Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4701 novità trovate
news visualizzate 71 a 80
MICHELE NARDI: "NON VEDO L'ORA DI INIZIARE"

MICHELE NARDI: "NON VEDO L'ORA DI INIZIARE"

24.01.2019 - Dopo l'annuncio di Niccolò Romero, oggi l'FC Südtirol ha ufficializzato il secondo acquisto della sessione di mercato invernale, ovvero il portiere Michele Nardi. Il 32enne estremo difensore ha raggiunto oggi i suoi nuovi compagni all'FCS Center e nel pomeriggio ha svolto la sua prima seduta d'allenamento in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: DANIEL OFFREDI CEDUTO ALLA TRIESTINA

TRANSFERMARKT: DANIEL OFFREDI CEDUTO ALLA TRIESTINA

24.01.2019 - F.C. Südtirol comunica di aver ceduto a titolo definitivo a U.S. Triestina Calcio 1918 i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Daniel Offredi, 30enne portiere bergamasco che lascia il club biancorosso dopo una stagione e mezza nella quale ha collezionato complessivamente 60 presenze, mantenendo la propria porta inviolata – col contributo dell'intera difesa, la seconda migliore del girone nello scorso campionato e fra le meno battute anche nella stagione in corso – in 29 partite.

F.C. Südtirol ringrazia Daniel Offredi per il validissimo contributo offerto in 18 mesi alla causa biancorossa, augurandogli contestualmente le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera sportiva.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: IL NUOVO NUMERO 1 BIANCOROSSO E' MICHELE NARDI

TRANSFERMARKT: IL NUOVO NUMERO 1 BIANCOROSSO E' MICHELE NARDI

24.01.2019 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo temporaneo (prestito sino al termine della corrente stagione) da Robur Siena – col benestare di Parma Calcio 1913 che detiene il cartellino del calciatore - i diritti alle prestazioni sportive di Michele Nardi, che in carriera ha disputato una partita in serie B (col Parma) e 112 presenze in serie C, la quasi totalità delle quali a difesa della porta del Santarcangelo, nel quale ha militato per 12 stagioni consecutive (da luglio 2005 a giugno 2017), condividendone tre (triennio 2014-2017) con Paolo Bravo, al tempo direttore tecnico del club romagnolo ed ora direttore sportivo di F.C. Südtirol.

Nato a Cesena il 9 luglio 1986, Michele Nardi (182 cm di altezza x 76 kg di peso forma) è un portiere con qualificata esperienza in serie C e di grande affidabilità.

La sua prima esperienza in una prima squadra risale alla stagione 2004-2005, quando ha difeso in 15 partite la porta del Cattolica, in serie D.

Dalla stagione successiva è iniziata la sua lunga e gratificante militanza nel Santarcangelo, col quale è partito dalla serie D per poi conquistare in 12 stagioni consecutive di militanza (399 presenze complessive, di cui 107 in C1, 98 in C2 e 194 in serie D) due promozioni, segnatamente dalla D alla C2 nella stagione 2010-2011 e dalla C2 alla C1 nella stagione 2013-2014.

Acquistato nell'estate del 2017 dal Parma, è stato il secondo portiere dei Ducali nella scorsa stagione, collezionando una presenza in serie B in un Carpi – Parma 2-1 del 25 novembre 2017.

Nella stagione corrente, prima del suo trasferimento al Südtirol, è stato il secondo portiere della Robur Siena nel girone A di serie C, venendo impiegato da titolare in due partite di Coppa Italia-Tim Cup contro Sicula Leonzio e Virtus Entella.

F.C. Südtirol dà il benevenuto a Michele Nardi e gli augura una seconda parte di stagione ricca di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
PRIMO GIORNO ALL'FCS CENTER PER NICCOLÒ ROMERO

PRIMO GIORNO ALL'FCS CENTER PER NICCOLÒ ROMERO

23.01.2019 - Oggi il neo-acquisto dell'FC Südtirol ha svolto la sua prima seduta d'allenamento nel centro sportivo biancorosso.
 Leggi di più 
 
A FANO SI TORNA A VINCERE E SI TORNA IN ZONA PLAYOFF!

A FANO SI TORNA A VINCERE E SI TORNA IN ZONA PLAYOFF!

