Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4520 novità trovate
news visualizzate 371 a 380
LA NOSTRA SCUOLA CALCIO INNO AL DIVERTIMENTO E ALLA FIEREZZA DI ESSERE BIANCOROSSI

LA NOSTRA SCUOLA CALCIO INNO AL DIVERTIMENTO E ALLA FIEREZZA DI ESSERE BIANCOROSSI

05.12.2017 - Il responsabile Rodolfo Berardo ed i suoi allenatori/istruttori stanno lavorando non solo sull'aspetto tecnico e su quello – preminente – del divertimento con i nostri “baby calciatori”, ma stanno anche cercando di infondere in loro il senso di appartenenza verso i colori biancorossi e la fierezza di essere calciatori dell'FC Südtirol
 Leggi di più 
 
CHE JELLA! IL SÜDTIROL RIPARTE DA SALO' CON UNA SCONFITTA CHE BRUCIA

CHE JELLA! IL SÜDTIROL RIPARTE DA SALO' CON UNA SCONFITTA CHE BRUCIA

02.12.2017 - Dopo sette risultati utili di fila (4 vittorie e 3 pareggi) e dopo il forse intempestivo turno di riposo di domenica scorsa, il Südtirol ha riscoperto a Salo' – suo malgrado – il sapore acre della sconfitta (2-1 il finale) dopo quasi due mesi di imbattibilità (la precedente sconfitta risale infatti all'8 ottobre scorso, a Padova). Due disattenzioni difensive, ad inizio primo tempo, sono costate altrettanti gol della Feralpi, quelli purtroppo decisivi per l'esito finale del match, ma la squadra di Zanetti può comunque recriminare perché nella ripresa ha stretto alle corde i bresciani, colpendo un clamoroso palo con Costantino, vedendosi negare un calcio di rigore apparso netto per fallo di Martin sullo stesso Costantino, andando a segno nel finale sempre con Costantino su assist di Gyasi e colpendo un altro palo che grida ancora vendetta con Gatto all'ultimo secondo di gioco.

Live match.

Reduce dal turno di sosta, nono in classifica a soli quattro punti dal podio e in serie utile da sette partite, nelle quali ha conquistato due vittorie casalinghe contro Santarcangelo (5-0) e Vicenza (1-0), due vittorie esterne (quelle per 1-0 a San Benedetto del Tronto e a Fano), due pareggi fuori casa contro Renate (0-0) e Teramo (0-0) e un pareggio interno contro la Reggiana (1-1 il finale), il Südtirol è di scena sulle rive del lago di Garda, segnatamente a Salò per affrontare la locale formazione del Feralpi, che in classifica precede i biancorossi di tre lunghezze.
In trasferta il Südtirol è imbattuto da quattro partite ed è reduce da due vittorie di fila.
In casa il Feralpi non vince da tre partite, ha perso le ultime due e ha racimolato appena nove dei 23 punti complessivi.
Allo stadio “Lino Turina”, contro il Feralpi degli ex biancorossi Mattia Marchi e Marco Martin, mister Zanetti non può disporre dello squalificato Berardocco e lo sostituisce in cabina di regia con Luca Bertoni. Out anche l’infortunato Roma, mentre Fink, non al meglio della condizione, parte dalla panchina, con Broh confermato titolare al suo posto a centrocampo.

La cronaca.

