Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4698 novità trovate
news visualizzate 61 a 70
TRANSFERMARKT: IL RINFORZO PER LA DIFESA E' DANILO PASQUALONI

TRANSFERMARKT: IL RINFORZO PER LA DIFESA E' DANILO PASQUALONI

28.01.2019 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Danilo Pasqualoni, che nella prima parte della corrente stagione ha disputato 14 partite con la Pro Piacenza e che in carriera ha sin qui collezionato 130 presenze nel campionato di serie C. Il difensore centrale romano si è legato contrattualmente al club biancorosso sino al termine della corrente stagione.

Nato a Roma il 25 dicembre 1994, Danilo Pasqualoni (182 cm di altezza x 76 kg di peso forma) è un difensore duttile. Può infatti essere impiegato come centrale di una difesa “a tre” o a “quattro” o come terzino destro.

Dopo due campionati in serie D con la Lupa Frascati (12 presenze) e la Lupa Roma (31 presenze), disputa il suo primo campionato professionistico nella stagione 2014-2015 con la stessa Lupa Roma, con la quale nella stagione precedente aveva conquistato la promozione in serie C, dove – all'esordio in categoria – colleziona 29 presenze, realizzando un gol.

In C, con la Lupa Roma, milita anche nella stagione 2015-2016, disputando 27 partite e mettendo a segno due reti.

La stagione 2016-2017 lo vede protagonista (27 presenze, di cui 22 da titolare) con la maglia del Catanzaro, sempre in serie C.

Nella scorsa stagione, invece, 32 partite e 1 gol, ancora in serie C, ma questa volta con la Reggina.

Nella prima parte della corrente stagione ha invece militato in forza alla Pro Piacenza (14 presenze, tutte da titolare) nel girone A di serie C.

F.C. Südtirol dà il benevenuto a Danilo Pasqualoni e gli augura una seconda parte di stagione ricca di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
A VICENZA PAREGGIO PER L'U17 E SCONFITTA PER L'U15

A VICENZA PAREGGIO PER L'U17 E SCONFITTA PER L'U15

27.01.2019 - A Vicenza, contro i pari età della locale formazione, in occasione della sedicesima giornata dei rispettivi campionati, terza del girone di ritorno, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 hanno conquistato uno dei sei punti a disposizione. L'under 17 ha pareggiato 1 a 1 mentre l'under 15 ha perso per 6 a 2.



Under 17.
Dopo aver iniziato il 2019 con una vittoria, la seconda di fila, la squadra allenata in questa stagione da Leonardo Ventura muove ancora la classifica con un pareggio in trasferta a Vicenza (1 a 1 il finale). Il gol del pareggio per i biancorossi è stato siglato da Giocondo al 2’.


VICENZA - FC SÜDTIROL 1-1 (1-1)
VICENZA: Corrà, Parolin, Minozzo (75. Gobbetti), Cariolato, Rocco, Fantoni, Poglietta (75. Dalla Fontana), Talarico (75. Politi), Costanzo (71. Nastellis), Busatto, Duro Agouda (60. Dal Molin)
Allenatore/Trainer: Simeoni
FC SÜDTIROL: Buccini, Gabrielli, Untertrifaller, Giocondo, Gambato, Marchesini, Sadè, Calabrese, Bertuolo (70. Grezzani), Davi, Rexhepi (18. Margoni)
Allenatore/Trainer: Ventura
RETI/TORE: 1. Busatto (1-0), 2. Giocondo (1-1)

Under 15.
Iniziato il 2019 e il girone di ritorno con un inopinato passo falso sul campo della Virtus Vecomp Verona, la squadra diretta da mister Baiocchi rimedia la seconda sconfitta di fila, nell'occasione subita sul campo del Vicenza, che si impone per 6 a 2. In gol per i biancorossi Armani al 8’ (per il momentaneo vantaggio) e Polli al 18’.


