Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4801 novità trovate
news visualizzate 81 a 90
A TERNI PER CONSOLIDARSI NELLA 'TOP FIVE' DELLA CLASSIFICA

A TERNI PER CONSOLIDARSI NELLA 'TOP FIVE' DELLA CLASSIFICA

12.04.2019 - Questa domenica, 14 aprile, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la 35esima e quartultima giornata. Reduce dalla ritrovata vittoria al Druso contro la Sambenedettese, tre punti che sono valsi la matematica qualificazione ai playoff nonché il balzo al quarto posto in classifica ma anche il 13esimo risultato utile (7 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 14 partite disputate (unica sconfitta quella casalinga contro la Giana Erminio (1-2), il Südtirol va a caccia di altri punti al “Liberati” di Terni (calcio d'inizio alle ore 16.30) contro la locale formazione umbra della Ternana per confermarsi nella 'top five' della classifica e per provare ad avvicinare il podio, visto e considerato che secondo e terzo posto, occupati rispettivamente da Trestina e FeralpiSalò, non sono distantissimi (4 punti).
In trasferta il Südtirol è imbattuto da sei partite (3 vittorie e altrettanti pareggi) e ha sin qui conquistato 26 dei 54 punti complessivi per effetto di uno score di sei vittorie, otto pareggi e tre sole sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di VirtusVecomp Verona (3-2), Sambenedettese (1-0) e Teramo (2-0).
In casa la Ternana non vince da sette partite, nelle quali ha raccolto due punti. Il ruolino di marcia complessivo annovera 5 vittorie, 6 pareggi e altrettante sconfitte.
Dopo la Fermana la formazione di mister Zanetti ha la seconda miglior difesa del campionato con 26 gol incassati.

IN CAMPO.
A Terni mister Zanetti non potrà disporre del 'lungodegente' Crocchianti e di Della Giovanna. Da valutare le condizioni degli acciaccati De Cenco e Mazzocchi. Rientra invece Tait, rimasto a riposo contro la Samb dopo una settimana con la febbre. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di domani, sabato 13 aprile.

I NOSTRI AVVERSARI.
Retrocessa al termine dello scorso campionato dalla serie B dove aveva militato per sei stagioni consecutive (28 le partecipazioni complessive al torneo cadetto), la Ternana ha disputato anche due campionati di serie A (stagioni 1972-73 e 1974-75) nei suoi 94 anni di storia.
La squadra occupa attualmente la tredicesima posizione con 38 punti, ma è ancora pienamente in corsa per qualificarsi ai playoff, visto e considerato che le lunghezze di distacco dal 10° posto sono appena tre.
Allenata da Fabio Gallo, subentrato a Calori che a sua volta aveva sostituito De Canio, la Ternana – già forte di un organico di primissimo livello – si è ulteriormente rinforzata nel 'mercato' di gennaio con gli innesti dell'attaccante ex Milan e Schalke 04, Kingsley Botaeng, del difensore centrale, prelevato dal Siena, Michele Russo, e dei centrocampisti Castiglia (dalla Salernitana), Palumbo (dalla Sampdoria) e Paghera (svincolato).
Ma i nomi di spicco, già in organico dalla scorsa estate, sono il difensore franco-senegalese Mobido Diakité (10 stagioni in serie A con Lazio, Fiorentina, Cagliari, Frosinone e Sampdoria) e gli attaccanti Daniele Vantaggiato (102 gol in serie B, 17 nella scorsa stagione al Livorno con il quale è stato promosso nel torneo cadetto) e Guido Marilungo (8 gol in serie A, 33 in serie B, di cui 10 nella scorsa stagione allo Spezia).
In 34 partite la Ternana ha sin qui realizzato 37 gol (top-scorer Marilungo con 9 reti più due assist-gol), subendone 39.
Nel 2019 la Ternana non ha ancora vinto una partita, ma nelle ultime settimane è cresciuta molto sia a livello di prestazioni che di risultati, così come testimoniano i tre pareggi dai quali è reduce contro la capolista Pordenone (1-1), a Vicenza (1-1) e – domenica scorsa - a Fermo contro la Fermana (0-0).