Inizio di match a ritmi sostenuti, con le due squadre che giocano a viso aperto e con primo affondo biancorosso al 9', quando Cia manda al cross sulla destra Tait, intelligente a servire lo smarcamento a ritroso in area di Gyasi, che controlla bene e calcia di poco alto sopra la traversa.
Ma la riposta della FeralpiSalò è letale per i biancorossi: all'11', calcio d'angolo di Dettori e Ranellucci – lasciato colpevolmente solo nei pressi dell'area piccola – appoggia di testa, in fondo al sacco, l'1-0 dei padroni di casa.
I biancorossi patiscono il colpo e la Feralpi raddoppia al 16' su lancio profondo in area di Emerson sopra la linea difensiva biancorossa, con Voltan che – al volo – gira il pallone sotto rete a Guerra, che fa tap-in e 2-0, realizzando la sua 11esima rete in campionato.
Due disattenzioni e due gol subiti, in cinque minuti, per il Südtirol, che prova a reagire, nel tentativo di riaprire la partita, ma la manovra biancorossa è poco fluida e fatica a svilupparsi sulle corsie laterali, punto di forza della squadra di Zanetti.
I biancorossi si rivedono in avanti con una certa pericolosità al 39'. quando Gyasi lavora un buon pallone che poi finisce al limite dell'area sul destro di Tait, la cui conclusione si perde però alta sopra la traversa.
Squadre al riposo coi gardesani avanti per 2-0.
Si riparte con Frascatore che rimane negli spogliatoi: al suo posto, sulla fascia sinistra, il più offensivo Zanchi.
Spinge forte in avanti la squadra di Zanetti, e al 3' su cross radente sul primo palo di Tait è bravissimo Ranellucci ad anticipare in extremis Costantino, che era pronto a concludere a rete da sotto misura.
Mister Zanetti cerca maggiore qualità a centrocampo, e così al 6' entra Fink per Broh.
Al 15' biancorossi vicino al gol con una bella percussione di Zanchi che poi imbuca un gran pallone in area per Costantino, la cui conclusione si stampa sul palo, col pallone che poi perviene al limite dell'area al liberissimo Cia, il cui destro a giro termina di poco alto sopra la traversa.
Due minuti più tardi altra bella palla in area di Zanchi per Costantino, con Martin che lo strattona da tergo e gli impedisce di calciare, tanto che il numero 9 biancorosso cade a terra, ma l'arbitro – fra lo stupore generale – non assegna il calcio di rigore che pareva esserci piuttosto chiaramente.
Biancorossi in pressione offensiva, e al 23' altra palla-gol su traversone da calcio d'angolo di Cia e colpo di testa imperioso di Vinetot che finisce alto di un soffio.
Zanetti non demorde e toglie un difensore (Erlic) per inserire la terza punta (Gatto), ma alla mezz'ora su errato disimpegno di Zanchi il FeralpiSalò aziona una ripartenza velocissima con Parodi che serve Guerra, il quale libera in area Marchi, ma Offredi è bravissimo ad opporsi col corpo alla conclusione ravvicinata dell'ex biancorosso.
Nel finale Zanetti gioca al rischia tutto, inserendo anche la quarta punta, ovvero Heatley Flores per Bertoni, e viene premiato perché al 40' Zanchi libera in area sulla sinistra Gyasi che serve un assist al bacio sotto rete a Costantino, che accorcia le distanze, realizzando la sua settima rete in campionato.
Generosissimo il forcing finale dei biancorossi, ehe al 49', negli ultimissimi secondi di gioco, colpiscono un palo clamoroso su punizione di Gatto, con Costantino che poi involontariamente respinge nei pressi della linea di porta il rebound a botta sicura di Heatley Flores.
Dopo sette risultati utili di fila, la squadra di Zanetti viene sconfitta per 2-1 dalla Feralpi, coi biancorossi che possono mangiarsi le mani per aver regalato entrambi i gol ai padroni di casa.

FERALPISALO’ - FC SÜDTIROL 2-1 (2-0)
FERALPISALO’ (4-3-1-2): Caglioni; Parodi, Ranellucci, Emerson, Martin; Vitofrancesco (61. Magnino), Staiti (80. Alcibiade), Dettori; Voltan (68. Capodaglio); Marchi, Guerra (80. Jawo)
In panchina: Rausa, Luche, Gamarra, Boldini, Turano, Marchetti, Tantardini, Arrighi
Allenatore: Michele Serena
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Erlic (75. Gatto), Sgarbi, Vinetot; Tait, Cia, Bertoni (80. Heatley Flores), Broh (51. Fink), Frascatore (46. Zanchi); Costantino, Gyasi
A disposizione: Tononi, Smith, Baldan, Cess, Boccalari, Oneto, Berardi
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Michele Di Cairano di Ariano Irpino (Pappalardo-Zambelli)
RETI: 11. Ranellucci (1-0), 16. Guerra (2-0), 85. Costantino (2-1)
NOTE: si gioca coi riflettori accesi. Temperatura rigida. Ammoniti: Cia (FCS), Magnino (F), Vinetot (FCS), Caglioni (F), Costantino (FCS)
 Leggi di più 
 
FILIPPO CARELLA SI TRASFERISCE AL TRENTO IN SERIE D

FILIPPO CARELLA SI TRASFERISCE AL TRENTO IN SERIE D

01.12.2017 - F.C. Südtirol comunica che il calciatore Filippo Carella è stato trasferito al Trento Calcio, in serie D. Il 19enne difensore, che può essere impiegato sia come centrale che come terzino, avrà l'occasione in maglia aquilotta di maturare una importante esperienza e di trovare maggiore continuità di impiego.

