Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3793 novità trovate
news visualizzate 861 a 870
I GIOVANISSIMI NAZIONALI CHIUDONO IL 2014 CON UN PAREGGIO

I GIOVANISSIMI NAZIONALI CHIUDONO IL 2014 CON UN PAREGGIO

14.12.2014 - Il 2014, per la formazione biancorossa dei Giovanissimi Nazionali, non si conclude – purtroppo – con la tanto agognata prima vittoria stagionale, ma con il sesto pareggio nelle 12 partite disputate nel girone d’andata che è andato in archivio col match in trasferta sul campo del Real Vicenza, fanalino di coda del girone.
Un vero peccato, vuoi perché l’avversario era certamente abbordabile, vuoi perché i biancorossi, che hanno complessivamente disputato una buona partita, si erano portati per primi a condurre grazie al gol dopo appena 13 minuti di gioco di Fazion, abile ad incornare in fondo al sacco uno spiovente da calcio d’angolo.
Ad inizion ripresa il gol del pareggio del Real Vicenza dopo un batti e ribatti in area, mentre a metà ripresa è stato negato un calcio di rigore (evidente) ai biancorossi per fallo in area commesso ai danni di Guerra.
Lo score della squadra allenata da Salvatore Leotta si aggiorna con il sesto pareggio in 12 partite. In precedenza i biancorossi erano stati battuti da Venezia, Chievo Verona, Vicenza, Bassano Virtus, Hellas Verona e Cittadella, pareggiando con Mantova, Brescia, Pordenone, Spal e Udinese.

REAL VICENZA - FC SÜDTIROL 1:1 (0:1)
Real Vicenza: Pianetti, Piazzion, Farniello, Mantieri, Morato, Mosele, Radosavljevic, Rom (55. Fortuna), Suella (41. Penacchio), Sick, Agoerey (59. Manfio).
Allenatore: Fabio Benetti
FC Südtirol: Caula, Kröss, Tomaselli (47. Zulic), Fazion, Pirhofer, Timpone, Mitterutzner, Pomella (33. Salvaterra), Guerra, Loi, Plattner (66. Rabensteiner).
Allenatore: Salvatore Leotta
Reti: 13. Fazion (0:1), 45. Rom (1:1)
 Leggi di più 
 
AL SÜDTIROL STA STRETTO IL PAREGGIO CONTRO LA CAPOLISTA PAVIA

AL SÜDTIROL STA STRETTO IL PAREGGIO CONTRO LA CAPOLISTA PAVIA

13.12.2014 - Non è arrivata la quinta vittoria di fila, ma si può comunque guardare il bicchiere mezzo pieno, nonostante un pareggio con più di un rimpianto, giacché i biancorossi hanno superato un’altra prova di maturità, giocando alla pari e a tratti meglio del Pavia, presentatosi al Druso dall’alto del suo primo posto in classifica.
 Leggi di più 
 
BERRETTI COSTRETTA ALLA RESA ANCHE DAL PORDENONE

BERRETTI COSTRETTA ALLA RESA ANCHE DAL PORDENONE

13.12.2014 - Un'altra sconfitta, la settima nelle ultime 10 partite nelle quali i biancorossi non hanno mai vinto e raccolto appena tre punti. Continua il “momentaccio” per la formazione Berretti biancorossa, complice invero la lunga lista di indisponibili per infortunio, con la quale mister Caliari deve fare i conti ormai da due mesi a questa parte. I biancorossi si sono dovuti questa volta arrendere al Pordenone, una della prime cinque della classe, coi friulani che si sono imposti a Bolzano per 3-1.
E die che nel primo tempo, conclusosi sullo 0-0, Melchiori e compagni avevano anche tenuto bene il campo, ma ad inizio ripresa il Pordenone ha trovato il gol del vantaggio e poi quello del raddoppio al 75'. I ragazzi di Caliari non si sono dati per vinti, accorciando le distanze con bella conclusione di Fusari, ma al 94' – su incertezza di Taibon – il Pordenone ha firmato il gol del definitivo 3-1 ospite.
Il ruolino di marcia della Berretti biancorossa si aggiorna con la settima sconfitta stagionale. In precedenza capitan Melchiori compagni avevano ottenuto tre vittorie contro San Marino, Mantova e Reggiana, subendo sei sconfitte contro Milan, Forlì, Bassano, Spal, Santarcangelo e Inter e pareggiando con Real Vicenza, Ancona e Gubbio.

FC SÜDTIROL – PORDENONE  1-3 (0-0)
FC Südtirol: Taibon, Menghin, Demetz (80. Emanuelli), Breglia, Blasbichler (82. Gennacaro), Fusari, Kofler, Bacega, Gasser Matthias (70. Ventura), Melchiori, Majdi.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Pordenone: Indovina, Di Bon, Bignucolo, Minisini, Tulissi, Zanata, Pignata, Bianchini, Doná, Miari (80. Barruzzini), Degregorio
Allenatore: Stefano Dnaiel
Reti: 55. Pignata (0:1), 75. Degregorio (0:2), 80. Fusari (1:2), 94. Pignata (1:3)
 Leggi di più 
 
ARRIVA LA CAPOLISTA, E L'FC SÜDTIROL CERCA L'IMPRESA

ARRIVA LA CAPOLISTA, E L'FC SÜDTIROL CERCA L'IMPRESA

12.12.2014 - Massimo rispetto per la prima della classe, ma nessun timore reverenziale. Sabato pomeriggio al “Druso” (calcio d'inizio alle 14.30) arriva il Pavia che, in attesa del recupero del match tra Alessandria e Bassano Virtus, guida la graduatoria del girone A con 33 punti. L'Fc Südtirol, reduce da quattro splendide vittorie (con sei reti segnate e nessuna subìta), è ottavo in classifica a quota 25 e la zona playoff è distante solamente quattro lunghezze. La “cura” Sormani funziona eccome ed ecco perché contro il Pavia, primo della classe e reduce anch'esso da quattro successi consecutivi, la compagine biancorossa se la giocherà senza alcun complesso d'inferiorità.
 Leggi di più 
 
IL PROGRAMMA-GARE DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

IL PROGRAMMA-GARE DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

11.12.2014 - Nel prossimo weekend a tenere banco non sarà solo il match di sabato della prima squadra di scena al Druso contro la capolista Pavia degli “ex” Facchin e Pederzoli (ore 14.30), ma anche le partite che vedranno impegnata le formazioni Berretti e Giovanissimi Nazionali. Turno di riposo, invece, per la squadra Allievi Nazionali, prima in classifica e ancora imbattuta.

BERRETTI: la formazione di mister Caliari è reduce dalla sconfitta a Milano contro l’Inter, partita nella quale Taibon e compagni hanno tenuto testa ai più quotati avversari sino al 70’, quando il risultato era ancora di 0-0. I biancorossi non vincono da nove partite, segnatamente dal 27 settembre scorso. Da allora hanno raccolto appena tre punti frutto di altrettanti pareggi. Un calo di rendimento e di risultati che trova solide attenuanti nelle tante assenze per infortunio cui ha dovuto far fronte mister Caliari. Questo sabato, 13 dicembre, a Bolzano, sul sintetico del “Talvera B” con inizio alle ore 14.30, i biancorossi saranno impegnati nel match casalingo contro il Pordenone, quinto in classifica con 20 punti, otto in più dei ragazzi di Caliari.
GIOVANISSIMI: i ragazzi di mister Leotta, pur non sfigurando mai sotto il profilo del gioco e dell’organizzazione tecnico-tattica, non hanno ancora vinto una partita in questo campionato, così come testimonia lo score di sei sconfitte e cinque pareggi nelle 11 partite sin qui disputate. Questa domenica, 14 dicembre, capitan Timpone e compagni sono di scena a Vicenza (ore 11.30) per affrontare la locale formazione del Real Vicenza, mai vittoriosa come i biancorossi e ultima in classifica con tre punti, due in meno dei biancorossi.
 Leggi di più 
 
FABIAN TAIT SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

FABIAN TAIT SQUALIFICATO PER UNA GIORNATA

09.12.2014 - Fabian Tait è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo di Lega Pro, per cumulo di ammonizioni (4), l’ultima delle quali rimediata nella partita contro il Mantova.
Tait dovrà dunque saltare il match di sabato 13 dicembre al Druso contro il Pavia.
 Leggi di più 
 
GLI ALLIEVI EVITANO IN EXTREMIS LA SCONFITTA COL REAL VICENZA

GLI ALLIEVI EVITANO IN EXTREMIS LA SCONFITTA COL REAL VICENZA

07.12.2014 - Non ritrova la vittoria la formazione Allievi biancorossa, ma il 2-2 raggiunto in extremis dai ragazzi di Morabito è comunque prezioso, perché permette a Straudi e compagni di mantenere l’imbattibilità stagionale e il primo posto in classifica,
Venendo alla cronaca del match, nel primo tempo biancorossi in costante proiezione offensiva, con palle-gol per Menghin e Straudi, e con Demetz che si conquista un calcio di rigore al 23’, rigore trasformato da Menghin per l’1-0. Il Real Vicenza si rende pericoloso una sola volta con tiro “ciccato” da Ahiamadìa, mentre Straudi e Menghin sfiorano il 2-0.
Nella ripresa il Real Vicenza mette in difficoltà i biancorossi, salvati due volte dal neontrato Piz, che poi però si lascia sfuggire un pallone dalle mani in comoda presa alta, regalando a Pegoraro il gol dell’1-1 al 51’. E un quarto d’ora più tardi Bertolini, appena entrato, commette fallo da rigore su Ahiamadia, cagionando un calcio di rigore trasformato da Pigato per il 2-1 in favore dei vicentini.
Ma Bertolini si riscatta al 36’, con un cross dosato dalla destra per il colpo di testa in tuffo di Galassiti che firma il bellissimo gol del 2-2.
Lo score della squadra allenata da Giampaolo Morabito si aggiorna con il sesto pareggio, il quarto consecuivo. In precedenza i biancorossi avevano sconfitto Bologna, Venezia, Bassano, Spal, Pordenone, Sassari Torres e Udinese, pareggiando a Mantova, a Modena, a Verona contro l’Hellas, in casa contro il Brescia e a Citttadella.

FC SÜDTIROL – REAL VICENZA 2-2 (1-0)
FC SÜDTIROL: Pirelli (41. Piz), Menghin, Messner (77. Roberti), Munerati, Hasa (67. Rinaldo), Trafoier, Betteto (65. Bertolini), Breschi (63. Dallago), Orsolin, Straudi, Demetz (56. Galassiti).
Allenatore: Giampaolo Morabito
REAL VICENZA: Corasaniti, Favaretto, Gemo (59. Camilleri), Chajari, Meneguzzo, Derugna, Guenguane (41, Sinico), Pigato, Ahiamadia, Mezzina, Pegoraro.
Allenatore: Nicola Zanini
ARBITRO: Saggese di Rovereto
RETI: 23. Menghin su rigore (1-0), 51. Pegoraro (1-1), 65. Pigato su rigore (1-2), 77. Galassiti (2-2)
 Leggi di più 
 
A MILANO PER LA BERRETTI SCONFITTA A TESTA ALTA CONTRO L'INTER

A MILANO PER LA BERRETTI SCONFITTA A TESTA ALTA CONTRO L'INTER

06.12.2014 - Era forse la partita meno indicata per mettere fine al lungo digiuno della vittoria. L'avversario era, infatti, niente di meno che l'Inter, contro il quale la Berretti biancorossa di è dovuta arrendere per 3-1 al termine del match andato in scena a Milano. Una sconfitta con l'onore delle armi, tanto che il parziale è rimasto di 0-0 sino al 72' e che i biancorossi sono rimasti in partita e nella possibilità di portare a casa un risultato utile sino al 92', quando i nerazzurri hanno messo a segno il gol del definitivo 3-1.
Dopo due pareggi di fila, è arrivata insomma una sconfitta per così dire accettabile, anche se le partite senza vittoria sono ora nove. Tante, sicuramente, ma va anche considerato che da due mesi a questa parte mister Caliari deve fare i conti con una squadra falcidiata dagli infortuni.
Il ruolino di marcia della Berretti biancorossa si aggiorna con la sesta sconfitta stagionale. In precedenza capitan Melchiori compagni avevano ottenuto tre vittorie contro San Marino, Mantova e Reggiana, subendo cinque sconfitte contro Milan, Forlì, Bassano, Spal e Santarcangelo e pareggiando con Real Vicenza, Ancona e Gubbio.

INTER – FC SÜDTIROL 3-1 (0-0)
Inter Mailand: Bourmila, Colombini, Cotali, Tchaoule (70. Brambilla), Piacentini, Zonta, Bonetto, Andriuoli, (60. Cassani), Gomez Delgado, De La Fuente Gomez.
Allenatore: Salvatore Cerrone
FC Südtirol: Taibon, Fusari, Emanuelli, Breglia, Paoli, Tratter, Kofler, Bacega (70. Blasbichler), Gasser Matthias (80. Rella), Melchiori, Gennaccaro (75. Kuen).
Allenatore: Massimiliano Caliari
Reti: 72. Delgado (1:0), 85. De La Fuente (2:0), 86. Kofler (2:1), 90.+ 2 Cassani (3:1)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Bassano
 
 
Do, 29. Gennaio 2017 - 14:30
 
Stadio Druso Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.