VICENZA - FC SÜDTIROL 6-2 (4-2)
VICENZA: Bresolin, Aprile, Lattanzio, Marchesan (51. LY), Bordignon (51. Giordani), Barbieri (62. Todesco), Crestani, Pellizzari (55. Burraci), Mancini (55. Savietto), Alessio (55. Shukolli), Pettina (51. Pan)
Allenatore/Trainer: Bistore
FC SÜDTIROL: Theiner, Zandonatti, Nischler (51. Obexer), Vasilico (36. Rossi), Bacher, D'Antimo, Nicotera (36. Pecoraro), Marth (62. Montini), Polli, Obermayr (51. Lechl), Armani (62. Palla)
Allenatore/Trainer: Baiocchi
RETI/TORE: 8. Armani (0-1), 10. Alessio (1-1), 15. Mancini (2-1), 18. Polli (2-2), 20. Mancini (3-2), 34. Mancini (4-2), 46. Crestani (5-2), 50. Crestani (6-2)
 Leggi di più 
 
LA SETTIMANA ALL'INGLESE SI CONCLUDE CON UN PAREGGIO AL DRUSO

LA SETTIMANA ALL'INGLESE SI CONCLUDE CON UN PAREGGIO AL DRUSO

26.01.2019 - Terzo risultato utile di fila (due pareggi e una vittoria) per la squadra di mister Zanetti, che conclude la settimana all'inglese (tre partite in sette giorni) pareggiando al Druso (1 a 1 il finale con gol biancorosso del neo acquisto Romero, al debutto casalingo) contro la Virtus Verona. Ma quanti rimpianti, visto e considerato che all'88' Turchetta si è fatto parare un calcio di rigore. A parziale consolazione il dato per il quale Vinetot e compagni hanno conquistato il settimo risultato utile (3 vittorie e 4 pareggi) nelle ultime 8 gare disputate.

