Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3792 novità trovate
news visualizzate 131 a 140
PRIMA VITTORIA PER I GIOVANISSIMI, PRIMO PUNTO PER GLI ALLIEVI

PRIMA VITTORIA PER I GIOVANISSIMI, PRIMO PUNTO PER GLI ALLIEVI

18.09.2016 - In attesa del debutto dellla formazione Berretti, che inizierà il campionato sabato prossimo, 24 settembre, questa domenica si è consumato il debutto casalingo di Allievi e Giovanissimi Nazionali. Entrambe le squadre hanno affrontato i pari età del Renate. I Giovanissimi si sono imposti per 1-0 (match-winner Trompedeller), mentre gli Allievi hanno pareggiato per 1-1 con gol biancorosso a firma di Alessandro Guerra.

Giovanissimi Nazionali. Dopo la sconfitta nell'esordio in campionato sul campo del Lumezzane (4-1), la squadra di Michele Saltori trova l'immediato riscatto, festeggiando una bella vittoria nel debutto casalingo contro il Renate. Prova di carattere e di sostanza per i giovani biancorossi, che si difendono con ordine, concedendo poche palle-gol ai più quotato avversari e trovando la rete della vittoria nel finale di secondo tempo, quando Trompedeller regala alla squadra di mister Saltori i priumi tre punti in campionato.

FC SÜDTIROL – RENATE 1-0 (0-0)
FC Südtirol: Tononi, Buzi (36. Pittino), Trompedeller, Davi (61. Brunalti), Gambato, Salvaterra, Bertuolo, Calabrese (58. Torcaso), Stoffie (44. Untertrifaller), Wieser (44. Havoli), Grezzani.
Allenatore/Trainer: Michele Saltori
Renate: Proverbio, Iovine, Gerosa (44. Pipia), Renault, Caradonna (66. Manarelli), Chilelli, Kouda (23. Nespoli), Fossato (44. Manarelli), Colombo (44. Lauriola), Ruscitto (66. Locatelli), Bianchi
Allenatore/Trainer: Erminio Russo
Rete/Tor: 65. Trompedeller (1:0)

Allievi Nazionali. Primo punto in campionato per gli Allievi, che pareggiano contro il Renate. Il risultato sta stretto ai ragazzi di Marzari, che hanno dominato la partita e non concretizzato numerose palle-gol. E così per poco non ci scappava la beffa. A 12 minuti dal termine del match, infatti, il Renate si portava in vantaggio su errore del portiere biancorosso Lorusso, ma a cinque minuti dal termine Guerra – entrato nella ripresa – firmava con un tap-in sotto porta la rete del definitivo 1-1.

FC SÜDTIROL – RENATE 1-1 (0-0)
FC Südtirol: Lorusso, Plattner, Pomella (51. Rabensteiner), Timpone (51. Cescatti), Fazion, Tomaselli, Maniotti (65. Guerra), Marku (41. Uez), Baldo, Salvaterra (65. Pichler), Francescon
Allenatore/Trainer: Marco Marzari
Renate: Baccin, Cristiano, Senes, Gemmi, Gulinelli, Cereda, Apollonia (52. Marelli), Geraci (63. Costa), Amabile (52. Izzo), Pennati, Confalonieri (63. Catterio)
Allenatore/Trainer: Zoran Ejorge
Arbitro: Perenzoni (Rovereto)
Reti/Tore: 68. Marelli (0-1), 75. Guerra (1-1)
 Leggi di più 
 
TANTO SÜDTIROL NELLA NOTTURNA DEL DRUSO MA E' SOLO 1-1 COL FORLI'

TANTO SÜDTIROL NELLA NOTTURNA DEL DRUSO MA E' SOLO 1-1 COL FORLI'

17.09.2016 - Secondo pareggio di fila per il Südtirol, che ancora una volta raccoglie meno di quanto seminato, a livello di gioco ma – soprattutto – di palle-gol. E così col Forlì è solo 1-1 nella notturna del Druso.
 Leggi di più 
 
