Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4003 novità trovate
news visualizzate 381 a 390
IL SÜDTIROL NEL GIRONE "B" DI LEGA PRO

IL SÜDTIROL NEL GIRONE "B" DI LEGA PRO

04.08.2016 - La Lega Pro ha ufficializzato oggi la composizione dei tre gironi della terza divisione nazionale, stagione 2016/17. L’FC Südtirol è stato inserito nel girone B.

I biancorossi viaggeranno dal Nord al Sud Italia in un girone "verticale" che vedrà la partecipazione di 20 squadre, al momento 19 in attesa dell'ultimo ripescaggio che verrà deciso il 10 agosto, appartenenti ad otto regioni: oltre al Trentino Alto Adige, il Veneto (Venezia, Padova, Bassano), il Friuli Venezia Giulia (Pordenone), la Lombardia (Mantova, Feralpisalò, Lumezzane), l'Emilia Romagna (Parma, Modena, Santarcangelo, Forlì, Reggiana), le Marche (Fano, Sambenedettese, Ancona e Maceratese), l'Umbria (Gubbio) e l'Abruzzo (Teramo).

Le formazioni promosse dalla serie D sono il Venezia, la Sambenedettese, il Parma, e il Gubbio; le ripescate sono invece Fano e Forlì. Retrocesso dalla serie B il solo Modena.

La prima classificata verrà promossa direttamente in serie B, le squadre dal 2° al 10° posto della graduatoria parteciperanno ai playoff. La squadra ultima classificata retrocederà direttamente in serie D, mentre le squadre classificatesi dal 16° al 19° posto parteciperanno ai playout al fine di determinare le altre due retrocessioni in serie D.

Per conoscere il cammino di Fink e compagni nel campionato di Lega Pro 2016/17 bisognerà attendere giovedì 11 agosto, giorno in cui avrà luogo a Firenze la presentazione ufficiale dei calendari.

Di seguito l'elenco completo delle 19 squadre del girone B:
X, Ancona, Bassano, Fano, Feralpisalò, Forlì, Gubbio, Lumezzane, Maceratese, Mantova, Modena, Padova, Parma, Pordenone, Reggiana, Sambenedettese, Santarcangelo, Südtirol, Teramo, Venezia.
 Leggi di più 
 
A MALLES AMICHEVOLE A CARATTERE INTERNAZIONALE CON L'AUGSBURG

A MALLES AMICHEVOLE A CARATTERE INTERNAZIONALE CON L'AUGSBURG

03.08.2016 - Dopo il positivo debutto stagionale ad Ancona in Tim Cup, positivo nonostante una sconfitta per 4-3 nella quale gli episodi e le discutibili decisioni arbitrali (due rigori molto dubbi assegnati all’Ancona e un’espulsione fiscalissima comminata ad Obodo per proteste), domani, giovedì 4 agosto, presso il campo sportivo di Malles (calcio d’inizio alle ore 17), i biancorossi affronteranno in amichevole l'FC Augsburg, dodicesimo classifica nella scorsa edizione della Bundesliga. Il club tedesco, da cinque anni nella massima divisione del calcio germanico, può fregiarsi anche di un ottimo risultato conseguito nella scorsa Europa League, nella quale ha superato la fase a gironi per poi essere eliminato dal Liverpool nei sedicesimi di finale (0-0 in casa e sconfitta di misura 1-0 ad “Anfield Road”).

I tedeschi sono in ritiro a Malles e vi rimarranno sino a domenica 8 agosto: nelle amichevoli sin qui disputate l'undici guidato dal nuovo tecnico Dirk Schuster ha conquistato due vittorie, contro FC Sonthofen (2-0 con reti di Bobadilla e Usami) e FV Illertissen (3-0 grazie ai gol di Caiuby, Ajeti e Matavž) e subìto una sconfitta contro l’SV Sandhausen (2-0).

Molti i nomi di rilievo nel roster dell'Augsburg come Halil Altıntop, il fratello gemello del più conosciuto Hamit, l'ex calciatore di Real Madrid e Bayern Monaco oggi al Galatasaray, Piotr Trochowski, ex giocatore di Bayern Monaco, Amburgo e Siviglia, e i nazionali Alfred Finnbogason, che ha debuttato con la sorprendente Islanda nel recente campionato europeo in Francia, Takashi Usami (Giappone), Raúl Bobadilla, convocato dal Paraguay per la Copa América 2015, Tim Matavž (attaccante sloveno) e Philipp Max, difensore tedesco attualmente a Rio de Janeiro per le Olimpiadi.

Mister William Viali potrà contare su tutti gli effettivi a sua disposizione, ad eccezione del solo Matteo Lomolino, che sta completando la fase di recupero dall'infortunio patito nella scorsa stagione. In campo anche il neo acquisto Patrick Ciurria e il calciatore in prova della Costa d’Avorio Serge Cess.
 Leggi di più 
 
UN TOP PLAYER PER L'ATTACCO: DALLO SPEZIA ARRIVA PATRICK CIURRIA

UN TOP PLAYER PER L'ATTACCO: DALLO SPEZIA ARRIVA PATRICK CIURRIA

03.08.2016 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo temporaneo (prestito annuale) da Spezia Calcio i diritti alle prestazioni sportive di Patrick Ciurria, 21enne attaccante esterno emiliano che nella scorsa stagione (2015-16) ha militato in forza allo Spezia in serie B, totalizzando 18 presenze e 1 gol.

Nato a Sassuolo il 9 febbraio 1995, Patrick Ciurria è un attaccante brevilineo (178 cm x 67 kg), ambidestro, che può essere impiegato come attaccante esterno sia a destra che a sinistra.
Cresciuto inizialmente nel vivaio del club emiliano del Castellarano Juniores, ha proseguito la trafila del settore giovanile nello Spezia Calcio, approdando appena maggiorenne nella prima squadra ligure, collezionando 5 presenze in serie B nella stagione 2013/2014. E’ rimasto in forza allo Spezia anche nella stagione successiva, nella quale ha disputato una sola partita. Il salto di qualità lo ha fatto nello scorso campionato cadetto, nel quale ha collezionato ben 18 presenze con lo Spezia, realizzando la sua prima rete fra i professionisti, segnatamente contro il Vicenza, partita nella quale ha realizzato il gol della vittoria spezzina.
Patrick Ciurria ha anche vestito la maglia azzurra della Nazionale under 19 (10 presenze e 2 gol) e della Nazionale under 20 (3 presenze).
F.C. Südtirol dà il benvenuto a Patrick Ciurria, augurandogli una stagione ricca di soddisfazioni personali e di squadra in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
AD ANCONA IL SÜDTIROL ESCE A TESTA ALTA DALLA TIM CUP

AD ANCONA IL SÜDTIROL ESCE A TESTA ALTA DALLA TIM CUP

31.07.2016 - La “prima” non è un successo per il Südtirol, che in riva all'Adriatico viene eliminato dalla Tim Cup per mano dell'Ancona. Ma debutto stagionale comunque positivo e incoraggiante dei biancorossi, che – pur penalizzati da tre decisioni arbitrali molto discutibili (i due rigori assegnati all'Ancona e la fiscalissima espulsione di Obodo per proteste) – giocano con coraggio e personalità, mostrando un ottimo potenziale offensivo (Gliozzi e Tulli, con Cia, i migliori in campo) e arrendendosi per 4-3 all'Ancona al termine di un vero e proprio festival del gol. E il risultato sarebbe stato con ogni probabilità diverso se per oltre mezz'ora la squadra di Viali non avesse dovuto giocare in inferiorità numerica.
 Leggi di più 
 
ALL'HOTEL SCHNEEBERG PRESENTATO IL NUOVO FC SÜDTIROL 2016-17

ALL'HOTEL SCHNEEBERG PRESENTATO IL NUOVO FC SÜDTIROL 2016-17

29.07.2016 - All’Hotel Schneeberg si è tenuta questa mattina, venerdì 29 luglio, la presentazione ufficiale del nuovo FC Südtirol, stagione 2016/2017.

Per il settimo anno consecutivo il club biancorosso – unica società professionistica del Trentino Alto Adige - sarà ai nastri di partenza della terza divisione nazionale per importanza, ovvero il campionato di Lega Pro.
Il nuovo Südtirol, che sarà guidato da mister William Viali, è un calibrato mix di giovani emergenti e di calciatori di comprovata affidabilità nella categoria. Ventuno gli effettivi attualmente a disposizione di mister Viali e dieci i nuovi acquisti, vale a dire il portiere Marcone, peraltro già biancorosso nella stagione 2012/2013, i difensori Baldan, Di Nunzio, Lomolino e Martinelli, i centrocampisti Obodo, Packer e Vasco, gli attaccanti Torregrossa e Sparacello. Un altro nuovo innesto verrà definito ad inizio prossima settimana a completamento della “rosa”, e sarà un attaccante esterno di piede mancino.
Ben rappresentata la colonia altoatesina, con le conferme di Fink, Cia, Tait e Brugger.
Nel corso del simpatico vernissage, al quale ha evidentemente presenziato tutto lo “stato maggiore” dell’FC Südtirol, dal Presidente Walter Baumgartner all’Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer, dal Vice Presidente Vicario Johann Krapf al Direttore Sportivo Luca Piazzi, dall'altro Vice Presidente, Roberto Zanin, new entry nella governance biancorossa, ai soci e ai partner del club altoatesino, i 20 calciatori che compongono l’attuale organico biancorosso hanno per così dire sfilato in passerella, con presentazione “all’americana” davanti ai tanti media e tifosi presenti. 
A Prati di Vizze, come già noto, la squadra si è allenata nell'attrezzatissimo centro sportivo, soggiornando invece al Pulvererhof di Mareta (Racines), hotel appartenente alla catena alberghiera gestita con grande professionalità dalla famiglia Kruselburger.

Di seguito il roster dell’FC Südtirol, stagione 2016/2017 (in maiuscolo i nuovi acquisti): 
Portieri: Achille Coser (1992), Richard Gabriel MARCONE (1993)
Difensori: Marco BALDAN (1993), Alessandro Bassoli (1990), Gabriel Brugger (1991), Francesco DI NUNZIO (1985), Matteo Vito LOMOLINO (1996), Davide MARTINELLI (1997), Daniele Sarzi Puttini (1996), Fabian Tait (1993)
Centrocampisti: Michael Cia (1988), Hannes Fink (1989), Alessandro Furlan (1985), Kenneth OBODO (1985), Douglas Ricardo PACKER (1987), Lorenzo VASCO (1997)
Attaccanti: Ettore Gliozzi (1995), Alberto Spagnoli (1994), Claudio SPARACELLO (1995), Daniele TORREGROSSA (1997), Giacomo Tulli (1987)

Hanno preso parte al ritiro in Val Ridanna due calciatori ancora in prova, ovvero il difensore argentino Juan Iurino e l'attaccante della Costa d'Avorio Serge Nignama Cess.
In Val Ridanna si sono allenati con la prima squadra anche in “Berretti” Jacopo Breschi, Filippo Carella, Christian Dallago, Marco Farina, Andrea Orsolin e Alessio Piz.

Questa, invece, la composizione dello staff tecnico: 
Allenatore: William Viali. Allenatore in seconda: Massimiliano Guidetti. Collaboratore tecnico e allenatore della squadra Berretti: Cristian Zenoni. Collaboratore tecnico: Marco Montresor. Preparatore atletico: Fabio Trentin. Preparatore dei portieri: Reinhold Harrasser (con Nicola Maffoni). Team Manager: Emiliano Bertoluzza. Medico sociale: Dr. Roberto Riccamboni. Fisioterapista: Mattia Zambaldi (con Michele Morat). Collaboratore (recupero infortuni): Daniel Peruzzo. Collaboratori di spogliatoio: Michele Soldà e Luca Palmino.
 Leggi di più 
 
DIFESA COMPLETATA: C'E' ANCHE MARCO BALDAN

DIFESA COMPLETATA: C'E' ANCHE MARCO BALDAN

29.07.2016 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive di Marco Baldan, 22enne difensore lo scorso anno in forza all'Associazione Calcio Lumezzane. Dopo aver risolto il contratto di lavoro con il Perugia, il calciatore ha firmato un biennale, con scadenza al 30 giugno 2018.

Nato a Cittadella (Padova) il 13 novembre 1993, Marco Baldan è un difensore centrale dalla robusta struttura fisica (182 cm x 82 kg di peso forma) che può essere impiegato sia come centrale che come terzino.
Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Milan, Baldan è stato acquistato nel 2012 dalla Nocerina (Prima Divisione Lega Pro) con la quale ha giocato 32 partite segnando due reti. Nella stagione 2013/14 è stato girato in prestito al Latina, facendo il suo esordio in serie B il 24 agosto 2013 al “Castellani” contro l'Empoli prima di incorrere in un grave infortunio in allenamento nel quale si è rotto il legamento crociato del ginocchio sinistro. Il 22 marzo 2014 è tornato a giocare nella squadra Primavera toscana contro il Palermo ma il riacutizzarsi dell’infortunio lo ha costretto ad un'operazione al ginocchio che ha definitivamente fatto terminare la sua sfortunata stagione. Rimasto svincolato a causa del fallimento della Nocerina, è approdato al Perugia (serie B) nell'estate del 2014: con la maglia umbra non ha giocato alcuna partita, mentre nella scorsa stagione ha collezionato 19 presenze in prestito al Lumezzane (Lega Pro).

FC Südtirol dà il benvenuto a Marco Baldan e gli augura una stagione ricca di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
SI VA AD ANCONA PER LA TIM CUP

SI VA AD ANCONA PER LA TIM CUP

29.07.2016 - Primo impegno ufficiale per l'FC Südtirol di mister Viali dopo le due gare amichevoli giocate contro Genoa e Hellas Verona: questa domenica, 31 luglio, alle ore 18.30, l'undici biancorosso sarà di scena allo stadio “Del Conero” ospite della locale formazione dell'Ancona nel primo turno della TIM Cup 2016/17. Il match si giocherà con la formula dell'eliminazione diretta, quindi con eventuali tempi supplementari e calci di rigore in caso di parità.

La formazione marchigiana di Lega Pro, reduce da un'ottima stagione nella quale ha mancato la qualificazione ai playoff soltanto perché peggiore quarta classificata dei tre gironi, è guidata dal nuovo tecnico Fabio Brini, portiere dell'Udinese negli anni Ottanta e allenatore che nel 2013 trascinò il Carpi – a scapito proprio dell'FC Südtirol - alla prima, memorabile promozione in serie B della sua storia.

Mister William Viali avrà a disposizione tutti gli effettivi che compongono attualmente il roster biancorosso, ad eccezione del solo Matteo Lomolino, che sta completando la fase di recupero dall'infortunio patito nella scorsa stagione.

La vincente di Ancona-Südtirol affronterà nel secondo turno la Virtus Entella di Breda mentre il terzo turno è in programma a Verona contro il Chievo.

La comitiva biancorossa partirà alla volta di Ancona già domani pomeriggio, sabato 30 luglio.

Un possibile undici di partenza biancorosso potrebbe essere il seguente:
(4-3-3) Marcone; Tait, Di Nunzio, Bassoli, Sarzi Puttini; Furlan (Packer), Obodo, Fink (Cia); Torregrossa, Gliozzi, Tulli.
A disposizione: Coser, Brugger, Baldan, Martinelli, Packer (Furlan), Vasco, Cia (Fink), Spagnoli, Sparacello
Allenatore: William Viali
 Leggi di più 
 
L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A GIANLUCA LEONARDI

L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A GIANLUCA LEONARDI

27.07.2016 - Giornata listata a lutto in casa FC Südtirol. Il Presidente Walter Baumgartner, l’Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer, soci, dirigenti, staff tecnico, calciatori e collaboratori tutti dell’FC Südtirol esprimono profondo cordoglio ma anche sincera vicinanza - in questo momento di dolore - a Gianluca Leonardi, responsabile amministrativo del nostro Club, per la perdita del padre.
Tutto l'FC Südtirol si stringe attorno a Gianluca, abbracciandolo con affetto.
 Leggi di più 
 
PRESENTAZIONE UFFICIALE F.C. SÜDTIROL 2016-2017

PRESENTAZIONE UFFICIALE F.C. SÜDTIROL 2016-2017

27.07.2016 - Questo venerdì, 29 luglio, l’FC Südtirol 2016/2017 verrà presentato ufficialmente a media e tifosi.

La conferenza stampa, che avrà inizio alle ore 11, si terrà nella suggestiva
cornice paesaggistica che attornia lo splendido Hotel Schneeberg sito in Val
Ridanna, e più precisamente a Masseria, frazione di Ridanna.

Presenzieranno alla conferenza stampa tutti i calciatori della prima squadra,
ma anche la dirigenza dell’FC Südtirol e lo staff tecnico capeggiato da mister
William Viali.
 Leggi di più 
 
SECONDA AMICHEVOLE ESTIVA: HELLAS VERONA - FC SÜDTIROL 2-0

SECONDA AMICHEVOLE ESTIVA: HELLAS VERONA - FC SÜDTIROL 2-0

23.07.2016 - Seconda amichevole estiva per il nuovo Südtirol di mister William Viali, di scena a Stanghe di Racines per l’immancabile e ormai tradizionale amichevole estiva contro l’Hellas Verona, una delle sicure protagoniste del prossimo campionato di serie B. Gli scaligeri si sono imposti per 2-0, ma è stato un gran bel Südtirol, soprattutto nel primo tempo, nel quale i biancorossi si sono distinti per l’ottima fase difensiva e per due nitide palle-gol non concretizzate da Furlan e Cia, mentre nella ripresa – dopo i gol di Siligardi e Ganz – l’africano Cess ha colpito un clamoroso palo.

Contro capitan Pazzini e compagni, mister Viali non può disporre degli affaticati Fink, Sparacello, Sarzi, Lomolino e schiera la squadra biancorossa col “4-3-3”.
Fra i pali confermato Marcone, difesa imperniata sulla coppia centrale Di Nunzio-Bassoli, a centrocampo c’è Vasco in cabina di regia, mentre in attacco il tridente è formato da Torregrossa, Gliozzi e Tulli.
Avvio di match col Verona che preme subito in avanti, e al 2’ Fossati ruba palla a Martinelli per poi innescare in lungo linea Pisano, sul cui cross dalla destra si eleva bene Pazzini ma incorna alto.
Come contro il Genoa il Südtirol non bada solo a difendersi, e al 7’ Tulli imbuca un gran pallone in area per Furlan, stoppato da Coppola al momento della conclusione.
Al 10’ Verona vicinissimo al vantaggio su azione insistita, col pallone che si sposta velocemente da destra a sinistra, e con Viviani che dopo bel dribbling va alla conclusione, respinta a terra da Marcone, col tap-in di Pazzini che va a sbattere contro la traversa e col numero 1 biancorosso che si ritrova il pallone fra le mani.
Verona molto aggressivo, e al 17’ Fossati verticalizza in area per il controllo e la girata di Pazzini, ma Marcone non si fa sorprendere.
I biancorossi tengono bene il campo e si difendono senza mai andare in apnea, col Verona che trova varchi solo sulla destra, come al 34’ con inserimento in area e cross di Pisano per Greco che non inquadra la porta.
Il Südtirol allenta la pressione al 38’, quando una palla persa da Viviani innesca una ripartenza con Gliozzi che serve centralmente Tulli, il cui tiro di prima intenzione è però da dimenticare.
Altra palla-gol biancorossa al 43’, con Cia che intercetta un pallone ed entra in area di slancio, difettando solo nella conclusione finale.
Bel primo tempo dei biancorossi e squadre al riposo sul parziale di 0-0.
Si riparte senza cambi nel Verona, mentre mister Viali cambia cinque giocatori, inserendo Coser fra i pali, Brugger in difesa, Obodo e Packer a centrocampo e Spagnoli in attacco.
Al 3’ Hellas in vantaggio con pezzo di bravura di Siligardi che si accentra in dribbling dalla destra per poi scoccare un sinistro radente che sbatte sul palo interno e si insacca per l’1-0 del Verona.
Gli scaligeri sfiorano il raddoppio al 7’ su cross dalla destra di Siligardi e sinistro al volo – non pulitissimo - di Greco che va a cogliere la traversa.
Come nel primo tempo grande aggressività nei primi minuti del Verona, che raddoppia al 17’ su cross radente di Luppi e tocco sotto misura del figlio d’arte Ganz, appena entrato in campo.
Tre minuti più tardi biancorossi vicinissimi al gol, con palla filtrante di Torregrossa per il tiro in corsa di Cess che colpisce un clamoroso palo a Coppola battuto.
Al 40’ ingenuità di Iurino che sgambetta da dietro Ganz, concedendo allo stesso Ganz un calcio di rigore, parato con bravura da Coser.
Finisce 2-0 per l’Hellas Verona, ma è stato un ottimo Südtirol, specialmente nel primo tempo.
E domenica prossima è già calcio vero col primo impegno ufficiale della nuova stagione che vedrà i biancorossi fare visita all’Ancona per il primo turno della Tim Cup.

HELLAS VERONA - FC SÜDTIROL 2-0 (0-0)
HELLAS VERONA (4-3-3): Coppola; Pisano, Bianchetti, Helander, Souprayen; Fossati, Viviani, Greco; Luppi, Pazzini, Siligardi.
Nel secondo tempo sono entrati: Vencato, Salvetti, Ganz, Badan, Checchin, Ernesto Torregrossa, Zaccagni, Fares, Valoti, Riccardi, Tupta
Allenatore: Fabio Pecchia
FC SÜDTIROL 1° tempo (4-3-3): Marcone; Tait, Di Nunzio, Bassoli, Martinelli; Furlan, Vasco, Cia; Daniele Torregrossa, Gliozzi, Tulli
FC SÜDTIROL 2° tempo (4-3-3): Coser; Brugger, Di Nunzio (77. Iurino), Bassoli (77. Dallago), Tait; Furlan (67. Breschi), Obodo, Packer; Daniele Torregrossa (79. Carella), Spagnoli, Tulli (63. Cess)
Allenatore: William Viali
ARBITRO: Lipizer di Verona (Berestean di Verona e Repetto di Bolzano)
RETI: 48. Siligardi (1-0), 62. Ganz (2-0)
NOTE: spettatori 1000 circa, pomeriggio umido, con cielo coperto e temperatura attestata sui 23-24 gradi. Ammonito Packer (FCS)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.