MATCH PREVIEW.
Ritrovata la vittoria martedì sera a Fano dopo quattro partite di astinenza, successo rotondo (0-3) che ha permesso ai biancorossi di tornare in zona playoff, balzando al sesto posto assieme ad altre tre squadre, e di conquistare il sesto risultato utile (3 vittorie e 3 pareggi) nelle ultime 7 gare disputate (l'unica sconfitta quella di Teramo, di fine 2018), il Südtirol torna in campo allo stadio Druso per affrontare la Virtusvecomp Verona, reduce da tre sconfitte di fila e penultima in classifica con 19 punti, dodici in meno di Tait e compagni.
In casa il Südtirol è imbattuto da quattro partite (1 vittoria e 3 pareggi) e al 'Druso' ha sin qui conquistato 14 dei 31 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, cinque pareggi e due sconfitte.
In trasferta la Virtus Verona ha conquistato 7 dei 19 punti complessivi. Lo score in campo esterno degli scaligeri annovera due vittorie (contro Renate e Ravenna), un pareggio e sette sconfitte.
Contro gli scaligeri, oltre al 'lungodegente' Crocchianti, mister Zanetti non può disporre dello squalificato Ierardi, sostituito da Oneto nella linea a tre dei centrali difensivi. In porta debutto assoluto per il neo acquisto Michele Nardi, mentre Romero, già schierato per uno spezzone di partita a Fano, fa il suo esordio dal primo minuto al centro dell'attacco, supportato da Turchetta. A centrocampo, infine, turno di riposo per Fink, con Berardocco che torna in cabina di regia e con De Rose impiegato come mezz'ala.
LIVE MATCH.
Avvio di gara intraprendente della Virtusvecomp, che guadagna dopo trenta secondi di gioco un calcio d'angolo, respinto senza affanni dalla difesa biancorossa.
Gli scaligeri, in tenuta blu, spingono con insistenza in avanti, portandosi a condurre al 4', quando Onescu di esterno destro scodella un traversone senza pretese nell'area piccola, ma Tait non si intende con Nardi e lascia rimbalzare il pallone, permettendo a Ferrara di inserirsi e di scavalcare con un pallonetto di testa il nuovo portiere biancorosso per l'1-0 ospite.
Prova a reagire la squadra di Zanetti, colpita a freddo, e all'8' su spiovente da calcio d'angolo di Morosini si eleva bene sul secondo palo Tait, il cui colpo di testa viene però respinto col corpo da Manfrin nei pressi della linea di porta.
I veronesi arretrano il baricentro di squadra, dopo l'inizio spavaldo, il Südtirol inizia a macinare gioco con una certa continuità, e al 13' Turchetta si gira al limite dell'area e va alla conclusione radente che Chironi, distendendosi in tuffo, respinge in due tempi.
Al 17' la squadra di Zanetti perviene al pareggio: Berardocco lancia in profondità Turchetta, che cerca dapprima la soluzione personale, poi – non trovando lo spazio per il tiro – entra in area e attacca la linea di fondo campo, da dove serve rasoterra sul secondo palo il neo acquisto Romero, che insacca a porta spalancata il pallone dell'1-1 e della sua prima rete con il Südtirol.
Insistono i biancorossi, e al 21' Berardocco invita al tiro Tait, la cui conclusione dai 25 metri sorvola la traversa.
Al 25', dopo fallo di Oneto su Ferrara lanciato a rete, Giorico – dal vertice destro dell'area biancorossa – calcia una punizione a giro che si perde di poco a lato.
Tre minuti più tardi punizione-cross dalla destra di Morosini per il colpo di testa di Romero che sorvola la traversa dopo che il pallone rimbalza davanti a Chironi.
Al 39' Ferrara invita al cross Manfrin, la cui parabola mancina raggiunge sul secondo palo Lavagnoli, che vince il duello di forza con Fabbri, deviando il pallone di spalla verso la porta biancorossa, dove Nardi è però attento e abbranca il pallone in presa.
Brivido nel finale di tempo per i biancorossi, col pallone che arriva a Grandolfo sotto porta, ma Casale è bravissimo a chiudere e a respingere in extremis la conclusione mancina dell'attaccante ex Chievo Verona.
Squadre al riposo sul parziale di 1-1.
Si riparte con un cambio per parte nell'intervallo: mister Zanetti lascia negli spogliatoi Berardocco e al suo posto inserisce Fink, con De Rose che si accentra in cabina di regia, mentre fra gli scaligeri Grbac subentra a Manarin.
Al 7' l'ispiratissimo Turchetta sguscia via sulla fascia sinistra e dalla linea di fondo campo scodella un invitante pallone in area, ma prima Casale e poi Romero non trovano la deviazione vincente.
Un minuto più tardi azione quasi fotocopia con De Rose e Fink che azionano sulla sinistra ancora Turchetta, il cui cross mancino è morbido e preciso per Romero che incorna però sopra la traversa.
Al 13' bello scambio di prima Turchetta-Romero-Turchetta, con quest'ultimo che – manco a dirlo – si invola sulla fascia sinistra a gran velocità per poi rientrare sul destro e calibrare un tiro a giro sul secondo palo che esce a lato di un metro.
Occasionissima biancorossa al 22' quando combinano benissimo sul binario di sinistra Turchetta e Procopio, con quest'ultimo che vede e serve il rimorchio a centro area di Morosini che tutto solo – ma leggermente colto in controtempo – calcia alto di sinistro da ottima posizione.
Mister Zanetti non si accontenta del pareggio, e a metà ripresa toglie Morosini per inserire De Cenco che affianca al centro dell'attacco Romero, con Turchetta largo a sinistra e Tait largo a destra in un “4-2-4” in cui poco dopo Mazzocchi subentra a Tait, rendendo ancora più offensivo l'assetto della squadra biancorossa.
Al 41' ancora Turchetta ad inventare sulla sinistra, col suo cross che perviene a Mazzocchi, bravissimo a spostare il pallone e a indurre nell'intervento falloso Sirignano, che cagiona un calcio di rigore solare, calciato da Turchetta ma parato da Chironi. Occasiossima sprecata, e 1-1 finale che sta strettissimo alla squadra di Zanetti

