Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4581 novità trovate
news visualizzate 371 a 380
AL DRUSO SFIDA-PLAYOFF CONTRO LA TRIESTINA DI SANNINO

AL DRUSO SFIDA-PLAYOFF CONTRO LA TRIESTINA DI SANNINO

26.01.2018 - Domani, sabato 27 gennaio, la serie C (girone B) torna in campo in occasione della ventitreesima giornata, quarta del girone di ritorno. Reduce dalla importantissima vittoria a Fermo, dove ha conquistato l'undicesimo risultato utile (6 vittorie e 5 pareggi) nelle ultime 12 partite disputate, nelle quali per ben 9 volte la porta di Offredi è rimasta inviolata, la squadra di Zanetti torna a giocare allo stadio Druso, a distanza di un mese e mezzo dall'ultima volta, risalente al 9 dicembre scorso (0-0 col Ravenna). Nelle 15 partite che mancano al termine del campionato, il Südtirol ne giocherà ben 10 in casa. La prima della serie è appunto in programma domani (calcio d'inizio alle ore 14.30) e si tratta di un big-match ma anche di una sfida diretta in chiave playoff, visto e considerato che i biancorossi – settimi in classifica a pari merito col Bassano - sfideranno la Triestina, che ha sin qui conquistato due punti in meno di capitan Fink & C. e che occupa il decimo posto, ultima posizione utile per partecipare ai playoff.
In casa il Südtirol ha conquistato 12 dei 28 punti complessivi per effetto di uno score di tre vittorie, altrettanti e una sconfitta, quest'ultima subita per mano del Bassano.
In trasferta la Triestina non vince da quattro partite, nelle quali ha raccolto due punti.

IN CAMPO.
Tutti disponibili. La lista dei convocati sarà pubblicata nel pomeriggio sui nostri profili social, ad iniziare da Facebook.

I NOSTRI AVVERSARI.
L'Unione Sportiva Triestina Calcio 1918 è un club storico del calcio italiano, vantando qualcosa come 27 partecipazioni al campionato di serie A e 20 a quello di serie B (l'ultima volta fra i cadetti risale alla stagione 2010-2011).
La Triestina ha ripreso il cammino in campionato nel 2018, dopo le tre settimane di sosta, con il pareggio-beffa, al “Nereo Rocco”, contro il Ravenna, partita nella quale la squadra di Sannino ha visto sfumare la vittoria al 96'.
La squadra di Sannino non vince da tre partite, nelle quali ha raccolto due punti. L'ultima vittoria risale al 9 dicembre scorso, nella penultima giornata d'andata, quando Arma e compagni si imposero per 2-1 al “Nereo Rocco” contro il FeralpiSalò.
La Triestina ha il miglior attacco del campionato, con 29 gol realizzati, diciotto dei quali a firma del tridente formato da Mensah, Arma e Petrella, che hanno messo a segno 6 reti a testa. Alla prolificità in zona gol degli alabardati il Südtirol opporrà la propria solidità difensiva. Dopo Sambenedettese (15) e Reggiana (15), la squadra di Zanetti ha infatti la terza miglior difesa del campionato (a pari merito con la capolista Padova ed il Renate) con 16 gol subiti in 19 partite.
Nel “mercato invernale” la Triestina ha già operato cinque nuovi innesti, ingaggiando il portiere ex Südtirol, Mirco Miori (dal Fano, via Atalanta), il difensore centrale Lambrughi (svincolato), i terzini Bajic (dalla Cremonese) e Maesano (dalla Reggina) e il centrocampista-under (classe 1999) Bellati (dal Venezia).

GLI “EX”.
Sono tre, di cui due nella Triestina. Spicca evidentemente il nome di Giuseppe Sannino, allenatore del Südtirol nel memorabile biennio 1999 - 2001, nel quale ha dapprima vinto il campionato di serie D per poi guidare la squadra biancorossa nella sua prima, storica stagione fra i professionisti, segnatamente in C2, concludendo il campionato con una salvezza anticipata e piuttosto agevole. L'altro “ex” Südtirol è il neoacquisto alabardato Mirco Miori, che a Bolzano ha giocato nel biennio 2014-2016, collezionando complessivamente 26 presenze.
L’“ex” in casa biancorossa è invece Michael Cia, che ha giocato con la Triestina in serie B nella stagione 2008/2009, realizzando due reti in 24 presenze nel campionato cadetto.