22.01.2019 - Nel turno infrasettimanale la squadra di mister Zanetti ritrova la vittoria dopo quattro partite di astinenza. Nella notturna a Fano i biancorossi si impongono per 3-0 sulla locale formazione marchigiana. Match-winner Tait, Vinetot e Morosini, gli ultimi due al primo gol in campionato. Tre punti pesantissimi per Fink e compagni, che tornano in zona playoff, salendo al 6° posto in classifica in compagnia di altre tre squadre. Per il Südtirol, dopo il pareggio casalingo di sabato scorso contro il Ravenna, si tratta del secondo risultato utile di fila, il sesto (3 vittorie e 3 pareggi) nelle ultime sette partite disputate. A Fano 11esimo 'clean sheet' in 22 partite. E sabato, allo stadio Druso (ore 14.30), si chiuderà la settimana 'all'inglese' (tre partite in sette giorni) con il match casalingo contro la Virtus Vecomp Verona.

MATCH PREVIEW.
Reduce dal pareggio casalingo di sabato scorso con il Ravenna, a digiuno dalla vittoria da quattro partite, ma pur sempre a punti in cinque delle ultime sei partite disputate con 2 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta (quella di fine 2018 a Teramo), la squadra di mister Paolo Zanetti è di scena nelle Marche, ospite del Fano, che ha sin conquistato cinque punti in meno di capitan Fink e compagni ma che ha vinto due delle ultime tre partite disputate,.
In trasferta il Südtirol non vince da due partite e lontano dal 'Druso' ha sin qui conquistato 14 dei 28 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte.
In casa il Fano ha incamerato 11 dei 23 punti complessivi. Lo score di fronte al pubblico amico annovera due vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte.
Allo stadio comunale “Raffaele Mancini” di Fano mister Zanetti deve rinunciare al solo “lungodegente” Crocchianti. Tornano invece disponibili Antezza e Oneto, che siedono in panchina assieme al neo acquisto Niccolò Romero. Con la sola difesa confermata in blocco, tornano titolari Fabbri, Morosini e Turchetta, che – rispetto alla partita col Ravenna - subentrano rispettivamente a Procopio, Berardocco e Mazzocchi, con De Rose che torna ad agire da playmaker.

LIVE MATCH.
Avvio di gara equilibrato: le due compagini adottano lo stesso sistema di gioco (il '3-5-2') e si contendono il pallino del gioco.
La prima occasione del match è del Fano: al 9’ Lulli prova l’azione personale ma la sua conclusione, smorzata da Ierardi, termina debolmente tra le braccia di Offredi.
In questa fase di match il Südtirol è più vivace e snello nella manovra, mentre il Fano cerca spesso il fraseggio nonostante le condizioni precarie del rettangolo di gara.
Partita combattuta ma avara di bel gioco e palle-gol, con la squadra di casa che ha una fiammata al 30’, quando Lulli - dal limite dell'area - sfiora il palo più lontano con un velenoso diagonale rasoterra.
L'episodio che 'spacca' la partita arriva al 42’: l'ottimo De Rose sradica il pallone dai piedi di Acquadro e salta di slancio Selasi, per poi farsi 40 metri di campo palla al piede e servire sulla corsa Tait, che entra in area e calcia sul primo palo, realizzando l’1-0 per il Südtirol e la sua seconda rete in campionato.
Squadre al riposo coi biancorossi avanti di un gol.
Si riparte e il Südtirol serve il bis, al 48’: calcio d’angolo di Morosini per Vinetot che anticipa Selasi e da due passi insacca di testa il 2-0 e il suo primo gol in campionato.
Il Fano non demorde ma la sua reazione è inizialmente sterile.
Al 68’ arriva il momento per il neo acquisto Romero di fare il suo debutto in biancorosso, sostituendo il brasiliano De Cenco.
Il Fano prova a scuotersi al 76’: Ferrante si libera di Ierardi, entra in area e di sinistro calcia alto sopra la traversa.
Due minuti più tardi altra occasione, la più nitida, per il Fano: Ndiaye dal limite sinistro dell'area di rigore pennella una parabola a giro che si stampa sulla traversa, ad Offredi battuto.
Ma la squadra di Zanetti, cinica e concreta, chiude il match all'84’: errore difensivo del Fano, ne approfitta Morosini che entra in area di slancio, apre il compasso e – con un sinistro di rara precisione - sigla il 3-0 biancorosso nonché la sua prima rete stagionale.
Termina in inferiorità numerica la partita del Fano dopo la seconda ammonizione rimediata da Maloku, al 92’.
Dopo tre minuti di recupero si chiude il match con il risultato di 3 a 0 per la squadra di Zanetti, che ritrova la vittoria dopo quattro partite di astinenza, tornando in zona playoff.