IL FORLI' AI RAGGI X: L'EX E' ETTORE GLIOZZI

IL FORLI' AI RAGGI X: L'EX E' ETTORE GLIOZZI

16.09.2016 - Quello di domani sarà il primo confronto ufficiale fra le due squadre.
Il Forlì è tornato in questa stagione in Lega Pro, dopo un solo anno di purgatorio in serie D, dove – nella scorsa stagione – si è dapprima classificato al 3° posto nel girone D per poi arrivare sino alla finale-playoff, persa contro la Correggese. Il ritorno fra i professionisti si è reso possibile attraverso il ripescaggio.
La squadra allestita in estate è fra le più giovani del campionato, avendo un'età media di appena 22,2 anni.
Fra i calciatori di maggior spicco si possono citare il 26enne attaccante bresciano Emanuele Bardelloni, che in C ha già militato con Santarcangelo, Real Vicenza, Andrua e Como (96 presenze e 9 gol) e il terzino sinistro Samuele Sereni, ex Mantova, Pavia e Spal.
Il Forlì ha colto nel turno infrasettimanale di martedì sera il suo primo punto in campionato per effetto del pareggio casalingo (2-2) contro l'Albinoleffe. Prima vittoria e primi gol per i romagnoli, che nell precedenti tre partite avevano perso contro Venezia (1-0), Pordenone (0-2) e Padova (2-0).
A Bolzano mister Gadda potrebbe tornare a disporre – dopo i rispettivi infortuni - del terzino sinistro Sereni e del centrocampista di scuola Toro Gianluca Piccoli.

L'EX DELLA PARTITA. E' bomber Ettore Gliozzi, top scorer biancorosso con 3 reti in 4 partite. Il 21enne attaccante calabrese ha vestito la maglia del Forlì nel girone di ritorno del campionato di Lega Pro 2014/2015, collezionando appena 2 presenze a causa di un infortunio.
 Leggi di più 
 
SATURDAY NIGHT AL DRUSO: COL FORLI' PER RITROVARE LA VITTORIA

SATURDAY NIGHT AL DRUSO: COL FORLI' PER RITROVARE LA VITTORIA

16.09.2016 - “A Bassano abbiamo dimostrato di essere una squadra con anima, cuore e attributi. Forse in altre partite abbiamo giocato meglio, ma serviva tornare a muovere la classifica e ci siamo riusciti. Se questa squadra saprà coniugare concretezza e bel gioco, ci toglieremo delle belle soddisfazioni, da qui in avanti”.
Parole di Ettore Gliozzi, top-scorer della formazione biancorossa con tre gol segnati su azione nelle quattro partite sin qui disputate.

Domani sera, sabato 17 settembre, nella quinta giornata del girone B del campionato di Lega Pro un Südtirol galvanizzato dal buon pareggio (1-1) nel turno infrasettimanale sotto i riflettori del “Mercante” di Bassano - risultato grazie al quale Fink e compagni sono tornati a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila – torna in campo al Druso, ancora in notturna (calcio d'inizio alle ore 20.30), per affrontare il Forlì, ultimo in classifica assieme al Teramo, con un solo punto raccolto in 4 partite.
Quella di domani è la terza di tre gare disputate dai biancorossi nel breve volgere di una settimana.

In campo. Mister William Viali dovrà probabilmente fare a meno del solo Lomolino, che sta completando la fase di recupero dall'infortunio patito nella scorsa stagione, anche se qualche dubbio permano (e sarà risolto solo domattina) sulle condizioni di Michael Cia, ancora sofferente al costato per via di una contusione che in settimana lo ha costretto a saltare il match di Bassano.

I convocati. 2 Davide Martinelli 3 Lorenzo Vasco, 4 Kenneth Obodo, 5 Marco Baldan, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia (da valutare), 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 12 Stefano Fortunato, 13 Patrick Ciurria, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 16 Daniele Sarzi Puttini, 18 Daniele Torregrossa, 19 Claudio Sparacello, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer.
 Leggi di più 
 
A BASSANO IL  SÜDTIROL MUOVE LA CLASSIFICA DOPO DUE SCONFITTE

A BASSANO IL SÜDTIROL MUOVE LA CLASSIFICA DOPO DUE SCONFITTE

13.09.2016 - Dopo due sconfitte di fila il Südtirol torna a muovere la classifica. Nella notturna di Bassano i biancorossi conquistano un buon pareggio, anche se rimane il rammarico di essere stati raggiunti sul definitivo 1-1 a cinque minuti dal termine del match (con un gol forse viziato da un fallo), dopo che il “solito” Gliozzi aveva portato meritatamente in vantaggio la squadra di Viali a metà ripresa.
 Leggi di più 
 
IL BASSANO AI "RAGGI X"

IL BASSANO AI "RAGGI X"

12.09.2016 - Bassano e Südtirol si sono affrontati complessivamente dodici volte in campionato, sei in C2 e altrettante tra C1 e Prima Divisione. Il bilancio annovera quattro vittorie dei vicentini, una dei biancorossi e ben sette pareggi. Nello scorso campionato il Bassano si impose sui biancorossi sia all'andata che al ritorno e col medesimo punteggio: 2-0.

