Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3922 novità trovate
news visualizzate 601 a 610
LA BERRETTI PERDE IL FESTIVAL DEL GOL CONTRO LA CREMONESE

LA BERRETTI PERDE IL FESTIVAL DEL GOL CONTRO LA CREMONESE

28.11.2015 - A Maso Ronco la Berretti biancorossa si deve arrendere alla capolista Cremonese al termine di un vero e proprio festival del gol, coi grigiorossi lombardi che si impongono per 4-3, segnando il solco in avvio di match, nel quale i ragazzi di Cioffi – distratti e disattenti, soprattutto in difesa – hanno subito la bellezza (si fa per dire…) di quattro reti in 20 minuti, quelle che hanno deciso il match in favore degli ospiti.
Un match che ha completamente cambiato volto nella ripresa, tanto che i biancorossi hanno addirittura sfiorato la clamorosa rimonta, andando a segno tre volte (la prima con Zingale, le successive due – di cui una su rigore - con Melchiori) e arrendendosi solo all’84’ quando è stato espulso (doppia ammonizione) Alex Demetz.
Per la Berretti biancorossa, che non è riuscita a dare continuità al successo del turno precedente sul campo del FeralpiSalò, si tratta della terza sconfitta nelle ultime quattro partite, nelle quali – a testimonianza di una fragilità difensiva non circoscritta alla sola partita contro la Cremonese – Lukas Demetz e compagni hanno subito qualcosa come 16 gol.
Il ruolino di marcia della formazione Berretti si aggiorna con a quinta sconfitta stagionale. In precedenza Tessaro e compagni avevano perso a Mantova (5-1), vinto in casa contro il Rimini (3-2) e perso ad Ancona (4-2), prima di infilare tre risultati utile con la vittoria contro il Lumezzane (6-1), il pareggio col Padova (2-2) e il successo contro la Maceratese (2-1). Quindi il brusco stop a Bassano (0-5) e la successiva sconfitta casalinga contro il Pordenone (2-6). Il riscatto con la vittoria sul campo del FeralpiSalò (1-2)
Lo score complessivo è quindi di quattro vittorie, cinque sconfitte e un pareggio.

FC SÜDTIROL – CREMONESE 3-4 (0-4)
FC Südtirol: Demetz Lukas, Menghin, Demetz Alex, Tratter, Hasa (20. Breschi), Munerati, Kumrija, Melchiori, Zingale (80. Gjepali), Gasser (85. Mitterer), Tessaro.
Allenatore: Gabriele Cioffi
Cremonese: Aiolfi, Baijc, Brero, Brignani, Barbnieri, Spagnoli, Moussadekk (75. Bernandez), Cesari, Ibe, Ferrara (60. Tura), Haouhache.
Allenatore: Giorgio Gatti
Reti: 5. Ibe (0:1), 10. Spagnoli (0:2), 15. Ibe (0:3), 20. Haouhache (0:4), 60. Zingale (1:4), 70. Melchiori (2:4), 85. Melchiori su rigore (3:4)
Note: espulso all’84. Alex Demetz (FCS)
 Leggi di più 
 
CONTRO LA CREMONESE SI PUNTA AD "ESPUGNARE" IL DRUSO

CONTRO LA CREMONESE SI PUNTA AD "ESPUGNARE" IL DRUSO

27.11.2015 - Per un Südtirol reduce dalla convincente vittoria a Lumezzane ed in serie utile da quattro partite per effetto di due successi esterni e altrettanti pareggi casalinghi a reti inviolate, il calendario del girone A del campionato di Lega propone il match interno contro una squadra di grande blasone e tradizione. Questa domenica, 29 novembre, in occasione della tredicesima giornata, la formazione diretta da Giovanni Stroppa riceve infatti al Druso (calcio d’inizio alle ore 15) la visita della Cremonese, quinta in classifica con 20 punti – appena uno in più dei biancorossi – e in serie utile – al pari di capitan Furlan e compagni – da quattro partite, nelle quali il team allenato da Fulvio Pea ha ottenuto tre vittorie e un pareggio, subendo un solo gol.
Per il Südtirol la “mission” è quella di “espugnare” lo stadio Druso e ritrovare la vittoria di fronte al pubblico amico. L’ultimo successo al Druso risale infatti a due mesi e mezzo fa, segnatamente al 13 settembre scorso, quando – nella seconda giornata di campionato – i biancorossi si imposero per 2-1 sul Mantova, ottenendo la prima e sinora unica vittoria interna. I successivi quattro match casalinghi, senza gol all’attivo, hanno infatti fatto registrare tre pareggi per 0-0 contro Reggiana, FeralpiSalò e Renate e una sconfitta per mano del Bassano (0-2).
 Leggi di più 
 