FANO - FC SÜDTIROL 0-3 (0-1)
FANO (3-5-2): Sarr; Konate (57. Da Silva), Celli, Sosa; Vitturini (69. Maloku), Lulli (56. Lazzari), Selasi (58. Ndiaye), Acquadro (56. Tascone), Setola; Scardina, Ferrante
In panchina: Voltolini, Dallo, Magli, Mancini, Cernaz, Morselli, Mariani
Allenatore: Massimo Epifani
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Ierardi, Casale, Vinetot; Tait, Morosini, De Rose, Fink (83. Antezza), Fabbri (82. Procopio); De Cenco (68. Romero), Turchetta (59. Mazzocchi)
In panchina: Ravaglia, Della Giovanna, Berardocco, Oneto
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Zaninetti-Torresan)
RETI: 42. Tait (0-1), 48. Vinetot (0-2), 84. Morosini (0-3)
NOTE: campo allentato e fangoso. Serata fredda. Ammoniti: 44. Ierardi (FCS), 90. Maloku (F) poi espulso per doppia ammonizione al 92.
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI OSPITA LA PRO PATRIA, UNDER 17 E UNDER 15 IN TRASFERTA

LA BERRETTI OSPITA LA PRO PATRIA, UNDER 17 E UNDER 15 IN TRASFERTA

22.01.2019 - In questo weekend, segnatamente sabato 25 gennaio e domenica 26 gennaio, Berretti, under 17 e under 15 scendono in campo in occasione della terza giornata di ritorno dei rispettivi campionati.

BERRETTI.
La formazione diretta da mister Flavio Toccoli è reduce da quattro sconfitte di fila e a digiuno dalla vittoria da otto partite. Questo sabato, 26 gennaio, con calcio d'inizio alle ore 14.30, i biancorossi – penultimi in classifica – saranno di scena all'FCS Center per affrontare la Pro Patria, che occupa la sesta posizione con 20 punti, otto in più dei biancorossi. All'andata, a Busto Arsizio, la Pro Patria si impose per 2-1.

UNDER 17
La squadra allenata da mister Ventura, reduce da due vittorie di fila, si è confermata al primo posto solitario in classifica nonostante lo stop forzato per l'annullamento del match contro la Pro Piacenza, esclusa dal campionato. Nelle ultime cinque partite disputate i biancorossi hanno ottenuto tre successi e un pareggio, perdendo solo il match casalingo contro il Ravenna. Questa domenica, 27 gennaio, Grezzani e compagni sono di scena a Vicenza per affrontare la locale formazione, ottava in classifica con 16 punti, tredici in meno della squadra di Ventura. Nella gara d'andata vittoria biancorossa per 2-1 all'FCS Center.

UNDER 15.
Reduce dalla sosta forzata per l'annullamento del match contro i pari età della Pro Piacenza, questa domenica, 27 gennaio, Polli e compagni – sconfitti dalla Virtus Vecomp Verona nell'ultimo match disputato ma confermatisi comunque al quinto posto in classifica – sono di scena a Vicenza per affrontare la locale formazione, capolista con 36 punti, sedici in più dei biancorossi. Nella gara d'andata, all'FCS Center, vittoria biancorossa per 3-2.
 Leggi di più 
 
GIORNATA DEI SOCI ALLO STADIO "DRUSO"

GIORNATA DEI SOCI ALLO STADIO "DRUSO"

21.01.2019 - Essere socio del FCD Alto Adige conviene. Soprattutto quando la grande giornata dei soci avrà luogo allo Stadio “Druso” di Bolzano. Questo sabato – il 26 gennaio – tutti i soci potranno usufruire di numerosi vantaggi. Quali vantaggi? Scopritelo in basso:
 Leggi di più 
 