L'ex della partita gioca nel Bassano e risponde al nome di Mattia Minesso, 26enne esterno offensivo, che ha vestito la maglia biancorossa nel girone di ritorno della memorabile stagione 2013/14, quella culminata nel raggiungimento della finalissima playoff contro la Pro Vercelli. In quella stagione il mancino di Cittadella ha totalizzato 17 presenze e 4 gol (5 presenze e 1 gol ai playoff). Fra gli “ex” va evidentemente annoverato anche il brissinese Werner Seeber, direttore generale del Bassano e già direttore sportivo e presidente del Südtirol per più stagioni non consecutive.

Dopo la datata partecipazione alla serie C unica negli anni Quaranta, il Bassano è tornato negli ultimi anni a militare nella terza divisione nazionale per importanza. Questa è la quinta stagione non consecutiva dei vicentini nel campionato di Lega Pro. Negli ultimi due campionati il Bassano si è sempre qualificato ai playoff, raggiungendo addirittura la finale nella stagione 2014-15, quando il sogno serie B si infranse sulla linea del traguardo dopo la doppia sfida contro il Como.
Affidando la squadra a Luca D'Angelo, il direttore generale Werner Seeber ha allestito anche quest'anno una squadra molto competitiva, certamente all'altezza di competere per le prime 4-5 posizioni. Fra gli acquisti di maggior spessore spiccano il portiere ex Catania, Varese, Livorno e Carpi, Elia Bastianoni, il terzino sinistro Carlo Crialese, ex Cremonese e Cesena, il centrocampista Nicolò Bianchi, anch'egli ex Cremonese, il già citato Mattia Minesso, esterno offensivo che ha disputato più di un campionato di B col Cittadella, e gli attaccanti Francesco Grandolfo (di lui memorabile la tripletta col Bari contro il Bologna, nella sua seconda presenza in serie A) e Julien Rantier, nell'ultima stagione alla Pro Piacenza con mister Viali ma già in B con Piacenza, Hellas Verona, Vicenza e Albinoleffe.
Il Bassano ha iniziato bene il campionato: la formazione giallorossa è imbattuta per effetto di due vittorie (in casa contro la Reggiana e in trasferta ad Ancona sabato scorso) e di un pareggio (a Teramo).
 Leggi di più 
 
NELLA NOTTURNA DEL "MERCANTE" PER TORNARE A FAR PUNTI

NELLA NOTTURNA DEL "MERCANTE" PER TORNARE A FAR PUNTI

12.09.2016 - “Due sconfitte che bruciano, due sconfitte immeritate nelle quali siamo stati colpevolmente puniti dagli episodi per nostri errori, ma non dobbiamo perdere fiducia nei nostri mezzi, perché a livello di prestazione e di gioco siamo sempre stati all'altezza. Dobbiamo però metterci più mordente e più cattiveria agonistica per invertire questo trend negativo che tale va considerato – tengo a ribadirlo – solo a livello di risultati”.
Nelle parole di mister William Viali c'è la voglia di riscatto di un Südtirol che ha sin qui raccolto poco o niente in proporzione a quanto ha seminato per qualità di prestazioni.

Domani sera, martedì 13 settembre, il girone B della Lega Pro scende in campo per un turno infrasettimanale in notturna. Si gioca per la quarta giornata di campionato, nella quale un Südtirol ferito dalle due sconfitte consecutive da cui è reduce, la prima a Gubbio e la seconda in casa contro il FeralpiSalò, rende visita ad una big annunciata del campionato, ovvero il Bassano, che è ancora imbattuto per effetto di due vittorie e un pareggio e che comanda la classifica seppur in larga compagnia e a pari punti (7, quattro in più di Fink & C.) con Pordenone, Santarcangelo e Gubbio.
Il match è in programma allo stadio Mercante di Bassano con calcio d'inizio alle ore 20.30 ed è visibile – per gli abbonati a Lega Pro Channel – in live streaming su sportube.tv.
Quella di domani è la seconda di tre partite nel breve volgere di una settimana per i biancorossi, che sabato prossimo torneranno in campo al Druso per affrontare il Forlì, anche in questa occasione sotto i riflettori (ore 20.30).

