Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3917 novità trovate
news visualizzate 111 a 120
KENNETH OBODO SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

KENNETH OBODO SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

31.01.2017 - Kenneth Obodo è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo di Lega Pro, per cumulo di ammonizioni (5), l’ultima delle quali rimediata nella partita contro il Bassano.
Di Nunzio dovrà dunque saltare il match di sabato 4 febbraio a Forlì.
 Leggi di più 
 
ECCO GLI ALPERIA JUNIOR CAMPS 2017

ECCO GLI ALPERIA JUNIOR CAMPS 2017

30.01.2017 - Anche quest'anno l'F.C.D. Alto Adige, in collaborazione con l'FCS e con molte società amiche del panorama calcistico provinciale, organizza - in tutta la provincia altoatesina - gli ormai rinomati Alperia Junior Camps per bambini e ragazzi di età compresa fra i 5 e i 14 anni.
Di seguito le località, le date e gli orari.
Buona scelta!
 Leggi di più 
 
I 2005 VINCONO CON JUVE E TORO, I 2004 FANNO 3-3 COI BIANCONERI

I 2005 VINCONO CON JUVE E TORO, I 2004 FANNO 3-3 COI BIANCONERI

30.01.2017 - Cresce il nostro settore giovanile, cresce anche esponenzialmente la nostra Scuola Calcio, grazie – soprattutto – ad una politica lungimirante e all'eccellente lavoro di Salvatore Leotta e Dino Ciresa nonché del loro qualificato staff di allenatori e collaboratori. Testimonianze in tal senso sono arrivate dalla due-giorni torinese cui hanno preso parte le formazioni appartenenti agli anni di nascita 2002, 2004 e 2005. Una due-giorni che è stata un successo sportivo, ma anzitutto un'esperienza formidabile e assai costruttiva per i nostri ragazzi, che hanno potuto conoscere da vicino il cuore pulsante dell'attività di due fra i più importanti settori giovanili del calcio italiano, quelli di Juventus e Torino, appunto.
La due-giorni in Piemonte è iniziata sabato 28 gennaio con la visita al vivaio della Juventus, direttamente a Vinovo. Visita premiata ed arricchita da tre partite amichevoli. Strabilianti i risultati per le nostre squadre. I 2005 hanno sconfitto i pari età bianconeri per 6-4 e i 2004 – al termine di un match entusiasmante e tiratissimo – hanno pareggiato per 3-3. Ma anche i 2002, pur perdendo per 2-0 con un gol bianconero per tempo, se la sono giocata alla pari con la Juventus.
Favorevolmente impressionati i dirigenti ed i tecnici bianconeri, che hanno segnato sul loro taccuino alcuni nomi di calciatori biancorossi, fra i quali quelli del portiere Tononi, già nella selezione dell'under 15 di Lega Pro ma anche nell'orbita della Nazionale under 15 professionisti.
Da Vinovo la comitiva biancorossa, senza i 2002, si è trasferita il giorno seguente, domenica 29 gennaio, ad Orbassano per misurarsi in un torneo dove l'avversario di spicco era il Torino, nel cui vivaio sta facendo faville un “canterano” biancorosso, ovvero Manuel De Luca, capocannoniere della formazione Primavera e già più volte convocato in prima squadra da Sinisa Mihajlovic.
Ad Orbassano i 2005, in grande spolvero, si sono aggiudicati il torneo con un en-plein di vittorie (6 in altrettanti incontri, compreso quello contro il Torino sconfitto), mentre i 2004 si sono classificati al secondo posto con 4 vittorie e 1 sconfitta in 5 gare, giocandosela alla pari anche contro il Torino, pur perdendo per 2-0.
Da tutto il nostro club i complimenti più sinceri a dirigenti, allenatori e calciatori della nostra Scuola Calcio per gli ottimi risultati ottenuti, ma soprattutto per il costante impegno ed entusiasmo con il quale lavorano quotidianamente. Avanti coì!
 Leggi di più 
 
UFFICIALE: UN GIOVANE PORTIERE ALLA CORTE DI MISTER VIALI

UFFICIALE: UN GIOVANE PORTIERE ALLA CORTE DI MISTER VIALI

30.01.2017 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo temporaneo da A.S.D. Olbia 1905 – con il benestare di Cagliari Calcio, società che detiene la proprietà del cartellino del calciatore – i diritti alle prestazioni sportive – sino al 30 giugno 2017 – del 19enne Gabriel Montaperto, portiere classe 1997, che nella prima parte della corrente stagione ha collezionato 9 presenze nell'Olbia, società che milita nel girone A del campionato di Lega Pro.