BERRETTI COME LA PRIMA SQUADRA: L'AVVERSARIO E' LA CREMONESE

BERRETTI COME LA PRIMA SQUADRA: L'AVVERSARIO E' LA CREMONESE

26.11.2015 - In questo weekend scenderanno in campo tutte e tre le tre formazioni giovanili biancorosse che militano in campionati nazionali, ovvero la Berretti, che anticipa il match di domenica della prima squadra affrontando la Cremonese in una sorta di anteprima a livello giovanile.

BERRETTI: dopo due pesanti sconfitte di fila - la prima a Bassano (5-0) e la seconda in casa contro il Pordenone (2-6) – la squadra diretta da mister Cioffi è tornata alla vittoria sabato scorso, imponendosi sul lago di Garda contro il FeralpiSalò. Menghin e compagni vogliono dare continuità al ritrovato successo nel match in programma questo sabato, 28 novembre, a Maso Ronco, dove i biancorossi ospiteranno la Cremonese, prima in classifica con 22 punti, ben 9 in più dei biancorossi che occupano la settima posizione. Calcio d’inizio del match alle ore 14.30.
ALLIEVI: nonostante la sconfitta casalinga contro l’Hellas Verona, sconfitta arrivata dopo 8 risultati utili consecutivi (5 vittorie e 3 pareggi), i ragazzi di Morabito si sono mantenuti in vetta alla classifica seppur in condominio con l’Ancona e con lo stesso Hellas Verona. Questa domenica, 29 novembre, con calcio d’inizio alle ore 15, Tappeiner e compagni cercheranno di ritrovare il filo interrotto con la vittoria, rendendo visita al Rimini, ultimo in classifica, ancora senza vittorie e con appena tre punti in carniere.
GIOVANISSIMI: dopo un eccellente inizio di campionato, i ragazzi di mister Marzari – reduci dal turno di riposo - hanno rimediato quattro sconfitte nelle ultime cinque partite disputate ma hanno comunque conservato il quinto posto in classifica con 12 punti, quattro in più del Cittadella, cui i biancorossi renderanno visita questa domenica, 29 novembre, con calcio d’inizio alle ore 11.
 Leggi di più 
 
L'FC SÜDTIROL È ONLINE SU FBPLAYER.COM

L'FC SÜDTIROL È ONLINE SU FBPLAYER.COM

26.11.2015 - Una finestra sul panorama calcistico nazionale ed internazionale. A beneficio dei propri tesserati, ma anche di tutti i giovani calciatori che vogliano provare ad entrare nel settore giovanile dell’FC Südtirol. Tutto questo si rende possibile grazie alla prestigiosa partnership che l’Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer ha stretto con la piattaforma social FBPLAYER, attraverso la quale il club biancorosso darà la possibilità ai giovani calciatori di farsi notare, offrendo un canale più diffuso ed efficace nel processo di scouting e coinvolgimento dei propri fan.
 Leggi di più 
 
SEBASTIAN MLADEN SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

SEBASTIAN MLADEN SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

24.11.2015 - Sebastian Mladen è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo di Lega Pro per cumulo di ammonizioni (4), l’ultima delle quali rimediata sabato scorso a Lumezzane.
Mladen dovrà dunque saltare il mach di questa domenica contro la Cremonese.
 Leggi di più 
 
