Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4454 novità trovate
news visualizzate 531 a 540
CON L'EX CAPPELLETTI IL PADOVA HA LA SECONDA MIGLIOR DIFESA

CON L'EX CAPPELLETTI IL PADOVA HA LA SECONDA MIGLIOR DIFESA

27.04.2017 - Assieme a Parma e Venezia, il Padova, ospite domenica al Druso (ore v17.30) nella penultima giornata di campionato, è uno dei club più blasonati del girone, vantando 16 partecipazione al campionato di serie A e 37 al campionato di serie B. Il club biancoscudato è alla sua seconda partecipazione consecutiva al campionato di Lega Pro. Dopo aver sfiorato l'accesso ai playoff nella scorsa stagione, classificandosi al 5° posto, nel campionato corrente i patavini si sono già garantiti l’accesso agli spareggi-promozione in serie B, ma puntano a concludere la regular season al secondo posto, piazzamento che regala il non trascurabile vantaggio di accedere direttamente al secondo turno dei playoff. La squadra diretta da Oscar Brevi ha tamponato lunedì scorso un’emorragia di quattro sconfitte di fila (contro FeralpiSalò, Parma, Venezia e Pordenone), tornando a muovere la classifica per effetto del pareggio casalingo, comunque insoddisfacente, contro il fanalino di coda Ancona (2-2 il finale). L’ultimo successo dei biancoscudati risale a più di un mese fa, segnatamente al 26 marzo scorso, quando i patavini si imposero per 1-0 sul Bassano.
In trasferta il Padova ha conquistato 28 dei 63 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 8 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte, quest’ultime rimediate per mano di Sambenedettese, Fano, Bassano, Forlì, FeralpiSalò e Pordenone.
Dopo il Venezia (26), il Padova ha la seconda miglior difesa del campionato con 30 gol subiti in 36 partite.
Le reti segnate sono invece 48 (5° miglior attacco) e il capocannoniere della squadra è Cristian Altinier, autore di 13 reti, tante quante il top-scorer biancorosso Ettore Gliozzi.

Fra i calciatori di maggior caratura del Padova citiamo – fra gli altri – il portiere Bindi (23 presenze in serie B col Crotone), il difensore ex Südtirol Daniel Cappelletti, prelevato in estate dal Cittadella, il regista difensivo Emerson (in A e B col Livorno, fra i cadetti anche con la Reggiana), l'esterno destro Nicola Madonna (in A con l’Atalanta, in B con Albinoleffe, Vicenza, la stessa Atalanta, Spezia e como) e gli attaccanti Cristian Altinier (51 presenze e 13 gol in serie B) e Neto Pereira, quest'ultimo 38enne capitano biancoscudato, attualmente binfortunato, con all'attivo 150 partite e 26 reti in serie B. La squadra è stata potenziata nel “mercato invernale” con gli innesti dell’attaccante brasiliano De Cenco (prelevato in serie B dal Trapani, dove in due mezze stagioni ha collezionato 19 presenze e 2 gol) e dei centrocampista Berardocco (dalla Sambenedettese) e Bobb (dal Taranto via Chievo Verona).

I precedenti fra i due club sono cinque. Il bilancio annovera due vittorie del Padova, una del Südtirol e due pareggi. Nella gara d’andata, all’Euganeo di Padova, i patavini si sono imposti per 2-0 con un gol per tempo a firma di Emerson e Altinier.