Nato a Trento il 15 marzo 1998, Filippo Carella è reduce da due eccellenti stagioni in forza alla formazione Berretti. Un biennio nel quale ha anche gravitato stabilmente nell'orbita della prima squadra, collezionando – nella scorsa stagione – una presenza da titolare in Coppa Italia Lega Pro contro il Venezia, partita che lo scorso 8 ottobre 2016 ha segnato il suo debutto ufficiale fra i professionisti, e due panchine nel campionato di Lega Pro, terza divisione nazionale per importanza.
Nella corrente stagione Carella ha fatto parte stabilmente della prima squadra biancorossa, collezionando sei panchine in campionato e due in Coppa Italia Lega Pro, venendo anche impiegato in cinque partite del campionato “Berretti”.

F.C. Südtirol augura le migliori soddisfazioni a Filippo Carella per la sua esperienza in serie D col Trento.
 Leggi di più 
 
SI RIPARTE: A SALO' PER ALLUNGARE LA STRISCIA UTILE DI RISULTATI

SI RIPARTE: A SALO' PER ALLUNGARE LA STRISCIA UTILE DI RISULTATI

01.12.2017 - Domani, sabato 2 dicembre, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la diciassettesima giornata, terzultima del girone d'andata. Reduce dal turno di sosta, nono in classifica a soli quattro punti dal podio e in serie utile da sette partite, nelle quali ha conquistato due vittorie casalinghe contro Santarcangelo (5-0) e Vicenza (1-0), due vittorie esterne (quelle per 1-0 a San Benedetto del Tronto e a Fano), due pareggi fuori casa contro Renate (0-0) e Teramo (0-0) e un pareggio interno contro la Reggiana (1-1 il finale), il Südtirol è di scena sulle rive del lago di Garda, segnatamente a Salò (calcio d'inizio alle ore 16.30) per affrontare la locale formazione del Feralpi, che in classifica precede i biancorossi di tre lunghezze ma che ha anche giocato una partita in più rispetto a capitan Fink e compagni.
In trasferta il Südtirol è imbattuto da quattro partite ed è reduce da due vittorie di fila, quelle già citate a San Benedetto del Tronto e a Fano. Lontano dal Druso la squadra di Zanetti ha conquistato 9 dei 20 punti che detiene in classifica per effetto di un score di due vittorie, tre pareggi e tre sconfitte.
In casa il Feralpi non vince da tre partite, ha perso le ultime due e ha racimolato appena nove dei 23 punti complessivi. Allo stadio “Lino Turina” i bresciani hanno ottenuto due vittorie e tre pareggi, rimediando però anche tre sconfitte, segnatamente contro Renate, Fermana e Albinoleffe.

In campo.

Certamente indisponibili lo squalificato Berardocco e gli infortunati D’Egidio e Roma. La lista dei convocati sarà pubblicata nel pomeriggio sui nostri profili social, ad iniziare da Facebook.

I nostri avversari.

Il FeralpiSalò è alla sua settima partecipazione consecutiva alla terza divisione nazionale per importanza, ribattezzata quest'anno col suo nome d'origine, ovvero serie C. Anche in questa stagione i gardesani puntano senza mezzi termini a qualificarsi ai playoff, dai quali – dopo l'ottavo posto conquistato in campionato - sono stati eliminati dalla Reggiana al primo turno della scorsa edizione.
La squadra, allenata per la seconda stagione di fila da Michele Serena, è cambiata molto rispetto alla passata stagione, pur mantenendo alcune pedine-cardine come il portiere Caglioni, il difensore centrale Ranellucci, il centrocampista Staiti, gli attaccanti Guerra e Ferretti. Fra i 17 nuovi innesti spiccano il 37enne difensore centrale brasiliano Emerson (131 presenze e 2 gol in serie A, 125 e 7 gol in serie B), l'ex biancorosso Marco Martin (15 presenze in B nella scorsa stagione col Cittadella), il centrocampista centrale Francesco Dettori, prelevato dal Padova (36 presenze e 4 gol nello scorso campionato di C), il jolly di centrocampo e difesa Ferdinando Vitofrancesco (un centinaio di presenze in B e reduce da una buona stagione a Lecce in C) e l'altro ex biancorosso, ovvero il centravanti romagnolo Mattia Marchi, match-winner domenica scorsa con una doppietta nella vittoriosa trasferta sul campo del Santarcangelo.
Il top-scorer della squadra è però Simone Guerra, già in doppia cifra, avendo realizzato 10 gol in 15 partite.
I gardesani, che contro il Südtirol non potranno disporre dello squalificato Marchetti né dell'infortunato Paolo Marchi, hanno il quarto miglior attacco del girone con 18 gol segnati in 15 gare, mentre i biancorossi hanno la quinta miglior difesa con 13 reti incassate.