Nato a Lodi il 6 settembre 1997, Gabriel Montaperto è un portiere ben strutturato fisicamente (190 cm x 78 kg di peso forma), valorizzato dal settore giovanile del Cagliari (24 presenze nella Primavera nella scorsa stagione, più quattro panchine in prima squadra) e già con una buona esperienza nei campionati maggiori, considerata la giovanissima età.
Montaperto ha infatti all'attivo un campionato da titolare in serie D con la Pergolettese (stagione 2014/2015) e 9 presenze (più una in Coppa Italia Lega Pro) con l'Olbia nel girone A del corrente campionato di Lega Pro.
F.C. Südtirol dà il benvenuto a Gabriel Montaperto e gli augura una seconda parte di stagione ricca di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
A CREMONA PERDONO SIA I GIOVANISSIMI CHE GLI ALLIEVI NAZIONALI

A CREMONA PERDONO SIA I GIOVANISSIMI CHE GLI ALLIEVI NAZIONALI

29.01.2017 - A Cremona, nel doppio turno in trasferta valido per la terza giornata di ritorno dei rispettivi campionati, Allievi e Giovanissimi Nazionali hanno conquistato 0 punti dei sei a disposizione contro i pari età della Cremonese. Tanto gli Allievi quanti i Giovanissimi sono stati sconfitti col minimo scarto e non senza recriminazioni

Giovanissimi Nazionali. Seconda sconfitta consecutiva per i Giovanissimi Nazionali, costretti alla resa al cospetto della capolista Cremonese, impostasi sui biancorossi col minimo scarto (1-0). Una sconfitta immeritata per i ragazzi di Saltori, che hanno disputato un ottimo match, mancando per un soffio – in più occasioni – la chance per il pareggio.

CREMONESE – FC SÜDTIROL 1-0 (1-0)
Cremonese: Scarduzio, Fini, Bonzi (42. Ferrari), Rizzi, Biasin, Monticelli, Pederzoli (42. Zucchini), Bonsi (68. Zavaglio), Ghisolfi (36. Cavalieri), Panina (63. Brignani), Rossato
FC Südtirol: Tononi, Brunialti, Pittino, Catino (50. Stoffie), Salvaterra, Gambato, Gjevori, Grezzani, Bertuolo, Wieser, Pixner (42. Davi)
Allenatore/Trainer: Michele Saltori
Rete/Tor: 30. Panina (1-0)

Allievi Nazionali. Per la formazione di mister Marzari seconda sconfitta nelle ultime tre partite, nelle quali Uez e compagni hanno conquistato appena un punto. Sconfitta-beffa e bugiarda, quella subita in rimonta a Cremona, perché i biancorossi non hanno solo sbagliato un rigore, prima di passare in vantaggio con gol di Francescon (assist di Rabensteiner), ma hanno anche fallito tre-quattro clamorose palle-gol. La Cremonese, invece, ha fatto due tiri e due gol, il primo con Crivella a ridosso dell'intervallo e il secondo – di testa – con Bignami ad un quarto d'ora dal termine del match.