FC SÜDTIROL – VIRTUSVECOMP VERONA 1-1 (1-1)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Nardi; Oneto (80. Mazzocchi), Casale, Vinetot; Tait, Morosini (70. De Cenco), Berardocco (46. Fink), De Rose, Fabbri (61. Procopio); Romero, Turchetta
In panchina: Ravaglia, Antezza, Della Giovanna, Jamai
Allenatore: Paolo Zanetti
VIRTUS VECOMP VERONA (3-5-2): Chironi; Rossi, Trainotti, Sirignano; Lavagnoli (71. N'Ze), Onescu, Giorico, Manarin (46. Grbac), Manfrin; Grandolfo (80. Rubbo), Ferrara (71. Danti)
In panchina: Sibi, Pinton, Maccarone, Frinzi, Merci, Danieli, Nolè, Giacomel
Allenatore: Luigi Fresco
ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari (Licari – Micalizzi)
RETI: 4. Ferrara (0-1), 17. Romero (1-1)
NOTE: pomeriggio soleggiato. All'88' Turchetta (FCS) si è fatto parare un calcio di rigore. Ammoniti: 42. Berardocco (FCS), 48. Manfrin (VV), 51. Grbac (VV), 72. Grandolfo (VV), 80. Giorico (VV)
 Leggi di più 
 
PAREGGIO-BEFFA PER LA BERRETTI CONTRO LA PRO PATRIA

PAREGGIO-BEFFA PER LA BERRETTI CONTRO LA PRO PATRIA

26.01.2019 - Reduce da quattro sconfitte di fila e in astinenza dalla vittoria da otto partite, la Berretti biancorossa torna a muovere la classifica con un pareggio casalingo ottenuto contro i pari età della Pro Patria (3 a 3 il finale). Perri e Unterthuner (che aveva fallito un rigore al primo minuto) hanno permesso ai biancorossi di chiudere il primo tempo in vantaggio per 2-0, con gol realizzati al 4’ e al 12’.
Nel secondo tempo la Pro Patria ha accorciato le distanze al 51’ e ha poi raggiunto il pareggio al 60’. Il nuovo, provvisorio vantaggio dei biancorossi è stato siglato da Mangione al 70’ su calcio di rigore, ma la beffa è arrivata, amara, al 94’ quando la Pro Patria, anch’essa dagli undici metri, ha raggiunto il pareggio per il definitivo 3-3, risultato beffardo per i biancorossi che avrebbero meritato qualcosa in più, soprattutto per l’ottimo primo tempo disputato.


FC SÜDTIROL – PRO PATRIA 3-3 (2-0)
FC SÜDTIROL: Gentile, Benuzzi (53. Truzzi), Gurini, Colucci, Firler, Cataldi, Amico, Morabito (62. Bordoni), Unterthurner, Mangione, Perri (21. Bertuolo)
In panchina/Auf der Ersatzbank: Pircher, Brugnara, Francescon
Allenatore/Trainer: Toccoli
PRO PATRIA: Angelina, Apolonia (79. Compagnoni), Chiaromonte, Clerici (79. Cogliati), Persiani, Cova Caiazzo, Scarati, Martelli, Propato, Landonio, Viomi
In panchina/Auf der Ersatzbank: Denalja, Scaglione, Serra
Allenatore/Trainer: Scandroglio
RETI/TORE: 4. Perri (1-0), 12. Unterthurner (2-0), 51. Landonio (2-1), 60. Propato (2-2), 70. Mangione (3-2), 90.+4 Compagnoni (3-3)
 Leggi di più 
 
CIELO AZZURRO PER UN ALTRO TALENTO BIANCOROSSO: ZANON AL NAPOLI!

CIELO AZZURRO PER UN ALTRO TALENTO BIANCOROSSO: ZANON AL NAPOLI!

25.01.2019 - F.C. Südtirol comunica di aver ceduto a titolo temporaneo (prestito sino a giugno 2020) a S.S.C. Napoli, cui è stato riconosciuto il diritto di riscatto al termine del prestito di 18 mesi, le prestazioni sportive del calciatore Simone Zanon, 17enne centrocampista meranese che ritroverà nella formazione Primavera del club partenopeo l'attaccante bolzanino, anch'egli classe 2001, Lorenzo Sgarbi, altro 'canterano' biancorosso del quale Zanon è già stato compagno di squadra nella formazione under 16 dell'FC Südtirol.

