domenica scorsa a Ravenna, ma a digiuno dalla vittoria da quattro partite, la formazione di mister Calliari si misura questa domenica 26 novembre con l’Albinoleffe, terzo in classifica con 20 punti, ben 12 in più di Lohoff e soci. Il match è in programma alle ore 11.30 nel centro sportivo di Maso Ronco.
 Leggi di più 
 
EMMANUEL GYASI, LA PERLA NERA CRESCIUTA COI GOL DI DROGBA E I CONSIGLI DI IMMOBILE

EMMANUEL GYASI, LA PERLA NERA CRESCIUTA COI GOL DI DROGBA E I CONSIGLI DI IMMOBILE

21.11.2017 - Il 23enne italo-ghanese si sta facendo apprezzare da tifosi e addetti ai lavori per la capacità di fare reparto da solo, per la forza fisica, per la velocità non disgiunta da una buona tecnica e per la grande generosità. Il suo idolo era Drogba, al Torino ascoltava i consigli di Ciro Immobile ma....“Mister Zanetti mi dice che posso fare più gol e che devo essere più egoista sotto porta...”.
 Leggi di più 
 
GIUDICE SPORTIVO: SQUALIFICATI BERARDOCCO E VALOTI

GIUDICE SPORTIVO: SQUALIFICATI BERARDOCCO E VALOTI

21.11.2017 - IL Giudice Sportivo ha squalificato per due giornate il calciatore Luca Berardocco, espulso dalla panchina nei minuti di recupero del vittorioso match a Fano "per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara".
Inibito sino al 4 dicembre, invece, il Direttore Sportivo Aladino Valoti "per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara (espulso dalla panchina aggiuntiva").
 Leggi di più 
 
IL SÜDTIROL VINCE A FANO E CALA IL "SETTEBELLO"

IL SÜDTIROL VINCE A FANO E CALA IL "SETTEBELLO"

19.11.2017 - Solo il turno di sosta di domenica prossima fermerà (per una sola giornata, ci si augura) questo lanciatissimo Südtirol, che vince anche a Fano con gol-partita del “solito” Costantino (sesta rete in campionato) e che inanella il settimo risultato utile di fila (4 vittorie e 3 pareggi), consolidando la propria posizione in zona playoff. Un successo meritatissimo e salvato nel finale da Offredi, che ha parato un calcio di rigore inesistente assegnato al Fano, mantenendo così la propria porta inviolata per la sesta partita nelle ultime sette.

Live match.
Nono in classifica e in serie utile da sei partite, nelle quali ha conquistato tre vittorie e tre pareggi, il Südtirol è di scena nelle Marche per affrontare il Fano, ultimo della classe con appena 6 punti conquistati e con una sola vittoria all’attivo.
In trasferta il Südtirol, che nelle ultime sei gare disputate ha subìto un solo gol (anzi un autogol, quello di domenica scorsa di Sgarbi contro la Reggiana), è imbattuto da tre partite, nelle quali ha conquistato una vittoria e due pareggi.
In casa il Fano ha racimolato cinque dei sei punti complessivi. Allo stadio “Mancini” i marchigiani hanno ottenuto una vittoria e due pareggi, rimediando però anche due sconfitte, segnatamente contro Pordenone (0-1) e Ravenna (0-1).
Allo stadio “Mancini” di Fano mister Zanetti non può disporre degli infortunati Fink e Cess e si affida ad un undici di partenza nel quale Frascatore torna titolare sulla fascia sinistra, mentre a centrocampo è Broh, alla prima presenza da titolare, a sostituire capitan Fink.
La cronaca.
Pronti-via, e subito brivido per il Südtirol dopo poco più di 30 secondi di gioco, quando un lancio in profondità coglie impreparata la difesa biancorossa, permettendo a Filippini di presentarsi a tu per tu con Offredi, ma il il numero 1 biancorosso si oppone alla conclusione ravvicinata del numero 7 granata.
Scampato il pericolo, la squadra di Zanetti si riorganizza ed inizia ad occupare la metà campo marchigiana, passando in vantaggio al 18', quando Tait imbuca un gran pallone in area per Cia che dalla linea di fondo serve sul primo palo Costantino, la cui girata si infila sotto la traversa e vale l'1-0 biancorosso e la sesta rete in campionato dell'attaccante biancorosso.
Quattro minuti più tardi, favorito da un rimpallo, lo stesso Costantino ha la palla-gol del raddoppio, ma dal limite dell'area a porta spalancata calcia altissimo col piede per così dire sbagliato, ovvero il sinistro.
Altra nitidissima palla-gol per il 2-0 al 29', quando Frascatore ruba palla a Lanini a centrocampo e poi innesca la percussione sull'out di sinistra di Gyasi, bravissimo a vedere e a servire in area, sul secondo palo, Costantino, che da sotto misura calcia malamente a lato.
I biancorossi creano occasioni da rete in serie, e al 36' Broh sventaglia a destra per Tait che di prima intenzione serve l'inserimento in area di Cia, il cui tiro da posizione defilata viene respinto in qualche maniera da Miori, con Gyasi che manca di un soffio il tap-in di testa.
La squadra di Zanetti rischia però grosso al 41', quando Erlic – in uscita – perde il pallone nel contrasto con Lazzari, con quest'ultimo che crossa a centro area per Fioretti, il cui colpo di testa sorvola di un niente la traversa, ma l'azione sarebbe stata comunque vanificata dal fischio del direttore di gara che sanziona una posizione di offside dello stesso Fioretti.
Squadre al riposo con la squadra di Zanetti meritatamente in vantaggio per 1-0.
Nessun cambio nell'intervallo: si riparte con gli stessi effettivi del primo tempo in ambedue le squadre e col Südtirol che rimane in proiezione offensiva, operando il primo affondo su schema d'angolo con Berardocco che imbecca sul versante sinistro dell'area Frascatore, il cui tiro-cross al volo spiove sotto l'incrocio dei pali creando più di un imbarazzo a l'ex biancorosso Miori.
Il Fano si rivede al 12' con punizione di seconda di Germinale dai 25 metri, parata a terra da Offredi.
Poi la partita scorre sui binari di uno sterile equilibrio, con la squadra di Zanetti che amministra senza affanni il vantaggio, ma al 54' l'arbitro regala un calcio di rigore al Fano con Fioretti che si butta a terra in area, nemmeno sfiorato da Vinetot. A fare giustizia ci pensa però Offredi, che para il rigore calciato dallo stesso Fioretti.
Finisce 1-0 per la squadra di Zanetti, che si consegna al turno di riposo di domenica prossima in zona playoff grazie al settimo risultato utile di fila (4 vittorie e 3 pareggi).