L’“ex” della partita gioca nel Padova e risponde al nome di Daniel Cappelletti, che ha militato nel Südtirol nel biennio 2012-2014, risultando fra i più meritevoli protagonisti della squadra biancorossa che conquistò dapprima la semifinale e poi la finale playoff, collezionando complessivamente 56 presenze e due gol.
 Leggi di più 
 
DOUGLAS RICARDO PACKER SALUTA ANZITEMPO IL SÜDTIROL

DOUGLAS RICARDO PACKER SALUTA ANZITEMPO IL SÜDTIROL

26.04.2017 - F.C. Südtirol comunica la rescissione anticipata del contratto con il calciatore Douglas Ricardo Packer. Il 30enne centrocampista brasiliano si trasferisce con effetto immediato al club PS Barito Putera, squadra della città di Bnjarmasin, in Indonesia.
Packer lascia dopo 10 mesi di militanza il club biancorosso, al quale era approdato la scorsa estate. Col Südtirol il 30enne brasiliano ha collezionato otto presenze in campionato e due in Coppa Italia Lega Pro.
F.C. Südtirol augura a Douglas Ricardo Packer le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera.
 Leggi di più 
 
L´FC SÜDTIROL ALLA FIERA DEL TEMPO LIBERO DI BOLZANO

L´FC SÜDTIROL ALLA FIERA DEL TEMPO LIBERO DI BOLZANO

26.04.2017 - Per il secondo anno consecutivo, l´FC Südtirol sarà presente alla Fiera del tempo libero di Bolzano, nelle giornate di venerdì 28 e sabato 29 aprile. Come lo scorso anno, saranno presenti allo stand i giocatori dell´FCS. Fink&Co. saranno disponibili sabato pomeriggio per autografi e foto con i fan. Allo stand ci sarà la possibilitá di misurare la velocità del proprio tiro e vincere un premio. Per informazioni riguardo la famiglia dell´FC Südtirol saranno presenti alcuni allenatori delle squadre giovanili e dei collaboratori dell´FCS. Le persone presenti potranno soddisfare la vostra curiosità riguardo gli Alperia Junior Camp, il Kids Day promosso da Sparkasse, ma anche in merito all´iscrizione dei ragazzi nel settore giovanile e nella scuola calcio dell´FC Südtirol.

Anche questa volta, lo stand si troverà all´UISP (Stand CD C18/52).
 Leggi di più 
 
CONDIZIONI DI VENDITA E PREVENDITA PER I TIFOSI DEL PADOVA

CONDIZIONI DI VENDITA E PREVENDITA PER I TIFOSI DEL PADOVA

24.04.2017 - Condizioni di prevendita e vendita per la tifoseria ospite, in occasione della partita di DOMENICA, 30 aprile 2017 allo stadio Druso di Bolzano (ore 17.30) fra F.C. SÜDTIROL e CALCIO PADOVA, partita valida per la 37esima giornata del campionato di Lega Pro 2016/17 (girone B).
 Leggi di più 
 
NOTTE MAGICA AL TARDINI: VITTORIA E SALVEZZA MATEMATICA

NOTTE MAGICA AL TARDINI: VITTORIA E SALVEZZA MATEMATICA

24.04.2017 - Notte magica e vittoria memorabile per il Südtirol allo stadio Tardini: i biancorossi danno scacco matto alla vicecapolista Parma con gol-partita di Gliozzi al 91', conquistando il terzo successo di fila e garantendosi matematicamente la riconferma in categoria, con due giornate d'anticipo sulla naturale conclusione del campionato di Lega Pro.
 Leggi di più 
 
PREVENDITA FC SÜDTIROL - PADOVA (30.04.2017)

PREVENDITA FC SÜDTIROL - PADOVA (30.04.2017)

24.04.2017 - E' attiva la prevendita per il match FC Südtirol - Padova, in programma domenica 30 aprile 2017, allo stadio Druso, con calcio d'inizio alle ore 17.30.

Le novità di questa stagione, a beneficio dei tifosi e degli abituali frequentatori del Druso, sono:
a) nuovo impianto audio mobile, predisposto dalla nostra Società a bordo campo, per una migliore acustica;
b) speaker a bordo campo, oltre che in cabina stampa, per favorire un maggior coinvolgimento del pubblico prima della partita e nell’intervallo;
c) nuovi cartelloni pubblicitari con un rinnovato concetto grafico e un design più accattivante
d) servizio-bar anche in tribuna
 Leggi di più 
 