I PRECEDENTI.
Le due squadre si sono sfidate cinque volte in campionati professionistici: il bilancio è di due vittorie della Triestina, una del Südtirol e due pareggi. Biancorossi e alabardati si sono già affrontati in questa stagione allo Stadio Druso, segnatamente lo scorso 20 agosto, in Coppa Italia, con vittoria della squadra di Zanetti per 1-0 grazie al gol-partita di Rocco Costantino.

LA GARA D’ANDATA.
Lo scorso 17 settembre biancorossi e alabardati pareggiarono per 1-1 allo stadio “Nereo Rocco”. Vantaggio iniziale della squadra di Zanetti con gol di Rocco Costantino nel primo tempo e pareggio triestino a metà ripresa per effetto del rigore trasformato da Bracaletti.

LA TERNA ARBITRALE.
Il direttore di gara sarà Federico Longo della sezione di Paola (Vitali di Brescia e D’Alia di Trapani, gli assistenti)

PROGRAMMA-GARE 23esima GIORNATA SERIE C (girone B) – Sabato 27 gennaio 2018
SANTARCANGELO - ALBINOLEFFE (ore 14.30)
MESTRE – FERMANA (ore 14.30)
FC SÜDTIROL - TRIESTINA (ore 14.30)
PORDENONE – BASSANO (ore 14.30)
FANO - FERALPISALO' (ore 16.30)
SAMBENEDETTESE - GUBBIO (ore 18.30)
RAVENNA - TERAMO (ore 18.30)
VICENZA – PADOVA (ore 20.30)
RIPOSANO: RENATE, REGGIANA

LA CLASSIFICA.
Padova 38 punti; Renate 33; Sambenedettese, FeralpiSalò 32; Reggiana, Albinoleffe 29; Bassano, FC Südtirol 28; Mestre 27; Triestina, Pordenone 26; Vicenza 24; Fermana 23; Ravenna, Gubbio 22; Teramo 21; Santarcangelo 19; Fano 15
 Leggi di più 
 
L'UNDER 16 GIOCA IN CASA, LE ALTRE TRE SQUADRE IN TRASFERTA A TRIESTE

L'UNDER 16 GIOCA IN CASA, LE ALTRE TRE SQUADRE IN TRASFERTA A TRIESTE

24.01.2018 - Dopo il rinvio per neve della scorsa settimana delle partite di under 17 e under 15, in questo weekend scendono in campo tutte e quattro le squadre giovanili biancorosse che militano in competizioni a carattere nazionale. Gioca in casa la sola formazione under 16 di serie C, mentre Berretti, under 17 e under 15 sono tutte di scena a Trieste.

BERRETTI. Ritrovata la vittoria contro il Padova, grazie al quale ha iniziato nel migliore dei modi il girone di ritorno, la formazione diretta da Salvatore Leotta è di scena questo sabato, 27 gennaio a Trieste per affrontare (ore 14.30) la locale formazione della Triestina, penultima in classifica con 9 punti, sei in meno della formazione biancorossa, sconfitta per 1-0 nella gara d'andata.

UNDER 17. In serie utile da sei partite (tre vittorie e tre pareggi), la squadra di Toccoli rende visita questa domenica, 28 gennaio (ore 13) alla Triestina, ultima in classifica con 4 punti, ben 19 in meno di Jamai e compagni, che all'andata prevalsero per 3-0 sugli alabardati.

UNDER 16 SERIE C. I ragazzi di Cigolla sono tornati a vincere domenica scorsa a Padova con un rotondo 3-0, conquistando il loro secondo risultato utile di fila. Questa domenica, 28 gennaio, con calcio d'inizio alle ore 15, capitan Bertuolo e compagni ospiteranno all'FCS Center a Maso Ronco il Pordenone, quarto in classifica con 19 punti, tre in più dei biancorossi. La gara d'andata terminò in parità: 1-1.