In campo. Mister William Viali dovrà fare a meno di Lomolino, che sta completando la fase di recupero dall'infortunio patito nella scorsa stagione. In dubbio, invece, Sarzi Puttini, ancora sofferente per la forte contusione all'altezza della cervicale rimediata contro il FeralpiSalò. Una decisione definitiva verrà presa solo domattina, poco prima della partenza della squadra per Bassano. Possibile un mini turn-over rispetto alle prime tre partite disputate, nelle quali l'allenatore biancorosso ha sempre schierato il medesimo undici di partenza.

I convocati. 2 Davide Martinelli 3 Lorenzo Vasco, 4 Kenneth Obodo, 5 Marco Baldan, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 12 Stefano Fortunato, 13 Patrick Ciurria, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 18 Daniele Torregrossa, 19 Claudio Sparacello, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer.
 Leggi di più 
 
PER ALLIEVI E GIOVANISSIMI ESORDIO CON SCONFITTA A LUMEZZANE

PER ALLIEVI E GIOVANISSIMI ESORDIO CON SCONFITTA A LUMEZZANE

11.09.2016 - Mentre la formazione Berretti debutterà in campionato sabato 24 settembre, questa domenica hanno esordito le formazioni Allievi e Giovanissimi Nazionali, entrambe impegnate in trasferta contro il Lumezzane ed entrambe sconfitte.

Giovanissimi Nazionali. Debutto con sconfitta, pesante nel passivo (4-1), per i ragazzi di Michele Saltori, che pur disputando una buona prestazione e creando numerose palle-gol si sono dovuti arrendere in terra bresciana al Lumezzane, andato a segno con due gol per tempo. I biancorossi sono però a lungo rimasti in partita, segnando la rete del 2-1 con bomber Bertuolo ad inizio ripresa e sfiorando in più occasioni quella del 2-2.

LUMEZZANE - FC SÜDTIROL 4-1 (2-0)
Lumezzane: Paderno, Zamboni, Dumitrascu, Maccarini, Baidoo, Lombardi, Tomasoni (42. Santini), Aloe (42. Gozio), Diop, Rossetti (53. Murgia), Bontempi (66. Piovanelli)
Allenatore/Trainer: Marco Borghetti
FC Südtirol: Casaril, Pittino, Trompedeller (21. Untertfrifaller), Calabrese, Gambato, Salvaterra, Pixner (41. Stoffie), Davi, Bertuolo, Wieser (53. Torcaso), Grezzani.
Allenatore/Trainer: Michele Saltori
Arbitro/Schiedsrichter: Marocchi di Brescia
Reti/Tore: 7. Lombardi (1-0), 14. Diop (2-0), 38. Bertuolo (2-1), 53. Bontempi (3-1), 69' Murgia (4-1)

Allievi Nazionali. Esordio amaro anche per la formazione Allievi Nazionali di Marco Marzari, anch'essa sconfitta dal Lumezzane col risultato finale di 2-1. I biancorossi, che hanno anche colpito una clamorosa traversa nel primo tempo e che sono andati a segno nella ripresa con Uez, hanno disputato una buona partita e avendo creato numerose palle-gol avrebbero certamente meritato il pareggio.
LUMEZZANE - FC SÜDTIROL 2-1 (1-0)
Lumezzane: Capra, Marzi (48. Fattori), Bernardelli (56. Gnali), Soragna, Cai, Comina, Bordiga (58. Bordiga), Girelli, Grillo, Giorgi (41. Cerciti), Tijani (72. Scarsi).
Allenatore/Trainer: Igazio Sabella
FC Südtirol: Lorusso, Plattner, Pomella (51. Cescatti), Rabensteiner, Fazion, Tomaselli, Mittenutzner (56. Farris), Pichler (41. Ledion), Baldo (51. Guerra), Salvaterra (55. Uez), Francescon
Allenatore/Trainer: Marco Marzari
Arbitro/Schiedsrichter: Felicetti di Brescia
Reti/Tore: 23. Tijani (1-0), 56. Grillo (2-0), 67. Uez (2-1)
 Leggi di più 
 
SECONDA SCONFITTA DI FILA: IL FERALPI VINCE IN RIMONTA

SECONDA SCONFITTA DI FILA: IL FERALPI VINCE IN RIMONTA

10.09.2016 - Al Südtirol non bastano il gol bellissimo in rovesciata di Gliozzi né 70 minuti di predominio a livello di gioco per evitare la seconda sconfitta di fila in campionato. Dopo Gubbio i biancorossi vanno kappaò anche in casa, nell'occasione per mano del FeralpiSalò, a segno due volte nel breve volgere di sei minuti fra il 74' e l'80'. Un vero peccato.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Bassano
 
 
Do, 29. Gennaio 2017 - 14:30
 
Stadio Druso Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.