Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3952 novità trovate
news visualizzate 71 a 80
NEL WEEKEND TUTTI IN TRASFERTA I NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

NEL WEEKEND TUTTI IN TRASFERTA I NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

30.03.2017 - In questo weekend scenderanno in campo tre delle quattro formazioni giovanili biancorosse che militano in campionati a carattere nazionale. Resterà a riposo, per la sosta prevista dal campionato, la sola formazione Berretti. Tutte impegnate in trasferta le altre tre squadre, ovvero Allievi Nazionali, Under 16 di Lega Pro e Giovanissimi Nazionali.
ALLIEVI. Dopo il turno di sosta del campionato, la formazione di Marzari, che nell'ultima partita disputata ha ritrovato la vittoria a spese della Giana Erminio, si rimette in cammino questa domenica, 2 aprile, rendendo visita (calcio d'inizio alle ore 15) al Piacenza, terzultimo in classifica con 15 punti, nove in meno dei biancorossi, che occupano l'ottava posizione. All'andata vittoria in goleada di Guerra e compagni (6-0).

ALLIEVI UNDER 16 LEGA PRO. Reduce dal pareggio contro il Bassano, nono risultato utile (4 vittorie e 5 pareggi) nelle ultime 10 partite disputate, il team diretto da Paolo Tornatore è di scena qusta domenica, 2 aprile, a Mantova (calcio d'inizio alle ore 11.30) contro la locale formazione virgiliana, terzultima in classifica con 13 punti, sette in meno di capitan Zanon e compagni. All'andata pareggio a suon di gol a Maso Ronco (3-3).
GIOVANISSIMI. Dopo quattro vittorie di fila i ragazzi di Saltori sono stati sconfitti domenica scorsa dalla Giana Erminio, mancando così l'aggancio al secondo posto della classifica. Questa domenica, 2 aprile, Wieser e compagni saranno di scena a Piacenza (calcio d'inizio alle ore 11) contro la locale formazione emiliana, quartultima in classifica con 20 punti, ben 18 in meno dei biancorossi, che – terzi in classifica – vanno a caccia degli ultimi punti mancanti per garantirsi la qualificazione alle finali di categoria. All'andata, a Maso Ronco, il team di Saltori si impose per 2-1.
 Leggi di più 
 
400 PARTITE FRA I PROFESSIONISTI: COMPLIMENTI JULIEN RANTIER!

400 PARTITE FRA I PROFESSIONISTI: COMPLIMENTI JULIEN RANTIER!

29.03.2017 - Nel vittorioso match ad Ancona, nel quale è stato impiegato nel secondo tempo, Julien Rantier ha tagliato l'invidiabile traguardo delle 400 partite fra i professionisti.
Nato ad Alès, in Francia, l'11 agosto 1983, Julien Rantier ha alle sue spalle una già lunga e luminosa carriera, con una presenza in serie A, 164 presenze e 20 gol in serie B, 204 presenze e 38 gol in C1, 31 presenze e 5 gol in C2.
FC Südtirol si congratula con Julien Rantier per l'importante traguardo raggiunto, stimolo ulteriore per concludere nel migliore dei modi questa stagione in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
GLI "EX" DI FCS E VENEZIA: SFIDA DA NUMERI 1 FRA FORTUNATO E FACCHIN