GIOVANISSIMI QUALIFICATI AGLI OTTAVI DI FINALE DELLA POULE-SCUDETTO

GIOVANISSIMI QUALIFICATI AGLI OTTAVI DI FINALE DELLA POULE-SCUDETTO

23.04.2017 - Ad Alessandria, contro il locale club piemontese, nel doppio turno in trasferta valido per l’ultima giornata dei rispettivi campionati, Allievi e Giovanissimi Nazionali hanno fatto l'enplein di punti, sei sugli altrettanti a disposizione. Sucesso per 3-1 degli Allievi, mentre i Giovanissimi hanno coronato con una vittoria in goleada (5-0) una stagione da incorniciare. Una stagione che per i ragazzi di Saltori non è ancora finita, perché classificandosi al terzo posto assoluto capitan Grezzani e compagni si sono qualificati – per la seconda volta nella storia sportiva del settore giovanile biancorosso – agli ottavi di finale della poule-scudetto di categoria.

Giovanissimi Nazionali.
Impresa (e che impresa) compiuta! I ragazzi di Saltori chiudono il campionato al terzo posto e si qualificano agli ottavi di finale della poule-scudetto di categoria. Alessandria sconfitta con un sonante 5-0 grazie alla doppietta di bomber Bertuolo e alle reti – una a testa – di Grezzani, Pittino e Pixner.

ALESSANDRIA - FC SÜDTIROL 0-5 (0-2)
Alessandria: Gallo, Comoreanu (48. Brollo), Bagnadentro, Macchioni, Montagnam (36. Castagna), Robotti (36. Cavanna), Marchesi (52. Battistella), Filip, Chiesa, Ghiozzi, Mancuso (36. Podda)
Allenatore/Trainer:
FC Südtirol: Casaril, Gjevori, Untertrifaller (36. Brunialti), Catino, Salvaterra, Gambato, Davi (47. Badolato), Pittino, Bertuolo (52. Pixner), Wieser, Grezzani (52. Calabrese)
Allenatore/Trainer: Michele Saltori
Arbitro: Alessio Suppo della sezione di Nichelino
Reti/Tore: 13. Bertuolo (0-1), 20. Bertuolo (0-2), 45. Grezzani (0-3), 52. Pittino (0-4), 62. Pixner (0-5)

Allievi Nazionali.
Chiusura di campionato in grande stile per i ragazzi di Marzari, che si impongono ad Alessandria per 3-1, conquistando la loro quarta vittoria più un pareggio nelle ultime cinque partite disputate. Dopo un primo tempo nel quale Francescon ha colpito un palio, ad inizio ripresa si porta a condurre l'Alessandria, ma la rezione biancorossa è repentina. Guerra pareggia poco dopo su assist di Marku, poi lo stesso Marku firma il sorpasso con un tiro dal limire, infine Guerra fa 3-1 e doppietta personale, appoggiando in rete un tiro di Cescatti respinto corto dal portiere dell'Alessandria.

ALESSANDRIA - FC SÜDTIROL 1-3 (0-0)
Alessandria: Fracchia, I. Romano, Marini (67. Romano), Brugni (67. Amendola), Ventre (41. Parabelli), Nani, Annone (41. Mazzon(, Gerace, Capocelli (41. Rizzo), Usel, Oberti (63. Berna)
Allenatore/Trainer: Fabio Ulderici
FC Südtirol: Caula, Patta (41. Rabensteiner), Pomella, Timpone (49. Marku), Fazion, Duriqi, Uez (49. Perri), Pichler, Guerra (67. Baldo), Salvaterra, Francescon (49. Cescatti)
Allenatore/Trainer: Marzari
Arbitro/Schiedsrichter: Francesco Foresta di Nola
Reti/Tore: 44. Mazzon (1-0), 50. Guerra (1-1), 58. Marku (1-2), 66. Guerra (1-3)