I PRECEDENTI.
L'unico precedente è quello della gara d'andata.

LA GARA D'ANDATA.
Lo scorso 12 dicembre, nel turno infrasettimanale e in notturna al Druso, il Südtirol si impose sulla squadra allora allenata da Luigi De Canio per 2-1 con gol-partita, entrambi nel primo tempo, di Tait al 5' e Turchetta al 27'. Nella ripresa la Ternana riuscì solo ad accorciare le distanze con Bifulco (67').

GLI “EX”.
Non ci sono “ex” nelle due squadre.

L'ARBITRO.
Gianpiero Miele di Nola (Giorgio Rinaldi e Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma 1)

SERIE C (girone B) – SEDICESIMA DI RITORNO (domenica 14/04/2019)
TRIESTINA - FERMANA (ore 14.30)
TERNANA - FC SÜDTIROL (ore 16.30)
VICENZA – GUBBIO (ore 16.30)
MONZA - RIMINI (ore 16.30)
VIS PESARO - FANO (ore 16.30)
PORDENONE - TERAMO (ore 16.30)
SAMBENEDETTESE – ALBINOLEFFE (ore 16.30)
RENATE – GIANA ERMINIO (ore 20.30)
VIRTUS VERONA - RAVENNA (ore 20.30)
IMOLESE – FERALPISALO' (lunedì, 15 aprile, ore 20.45)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 65 punti; Triestina°, FeralpiSalò 58; FC Südtirol, Imolese 54; Monza 51; Ravenna 50; Fermana 46; Vicenza 43; Sambenedettese 41; Teramo, Gubbio 39; Ternana 38; Albinoleffe, Vis Pesaro, Giana Erminio, Virtus Verona 37; Renate 35; Fano, Rimini 34
° un punto di penalizzazione

 Leggi di più 
 
ANCHE BERARDOCCO PROLUNGA: RINNOVO ANNUALE PER IL PLAY MAKER

ANCHE BERARDOCCO PROLUNGA: RINNOVO ANNUALE PER IL PLAY MAKER

12.04.2019 - F.C. Südtirol è lieto di comunicare il prolungamento di contratto del calciatore Luca Berardocco. Il precedente accordo sarebbe scaduto al termine di questa stagione. Il 28enne centrocampista pescarese ha firmato un rinnovo annuale, con nuova scadenza fissata al 30 giugno 2020 e con opzione esercitabile da F.C. Südtirol per legare a sé il calciatore sino al 30 giugno 2021. .

“Sono felicissimo di questo rinnovo di contratto – le parole di Berardocco al momento della firma –. Rimanere al Südtirol era per me una priorità: posso e voglio dare ancora molto a questo Club col quale ho sin qui vissuto due stagioni bellissime, fra le migliori della mia carriera. Questo rinnovo è per me uno stimolo in più per disputare un grande finale di stagione con i miei compagni di squadra”.

Nato a Pescara il 22 gennaio 1991, Luca Berardocco, soprannominato “The Play”, è alla sua seconda stagione consecutiva in maglia biancorossa. Nella scorsa, con 32 presenze, 2 reti e altrettanti assist-gol, è stato uno dei grandi protagonisti della conquista del 2° posto in campionato e della cavalcata nei playoff arrivata sino alla semifinale. In questa stagione Berardocco si sta confermando su buoni livelli di rendimento, così come testimoniano le 29 presenze sin qui totalizzate ed i 3 gol realizzati.