GLI "EX" DI FCS E VENEZIA: SFIDA DA NUMERI 1 FRA FORTUNATO E FACCHIN

29.03.2017 - Nell'affascinante sfida con la capolista Venezia, in programma questa domenica, 2 aprile, allo stadio Druso, con calcio d'inizio alle ore 16.30, non mancano gli spunti per fare un salto nel passato e tornare con la memoria alla stagione 2013/2014, quella che culminò con la finale playoff persa contro la Pro Vercelli. Infatti, tra le fila del Venezia figura Davide Facchin, che difende la porta lagunare dopo aver fatto parte di quella memorabile stagione biancorossa, nella quale collezionò 9 presenze in campionato. Alex Pederzoli, altro protagonista di quella stagione, non fa invece più parte della rosa allenata da Filippo Inzaghi, in quanto l´arrivo di Falzerano lo ha scalzato dalla lista dei 16 over che possono stare in organico.
Maurizio d´Angelo, attuale “vice” di Inzaghi alla guida degli arancioneroverdi, è stato l'allenatore della squadra bolzanina nella stagione 2008/2009, disputata in C2.
Sulla sponda biancorossa l'“ex” è invece Stefano Fortunato, portiere in forza al Venezia nel biennio 2013/2015 e al rientro in squadra proprio questa domenica dopo lungo infortunio.
Questi incroci non possono far altro che alimentare attese ed aspettative attorno ad una partita già carica di significati e che arriva in un momento delicato, determinante per noi, visto che vogliamo terminare la stagione nel migliore dei modi.
 Leggi di più 
 
RICHARD MARCONE SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

RICHARD MARCONE SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

28.03.2017 - Richard Marcone è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo di Lega Pro, per cumulo di ammonizioni (5), l’ultima delle quali rimediata nella partita ad Ancona.
Marcione dovrà dunque saltare il match di domenica 2 aprile contro il Venezia.
 Leggi di più 
 
VERSO SÜDTIROL - VENEZIA: AL DRUSO UN CAMPIONE DEL MONDO

VERSO SÜDTIROL - VENEZIA: AL DRUSO UN CAMPIONE DEL MONDO

28.03.2017 - Questa domenica, al Druso, nel big-match fra la nostra squadra e la capolista Venezia (calcio d'inizio alle ore 16.30), fra i primattori ci sarà uno dei più grandi e longevi attaccanti italiani di tutti i tempi, che da qualche anno ha intrapreso la carriera di allenatore.
Sulla panchina del Venezia siede infatti un allenatore che nei suoi trascorsi da calciatore ha segnato un'era nel panorama calcistico italiano. Capocannoniere della serie A nella Stagione 1996/97, quando indossava la maglia dell'Atalanta, Filippo Inzaghi si è consacrato come fuoriclasse di livello internazionale con le maglie di Juventus e Milan, club – quest'ultimo - con il quale ha raggiunto l'apice della sua carriera.
Attaccante dal raffinato fiuto del gol, autentico predatore dell'area di rigore, con la maglia bianconera ha trascorso un quadriennio, impreziosito da 89 goal in 165 presenze.
Il trasferimento a Milano, sponda rossonera, lo ha portato a diventare un perno insostituibile della squadra allenata da Carlo Ancelotti.
In undici stagioni in rossonero, Filippo “Pippo” Inzaghi ha collezionato 300 presenze, mettendo a segno 126 gol, due dei quali nella finale di Champions League 2007 vinta per 2-1 contro il Liverpool ad Atene.
Un suo gol contro la Repubblica Ceca ha invece contribuito a trascinare l'Italia verso la conquista della sua quarta Coppa del Mondo, quella conquistata a Berlino la notte del 9 luglio 2006. In azzurro ha segnato 25 reti in 57 presenze, diventando uno dei calciatori più prolifici della storia della Nazionale.
La sua carriera da allenatore è iniziata alla guida delle giovanili del Milan. Il successo più significativo con la formazione Primavera, alla guida della quale ha vinto il Torneo di Viareggio nel 2014.
La stagione seguente è stato promosso al timone della prima squadra rossonera, esperienza alla quale è seguito un anno sabbatico prima di accasarsi al Venezia, neopromosso in Lega Pro, nella scorsa estate.
Coi i lagunari sta vivendo una stagione da protagonista, come certifica eloquentemente l'attuale primo posto in classifica e la chance concreta di ottenere la promozione in serie B.
 Leggi di più 
 
AI GIOVANISSIMI NAZIONALI NON RIESCE L'AGGANCIO AL SECONDO POSTO

AI GIOVANISSIMI NAZIONALI NON RIESCE L'AGGANCIO AL SECONDO POSTO

26.03.2017 - Dopo quattro vittorie di fila, i Giovanissimi Nazionali riscoprono – loro malgrado – il sapore acre della sconfitta (0-2) nel match casalingo contro la Giana Erminio, gara di recupero dell'ottava giornata di ritorno. Ai biancorossi non riesce quindi l'aggancio al secondo posto, che si sarebbe reso possibile in caso di vittoria, coi ragazzi di Saltori che si mantengono comunque in terza piazza, a quattro punti dalla capolista Cremonese e a tre lunghezze dal Como.