CREMONESE - FC SÜDTIROL 2-1 (1-1)
Cremonese: Camerini, Alpoli, Gerevini, Venturelli (69. Missaglia), Bignami, Cella, Gianelli, Crivella, Rapisarda (48. Poggi), Poledri (69. Beghi), Kadjo (51. Scarpelli)
Allenatore/Trainer: Danelli
FC Südtirol: Caula, Plattner (74. Patta), Pomella, Rabensteiner, Fazion, Duriqi, Baldo (60. Maniotti), Marku (47. Uez), Guerra, Salvaterra, Francescon
Allenatore/Trainer: Marzari
Arbitro/Schiedsricher: Di Craci di Cremona
Reti/Tore: 32. Francescon (0-1), 34. Crivella (1-1), 66. Bignami (2-1)
 Leggi di più 
 
ALTRO RISULTATO-BEFFA PER IL SÜDTIROL RAGGIUNTO SULL'1-1 AL 91'

ALTRO RISULTATO-BEFFA PER IL SÜDTIROL RAGGIUNTO SULL'1-1 AL 91'

29.01.2017 - Dopo il pareggio-beffa contro il Gubbio e la sconfitta ancora più beffarda a Salò, il Südtirol – passato in vantaggio con un eurogol di Furlan - lascia per strada altri due pesantissimi punti, raggiunto sull'1-1 al Druso da un Bassano in 10 uomini per effetto del rigore trasformato al 91' dall'“ex” Minesso.
 Leggi di più 
 
LA  BERRETTI CI HA PRESO GUSTO A VINCERE E BATTE ANCHE L'ALESSANDRIA

LA BERRETTI CI HA PRESO GUSTO A VINCERE E BATTE ANCHE L'ALESSANDRIA

28.01.2017 - Continiua il „magic moment“ della Berretti biancorossa, che si impone in goleada sull'Alessandria, conquistando la seconda vittoria più un pareggio nelle ultime tre gare disputate. La vittoria sul campo sintetico del „Pfarrhof“, nella zona sportiva di via Maso della Pieve a Bolzano, era stato preceduto dal successo per 4-1 a Piacenza contro la formazione emiliana della Pro Piacenza e dal pareggio (2-2) sul campo del Parma.
Contro l'Alessandria ottimo inizio di gara die biancorossi, in gol dopo 7 minuti con Orsolin, che ha approfittato di una palla persa dalla difesa ospite, poi Galassiti ha fallito l'occasionissima del 2-0. Ad inizio ripresa òa squadra di Zenoni ha chiuso il match con le belle conclusioni mancine di Gasparini prima e ancora di Orsolin poi.
Alla mezz'ora Barletta si fa espellere per un ingenuo fallo di reazione ma l'Alessandria riesce solo a trovare il gol della bandiera.

FC SÜDTIROL – ALESSANDRIA 3-1 (1-0)
FC SÜDTIROL: Farina, Gurini, Dallago, Forti, Trafoier, Salvarezza (46. Carella), Jatta, Breschi (55. Betteto), Galassiti (73 . Barletta), Gasparini, Orsolin
Allenatore: Cristian Zenoni
ALESSANDRIA: Bertoglio, Lo Pergolo, Aramini, Sala, Verdese, Giura, Beccaris (58. Viola), Santarossa (75. Ramello), Rolando (67. La Fauci), M'Hamsi, Capece
Arbitro: Scarntino della sezione di Merano
RETI: 7. Orsolin (1-0), 51. Gasparini (2-0), 54. Orsolin (3-0), 80' La Fauci (3-1)
NOTE: espulso Barletta (FCS) al 75. per fallo di reazione.
 Leggi di più 
 
AL DRUSO CONTRO IL BASSANO IL SÜDTIROL IN CERCA DI RISCATTO

AL DRUSO CONTRO IL BASSANO IL SÜDTIROL IN CERCA DI RISCATTO

27.01.2017 - Questa domenica, 29 gennaio, il campionato di Lega Pro scende in campo in occasione della quarta giornata di ritorno del girone B, col Südtirol che (calcio d'inizio alle ore 14.30) ospita allo stadio Druso il Bassano, sesto in classifica con 36 punti, tredici in più dei biancorossi che sono reduci dalla sconfitta-beffa a Salò, che non vincono da tre partite e che hanno conservato una sola lunghezza di vantaggio sulla zona playout.
Il Bassano è invece reduce da due vittorie consecutive, conquistate a cavallo della sosta del campionato, entrambe in casa, la prima contro il Teramo e la seconda contro l'Ancona.
In casa il Südtirol ha conquistato ben 17 dei 23 punti complessivi per effetto di uno score di quattro vittorie, cinque pareggi e due sole sconfitte, quest'ultime rimediate nel girone d'andata per mano di FeralpiSalò e Parma.