F.C. Südtirol si compiace del prolungamento di contratto di Luca Berardocco e gli augura un prosieguo di carriera in maglia biancorossa ricco di soddisfazioni, personali e – naturalmente – anche di squadra.
 Leggi di più 
 
FC SÜDTIROL PARTNER UFFICIALE DI AVIS ALTO ADIGE

FC SÜDTIROL PARTNER UFFICIALE DI AVIS ALTO ADIGE

11.04.2019 - FC Südtirol, l'unica società di calcio professionistica del Trentino-Alto Adige, è diventato di recente partner e testimonial ufficiale della sede altoatesina di AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue), presieduta da Diego Massardi.
Fra gli elementi caratterizzanti della collaborazione sono previste diverse iniziative, coi calciatori della nostra prima squadra che promuoveranno l'attività di AVIS, con una campagna di sensibilizzazione circa l'importanza di diventare donatori di sangue.
In occasione della partita contro il Renate, in programma sabato 20 aprile, vigilia di Pasqua, saranno ospiti del nostro Club oltre 100 soci di AVIS Alto Adige, iniziativa – la prima di una lunga serie - volta a suggellare la bella e preziosa collaborazione.
“Da sempre chi pratica Sport è un candidato donatore ideale, perché conduce stili di vita sana. Questo motivo è fondamentale per sensibilizzare alla donazione persone che fanno attività fisica associata spesso ad una regolare e sana alimentazione. Ecco perché la partnership fra Avis Alto Adige e FC Südtirol ha tutti i crismi per essere vincente negli obiettivi che ci siamo prefissati”, commenta Diego Massardi, Presidente di AVIS Alto Adige.
“Siamo contenti di aver stretto questa collaborazione pluriennale con AVIS Alto Adige – commenta Hannes Fischnaller, Responsabile Marketing di FC Südtirol - perché ci responsabilizza rispetto ad un tema importante come quello della donazione del sangue e ci permette di dare un valido sostegno, anche attraverso i nostri calciatori. Contribuiremo ad una importante campagna di sensibilizzazione, rivolta principalmente a persone comprese in una fascia di età fra i 18 e i 35 anni”.
 Leggi di più 
 
LO SPORT FA SCUOLA: MOROSINI E ROMERO ALLA "PESTALOZZI" DI BOLZANO

LO SPORT FA SCUOLA: MOROSINI E ROMERO ALLA "PESTALOZZI" DI BOLZANO

11.04.2019 - I calciatori della prima squadra biancorossa visitano continuamente le scuole elementari, medie e superiori della provincia di Bolzano. Oggi è stato il turno di Tommaso Morosini e Niccolò Romero, i quali hanno trascorso la mattinata nella scuola elementare J.H. Pestalozzi di Bolzano. Come si diventa un calciatore professionista? Quante ore al giorno vi allenate? Chi è il vostro grande idolo? A queste e molte altre domande hanno risposto i due calciatori dell'FCS. La prima parte della lezione, quella dedicata alle domande degli alunni e delle alunne, si è svolta in classe. Nella seconda parte invece ci si è spostati nel cortile della scuola, dove i ragazzi e le ragazze hanno avuto modo di esercitarsi in una serie di percorsi tecnici, nonché giocare una partitella finale con tanto di consigli e suggerimenti da parte dei nostri due calciatori.
 Leggi di più 
 
ULTIMA DI CAMPIONATO: BERRETTI OSPITE DELLA GIANA, U17 E U15 IN CASA

ULTIMA DI CAMPIONATO: BERRETTI OSPITE DELLA GIANA, U17 E U15 IN CASA

10.04.2019 - In questo weekend, segnatamente sabato 13 aprile e domenica 14 aprile, scendono in campo Berretti, under 17 e under 15 in occasione dell'ultima giornata dei rispettivi campionati.

BERRETTI
Tornata alla vittoria contro il Piacenza, la squadra di mister Toccoli – nona in classifica - si congeda dal campionato nel Milanese, ospite questo sabato, 13 aprile, con calcio d'inizio alle ore 15 della Giana Erminio, che occupa la quarta posizione con 46 punti, diciassette in più dei biancorossi. All'andata, all'FCS Center, la squadra di Gorgonzola si impose per 3-2 al termine di un festival del gol.