FANO - FC SÜDTIROL 0-1 (0-1)
FANO (4-3-3): Miori; Lanini, Ferrani, Gattari, Masetti (80. Rolfini); Schiavini (76. Capellupo), Melandri (58. Torelli), Lazzari; Filippini (76. Varano), Germinale, Fioretti
A disposizione: Thiam, Camilloni, Maddaloni, Mawuli, Favo, Rosario Costantino
Allenatore: Oscar Brevi
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Erlic, Sgarbi, Vinetot; Tait, Cia (71. Bertoni), Berardocco (82. Smith), Broh, Frascatore (88. Zanchi); Rocco Costantino (82. Gatto), Gyasi
A disposizione: D’Egidio, Tononi, Baldan, Boccalari, Oneto, Heatley Flores, Berardi, Roma
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Marco Ricci della sezione di Firenze
RETE: 18. Costantino (0-1)
NOTE: pomeriggio soleggiato, temperatura mite. Ammoniti: Frascatore (FCS), Germinale (F). All'89' allontanato dalla panchina per proteste l'allenatore del Fano, Oscar Brevi. Espulso Rolfini (F) al 93' per proteste. Al 96' espulso dalla panchina per proteste Berardocco (FCS). Al 99' Offredi para un calcio di rigore a Fioretti (F).
 Leggi di più 
 
A RAVENNA VITTORIA PER L'UNDER 17 E PAREGGIO PER L'UNDER 15

A RAVENNA VITTORIA PER L'UNDER 17 E PAREGGIO PER L'UNDER 15

18.11.2017 - In Romagna, contro il Ravenna, nella decima giornata dei rispettivi campionati, under 17 e under 15 hanno conquistato 4 dei 6 punti a disposizione. Entrambe le squadre sono tornate a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila. L’under 17 ha vinto per 4-3, mentre l’under 15 ha pareggiato a reti involate.

Under 17.
Dopo due sconfitte di fila, la squadra di mister Toccoli non è solo tornata a muovere la classifica, ma ha anche ritrovato la vittoria con un pirotenico 4-3 finale grazie alle reti di Trompedeller, Jamai e Mlakar, più un'autorete. Dopo lo svantaggio iniziale, i biancorossi sono stati per due volte avanti di due reti e Jamai si è anche fatto parare un calcio di rigore.

RAVENNA - FC SÜDTIROL 3-4 (2-3)
Ravenna: Benamati, Melanoni, Sarti, Nardini (50. Sansavini), Omadi, Babini (71. Baldini), Bezzi (66. Baldi), Castagnoli, Frisani, Pavaluta, Ghinassi
Allenatore/Trainer: Giancarlo Succi
FC Südtirol: Gentile, Benuzzi (50. Firler), Trompedeller (62. Brentel), Morabito (50. Sissoko), Salvaterra, Colucci, Jamai, Truzzi (76. Cavallo), Mlakar, Grezzani (62. Chiarello), Unterthurner
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
Reti/Tore: 1. Sarti (1-0), 18. Trompedeller (1-1), 25. autorete/Eigentor Nardini (1-2), 31. Jamai (1-3), 33. Ghinassi (2-3), 73. Mlakar (2-4), 78. Frisani (3-4)

Under 15.
Reduce da due sconfitte di fila, la formazione di mister Calliari torna muovere la classifica, tornando dalla Romagna con un punto, frutto del pareggio a reti inviolate (0-0) contro il Ravenna. Gara equilibrata, ma i biancorossi hanno avuto più palle-gol.

RAVENNA - FC SÜDTIROL 0-0
Ravenna: Catalano, Baccarini, Vultaggio, Zaccaria, Guerra (36. Coppari), Zattini (25. Zizzamia), Lamia, Siliani, Mascanzoni, Laghi (36. Santomauro), De Loris
Allenatore/Trainer: Danilo Donati
FC Südtirol: Überegger, Hochkofler (62. Salaris), Bussi, Pierro, Quaini, Cominelli, Lohoff, Gennari (64. Morina), Sartori, Margoni (55. Heinz), Vinciguerra
Allenatore/Trainer: Fabio Calliari
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili