Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4668 novità trovate
news visualizzate 411 a 420
PROVACI, SÜDTIROL! C'E' IL VENEZIA NEL 2° TURNO DI COPPA ITALIA

PROVACI, SÜDTIROL! C'E' IL VENEZIA NEL 2° TURNO DI COPPA ITALIA

03.03.2018 - Questa domenica, 5 agosto, il nuovo Südtirol allestito dal Direttore Sportivo Paolo Bravo e allenato per la seconda stagione di fila da Paolo Zanetti è di scena allo stadio “Pier Luigi Penzo” sull'isola lagunare di Sant'Elena per affrontare (calcio d'inizio alle ore 20) il Venezia, formazione che milita nel campionato di serie B e che contenderà ai biancorossi la qualificazione al terzo turno della Coppa Italia, dove l'avversario già designato è il Frosinone, neopromosso in serie A.
Nel turno inaugurale della rassegna tricolore, la più prestigiosa perché vi partecipano anche squadre di serie A e B, capitan Fink e compagni si sono imposti al Druso per 2-1 sulla formazione laziale di serie D dell'Albalonga grazie alle reti – entrambe messe a segno nella ripresa - di Costantino e Vinetot.
Per il Venezia del nuovo corso targato mister Stefano Vecchi la partita di domenica è la prima ufficiale della nuova stagione dopo le quattro amichevoli estive disputate durante e dopo il ritiro di due settimane in Trentino, più precisamente a Bedollo, sull'Altopiano di Pinè.
Venezia - Südtirol si gioca con la formula della gara unica, ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei 90' regolamentari si ricorrerà a due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno ed eventualmente ai calci di rigore.

IN CAMPO.
Al “Penzo” non saranno certamente della partita gli infortunati Tait e Crocchianti. In forte dubbio anche Della Giovanna, che in un fortuito scontro di gioco con il compagno di squadra Oneto ha rimediato contro l'Albalonga una ferita lacero-contusa alla fronte per la quale gli sono stati applicati 10 punti di sutura. Possibile ma non certo il rientro in squadra di Berardocco, che nelle ultime settimane ha lamentato fastidi di natura muscolare.

I NOSTRI AVVERSARI AI RAGGI X.
Dopo la vittoria del campionato di serie C e il raggiungimento delle semifinali-playoff da neopromosso in serie B, il Venezia si è congedato da Filippo Inzaghi, ora sulla panchina del Bologna in serie A, affidando la guida tecnica della squadra a Stefano Vecchi, reduce da un quadriennio di successi (due scudetti, due Viareggio Cup, una Coppa Italia e una Supercoppa) al timone della formazione Primavera dell'Inter, con interregni anche sulla panchina della prima squadra nerazzurra, in campionato e in Europa League.
Il Venezia ha mantenuto gran parte dell'ossatura della squadra della scorsa stagione, impersonata dai vari Domizzi, Bentivoglio, Zampano, Garofalo, Falzerano, Marsura, già protagonisti della promozione dalla serie C alla serie B, ma anche dai bomber Litteri e Zigoni, da Suciu, Fabiano e Andelkovic.
La campagna acquisti del Venezia ha sin qui sposato prevalentemente la linea verde: fra i nuovi arrivi spiccano infatti i giovani Lezzerini (portiere di scuola Fiorentina, nella scorsa stagione all'Avellino), Coppolaro (difensore di proprietà dell'Udinese, ma nello scorso campionato di B in forza al Brescia), Migliorelli (terzino sinistro prelevato dalla Primavera dell'Atalanta), Segre (centrocampista di scuola Torino, nella scorsa stagione in serie C col Piacenza), St. Cliar (attaccante che arriva dall'under 19 del Chelsea) e Vrioni (attaccante di proprietà della Sampdoria, nella scorsa stagione in C con la Pistoiese). Giovani ma non giovanissimi, e comunque con consolidata esperienza nella categoria, gli altri nuovi arrivi, vale a dire l'ex Cesena Schiavone (centrocampista) e l'ex Novara Di Mariano (esterno offensivo).
Il Venezia gioca, almeno per il momento, col modulo della passata stagione, ovvero il 3-5-2.
Nelle quattro amichevoli disputate durante e dopo il ritiro ha sempre vinto e mai subito gol, sconfiggendo la selezione dell'Altopiano di Pinè per 12-0 (4 reti di Litteri, 2 di Marsura, 2 di Falzerano, più i gol – uno a testa – di Suciu, Garofalo, Segre e Andelkovic), la Fiorentina per 1-0 (gol-partita di Segre), il Trento al Briamasco per 1-0 (match-winner Di Mariano) e la Virtius Vecomp per 2-0 (doppietta di Zigoni).

GLI “EX” DELLA PARTITA
Sono due e appartengono entrambi al Venezia. Stiamo parlando di Stefano Vecchi, che ha allenato il Südtirol in C1 nella stagione 2012/2013 (4° posto in campionato e semifinale-playoff) e il preparatore atletico Fabio Trentin, che ha fatto parte dello staff tecnico biancorosso sino allo scorso mese di giugno, lasciando il Südtirol dopo sei stagioni consecutive di militanza e dopo aver raggiunto una finale e due semifinali-playoff in serie C.

 Leggi di più 
 
BERRETTI - ATALANTA RINVIATA PER CAMPO GHIACCIATO

BERRETTI - ATALANTA RINVIATA PER CAMPO GHIACCIATO

02.03.2018 - Il match della Berretti biancorossa in programma questo sabato, 3 marzo, contro l'Atalanta è stata rinviata a data da destinarsi per impraticabilità del campo di Maso Ronco dovuta al fondo ghiacciato.
 Leggi di più 
 
SANTARCANGELO - SÜDTIROL RINVIATA PER IL MALTEMPO

SANTARCANGELO - SÜDTIROL RINVIATA PER IL MALTEMPO

02.03.2018 - In seguito all'ondata di maltempo di questa settimana - con fitte nevicate e gelo – che ha colpito anche la Romagna, è stato disposto il rinvio a data da destinarsi del match Santarcangelo – F.C. Südtirol, che si sarebbe dovuto disputare questo sabato, 3 marzo, alle ore 18.30 allo stadio “Valentino Mazzola” di Santarcangelo di Romagna.
 Leggi di più 
 
IN CAMPO SOLO LA BERRETTI: A MASO RONCO ARRIVA L'ATALANTA

IN CAMPO SOLO LA BERRETTI: A MASO RONCO ARRIVA L'ATALANTA

01.03.2018 - In questo weekend scenderà in campo solo una delle quattro formazioni giovanili che militano in campionati a carattere nazionale, segnatamente la squadra Berretti. A riposo l'under 17, l'under 16 e l'under 15 per il turno di sosta dei rispettivi campionati.

BERRETTI. Reduce dal pareggio a Mestre e capace di ottenere quattro risultati utili (3 vittorie e 1 pareggio) nelle ultime cinque partite disputate, la formazione allenata da Salvatore Leotta, quarta in classifica con 22 punti, ospita all'FCS Center di Maso Ronco (calcio d'inizio alle ore 14.30) l'Atalanta, terza forza del torneo con cinque punti in più dei biancorossi.
 Leggi di più 
 
FC SÜDTIROL E ALADINO VALOTI: SEPARAZIONE CONSENSUALE

FC SÜDTIROL E ALADINO VALOTI: SEPARAZIONE CONSENSUALE

28.02.2018 - F.C. Südtirol comunica di aver trovato l'accordo col Sig. Aladino Valoti per la risoluzione anticipata e consensuale del rapporto di lavoro, la cui scadenza naturale era stata originariamente fissata a fine giugno 2020.

“Dinanzi ad una opportunità professionale tanto prestigiosa e lusinghiera come quella arrivata al Sig. Valoti, abbiamo ritenuto opportuno lasciarlo libero di intraprendere una strada diversa dalla nostra per assecondarne la naturale ambizione di crescita professionale”, commenta il Presidente dell'F.C. Südtirol, Walter Baumgartner.

“Ringrazio sentitamente il Südtirol per l'opportunità che mi concede. Sono stato benissimo in seno a questo Club, dove ho potuto svolgere proficuamente il mio lavoro perché attorniato da dirigenti e persone di altissimo spessore professionale e umano. L'F.C. Südtirol ha uno dei progetti sportivi più seri, lungimiranti e credibili che conosca. Auguro a tutto il Club, del quale rimarrò tifoso, un futuro roseo e ricco di successi. E non ho dubbi che sarà così”, sono le parole di congedo di Aladino Valoti.

Al Sig. Aladino Valoti vanno i più sinceri ringraziamenti per l'ottimo lavoro svolto in qualità di Direttore Sportivo negli otto mesi di permanenza nel nostro Club. Particolarmente apprezzate le scelte operate in sede di allestimento della squadra, tanto nella sessione estiva della campagna acquisti quanto in quella invernale.

F.C. Südtirol augura al Sig. Aladino Valoti le migliori fortune per la sua nuova, stimolante avventura in seno ad un Club di blasone e prestigio come il Palermo Calcio.

 Leggi di più 
 
A tu per tu con Leonardo Candellone

A tu per tu con Leonardo Candellone

27.02.2018 - Candellone: “Il gol al debutto? Era per farmi perdonare i sei mesi di ritardo...”
Il 20enne attaccante torinese poteva vestire la maglia biancorossa già la scorsa estate, ma poi è arrivata l'irrinunciabile chiamata dalla serie B, quella della Ternana. Arrivato a Bolzano ad inizio gennaio, ha subito lasciato il segno, firmando il gol-vittoria a Fermo contro la Fermana, appena sei minuti dopo essere entrato in campo. “E' stato solo un punto di partenza: con questa squadra vogliamo e possiamo andare lontano, stupendo tutti”
 Leggi di più 
 
A SALO' VITTORIA IN GOLEADA PER L'U17 E PAREGGIO PER L'U15

A SALO' VITTORIA IN GOLEADA PER L'U17 E PAREGGIO PER L'U15

25.02.2018 - A Salò, sul Lago di Garda, nella settima giornata di ritorno dei rispettivi campionati, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 hanno conquistato quattro dei sei punti a disposizione, con l’under 17 che ha stravinto per 4-1, issandosi solitaria al terzo posto in classifica, e con l’under 15 che – rimontando due gol – ha invece pareggiato per 2-2.

Under 17.
Sesto successo di fila e undicesimo risultato utile consecutivo (8 vittorie e 3 pareggi) per la formazione di Flavio Toccoli, che a Salò vince, anzi stravince lo scontro diretto per il 3° posto con il FeralpiSalò, salendo solitaria sul gradino più basso del podio, sempre più lanciata verso la qualificazione alla poule-scudetto di categoria. Gara a senso unico, coi biancorossi che segnano il solco nel primo tempo con gol di Mlakar e doppietta di Jamai. Nella ripresa Sissoko, su assist dello scatenato Jamai, cala il poker, mentre al FeralpiSalò viene concesso solo il gol della bandiera.

FERALPISALO' - FC SÜDTIROL 1-4 (0-3)
FeralpiSalò: Maccabiano, Locatelli (41. Orizio), Lamberti (58. Vessali), Begirj (52. Nonni), Bianchi, Lanza, Rentonti, Manenti (41. Pinardi), Risati (52. Lanzone), Valtulini, Paloschi (58. Cristini)
Allenatore/Trainer: Simone Carminati
FC Südtirol: Weiss, Firler, Halili (52, Brentel), Morabito, Salvaterra, Colucci, Jamai, Truzzi (58. Cavallo), Mlakar, Grezzani (52, Sissoko), Perri (72. Amico)
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
Reti/Tore: 16. Mlakar (0-1), 32. Jamai (0-2), 37. Jamai (0-3), 55. Sissoko (0-4), 68. Orizio (1-4)

Under 15.
Secondo pareggio di fila e quarto risultato utile (due vittorie e altrettanti pareggio) nelle ultime cinque partite disputate per la formazione di mister Fabio Calliari, che ha ottenuto un ottimo pareggio in rimonta (da 0-2 a 2-2) a Salò contro la locale formazione del Feralpi, la quale ha sin qui conquistato ben 12 punti in più di Lohoff e compagni ed è in corsa per i playoff. Gol biancorossi a firma di Cominelli (su punizione, a fine primo tempo) e di Sartori (colpo di testa su cross da calcio d'angolo, negli ultimi minuti della ripresa).

FERALPISALO' - FC SÜDTIROL 2-2 (1-2)
FeralpiSalò: Olivetti, Bracchi, Groppelli, Lucini, Testa (18. Festa), Miani, Sghari (69. Zanelli), Fratioli, Iossa, Beltrami, Treccani
FC Südtirol: Pircher, Salaris (36. Obexer), Sinn, Pierro, Hochkofler, Quaini, Naci (36. Sartori), Cominelli, Toci, Lohoff (60. Lohoff), Vinciguerra
Allenatore/Trainer: Fabio Calliari
Reti/Tore: 2. Iossa (0-1), 11. Treccani (0-2), 28. Cominelli (1-2), 63. Sartori (2-2)

 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Rimini
 
 
Sa, 23. Febbraio 2019 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.