UNDER 17.
Domenica scorsa, pur perdendo a Ravenna, la squadra allenata da mister Ventura si è garantita matematicamente il primo posto nel girone, complice la contemporanea sconfitta del Pordenone a Vicenza. Questa domenica, 14 aprile, con calcio d'inizio alle ore 15, Grezzani e compagni affronteranno all'FCS Center la Vis Pesaro, test preparatorio alla poule-scudetto di categoria cui i biancorossi prenderanno parte da testa di serie. All'andata, nelle Marche, i ragazzi di Ventura si imposero per 3-0.

UNDER 15.
Ritrovata la vittoria a Ravenna, dove i biancorossi hanno conquistato il loro secondo risultato utile di fila (4 punti nelle ultime due partite), la squadra diretta da mister Baiocchi – settima in classifica – vuole concludere il campionato con il secondo successo di fila nel match casalingo di domenica (FCS Center, ore 15) contro la Vis Pesaro, già sconfitta all'andata per 3-0.

 Leggi di più 
 
Allenatori e istruttori di qualità: col 5 x 1000 ci puoi aiutare

Allenatori e istruttori di qualità: col 5 x 1000 ci puoi aiutare

09.04.2019 - F.C.D. Alto Adige e F.C. Südtirol hanno sempre sposato un comune indirizzo e un medesimo pensiero sulle linee guida da seguire per favorire la crescita, lo sviluppo e l'innalzamento dell'apporto qualitativo del nostro settore giovanile. Per formare i giovani calciatori, non solo dal punto di vista squisitamente tecnico ed atletico ma anche sul piano dello spessore umano e caratteriale, servono allenatori - anzi parlando di Scuola Calcio è meglio dire istruttori - capaci e preparati. L'investimento maggiore va fatto in quella direzione. Col contributo di tutti.
 Leggi di più 
 
L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A REINHOLD EISENSTECKEN

L'FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A REINHOLD EISENSTECKEN

09.04.2019 - Il Presidente Walter Baumgartner, i soci, i dirigenti, lo staff tecnico, i calciatori e i collaboratori tutti dell’FC Südtirol esprimono profondo cordoglio ma anche sincera vicinanza - in questo momento di dolore - a Reinhold Eisenstecken, socio dell'FC Südtirol, per la recente perdita dell’adorata mamma Hedwig.
 Leggi di più 
 
SOLO DA PNEUSMARKET: CAMBIO GOMME ESTIVE A PREZZI SPECIALI

SOLO DA PNEUSMARKET: CAMBIO GOMME ESTIVE A PREZZI SPECIALI

09.04.2019 - Le temperature sono in rialzo e dal 15 aprile gli pneumatici invernali devono fare posto a quelli estivi. Insomma, è tempo di cambio gomme. Il nostro club ha cercato e trovato ormai da anni un partner di qualità nel settore, ovvero PNEUSMARKET. Tutti i membri della grande famiglia dell’FC Südtirol, vale a dire soci, tifosi e partner, possono usufruire di offerte a prezzi imbattibili nelle varie filiali di PNEUSMARKET. Per poter beneficiare di queste particolari offerte basta presentarsi con il codice “FC Südtirol 1995.
 Leggi di più 
 
CONTRO IL RAVENNA SCONFITTA PER L'U17 E VITTORIA PER L'U15

CONTRO IL RAVENNA SCONFITTA PER L'U17 E VITTORIA PER L'U15

07.04.2019 - In Romagna, contro i pari età del Ravenna, in occasione della penultima giornata di campionato, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 hanno conquistato tre punti su sei a disposizione. L'under 17 è stata sconfitta per 3 a 1, mentre l'under 15 ha vinto per 4 a 1.