Gli “ex”.

Sono tre. Nel Südtirol troviamo Luca Berardocco, che sarà però assente al “Turina”, dove sconterà la prima delle due giornate di squalifica inflittegli dal Giudice Sportivo. Il 26enne play maker pescarese ha vestito la maglia dei gardesani nel girone di ritorno del campionato di C1 2012/2013, totalizzando 13 presenze, nobilitate da due reti. Nel FeralpiSalò troviamo invece i già citati Marco Martin e Mattia Marchi, entrambi fra i principali artefici della memorabile promozione biancorossa nella terza serie, raggiunta grazie al primo posto nel campionato di C2 edizione 2009/2010. Marco Martin, 29enne terzino sinistro di Pordenone, ha militato nel Südtirol per cinque stagioni e mezza, totalizzando 156 presenze e 6 gol. Mattia Marchi, 28enne centravanti di Rimini, ha invece vestito la maglia biancorossa nel per una stagione e mezza, collezionando 51 presenze e segnando 12 reti, fra cui il gol-promozione in C1 contro la Valenzana.

I precedenti.

Il bilancio, nei dodici confronti in campionati professionistici, annovera cinque vittorie gardesane, quattro vittorie biancorosse e tre pareggi. Le ultime due sfide sono state entrambe vinte dal Feralpi, che nello scorso campionato di serie C (girone B) si è aggiudicato sia la gara d'andata al “Druso” per 2-1 che quella di ritorno al “Turina” per 1-0.

La terna arbitrale.

Il direttore di gara sarà Michele Di Cairano della sezione di Ariano Irpino (Pappalardo-Zambelli, gli assistenti)

Programma-gare diciasettesima giornata serie C (girone B) – Sabato 2 dicembre 2017

RENATE - SANTARCANGELO (ore 14.30)
FANO - TRIESTINA (ore 16.30)
FERALPISALO’ - FC SÜDTIROL (ore 16.30)
GUBBIO - BASSANO VIRTUS Sabato (ore 16.30)
SAMBENEDETTESE - PORDENONE (ore 16.30)
VICENZA - RAVENNA (ore 16.30)
REGGIANA – ALBINOLEFFE (ore 18.30)
PADOVA - FERMANA (lunedì 4 dicembre, ore 20.45, Diretta Rai Sport)
RIPOSANO: MESTRE, TERAMO

La classifica.

Padova 32 punti; Renate 26; Albinoleffe, Pordenone, Sambenedettese 24; FeralpiSalò 23; Mestre, Triestina 21; FC Südtirol 20; Reggiana, Bassano 19; Fermana 18; Vicenza 16; Gubbio, Teramo 15; Ravenna 13; Santarcangelo 9; Fano 7



 Leggi di più 
 
CON STS-SECURITY LA SICUREZZZA ALLO STADIO É AI MASSIMI LIVELLI

CON STS-SECURITY LA SICUREZZZA ALLO STADIO É AI MASSIMI LIVELLI

30.11.2017 - Prosegue anche in questa stagione, la quinta consecutiva, la collaborazione con l'azienda leader in Alto Adige nel campo dei servizi di sicurezza e dell'ordine pubblico in occasione di eventi e manifestazioni. Un servizio massimamente professionale che STS-Security svolge col proprio staff anche in occasione delle nostre partite casalinghe.
 Leggi di più 
 
BERRETTI A RIPOSO, U17 E U15 A MESTRE, A MASO RONCO L'U16

BERRETTI A RIPOSO, U17 E U15 A MESTRE, A MASO RONCO L'U16

29.11.2017 - In questo weekend scendono in campo tre delle quattro squadre giovanili biancorosse che militano in competizioni a carattere nazionale. A riposo solo la Berretti per il turno di sosta del campionato.

UNDER 17. In serie utile da due partite (vittoria a Ravenna e pareggio casalingo con l'Albinoleffe), la squadra di Toccoli è di scena questa domenica, 3 novembre (ore 15), a Mestre contro la locale formazione, penultima in classifica con 6 punti, ben nove in meno dei biancorossi.

UNDER 16 SERIE C. I ragazzi di Cigolla hanno conquistato due vittorie (entrambe in casa) nelle ultime tre partite disputate e sono reduci dal turno di sosta del campionato. Questa domenica, 3 novembre, con calcio d'inizio alle ore 15, Calabrese e compagni puntano al podio della classifica nel match in programma nel centro sportivo biancorosso di Maso Ronco contro il Renate, terzo in classifica ma con un solo punto in più dei nostri ragazzi.