FC SÜDTIROL – GIANA ERMINIO 0-2 (0-1)
FC Südtirol: Tononi, Brunialti (43. Catino), Trompedeller (62. Untertrifaller), Grezzani, Salvaterra, Gambato, Gjevori (62. Stoffie), Pittino (62. Calabrese), Betuolo (62. Pixner), Wieser, Davi (45. Tscholl)
Allenatore: Michele Saltori
Giana Erminio: D'Aniello, De Rosa, Kritta, D'Elia, Marcandalli, Caferri, Mozzali (49. Chibozo), Panzeri, Ceredo, Ferrigno, Gariboldi (62. Morabito)
Allenatore: Castelnovo
Arbitro: Lorenzo Cortese di Bolzano
Reti: 25. Ceredo (0-1), 60. Chibozo (1-1)
 Leggi di più 
 
IL SÜDTIROL C'E': IMPORTANTE VITTORIA IN CHAVE SALVEZZA AD ANCONA

IL SÜDTIROL C'E': IMPORTANTE VITTORIA IN CHAVE SALVEZZA AD ANCONA

26.03.2017 - Dopo tre sconfitte di fila, il Südtirol ritrova provvidenzialmente la vittoria ad Ancona, imponendosi per 1-0 sui dorici, ultimi in classifica. Tre punti pesantissimi in chiave salvezza, con gol-partita dell'ex Ancona, Giacomo Tulli.
 Leggi di più 
 
SUL CAMPO DEL RENATE LA BERRETTI TORNA A MUOVERE LA CLASSIFICA

SUL CAMPO DEL RENATE LA BERRETTI TORNA A MUOVERE LA CLASSIFICA

25.03.2017 - Dopo due sconfitte di fila, la Berretti biancorossa torna a muovere la classifica, conquistando sul campo del Renate un buon pareggio. Per i ragazzi di Zenoni si tratta dell'ottavo risultato utile (4 vittorie e altrettanti pareggi) nelle ultime 11 partite disputate.
Dopo un primo tempo di marca locale, con il brevileneo e velocissimo Tagliabue a crea scompiglio nella retroguardia biancorossa, la ripresa si è caratterizzata per un vivace equilibrio.
Il match si è deciso in cinque minuti, fra il 65' e il 70', con iniziale vantaggio del Renate e repentino pareggio biancorosso con tiro-cross di Forti che si è insaccato sotto la traversa.
Nel finale Salvaterra, a tu per tu con il portiere avversario, ha avuto sul piede la palla-gol del possibile 1-2, ma ha angolato troppo la conclusione che si è spenta a fondo campo.

RENATE - FC SÜDTIROL 1-1 (0-0)
RENATE: Stucchi, Bodalume, Mutti, Gallo, De Benedetto (80. Tafferi), Gatelli, Roda (60. Pizzi), Confalonieri, Verderio, Tagliabue, Villa
Allenatore: Stefano Citterio
FC SÜDTIROL: Farina, Carella, Gurini, Betteto, Trafoier, Salvarezza, Forti, Breschi, Guerra (46. Salvaterra), Gasparini (85. Uez), Orsolin
Allenatore: Cristian Zenoni
ARBITRO: Federico Marcassoli di Bergamo
RETI: 65. Verderio (1-0), 70. Forti (1-1)
 Leggi di più 
 