Dopo Manuel De Luca, prima in prestito all'Inter e poi a titolo definitivo al Torino, dopo i fratelli Straudi (Werder Brema), dopo David Wieser, Simone Tononi e Kifle Gambato (Inter) e dopo – appunto – Lorenzo Sgarbi (Napoli), un altro talento valorizzato dalla „cantera“ biancorossa spicca il volo nel calcio che conta, confermando una volta di più come il settore giovanile dell'F.C. Südtirol abbia raggiunto livelli d'eccellenza e sia costantemente monitorato dai talent scout dei grandi club italiani ed internazionali.

Nato a Merano il 30 agosto 2001, Simone Zanon, cresciuto inizialmente nel Lana per poi trasferirsi nel vivaio biancorosso dove ha giocato per sette anni, è stato promosso la scorsa estate in prima squadra, reduce da una eccellente annata in forza alla formazione Berretti biancorossa, della quale era il più giovane componente e della quale è diventato ben presto un titolare inamovibile, mettendosi in luce per continuità di prestazioni, duttilità di impiego in vari ruoli, ma anche per i cinque gol realizzati, ai quali aggiungere il gol in 4 presenze messo a segno con la formazione under 17, categoria nella quale ha vestito anche la casacca azzurra dell'Italia under 17 di serie C, realizzando 3 reti.

Nella prima parte della corrente stagione Simone Zanon ha debuttato fra i professionisti il 12 agosto 2018, a Benevento, in Frosinone – Südtirol 0-2, partita valida per il terzo turno della Coppa Italia/Tim Cup. Simone Zanon è stato impiegato da mister Zanetti anche nel campionato di serie C, girone B, dove ha collezionato una presenza, segnatamente in Ravenna - Südtirol 0-1 del 23 settembre 2018. Il 17enne centrocampista meranese, utilizzato da mister Paolo Zanetti come laterale di destra, ha giocato la terza partita ufficiale in prima squadra in Coppa Italia Lega Pro, segnatamente nel match FeralpiSalò - Südtirol 5-4 (dopo i calci di rigore) dello scorso 31 ottobre 2018.

F.C. Südtirol si congratula con Simone Zanon, rivolgendogli un caloroso „in bocca al lupo“ per questa nuova, esaltante esperienza con la maglia azzurra del Napoli.
 Leggi di più 
 
LA SETTIMANA ALL'INGLESE SI CHIUDE AL DRUSO CONTRO LA VIRTUS VERONA

LA SETTIMANA ALL'INGLESE SI CHIUDE AL DRUSO CONTRO LA VIRTUS VERONA

24.01.2019 - A conclusione di una settimana all'inglese (tre partite in sette giorni), il campionato di serie C (girone B) torna in campo domani, sabato 26 gennaio, in occasione della 23esima giornata, quarta del girone di ritorno. Ritrovata la vittoria martedì sera a Fano dopo quattro partite di astinenza, successo rotondo (0-3) che ha permesso ai biancorossi di tornare in zona playoff, balzando al sesto posto assieme ad altre tre squadre, e di conquistare il sesto risultato utile (3 vittorie e 3 pareggi) nelle ultime 7 gare disputate (l'unica sconfitta quella di Teramo, di fine 2018), il Südtirol torna in campo allo stadio Druso (ore 14.30) per affrontare la Virtusvecomp Verona, penultima in classifica con 19 punti, dodici in meno di Tait e compagni.
In casa il Südtirol è imbattuto da quattro partite (1 vittoria e 3 pareggi) e al 'Druso' ha sin qui conquistato 14 dei 31 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, cinque pareggi e due sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di FeralpiSalò (2-3) e Vis Pesaro (0-1).
In trasferta la Virtus Verona ha conquistato 7 dei 19 punti complessivi. Lo score in campo esterno degli scaligeri annovera due vittorie (contro Renate e Ravenna), un pareggio e sette sconfitte.

IN CAMPO.
Contro la Virtusvecomp Verona, mister Zanetti non potrà disporre dello squalificato Ierardi e del “lungodegente” Crocchianti. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 25 gennaio.

I NOSTRI AVVERSARI.
La Virtus Verona partecipa per la prima volta al campionato di serie C, o per meglio dire alla terza divisione nazionale per importanza, visto e considerato che gli scaligeri erano già stati fra i professionisti, pur per una sola stagione, nel campionato di C2 (al tempo Lega Pro Seconda Divisione) 2013-2014. La serie C è il massimo traguardo del Club scaligero in 97 anni di storia calcistica. Un traguardo raggiunto grazie al primo posto nello scorso campionato di serie D (girone C). La Virtus Verona è la terza squadra per importanza della città scaligera dopo Chievo (serie A) e Hellas (serie B).
La Virtus Verona, diretta in panchina (dal lontano 1982!) dall'allenatore-presidente Luigi Fresco, occupa attualmente la penultima posizione, a pari punti (19) con la Giana Erminio, ed è reduce dalla sconfitta di misura (la terza consecutiva, dopo quelle contro Fermana e Monza) rimediata in casa per mano della capolista Pordenone.
La formazione scaligera, che ha la peggior difesa del girone assieme alla Giana Erminio con 32 gol subiti in 22 partite, è distante quattro punti dalla zona salvezza e non vuole lasciare alcunché di intentato nell'ottica dell'ottenimento della riconferma in categoria. Testimonianze in tal senso arrivano dal 'mercato' invernale: quattro i nuovi innesti, tutti di spessore, vale a dire i centrocampisti Daniele Giorico (ex Carpi e Modena in serie B) e Daniel Onescu (ex Bisceglie, Catanzaro, Fidelis Andria e Grosseto in C) e gli attaccanti Angelo Nolè, 35enne fantasista con all'attivo 352 presenze e 80 gol fra serie B e C1, e Massimo Goh, 19enne della Costa d'Avorio, di scuola Juve, che è tornato alla corte di Luigi Fresco (nella scorsa stagione 30 presenze e 7 gol in serie D) dopo aver militato nella Juventus Under 23 nella prima parte della corrente stagione.
Il top-scorer della squadra è Domenico Danti con 4 gol.
A Bolzano mister Fresco potrà tornare a disporre di Luca Lavagnoli, che ha scontato il turno di squalifica. Out, perché appiedato dal Giudice Sportivo, Giulio Fasolo, espulso martedì contro il Pordenone dalla panchina.

I PRECEDENTI.
L'unico precedente è quello della gara d'andata del corrente campionato.

LA GARA D'ANDATA.
Lo scorso 30 settembre, a Verona, la Virtus Vecomp si è imposta per 3-2 sui biancorossi con gol-partita di Speri all'87' dopo che Mazzocchi prima e De Cenco poi avevano impattato i due precedenti vantaggi scaligeri a firma di Momentè e Manarin.

GLI “EX”.
Uno soltanto, e milita nella Virtus Verona. Trattasi di Federico Maccarone, 24enne difensore centrale che ha militato in forza al Südtirol nel girone d'andata del campionato di C1 2012/2013 (0 presenze in campionato, 2 in Tim Cup e altrettante in Coppa Italia).

L'ARBITRO.
Giuseppe Collu di Cagliari (Licari - Micalizzi)

GIORNATA SOCI.
In occasione della partita contro la Virtus Verona si festeggerà la tradizionale “Giornata Soci”, con ingresso gratuito allo stadio per i 613 soci dell'F.C.D. Alto Adige, con sconti sugli articoli del nostro Fanshop e rinfresco post-partita al “Vip Club”.

L'ARBITRO.
Giuseppe Collu di Cagliari (Licari-Micalizzi)

SERIE C (girone B) – 22esima giornata (sabato, 26/01/2019)
SAMBENEDETTESE – GIANA ERMINIO (ore 14.30)
FERMANA – RENATE (ore 14.30)
PORDENONE - RIMINI (ore 14.30)
GUBBIO - TERAMO (ore 14.30)
FC SÜDTIROL – VIRTUSVECOMP VERONA (ore 14.30)
TERNANA – VIS PESARO (ore 14.30)
TRIESTINA - ALBINOLEFFE (ore 16.30)
MONZA - RAVENNA (ore 16.30)
IMOLESE - FANO (ore 18.30)
VICENZA – FERALPISALO' (ore 19)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 46 punti; Triestina° 36; Imolese, Fermana 35; Ravenna 32; FC Südtirol, Vicenza, Sambenedettese*, FeralpiSalò 31; Ternana**, Vis Pesaro, Monza 30; Gubbio 27; Teramo, Fano, Rimini* 23; Renate 22; Giana Erminio, Virtusvecomp Verona 19; Albinoleffe 18
° un punto di penalizzazione
** due partite in meno
* una partita in meno
 Leggi di più 
 
MICHELE NARDI: "NON VEDO L'ORA DI INIZIARE"

MICHELE NARDI: "NON VEDO L'ORA DI INIZIARE"

24.01.2019 - Dopo l'annuncio di Niccolò Romero, oggi l'FC Südtirol ha ufficializzato il secondo acquisto della sessione di mercato invernale, ovvero il portiere Michele Nardi. Il 32enne estremo difensore ha raggiunto oggi i suoi nuovi compagni all'FCS Center e nel pomeriggio ha svolto la sua prima seduta d'allenamento in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: DANIEL OFFREDI CEDUTO ALLA TRIESTINA

TRANSFERMARKT: DANIEL OFFREDI CEDUTO ALLA TRIESTINA

24.01.2019 - F.C. Südtirol comunica di aver ceduto a titolo definitivo a U.S. Triestina Calcio 1918 i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Daniel Offredi, 30enne portiere bergamasco che lascia il club biancorosso dopo una stagione e mezza nella quale ha collezionato complessivamente 60 presenze, mantenendo la propria porta inviolata – col contributo dell'intera difesa, la seconda migliore del girone nello scorso campionato e fra le meno battute anche nella stagione in corso – in 29 partite.

F.C. Südtirol ringrazia Daniel Offredi per il validissimo contributo offerto in 18 mesi alla causa biancorossa, augurandogli contestualmente le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera sportiva.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: IL NUOVO NUMERO 1 BIANCOROSSO E' MICHELE NARDI

TRANSFERMARKT: IL NUOVO NUMERO 1 BIANCOROSSO E' MICHELE NARDI

24.01.2019 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo temporaneo (prestito sino al termine della corrente stagione) da Robur Siena – col benestare di Parma Calcio 1913 che detiene il cartellino del calciatore - i diritti alle prestazioni sportive di Michele Nardi, che in carriera ha disputato una partita in serie B (col Parma) e 112 presenze in serie C, la quasi totalità delle quali a difesa della porta del Santarcangelo, nel quale ha militato per 12 stagioni consecutive (da luglio 2005 a giugno 2017), condividendone tre (triennio 2014-2017) con Paolo Bravo, al tempo direttore tecnico del club romagnolo ed ora direttore sportivo di F.C. Südtirol.

Nato a Cesena il 9 luglio 1986, Michele Nardi (182 cm di altezza x 76 kg di peso forma) è un portiere con qualificata esperienza in serie C e di grande affidabilità.

La sua prima esperienza in una prima squadra risale alla stagione 2004-2005, quando ha difeso in 15 partite la porta del Cattolica, in serie D.

Dalla stagione successiva è iniziata la sua lunga e gratificante militanza nel Santarcangelo, col quale è partito dalla serie D per poi conquistare in 12 stagioni consecutive di militanza (399 presenze complessive, di cui 107 in C1, 98 in C2 e 194 in serie D) due promozioni, segnatamente dalla D alla C2 nella stagione 2010-2011 e dalla C2 alla C1 nella stagione 2013-2014.

Acquistato nell'estate del 2017 dal Parma, è stato il secondo portiere dei Ducali nella scorsa stagione, collezionando una presenza in serie B in un Carpi – Parma 2-1 del 25 novembre 2017.

Nella stagione corrente, prima del suo trasferimento al Südtirol, è stato il secondo portiere della Robur Siena nel girone A di serie C, venendo impiegato da titolare in due partite di Coppa Italia-Tim Cup contro Sicula Leonzio e Virtus Entella.

F.C. Südtirol dà il benevenuto a Michele Nardi e gli augura una seconda parte di stagione ricca di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   L.R. Vicenza
 
 
Do, 24. Marzo 2019 - 14:30
 
  Live Match  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.