 Leggi di più 
 
SÜDTIROL IN ABITO DA SERA AL TARDINI PER AFFRONTARE IL PARMA

SÜDTIROL IN ABITO DA SERA AL TARDINI PER AFFRONTARE IL PARMA

23.04.2017 - Domani, lunedì 24 aprile, va in scena allo stadio “Ennio Tardini”, con calcio d'inizio alle ore 20.45 e con diretta su RaiSport, il “Monday Night” tra Parma e FC Südtirol, posticipo in notturna valido per la terzultima giornata del campionato di Lega Pro (girone B). I biancorossi sono reduci da due vittorie consecutive, entrambe col punteggio di 1-0, ottenute nell’ordine a Lumezzane e in casa contro la Maceratese. Nelle ultime cinque partite Cia e compagni hanno conquistato tre vittorie, due delle quali in trasferta (ad Ancona e a Lumezzane). Grazie ai sei punti conseguiti negli ultimi 180 minuti di campionato, i biancorossi hanno sensibilmente avvicinato il traguardo della salvezza. Il Parma è invece reduce da due sconfitte di fila, rimediate segnatamente contro Ancona in casa e Bassano in trasferta. Nelle ultime quattro partite casalinghe i ducali hanno vinto solamente in una occasione. Il rendimento del Parma al “Tardini” è meno convincente di quello esterno, avendo conquistato in casa meno della metà dei punti complessivi (precisamente 30 su 66). Dopo Pordenone (65) e Venezia (55), il Parma ha il terzo miglior attacco del campionato con 54 gol realizzati in 35 partite.

In campo.
Assenti gli infortunati Fink e Sarzi, in dubbio gli acciaccati Bassoli e Spagnoli. Torna regolarmente a guidare la squadra dalla panchina mister Alberto Colombo, che ha scontato le due giornate di squalifica. Nel Parma assente invece il bolzanino ed “ex” biancorosso Manuel Scavone, cui il Giudice Sportivo ha comminato una giornata di squalifica per cumulo di ammonizioni (5).

I 22 convocati.
2 Davide Riccardi, 4 Kenneth Obodo, 5 Marco Baldan, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 11 Giacomo Tulli, 12 Stefano Fortunato, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 17 Matteo Vito Lomolino, 18 Daniele Torregrossa, 19 Arturo Lupoli, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer, 24 Julien Rantier, 29 Jeremie Broh, 30 Luca Bertoni, 33 Gabriel Montaperto
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI CHIUDE IL CAMPIONATO CON UNA VITTORIA

LA BERRETTI CHIUDE IL CAMPIONATO CON UNA VITTORIA

22.04.2017 - Dopo il solo punto conquistato quattro sconfitte nelle cinque precedenti gare, la Berretti biancorossa chiude il campionato con in sorriso grazie alla vittoria casalinga conquistata a spese della Pro Piacenza, ultima, ultimissima della classe I ragazzi di Zenoni si sono imposti per 2-0, ma il punteggio finale poteva essere ben più pingue a livello di marcature, viste le tante, tantissime palle-gol sciupate dai biancorossi.
I biancorossi sono andati a segno con una rete per tempo, la prima dopo appena sei minuti di gioco a firma di Galassiti, abile ad approfittare di un erratro retropassaggio degli emiliani, e la seconda ad inizio ripresa con Orsolin su punizione, leggermente deviata dalla barriera.

FC SÜDTIROL – PRO PIACENZA 2-0 (1-0)
FC SÜDTIROL: Farina, Gurini (70. Salvaterra), Davi, Forti, Carella, Trafoier, Rinaldo, Breschi, Galassiti (65. Gjepali), Gasparini, Orsolin (65. Barletta)
Allenatore: Cristian Zenoni
PRO PIACENZA: Scarcella, Amatruda, Tadini (60. Brinza), Scotti, Anelli, Piccolo (46. Zeneli), Keita, Bruno, Pastore, Perrotti, Manini
Allenatore: Ivan Campese
ARBITRO: Mirco Guerrieri di Bolzano
RETI: 6. Galassiti (1-0), 55. Orsolin (2-0)
 Leggi di più 
 