AL "DEL CONERO" VIETATO SBAGLIARE

AL "DEL CONERO" VIETATO SBAGLIARE

24.03.2017 - Questa domenica 26 marzo, è in programma la trentunesima giornata del campionato di Lega Pro (girone B). A otto partite dal termine del campionato, il Südtirol sarà di scena al “Del Conero” di Ancona (ore 16.30) per affrontare la locale formazione marchigiana, ultima in classifica con 24 punti, otto in meno dei biancorossi, che stazionano tre punti sopra la zona playout. Il Südtirol è reduce da tre sconfitte consecutive, l'ultima – in ordine di tempo – domenica scorsa contro l’Albinoleffe (0-1), nella prima partita del nuovo corso biancorosso targato Alberto Colombo.
L'Ancona ha invece perso otto delle ultime nove partite, nelle quali ha raccolto un solo punto e segnato appena 4 gol, subendone invece ben 15. L'ultima vittoria dei dorici risale al 30 dicembre del 2016 nel match casalingo contro la Reggiana.
In trasferta Gliozzi e compagni hanno ottenuto appena 10 dei 32 punti complessivi per effetto di uno score di 2 vittorie (a Macerata e a Forlì), 4 pareggi e 8 sconfitte.
Al “Del Conero” l'Ancona ha invece conquistato ben 15 punti su 24, con uno score di 4 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte.

In campo.
Ad Ancona mister Colombo dovrà fare a meno dello squalificato Alessandro Furlan. In attacco rientra Tulli, mentre il centrocampo è in piena emergenza per gli acciacchi e le imperfette condizioni fisiche di Fink, Obodo, Bertoni e Cia. Si è allenato a singhiozzo anche Sarzi. Nell'Ancona indisponibili per infortunio il difensore bulgaro Kostadinovic, il centrocampista Vitiello e l'attaccante Luca Cognigni.
 Leggi di più 
 
FC SÜDTIROL E FABIAN TAIT: AVANTI INSIEME PER ALTRI TRE ANNI!

FC SÜDTIROL E FABIAN TAIT: AVANTI INSIEME PER ALTRI TRE ANNI!

24.03.2017 - F.C. Südtirol è lieto di comunicare il prolungamento del contratto del calciatore Fabian Tait. Il 24enne terzino destro di Salorno ha firmato un rinnovo triennale, con nuova scadenza fissata al 30 giugno 2020.

“Sono felicissimo. E' un grande attestato di stima. Ringrazio il Südtirol per la fiducia che ripone in me e per aver voluto fortemente questo rinnovo. Ringrazio anche le persone che mi vogliono bene e che quotidianamente mi stanno accanto. Al Südtirol sono riconoscente per avermi fatto diventare un calciatore professionista. In questo club sono cresciuto molto, sia sul piano sportivo che umano, e con questo club voglio raggiungere nuovi e importanti obiettivi. Ma adesso testa e cuore alle ultime otto partite di campionato. Possiamo e vogliamo concludere bene questa stagione”.

Queste le parole di Fabian Tait, subito dopo la firma sul rinnovo triennale, apposta negli uffici della sede biancorossa, dove il 24enne di Salorno è stato accompagnato dal suo agente Giovanni Bia.

Cresciuto nel settore giovanile del Salorno per poi mettersi in luce nel Mezzocorona, in forza al quale ha debuttato fra i professionisti nella stagione 2011-2012 e quindi disputato da titolare tre campionati di serie D, Fabian Tait è approdato al Südtirol nell'estate del 2014, dopo una breve parentesi nel Marano (ora AltoVicentino), in serie D. Quella in corso è la terza stagione in biancorosso per Fabian, che ha sin qui totalizzato 88 presenze con il Südtirol e realizzato 4 gol.

F.C. Südtirol si congratula con Fabian Tait e gli augura un prosieguo di carriera in maglia biancorossa ricco di soddisfazioni, personali e di squadra.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Bologna   FC Südtirol
 
 
Sa, 22. Luglio 2017 - 17:00
 
Castelrotto - Laranz
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.