UNDER 15. Reduce da due pareggi di fila, ma a digiuno dalla vittoria da cinque partite, la formazione diretta da Fabio Calliari è anch'essa ospite questa domenica, 3 novembre, del Mestre, terzultimo in classifica con 8 punti, appena uno in meno di Sartori e compagni.
 Leggi di più 
 
CON LUCA BERARDOCCO IL SÜDTIROL HA SCHIACCIATO “PLAY”...

CON LUCA BERARDOCCO IL SÜDTIROL HA SCHIACCIATO “PLAY”...

27.11.2017 - La formazione di mister Zanetti ha trovato non solo un raffinato regista in mezzo al campo ma anche un calciatore di grande personalità. Il pescarese è stato dapprima rivale e poi compagno di squadra di Verratti nel settore giovanile della squadra della sua città natale. “Con Marco si è instaurato un rapporto speciale: ci siamo sfidati da bambini in mille tornei, poi abbiamo giocato assieme per tanti anni nelle giovanili del Pescara. Un predestinato e un ragazzo d'oro”.
 Leggi di più 
 
CONTRO L'ALBINOLEFFE PAREGGIANO SIA L'UNDER 17 CHE L'UNDER 15

CONTRO L'ALBINOLEFFE PAREGGIANO SIA L'UNDER 17 CHE L'UNDER 15

26.11.2017 - A Maso Ronco, contro l'Albinoleffe, nella undicesima giornata dei rispettivi campionati, under 17 e under 15 hanno entrambe pareggiato.

Under 17.
Secondo risultato utile di fila per la formazione di Flavio Toccoli, che dopo la vittoria a Ravenna pareggia per 2-2 in casa contro l'Albinoleffe. Il risultato sta stretto ai biancorossi, che sono andati due volte in vantaggio, che hanno colpoito due pali e che hanno creato – oltre ai gol – altre sei nitide opportunità da rete. Primo gol altoatesino su autorete provocata da un cross di Perez, seconda rete di Grezzani su rigore per fallo ai danni di Truzzi.

FC SÜDTIROL - ALBINOLEFFE 2-2 (1-1)
FC Südtirol: Gentile, Firler, Brentel, Morabito, Halili, Colucci, Jamai, Truzzi, Mlakar (50. Sissoko), Grezzani (57. Unterthurner), Perri (67. Chiarello)
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
Albinoleffe: Costirolo, Bertucchi, Perez, Ghezzi, Cattaneo (60. Sparolini), Maffi, Barbenni (66. Bramati), Piccoli, Obocku (50. Fondi), Rodolfi (79. Milesi), Bonfanti (41. Morici)
Allenatore/Trainer: Mario Donelli
Reti/Tore: 21. autorete/Eigentor Perez (0-1), 26. Barbenni (1-1), 42. rigore/Foulelfmeter Grezzani (1-2), 44. Barbenni (2-2)

Under 15.
Secondo risultato utile consecutivo per la formazione di mister Calliari, che dopo lo 0-0 a Ravenna pareggia anche contro l'Albinoleffe (1-1 il finale). Non manca però qualche rimpianto, in considerazione del fatto che Cominelli e compagni sono stati raggiunti sul pari e su calcio di rigore (per fallo molto dubbio di Überegger) a cinque minuti dal termine del match, dopo che si erano portati in vantaggio a metà ripresa col „solito“ bomber Saltori, convocato nella Nazionale under 15 di serie C assieme a Pierro per uno stage a Coverciano nelle giornate di martedì e mercoledì prossimi.

FC SÜDTIROL – ALBINOLEFFE 1-1 (0-0)
FC Südtirol: Überegger, Hochkofler, Sinn (43. Bussi), Pierro, Quaini, Cominelli, Lohoff (36. Margoni), Gennari (54. Bazzanella), Sartori, Heinz, Morina (36. Vinciguerra)
Allenatore/Trainer: Fabio Calliari
Albinoleffe: Fasolini, Regantini (58. Lodovici), Arsuffi (58. Doumbia), Valli, Mazzoleni, Domenighini, Piccone, Zenucchi (69. Fornari), Berardelli (69. Frattini), Staffoni (47. Delle Donne), Zoma
Allenatore/Trainer: Alfonso Esposito
Reti/Tore: 55. Saltori (1-0), 65. rigore/Foulelfmeter Berardelli (1-1)

 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Gubbio   FC Südtirol
 
 
Do, 21. Ottobre 2018 - 14:30
 
Gubbio
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.