UNDER 15. Nell'ultimo match disputato la formazione di mister Calliari è stata sconfitta per 5-0 sul campo della capolista Padova ed è quindi in cerca di riscatto. Questa domenica 28 gennaio (ore 13) Sartori e compagni saranno ospiti della Triestina, penultima in classifica con 9 punti, 4 in meno dei biancorossi, che all'andata conquistarono la loro prima vittoria in campionato, prevalendo per 1-0.
 Leggi di più 
 
Il recupero FC Südtirol - Pordenone si giocherà mercoledì 14 febbraio

Il recupero FC Südtirol - Pordenone si giocherà mercoledì 14 febbraio

23.01.2018 - Rinviata venerdì 29 dicembre 2017 per impraticabilità di campo, la partita FC Südtirol - Pordenone verrà recuperata mercoledì 14 febbraio, allo stadio “Druso”, con calcio d’inizio alle ore 14.30.
 Leggi di più 
 
LE PARTITE DI U17 E U15 RINVIATE PER NEVE

LE PARTITE DI U17 E U15 RINVIATE PER NEVE

21.01.2018 - A causa della neve caduta nella notte su Maso Ronco e sull'FCS Center, le partite contro il Pordenone delle squadre biancorosse under 17 e under 15 sono state rinviate per impraticabilità di campo.

 Leggi di più 
 
IL 2018 DELLA BERRETTI  INIZIA CON UNA VITTORIA IN RIMONTA

IL 2018 DELLA BERRETTI INIZIA CON UNA VITTORIA IN RIMONTA

20.01.2018 - L'anno nuovo e il girone di ritorno della formazione Berretti iniziano con una incoraggiante vittoria, ottenuta all'FCS Center, in rimonta, contro il Padova. Gli ospiti si erano portati per primi in vantaggio al 18' della ripresa, ma poi in cinque minuti la squadra di Leotta ha ribaltato il risultato con gol dapprima di Gasparini con un rasoterra di sinistro da fuori area e poi con un altro gran tiro mancino di Baldo, a mezza altezza. Per Guerra e compagni si tratta della quinta vittoria in 10 partite senza pareggi.

FC SÜDTIROL – PADOVA 2-1 (0-0)
FC Südtirol: Weiss, Trafoier, Pomella, Fazion, Rabensteiner, Salvaterra, Francescon, Pichler, Guerra (62. Baldo), Zanon, Gasparini (80. Uez)
Allenatore/Trainer: Salvatore Leotta
Padova: Burigana, Antonello, Asoletti (75. Ferrari), Lovato, Boscolo, Ruggero, Gerini, Unorim, Poncia, Telesi, Gerthoux (75. Ndiaje)
Allenatore/Trainer: Matteo Centurioni
Reti/Tore: 63. Gerthoux (0-1), 70. Gasparini (1-1), 75. Baldo (2-1)
 Leggi di più 
 
WHAT A START! IL 2018 SI APRE CON UNA VITTORIA FIRMATA CANDELLONE

WHAT A START! IL 2018 SI APRE CON UNA VITTORIA FIRMATA CANDELLONE

20.01.2018 - Il 2018 inizia nel migliore dei modi per il Südtirol, che conquista una vittoria pesantissima per consolidarsi in zona playoff, andando a fare bottino pieno a Fermo contro la locale formazione marchigiana della Fermana, grazie al gol-vittoria nella ripresa - appena sei minuti dopo essere entrato in campo - del neo acquisto Leonardo Candellone, che festeggia così al meglio il suo debutto ufficiale in maglia biancorossa. Per la squadra di Zanetti si tratta dell'undicesimo risultato utile (6 vittorie e 5 pareggi) nelle ultime dodici partite disputate, nelle quali per ben nove volte la porta di Offredi è rimasta inviolata.

MATCH PREVIEW.
I biancorossi di mister Zanetti sono di scena a Fermo, nelle Marche, per affrontare la locale formazione della Fermana, dodicesima in classifica con 23 punti, due in meno dei biancorossi che hanno sin qui disputato una gara in meno dei marchigiani, dovendo recuperare il match contro il Pordenone.
E' la prima gara del 2018 dopo le tre settimane di sosta del campionato. Nelle ultime undici partite disputate nel 2017 la squadra di Zanetti ha conquistato ben 10 risultati utili per effetto di cinque vittorie e altrettanti pareggi (a Salò, contro il Feralpi, l’unica sconfitta).
La Fermana ha invece conquistato un solo punto nelle ultime tre gare disputate prima della sosta.
A Fermo mister Zanetti non lamenta defezioni e si affida all’ormai collaudato “3-5-2”, col neoacquisto Candellone che parte dalla panchina. A centrocampo Broh viene preferito a Cia e Smith, mentre Frascatore torna ad agire da difensore centrale, lasciando a Zanchi il presidio della fascia sinistra.