NICCOLO' ROMERO #28

NICCOLO' ROMERO #28

21.01.2019 - Niccolò Romero ha scelto per sé il numero di maglia 28.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: IN ATTACCO ARRIVA NICCOLO' ROMERO

TRANSFERMARKT: IN ATTACCO ARRIVA NICCOLO' ROMERO

21.01.2019 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo definitivo da Piacenza Calcio 1919 i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Niccolò Romero, 26enne centravanti piemontese che negli ultimi due anni (da gennaio 2017 a gennaio 2019) ha militato in forza al club emiliano, mettendo a segno 19 reti in 65 presenze nel campionato di serie C. Romero si è legato contrattualmente a F.C. Südtirol sino al 30 giugno 2021.

Nato a Savigliano, in provincia di Cuneo, il 18 marzo 1992, Niccolò Romero è un centravanti dalla imponente stazza fisica (2 m di altezza per 90 kg di peso forma).

Cresciuto inizialmente nella Scuola Calcio del sodalizio cuneense del Saluzzo Calcio e poi valorizzato dal settore giovanile del Genoa, in carriera ha sin qui collezionato 225 presenze fra i professionisti, segnando 51 gol, di cui 39 in C1 e 12 in C2.

In serie C2 ha vestito le casacche del Vigor Lamezia (la sua prima squadra professionistica, con la quale ha segnato 4 reti in 29 presenze), del Savona (19 presenze e 4 gol nel solo girone d'andata) e del Castiglione (13 presenze e 4 gol nel solo girone di ritorno).

In serie C1, invece, ha militato nel Pavia (4 presenze e 1 gol in mezza stagione), nel FeralpiSalò (18 gol in 79 presenze da luglio 2014 a dicembre 2017) e – come già riportato – nel Piacenza, dove - nella prima parte della corrente stagione – ha messo a segno 5 reti in 19 presenze.

Score alla mano, le migliori stagioni di Niccolò Romero – sotto il profilo squisitamente realizzativo – sono state la 2016/2017, giocata a metà fra FeralpiSalò e Piacenza (10 gol in 36 partite), e la 2015-2016, disputata in forza al FeralpiSalò (9 reti più un assist-gol in 28 presenze).

F.C. Südtirol dà il benvenuto a Niccolò Romero e gli augura le migliori soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
'TUESDAY NIGHT' NELLE MARCHE: IL SÜDTIROL OSPITE DEL FANO

'TUESDAY NIGHT' NELLE MARCHE: IL SÜDTIROL OSPITE DEL FANO

21.01.2019 - Turno infrasettimanale per il campionato di serie C (girone B) che torna in campo domani sera, martedì 22 gennaio, in occasione della 22esima giornata, terza del girone di ritorno. Reduce dal pareggio casalingo di sabato scorso con il Ravenna (1-1), a digiuno dalla vittoria da quattro partite, ma pur sempre a punti in cinque delle ultime sei partite disputate con 2 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta (quella di fine 2018 a Teramo), la squadra di mister Paolo Zanetti – undicesima in classifica a pari merito con la FeralpiSalò ma distante appena tre punti dal quinto posto – è di scena (calcio d'inizio alle ore 20.30) nelle Marche, ospite del Fano, che ha sin conquistato cinque punti in meno di capitan Fink e compagni ma che ha vinto due delle ultime tre partite disputate, facendo bottino pieno a Terni contro la Ternana nella prima partita del 2019.
In trasferta il Südtirol non vince da due partite e lontano dal 'Druso' ha sin qui conquistato 14 dei 28 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di Virtus Vecomp (3-2), Sambenedettese (1-0) e Teramo (2-0).
In casa il Fano ha incamerato 11 dei 23 punti complessivi. Lo score di fronte al pubblico amico annovera due vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte, quest'ultime incassate contro Ternana (0-1), Monza (0-2) e Triestina (0-2).

IN CAMPO.
Allo stadio comunale “Raffaele Mancini” di Fano mister Zanetti non potrà disporre del solo “lungodegente” Crocchianti. Tornano invece abili e arruolabili Oneto, che ha scontato la giornata di squalifica, e Antezza, che ha debellato lo stato influenzale. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 21 gennaio.