Under 17.
A bottino pieno nelle tre precedenti partite, la squadra allenata da Leonardo Ventura incassa una sconfitta in Romagna per mano del Ravenna, che si impone per 3 a 1. I biancorossi conservano comunque il primo posto in classifica ad una sola giornata dal termine del campionato. Il gol del momentaneo vantaggio dei biancorossi è stato siglato da capitan Bertuolo al 24’.


RAVENNA - FC SÜDTIROL 3-1 (0-1)
RAVENNA: Salvatori, Sulko, Neri (46. Stellacci), Gordini (80. Frati), Raccagni, Cesprini, Rapanaro, Mari (61. Rechichi), Sanchez (61. Tomasi), Marra, Bolognesi
Allenatore/Trainer:
FC SÜDTIROL: Buccini, Gabrielli, Gambato, Catino (65. Sade), Salvaterra, Marchesini, Davi (53. Trompedeller), Calabrese (46. Rexhepi), Bertuolo, Grezzani, Giocondo (80. Cernetti)
Allenatore/Trainer: Leonardo Ventura
RETI/TORE: 24. Bertuolo (0-1), 65. Bolognesi (1-1), 76. Marra (2-1), 90. Rechichi (3-1)

Under 15.
Tornata a muovere la classifica domenica scorsa per effetto dell'1-1 casalingo contro il San Marino, che ha tamponato un'emorragia di quattro sconfitte di fila, la squadra diretta da mister Baiocchi ritrova la vittoria imponendosi in Romagna contro il Ravenna per 4 a 1. Mattatore di giornata è stato Polli (autore di una tripletta segnatamente al 25’,47’ e 55’) mentre il quarto gol è stato siglato da Gruber al 58’.


RAVENNA - FC SÜDTIROL 1-4 (1-1)
RAVENNA: Filipponi, Tesselli, Cianciulli (61. Iriani), Boccali, Vittori (50. Marangon), Canato (61. Ciani), Morti (50. Mazzavillani), Sabbadini (61. Gabelli), Andreani (61. Maioli), Turchetti
Allenatore/Trainer: Babini
FC SÜDTIROL: Passarella, Zandonatti (61. Montini), Obexer (46. Nischler), Vasilico, Bacher, D'Antimo, Armani (61. Lechl), Gruber (61. Rossi), Polli, Nicotera (61. Obermayr), Pecoraro
Allenatore/Trainer: Filippo Baiocchi
RETI/TORE: 11. Turchetti (1-0), 25. Polli (1-1), 47. Polli (1-2), 55. Polli (1-3), 58. Gruber (1-4)
 Leggi di più 
 
SÜDTIROL BALLA LA 'SAMBA': VITTORIA RITROVATA E PLAYOFF MATEMATICI

SÜDTIROL BALLA LA 'SAMBA': VITTORIA RITROVATA E PLAYOFF MATEMATICI

07.04.2019 - Dopo due pareggi di fila, la squadra di mister Zanetti ritrova la vittoria, imponendosi per 2 a 1 al Druso contro la Sambenedettese con Turchetta match-winner all'86' dopo il 'botta e risposta' a fine primo tempo fra Morosini e Stanco. Una vittoria di valore e di spessore, perché grazie ai tre punti conquistati capitan Fink e compagni si qualificano matematicamente per i playoff con quattro giornate d'anticipo sulla naturale conclusione del campionato. Ma non solo: i biancorossi consolidano il loro piazzamento nella 'top five' (3 punti di vantaggio sulla sesta), complice la sxonfitta del Monza, e si mantengono a quattro punti dal podio della classifica. Per il Südtirol si tratta, oltretutto, del 13esimo risultato utile (7 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 14 partite disputate.

MATCH PREVIEW.
Reduce dai pareggi in serie contro Pordenone (0-0) e Vicenza (2-2), ma anche quinto in classifica a pari punti con il Monza e capace di conquistare 12 risultati utili (6 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 13 partite disputate, nelle quali ha perso solo il match casalingo contro la Giana Erminio (1-2), il Südtirol va a caccia della matematica qualificazione ai playoff nel match casalingo contro la Sambenedettese, decima in classifica e tornata domenica scorsa a muovere la classifica con il pareggio interno contro la Virtus Verona (1-1).
In casa, dove non vince da due partite, il Südtirol ha sin qui conquistato 25 dei 51 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di sei vittorie, altrettanti pareggi e tre sconfitte, l'ultima – in ordine di tempo – rimediata due domeniche or sono contro la Giana Erminio (1-2).
In trasferta la Sambenedettese ha ottenuto 13 dei 41 punti complessivi. Il ruolino di marcia dei 'ramarri' annovera 1 vittoria (a Verona contro la Virtus Vecomp, ad inizio dicembre), 10 pareggi e 5 sconfitte.
Dopo la Fermana la formazione di mister Zanetti ha la miglior difesa del campionato con 25 gol incassati.
Contro la Samb mister Zanetti deve rinunciare non solo agli infortunati Della Giovanna e Crocchianti, ma anche a Tait, debilitato dalla febbre che lo ha costretto a letto per quasi tutta la settimana. L'allenatore biancorosso si affida al modulo '4-3-2-1', con Ierardi terzino destro e con Lunetta e Turchetta a supportare Romero in avanti.

LIVE MATCH.
Inizio di gara di marca biancorossa, con la squadra di Zanetti che si riversa nella metà campo avversaria sin dalle prime battute di gioco, ma la prima-palla gol è della Samb, al 4', con punizione-cross dalla sinistra di Russotto a spiovere in area e colpo di testa di Stanco che scavalca Nardi ma anche la traversa, seppur di poco. Brivido.
Poi però il pallino del gioco torna in possesso del Südtirol, che trova facilmente sbocchi alla propria manovra sul binario di destra, dove impreversa Morosini, che al 9' – servito da De Rose su un giro palla da sinistra a destra – lascia partire una staffilata dai 25 metri che si perde di poco a lato.
La Samb ribatte però colpo su colpo, e all'11' dopo bella azione avvolgente in stile rugbistico il pallone perviene in area a Stanco che – defilato a sinistra – calcia forte col mancino sul primo palo, trovando però l'opposizione di Nardi.
Bella partita, che si gioca a ritmi alti, e al 18' altro brivido per i biancorossi su traversone dosato dalla destra di Rapisarda che libera sul secondo palo Stanco, il quale – però – da pochi passi appoggia debolmente di testa fra le braccia di Nardi.
Risponde il Südtirol al 20' con punizione dai 20 metri di Morosini, che passa sotto la barriera ma Sala è bravo a non farsi sorprendere e a respingere la conclusione.
Due minuti più tardi Turchetta è abilissimo a liberarsi in area per poi andare alla conclusione da posizione defilata, mancando di un soffio il bersaglio grosso.
Altra nitidissima palla-gol per la squadra di Zanetti al 25', con Lunetta che – lanciato in profondità – si invola tutto solo in campo aperto, quindi entra in area di rigore e cerca di piazzare il pallone nell'angolino più lontano, ma Sala è bravissimo a distendersi e a toccare il pallone con la punta delle dita, facendolo sfilare sul fondo dopo aver sfiorato il palo.
La Samb si rivede pericolosamente in avanti al 34', quando un traversone di Celiak a tagliare l'area di rigore perviene sul secondo palo a Fissore, che da due passi non inquadra la porta.
Al 42' biancorossi in vantaggio: cross dalla sinistra di Fink per Romero che non controlla, ma a rimorchio c'è Morosini che insacca da due passi l'1-0 per la squadra di Zanetti.
Due minuti più tardi però pareggio della Samb su cross di Rapisarda e colpo di testa di Stanco che anticipa Vinetot e insacca l'1-1.
In pieno recupero di primo tempo gran destro di De Rose, che si stampa sulla traversa, poi Lunetta – di testa – non riesce a ribadire verso la porta, concludendo a lato. E' il 19esimo palo colpito dai biancorossi in 34 partite. Incredibile.
Squadre al riposo sul parziale di 1-1.
La prima occasione del secondo tempo è dei biancorossi: Al 5’ Turchetta ci prova su calcio di punizione dal limite dell’area, mirando il palo del portiere, ma Sala è attento e respinge in tuffo.
Ancora Südtirol al 58’: bella combinazione tra Lunetta, Fink e Morosini con quest’ultimo che - su assist del capitano al limite dell’area - calcia alto sopra la traversa.
Al 64’ mister Zanetti prova a cambiare qualcosa in attacco sostituendo Lunetta e Romero con Mazzocchi e De Cenco.
Fase di stallo della partita a metà del secondo tempo con i biancorossi che provano a trovare spazi attraverso un buon giro-palla: la Samb, invece, aspetta il momento giusto per sfruttare le ripartenze.
Grandissima occasione per i padroni di casa al 75’: un vivacissimo Turchetta sfonda sulla destra e pennella un cross nell’area piccola ma prima De Cenco e poi Mazzocchi non riescono a deviare la palla nello specchio di porta.
Monologo biancorosso: al 81’ Fabbri dalla sinistra si accentra e di destro pennella un traversone per De Cenco, che di testa sfiora il palo alla destra di Sala.
Al 85’ Morosini!!!!! Il centrocampista ci prova dai 30 metri su calcio di punizione ma Sala con un miracolo la toglie dall’incrocio dei pali.
Ma un minuto più tardi la squadra di Zanetti trova il meritatissimo gol della vittoria: Turchetta recupera palla sul lato sinistro dell’area di rigore, si accentra e con un tiro a giro di destra piazza il pallone sul palo lontano dove Sala non può arrivare.
Dopo 4 minuti di recupero finisce il match al Druso con la vittoria meritata dei biancorossi, che tagliano matematicamente il traguardo della qualificazione ai playoff e rimangono in corso per un piazzamento sul podio della classifica.

FC SÜDTIROL - SAMBENEDETTESE 2-1 (1-1)
FC SÜDTIROL (4-3-2-1): Nardi; Ierardi, Pasqualoni, Vinetot, Fabbri (81. Mattioli); Morosini, De Rose (89. Berardocco), Fink; Turchetta (89. Casale), Lunetta (64. Mazzocchi); Romero (64. De Cenco)
In panchina: Gentile, Ravaglia, Antezza, Oneto, Romanò
Allenatore: Paolo Zanetti
SAMBENEDETTESE (3-4-1-2): Sala; Celjak, Biondi, Miceli; Rapisarda, Rocchi (67. Signori), Gelonese, Fissore; Ilari (76. Caccetta); Stanco, Russotto (76. Di Massimo)
In panchina: Pegorin, Rinaldi, Bove, De Paoli, D'Ignazio, Panaioli
Allenatore: Giuseppe Magi
ARBITRO: Marco Ricci di Firenze (Maninetti-Rondino)
RETI: 42. Morosini (1-0), 44. Stanco (1-1), 86. Turchetta (2-1)
NOTE: pomeriggio ventoso e con cielo parzialmente coperto. Nel settore ospiti presente una cinquantina circa di tifosi del Bayern Monaco, gemellati con quelli della Sambenedettese. Ammoniti: 28. De Rose (FCS), 28. Ierardi (FCS), 51. Rapisarda (SAMB), 59. Gelonese (SAMB), 85. Caccetta (SAMB), 91. Celjak (SAMB)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Ridanna   FC Südtirol
 
 
Sa, 20. Luglio 2019 - 18:00
 
Stanghe di Racines
 
  Live Match  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.