LIVE MATCH.
Con la Fermana schierata con un inedito “3-4-3”, inizio di gara intraprendente dei biancorossi che pressano alto e provano subito a riversarsi nella metà campo avversaria, operando il primo affondo al 4', quando la squadra Zanetti fraseggia bene sull'out di sinistra, con tocchi tutti di prima, liberando la corsa di Fink che poi si accentra e invita alla conclusione Broh, il cui destro dai 25 metri finisce a lato di un soffio.
Ma al 14' i biancorossi rischiano di farsi male da soli, quando Sgarbi da dentro l'area – di testa – sbaglia il comodo retropassaggio verso Offredi, permettendo a Lupoli di calciare verso la porta rimasta sguarnita, ma l'ex biancorosso - da posizione defilata - calcia sull'esterno della rete.
Una occasione per parte in avvio di match, poi la partita non offre altri spunti di cronaca sino al 28', quando su punizione di Berardocco la deviazione della barriera diventa un assist a centro area per Costantino, che si gira bene ma calcia debolmente e abbondantemente a lato.
E' la squadra di Zanetti a “fare” la partita, sviluppando una buona mole di gioco, con capitan Fink fra i più ispirati ed incisivi nelle sue proiezioni offensive, ma la difesa della Fermana – fra le meno battute del campionato – regge bene l'urto, anche se al 44' ci vuole un grande intervento di Valentini in tuffo su tiro da fuori area di Berardocco, che poi al terzo minuto di recupero per poco non beffa il portiere della Fermana, fintando il crosso e battendo invece direttamente in porta un calcio di punizione che finisce a lato di un soffio.
Squadre al riposo sul parziale di 0-0.
Si riparte nella ripresa senza cambi in entrambe le squadre e con la Fermana che crea il primo pericolo su angolo di Doninelli e colpo di testa di Comotto che finisce di poco a lato, pur con Offredi vigile sulla traiettoria del pallone.
Al 12' mister Zanetti cerca di conferire maggiore vivacità al reparto offensivo, facendo debuttare il neo acquisto Candellone, che subentra a Costantino e va fare coppia in attacco con Gyasi.
Cambia azzeccatissimo, perché al 23' dopo splendida azione in linea avviata da Tait, proseguita da Fink e rifinita da Gyasi con un cross radente dalla linea di fondo, Candellone è bravissimo a smarcarsi sul primo palo e a depositare in rete l'1-0 biancorosso (forse con deviazione finale di Comotto), appena sei minuti dopo il suo ingresso in campo.
La reazione della Fermana è rabbiosa, ma la squadra di Zanetti si difende con grande tenacia ed attenzione, ma anche con le unghie e con i denti, e per l'ennesima volta la porta di Offredi rimane inviolata.
Finisce 1-0 per il Südtirol, la cui rincorsa ai playoff prosegue di slancio anche nel 2018.

FERMANA - FC SÜDTIROL 0-1 (0-0)
FERMANA (3-4-3): Valentini; Manè, Comotto (86. Ferrante), Gennari (67. Da Silva); Clemente, Doninelli (75. Cognigni), Urbinati, Maurizi; Sansovini, Cremona, Lupoli (75. Grieco)
In panchina: Ginestra, Iotti, Ciarmela, Equizi, Sperotto, Margaroli, Massaroni, Causevic
Allenatore: Flavio Destro
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Vinetot, Sgarbi, Frascatore; Tait, Broh, Berardocco, Fink (74. Smith), Zanchi (82. Erlic); Costantino (57. Candellone), Gyasi (86. Heatley Flores)
In panchina: D'Egidio, Bertoni, Cia, Baldan, Cess, Gatto, Berardi
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Andrea Tursi della sezione di Valdarno (Berti di Prato e Cavallina di Parma)
RETE: 63. Candellone (0-1)
NOTE: ammoniti Tait (FCS, 35'), Berardocco (FCS, 55')

 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Ternana
 
 
Me, 12. Dicembre 2018 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.