In campo. Contro il Bassano mister Viali dovrà fare a meno dello squalificato Cia, del “lungodegente” Baldan e dell'acciaccato Fortunato. Convocati i neo acquisti Julien Rantier e Arturo Lupoli.

I convocati. 1 Alessio Piz, 2 Davide Riccardi, 4 Kenneth Obodo, 6 Alessandro Bassoli, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 12 Stefano Fortunato, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 16 Daniele Sarzi Puttini, 17 Matteo Vito Lomolino, 18 Daniele Torregrossa, 19 Arturo Lupoli, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer, 24 Julien Rantier, 29 Jeremie Broh
 Leggi di più 
 
ARTURO LUPOLI #19

ARTURO LUPOLI #19

27.01.2017 - Arturo Lupoli, 29enne attaccante bresciano e neo acquisto biancorosso, ha scelto il 19 come numero di maglia.
 Leggi di più 
 
UFFICIALE: ARTURO LUPOLI E' AL 100% BIANCOROSSO FINO AL 2018

UFFICIALE: ARTURO LUPOLI E' AL 100% BIANCOROSSO FINO AL 2018

27.01.2017 - FC Südtirol comunica che il calciatore Arturo Lupoli, 29enne attaccante, svincolatosi da A.C. Pisa 1909, si è legato al club biancorosso con un contratto di 18 mesi, ovvero sino al 30 giugno 2018.
L'attaccante bresciano ha all'attivo 250 presenze e 42 gol fra i professionisti. Nel corso della sua carriera ha segnato due reti in cinque presenze nella Nazionale italiana Under 21 e ha vinto una Coppa d'Inghilterra con l'Arsenal.


Nato a Brescia il 24 giugno 1987, Arturo Lupoli è un attaccante di piede mancino e di media statura (175 cm x 76 kg) che può essere impiegato in più ruoli sul fronte offensivo, principalmente come seconda punta o attaccante esterno, ma all'occorrenza può fare e ha già fatto il centravanti.

Valorizzato dal settore giovanile del Parma, col quale si laurea campione d'Italia nella categoria Allievi Nazionali, si trasferisce in Inghilterra a soli 15 anni, fortemente voluto dal Arsene Wenger, ancora oggi manager dei “Gunners”, con i quali esordisce – giocando da titolare - il 27 ottobre 2004 in Manchester City – Arsenal (1-2), partita valida per il terzo turno di Carling Cup. Nella stessa competizione, il 9 novembre 2004 mette a segno le sue prime due reti da professionista, contro l'Everton. Il debutto in Premier League è invece datato 25 febbraio 2006, nel match contro il Blackburn. Con l'Arsenal ha vinto due FA Cup.

In Gran Bretagna conquista anche una promozione in Premier League con il Derby County, mettendo a segno 7 gol in 35 partite (più una tripletta in FA Cup).
In Inghilterra, nella Championship, veste anche le maglie di Norwich City (17 presenze e 4 gol) e di Sheffield United (11 presenze e 2 reti).

In Italia ha al suo attivo 162 presenze e 27 gol in serie B con le casacche di Treviso, Ascoli, Grosseto, Varese e Frosinone, squadra – quest'ultima – con la quale conquista la promozione in serie A.

In serie C1 è sceso invece solo nella scorsa stagione, giocata a metà fra Pisa e Catania, per complessive 20 presenze con due gol.

Nella carriera di Lupoli c'è anche una parentesi di sei mesi in Ungheria, segnatamente all'Honved.

Il 29enne attaccante bresciano ha vestito tutte le maglie azzurre delle Nazionali giovanili, fra cui quella dell'Under 21, con la quale ha disputato cinque gare ufficiali e segnato due reti.

FC Südtirol dà ufficialmente il benvenuto a Arturo Lupoli, da giovedì aggregato alla squadra biancorossa, e gli augura tante soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Padova
 
 
Do, 30. Aprile 2017 - 17:30
 
Bolzano - Stadio Druso
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.