I NOSTRI AVVERSARI.
Il Fano è al sua terzo campionato consecutivo in serie C, terza divisione nazionale per importanza, dove i marchigiani – prima di questo triennio – mancavano dalla stagione 1991-92.
Nello scorso campionato il Fano si è classificato al 13esimo posto, conquistando così la salvezza diretta grazie ad un poderoso rush finale, testimoniate dalle due vittorie e dagli altrettanti pareggi nelle ultime quattro partite della regular season.
La formazione marchigiana occupa attualmente la 15esima posizione con 23 punti e con due lunghezze di margine sulla zona playoyut.
Il Fano, allenato in questa stagione da Massimo Epifani, ex allenatore della Primavera del Pescara, è andato a punti in tre delle ultime quattro partite disputate, perdendo solo contro la capolista Pordenone (0-2) e conquistando invece due vittorie (entrambe in trasferta, a Trieste e Terni) e un pareggio (in casa contro il Vicenza).
Assieme all'Albinoleffe il Fano ha il peggior attacco del campionato con 12 gol segnati in 21 partite di campionato. Ma la formazione marchigiana ha anche la quinta miglior difesa del torneo, avendo subìto appena 17 gol, al pari proprio del Südtirol.
Il top-scorer della squadra è l'attaccante italo-argentino Alexis Ferrante, che ha messo a segno più della metà dei gol complessivi della squadra, avendo realizzato 7 reti.
Il calciatore più rappresentativo del Fano è il capitano Andrea Lazzari, ex Cagliari, Atalanta, Udinese e Fiorentina con all’attivo 224 presenze e 14 gol in serie A e 131 presenze e 17 gol in serie B.
Altri calciatori con significativi trascorsi in carriera sono il difensore centrale Konaté, reduce da due stagioni in serie B (30 presenze) con la Pro Vercelli, il terzino destro Vitturini, già in A col Pescara e in B col Carpi e lo stesso Pescara, i centrocampisti Lulli, ex Pordenone, Arezzo e Sambenedettese, e Acquadro, che ha vinto un campionato di serie C col Venezia e che nella scorsa stagione ha militato in forza alla Triestina, e l'attaccante italo-argentino Ferrante, nelle ultime due stagioni in B con Brescia e Pisa.
Nel 'mercato' di gennaio il Fano ha sin qui operato due innesti, potenziando l'attacco con il brasiliano Victor Da Silvia (scuola Chievo, in B con Pescara, Brescia e Perugia) e con il 26enne romano e romanista Filippo Maria Scardina, autore di quattro reti in 15 presenze nella prima parte di stagione giocata in forza alla Pro Piacenza.

I PRECEDENTI.
Sono cinque. I biancorossi non hanno mai perso contro il Fano. Il bilancio annovera infatti tre vittorie biancorosse e due pareggi.

LA GARA D'ANDATA.
Lo scorso 26 settembre, allo stadio Druso, il match terminò in parità, a reti inviolate (0-0).

GLI “EX”.
Non ci sono “ex” nelle due squadre.

SERIE C (girone B) – 22esima giornata (martedì 22/01/2019)
GIANA ERMINIO – FERMANA (ore 18.30)
ALBINOLEFFE – GUBBIO (ore 18.30)
VIRTUS VECOMP VERONA – PORDENONE (ore 18.30)
RIMINI – VICENZA (ore 18.30)
FANO - FC SÜDTIROL (ore 20.30)
TERAMO – IMOLESE (ore 20.30)
RENATE – MONZA (ore 20.30)
RAVENNA – TRIESTINA (ore 20.30)
VIS PESARO – SAMBENEDETTESE (ore 20.30)
FERALPISALO' – TERNANA (ore 20.30)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 43 punti; Triestina° 35; Fermana 34; Imolese 32; Ravenna 31; Vicenza, Ternana**, Sambenedettese* 30; Vis Pesaro, Monza 29; FeralpiSalò, FC Südtirol 28; Monza 26; Gubbio 24; Teramo, Fano 23; Rimini* 22; Renate 21; Virtus Vecomp Verona 19; Albinoleffe, Giana Erminio 18
° un punto di penalizzazione
** due partite in meno
* una partita in meno
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Pordenone   FC Südtirol
 
 
Do, 31. Marzo 2019 - 16:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.