L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A LUIS HAUSER

L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A LUIS HAUSER

23.11.2015 - Giornata listata a lutto in casa FC Südtirol. Il Presidente Walter Baumgartner, il vicepresidente Hans Krapf, l’Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer, soci, dirigenti, staff tecnico, calciatori e collaboratori tutti dell’FC Südtirol esprimono profondo cordoglio ma anche sincera vicinanza - in questo momento di dolore - a Luis Hauser, membro del consiglio d'amministrazione dell'FC Südtirol, per la perdita dell’adorata mamma.
 Leggi di più 
 
GLI ALLIEVI NAZIONALI PERDONO IMBATTIBILITA' E PRIMO POSTO

GLI ALLIEVI NAZIONALI PERDONO IMBATTIBILITA' E PRIMO POSTO

22.11.2015 - Dopo una serie utile lunga ben 8 partite - nelle quali i ragazzi di mister Morabito avevano conquistato 5 vittorie e 3 pareggi, score grazie al quale si erano issati in vetta alla classifica in coabitazione con l’Ancona – la formazione biancorossa degli Allievi Nazionali ha riscoperto suo malgrado l’ormai dimenticato sapore acre della sconfitta, perdendo a Maso Ronco lo scontro al vertice con l’Hellas Verona, che si è imposto per 3-0 e ha agganciato in classifica Tappeiner e compagni a quota 21 punti, alle spalle dell’Ancona. Il 3-0 finale, però, non deve trarre in inganno, perché è risultato – soprattutto nelle proporzioni del punteggio – troppo severo per i ragazzi di Morabito, che non hanno giocato una brutta partita ma che hanno pagato a carissimo prezzo una falsa partenza, come si evince dal fatto che i tre gol della vittoria dell’Hellas Verona sono stati realizzati nei primi 16 minuti di gara.
Per la formazione diretta da Giampaolo Morabito si è trattato della seconda sconfitta stagionale. Precedentemente i giovani biancorossi avevano vinto in trasferta contro il Padova (0-2), perso il match casalingo contro il Cittadella (0-1), vinto “a tavolino” (0-3) la partita a Cesena e pareggiato in casa prima contro la Spal (2-2) e poi con la capolista Santarcangelo (2-2), per poi aggiudicarsi in serie i match contro il Mantova, il Pordenone, il Bassano e il Vicenza. Ad Ancona, invece, è uscito un pareggio nello scontro al vertice.
Lo score complessivo conta quindi 6 vittorie, 3 pareggi e due sconfitte.

FC SÜDTIROL – HELLAS VERONA 0:3 (0:3)
FC SÜDTIROL: Lorusso (55. Zitturi), Öttl (41. Davi), Dallago, Trafoier, Forti, Guastella (Schwarz (65. . Platzer), Daniele (41. Licata), Rinaldo, Galassiti (41. Ponzio), Gasparini (41. Pellegrini), Tappeiner.
Allenatore: Giampaolo Morabito
HELLAS VERONA: Bianchi, Paparolo, Baschirotto, Furini, Ghiotto (77. Ghiotto), Gambato, Ekuban (77. Bragantini), Valente (65. Pezzetto), Sane (77. Tomeeri), Amatulli 877. Gallarini), Tedesco (65. Amayah).
Allenatore: Davide Pellegrini
ARBITRO: Moro di Schio
RETI: 9. Ekuban (0:1), 15. Sane (0:2), 16. Tedesco (0:3)
 Leggi di più 
 
GLIOZZI BOMBER DEGLI ULTIMI MINUTI: IL SÜDTIROL VINCE A LUMEZZANE

GLIOZZI BOMBER DEGLI ULTIMI MINUTI: IL SÜDTIROL VINCE A LUMEZZANE

21.11.2015 - In trasferta il Südtirol viaggia che è un piacere, coi biancorossi che a Lumezzane colgono la seconda vittoria di fila lontano dal Druso. Una vittoria meritatissima, ancorché trovata su rigore al 90’, perché la squadra di Stroppa ha dominato in lungo e in largo, sciupando innumerevoli palle-gol. Ma tutto è bene quel che finisce bene, col Südtirol che inanella il quarto risultato utile consecutivo, facendo un bel balzo in classifica verso le primissime posizioni.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Padova
 
 
Do, 30. Aprile 2017 - 17:30
 
Bolzano - Stadio Druso
 
  Ticket Online  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.