NEL PARMA IACOPONI UNICO "EX" IN CAMPO: SCAVONE E' SQUALIFICATO

NEL PARMA IACOPONI UNICO "EX" IN CAMPO: SCAVONE E' SQUALIFICATO

21.04.2017 - Una Coppa delle Coppe, due Coppe Uefa, una Supercoppa UEFA, tre Coppe Italia, una Supercoppa italiana. E poi: un secondo posto e due terzi posti in serie A. Trofei e piazzamenti conquistati negli anni Novanta, quando il sodalizio emiliano faceva parte dell'esclusivo club delle “Sette Sorelle”, ovvero delle sette “big” italiane che si dividevano coppe e allori in Italia e in Europa. Il palmares del Parma Calcio è davvero straordinario per una squadra che milita nel campionato di Lega Pro e che vuole quanto prima tornare ai massimi livelli, perlomeno nazionali. Sino ad appena due stagioni fa il Parma militava in serie A. Poi il fallimento e la ripartenza dalla Serie D, vinta nella scorsa stagione. Quest'anno i gialloblu sono tornati fra i professionisti, con l'obiettivo di recitare un ruolo da protagonisti anche in Lega Pro. L'organico abbonda di calciatori che hanno militato per più anni in Serie A e B. Fra questi citiamo il capitano Alessandro Lucarelli, che ha all'attivo oltre 500 presenze tra i professionisti di cui 385 in serie A, il centrocampista bolzanino ed “ex” biancorosso Manuel Scavone e l'attaccante Emanuele Calaiò, il quale ha messo a segno la bellezza di 154 gol fra i professionisti, di cui 34 in Serie A e 92 in serie B.
Nel corso della stagione il Parma ha rivoluzionato la propria area tecnica, sollevando dai rispettivi incarichi l'allenatore Luigi Apolloni, il Direttore Sportivo Lorenzo Minotti e il Direttore Tecnico Andrea Galassi (il Presidente Nevio Scala si è invece dimesso), affidandosi – dopo un breve interregno di Stefano Morrone, allenatore della Berretti - a Roberto D'Aversa come allenatore e a Daniele Faggiano per l’incarico di Direttore Sportivo. Il nuovo Diesse ha potenziato la squadra nel mercato invernale con gli innesti dell'estremo difensore Pierluigi Frattali (quasi 100 presenze in serie B), del difensore centrale Valerio Di Cesare (9 presenze in serie A e 283 in serie B), dell’“ex” biancorosso Simone Iacoponi e dei centrocampisti Matteo Scozzarella (169 presenze e 12 reti in serie B) e Gianni Munari (119 partite e 9 reti in serie A e 191 e 23 reti in serie B).

Gli “ex” della partita sono quattro. Fra i ducali troviamo Manuel Scavone e Simone Iacoponi, anche se il primo non sarà della partita perché squalificato. Scavone, bolzanino e “canterano” biancorosso, ha collezionato nel Südtirol 124 presenze in C2, realizzando complessivamente 20 gol, di cui ben 11 nella memorabile stagione 2009/2010 conclusasi con la vittoria del campionato e la tanto agognata promozione in C1. Il terzino destro Simone Iacoponi invece ha totalizzato 76 presenze (con 7 gol) in due stagioni e mezza in maglia biancorossa. Nel Südtirol gli “ex” della partita sono invece Jeremie Broh, cresciuto nel settore giovanile dei ducali per poi debuttare in serie A contro la Fiorentina, e Arturo Lupoli, che pur non avendo presenze in prima squadra, è stato una delle più grandi promesse del settore giovanile del Parma, prima di cedere alle lusinghe dell'Arsenal e di trasferirsi alla corte di Arsene Wenger.

Per i biancorossi quella di domani sera sarà la prima partita allo stadio Ennio Tardini di Parma. L'unico precedente tra i due club risale infatti alla gara d'andata disputata al Druso e vinta per 1-0 dagli emiliani con gol-partita nel secondo tempo di Nocciolini.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili