Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4137 novità trovate
news visualizzate 81 a 90
GUBBIO - FCS: I 22 CONVOCATI

GUBBIO - FCS: I 22 CONVOCATI

30.09.2017 - Di seguito la lista dei calciatori convocati da mister Paolo Zanetti per la partita di domani, domenica 1 ottobre, a Gubbio (ore 14.30).

1 Daniel Offredi, 2 Filippo Sgarbi, 3 Paolo Frascatore, 4 Luca Bertoni, 7 Michael Cia, 8 Renny Piers Smith, 9 Rocco Costantino, 10 Hannes Fink, 11 Andrea Zanchi, 12 Andrea D'Egidio, 13 Marco Baldan, 14 Luca Berardocco, 15 Serge Cess, 16 Andrea Boccalari, 17 Emmanuel Gyasi, 19 Luca Oneto, 20 Alessandro Gatto, 21 Fabian Tait, 23 Kayro Heatley Flores, 24 Marco Berardi, 28 Martin Erlic, 30 Alessandro Roma
 Leggi di più 
 
PER LA BERRETTI SCONFITTA BEFFARDA CONTRO LA TRIESTINA

PER LA BERRETTI SCONFITTA BEFFARDA CONTRO LA TRIESTINA

30.09.2017 - Per evitare una beffarda sconfitta casalinga contro la Triestina, impostasi a Maso Ronco per 1-0 con gol-partita al 77', alla Berrettti biancorossa non sono bastati due pali – uno per tempo – e una decina di nitide palle-gol. Insomma, partita dominata ma persa. Nel primo tempo palo di testa di Duriqi e occasioni da rete a tu per tu col portiere avversario per Guerra (due volte), Francescon, Salvaterra (due volte), Gasparini e Pichler. Nella ripresa palo – sempre di testa – di Pichler e palle-gol per Baldo e Mitterutzner. Già il pareggio sarebbe stato stretto ai ragazzi di Leotta, ma al 77' la Triestina con bella azione personale e gran tiro di Celea ha trovato l'immeritato gol-vittoria.Per evitare una beffarda sconfitta casalinga contro la Triestina, impostasi a Maso Ronco per 1-0 con gol-partita al 77', alla Berrettti biancorossa non sono bastati due pali – uno per tempo – e una decina di nitide palle-gol. Insomma, partita dominata ma persa. Nel primo tempo palo di testa di Duriqi e occasioni da rete a tu per tu col portiere avversario per Guerra (due volte), Francescon, Salvaterra (due volte), Gasparini e Pichler. Nella ripresa palo – sempre di testa – di Pichler e palle-gol per Baldo e Mitterutzner. Già il pareggio sarebbe stato stretto ai ragazzi di Leotta, ma al 77' la Triestina con bella azione personale e gran tiro di Celea ha trovato l'immeritato gol-vittoria.

FC SÜDTIROL – TRIESTINA 0-1 (0-0)
FC Südtirol: Maestri, Tommaselli, Pomella, Duriqi (46. Rabensteiner), Carella, Salvaterra, Francescon (55. Zanon), Forti, Guerra (46. Baldo), Pichler (80. Mitterutzner), Gasparini
Allenatore/Trainer: Salvatore Leotta
Triestina: Puccini, Ghiglia (59. Arcidiacono), Dubatz, Brandmayr, Colavecchio, Erman, Crevatin (70. De Luca), Lubian, Pastore, Manovic (55. Celea), Gozzerini (75. Cociani)
Allenatore/Trainer: Angelo Orlando
Arbitro/Schiedsrichter: Ivan Milan di/aus Bolzano/Bozen
Reti/Tore: 77. Celea (0-1)
 Leggi di più 
 
BIANCOROSSI A GUBBIO PER TORNARE A MUOVERE LA CLASSIFICA

BIANCOROSSI A GUBBIO PER TORNARE A MUOVERE LA CLASSIFICA

29.09.2017 - Questa domenica, 1 ottobre, è in programma la sesta giornata del campionato di serie C (girone B). Reduce dalla prima sconfitta casalinga, quella contro il Bassano che ha interrotto una mini-striscia utile di due pareggi di fila, il Südtirol punta a tornare a muovere la classifica nella trasferta in terra umbra, dove capitan Fink e compagni affronteranno il Gubbio, che ha sin qui raccolto un solo punto in 5 partite e che ad inizio settimana ha cambiato guida tecnica.
In trasferta il Südtirol ha conquistato un punto in due partite, nelle quali ha dapprima perso a Pordenone (3-1) e poi pareggiato a Trieste,
Il Gubbio ha invece sempre perso in casa (1-2 contro il Santarcangelo, 0-2 contro la Sambenedettese), conquistando invece a Mestre (1-1) l’unico punto sinora racimolato in cinque gare.

In campo.
Indisponibili Broh, ancora in fase di recupero dallo stiramento al legamento della caviglia sinistra, e Vinetot, che invece ha lamentato un fastidio di natura muscolare. Prima convocazione per Serge Cess, per il quale è arrivata l'esecutività del tesseramento. La lista completa dei convocati verrà diramata domani, sabato, e pubblicata nel pomeriggio sul nostro sito ufficiale www.fc-suedtirol.com.

I nostri avversari. Il Gubbio è la prima squadra del girone B ad aver cambiato guida tecnica. Dopo la sconfitta a Bergamo contro l’Albinoleffe, la quarta in cinque partite nelle quali gli umbri hanno conquistato un solo punto, è infatti stato esonerato Giovanni Cornacchini, e con lui il suo primo collaboratore, Renzo Tasso. La dirigenza eugubina ha affidato la panchina all’esperto Dino Pagliari, che nella scorsa stagione si è classificato all’8° posto nel girone A con la Viterbese, qualificandosi quindi per i playoff dove è stato eliminato al primo turno.
Anche il Gubbio, dopo essersi classificato al sesto posto al termine della regular season, ha preso parte ai playoff, nella passata stagione. L’eliminazione, al primo turno, è arrivata per mano della Sambenedettese.
La squadra eugubina è cambiata molto, a livello di organico, rispetto allo scorso campionato, ma – nonostante il primo scorcio di questa stagione sembri dire il contrario – non è stata affatto ridimensionata.
Fra i nuovi acquisti spiccano infatti calciatori dello spessore e dell’esperienza del difensore Daniele Pedrelli (in A portoghese con l’Olhanense, in B con Treviso e Cesena, in C con Spezia, Carrarese, Pisa, Virtus Entella, Ancona e Reggiana), dei centrocampisti Gianluca Sampietro (ex Taranto, Pisa, e Ancona in C) e Umberto Cazzola (in B con Bari e Varese, in C con Vis Pesaro, Ravenna, Ancona, Taranto, Spal, Perugia, Fano e Ancona) e – soprattutto – degli attaccanti Elio De Silvestro (in B con Pro Vercelli e Lanciano, nella scorsa stagione 6 gol in 34 presenze fra Ancona e Siracusa) e Ettore Marchi (31 gol in B, oltre 50 in serie C).
Nelle prime cinque partite di campionato il Gubbio ha conquistato un solo punto per effetto del pareggio a Mestre. Quattro le sconfitte, di cui due in casa contro Santarcangelo (1-2) e Sambenedettese (0.2) e altrettante in trasferta contro Vicenza (3-0) e Albinoleffe (2-1).
Dopo il Santarcangelo (13), il Gubbio ha la seconda peggior difesa del campionato con 10 reti subite.
Possibile che con Pagliari la squadra cambi modulo: dal 4-3-3 al 3-4-3.

Gli “ex” della partita.
Uno per parte. Quello più atteso e più recente è il terzino sinistro biancorosso Andrea Zanchi, che ha militato nel Gubbio nella scorsa stagione, totalizzando – in campionato – 32 presenze e 1 gol (più sei assist) e risultando fra i più meritevoli artefici dell’ottimo sesto posto conquistato dagli umbri. Fra gli eugubini l’“ex” di turno è invece il difensore centrale Lorenzo Burzigotti, che – al tempo appena 20enne – ha collezionato tre presenze in biancorosso nel campionato di C2 2007-2008.

I precedenti.
Gubbio e FC Südtirol si sono affrontati complessivamente sei volte in campionati professionistici. I biancorossi non hanno mai vinto contro gli umbri. Il bilancio è infatti di quattro vittorie per il Gubbio e due pareggi. Gli ultimi due confronti nello scorso campionato di C (allora Lega Pro): all’andata vittoria casalinga del Gubbio per 1-0 (gol-partita di Candellone), al ritorno pareggio per 2-2 al Druso con reti biancorosse per il momentaneo 2-0 di Spagnoli e Gliozzi e con gol umbri di Candellone e Rinaldi per il beffardo 2-2 maturato negli ultimi 10 minuti di gioco.

La terna arbitrale.
Il direttore di gara sarà Daniele Rutella della sezione di Enna (Lalomia di Agrigento e Bovini di Ragusa, gli assistenti)

Programma-gare sesta giornata serie C (girone B) – Domenica 1° ottobre 2017
BASSANO - ALBINOLEFFE (ore 14.30)
GUBBIO - FC SÜDTIROL (ore 14.30)
TERAMO - FERMANA (ore 14.30)
TRIESTINA - RENATE (ore 14.30)
FANO - RAVENNA (ore 18.30)
MODENA - MESTRE (ore 18.30)
PADOVA - SANTARCANGELO (ore 18.30)
REGGIANA – SAMBENEDETTESE (sabato, 30 settembre, ore 16.30)
FERALPISALO’ - PORDENONE (lunedì 2 ottobre, ore 20.45)
RIPOSA: VICENZA

La classifica.
Pordenone 13 punti; Renate 12; Vicenza 11; Fermana, Bassano 10; Sambenedettese, Albinoleffe 9; Mestre 8; FeralpiSalò, Padova 7; Ravenna 6; Triestina, FC Südtirol 5; Teramo, Reggiana 4; Fano, Santarcangelo 3; Gubbio 1; Modena 0
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI IN CASA, UNDER 17 E UNDER 15 IN TRASFERTA, DEBUTTA L'U16

LA BERRETTI IN CASA, UNDER 17 E UNDER 15 IN TRASFERTA, DEBUTTA L'U16

29.09.2017 - In questo weekend scendono in campo tutte e quattro le nostre squadre giovanili che militano in competizioni a carattere nazionale. Debutto stagionale per l’under 16 di Serie C, „prima“ in casa – invece – per la Berretti, mentre le formazioni under 17 e under 15 giocano in trasferta.

BERRETTI. La formazione affidata a Salvo Leotta ha debuttato sabato scorso in campionato con una esaltante vittoria per 3-2 sul campo del Padova. Questo sabato, 30 settembre, con calcio d’inizio alle ore 15, Forti e compagni giocheranno la loro prima partita casalinga, affrontando nel centro sportivo biancorosso di Maso Ronco la Triestina, che nella prima giornata è stata sconfitta in casa per 1-0 dal Vicenza.

UNDER 17. La formazione allenata da Flavio Toccoli è reduce dalla prima vittoria stagionale contro la Triestina, sconfitta con un rotondo 3-0. Quinti in classifica a quota quattro punti, Salvaterra e compagni saranno impegnati questa domenica, 1° ottobre, alle ore 15, sul campo della Giana Erminio, che ha gli stessi punti dei biancorossi ma che è reduce dalla sconfitta a Salò (1-0) contro il Feralpi.

UNDER 16 SERIE C. Debutto in campionato per la nuova formazione under 16 di serie C, quest’anno allenata da Luciano Cigolla, „new entry“ fra i tecnici del settore giovanile biancorosso. Bomber Bertuolo e compagni saranno di scena questa domenica, 1° ottobre, a Bassano per affrontare (calcio d’inizio alle ore 15) la locale formazione vicentina.

UNDER 15. I ragazzi di Semenzato hanno conquistato domenica scorsa contro la Triestina i primi punti e soprattutto la prima vittoria (1-0) in campionato. Questa domenica, 1° ottobre, con calcio d’inizio alle ore 13.30, Salaris e compagni saranno impegnati in trasferta contro la Giana Erminio, ultima in classifica ancora a 0 punti.
 Leggi di più 
 
Un mini-ritiro in alta quota fra le Dolomiti

Un mini-ritiro in alta quota fra le Dolomiti

26.09.2017 - Un invito graditissimo e accolto con entusiasmo dalla nostra società. Anzitutto perché la famiglia Griesser è da sempre amica dell'FC Südtirol e non solo autorevole rappresentante nel nostro novero di soci. Ma non è stata solo una visita di cortesia. Piuttosto di piacere. Nel senso più strettamente letterale del termine, giacché la famiglia Griesser ci ha accolto e coccolato nel suo splendido rifugio, che sorge a 2015 metri di altitudine ed è situato – all'Alpe di Siusi – in una posizione panormaica unica, attorniato dalla maestosità mozzafiato delle Dolomiti.
L'Alpenhotel Panorama è un 4 stelle di lusso dotato di ogni comfort, con tanto di amplissima e raffinata zona benessere dove farsi avvolgere da una pace e da una serenità rigeneranti.
Condizione e location ideali, insomma, per chi – come la nostra squadra - aveva bisogno di ricaricare le pile dopo una lunga estate di duro lavoro sul campo ed un inizio di campionato impegativo.
I coniugi Martin Griesser e Waltraud Gluderer, con i figli Veronika e Deborah, ci hanno coccolato per due giorni, con squisita ospitalità e contagiosa simpatia, creando da subito un clima amichevole e distensivo, allegro e famigliare, per la felicità (e la gratitudine) di tutti i componenti della nostra squadra, ma anche dello staff tecnico e dei dirigenti presenti, fra i quali il Presidente Walter Baumgartner, l'Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer e il Direttore Sportivo Aladino Valoti.
Non è mancata ovviamente la buona cucina, altra peculiarità dell'Alpenhotel Panorama, rinomato anche per le prelibatezze con le quali delizia i propri clienti.
Le bellezze naturali e paesaggistiche dell'Alpi di Siusi e delle Dolomiti si sono prestate anche per realizzare un suggestivo video e un bellissimo fotoshooting con protagonisti i calciatori, dapprima fotografati singolarmente e poi in gruppo per il poster ufficiale di squadra.
FC Südtirol tiene particolarmente a ringraziare la famiglia Griesser, gli amici Martin e Waltraud con le figlie Veronika e Deborah, per l'accoglienza e l'ospitalità nel loro meraviglioso rifugio.
 Leggi di più 
 
CONTRO IL BASSANO ARRIVA LA PRIMA SCONFITTA CASALINGA

CONTRO IL BASSANO ARRIVA LA PRIMA SCONFITTA CASALINGA

24.09.2017 - Dopo la vittoria contro l'Albinoleffe ed il pareggio-beffa contro la Fermana (da 2-0 a 2-2), alla terza partita di campionato giocata al Druso arriva la prima sconfitta casalinga per il Südtirol, che interrompe una mini-striscia utile di due pareggi di fila, superato per 2-1 dal Bassano, a segno con un gol (e un tiro) per tempo. Rimpianti per un finale di partita tutto biancorosso, con la squadra di Zanetti che ha dapprima accorciato le distanze su rigore con Berardocco e poi sfiorato il 2-2 con un gran tiro dalla distanza dello stesso Berardocco.
 Leggi di più 
 
DOPPIA VITTORIA PER UNDER 17 E UNDER 15 CONTRO LA TRIESTINA

DOPPIA VITTORIA PER UNDER 17 E UNDER 15 CONTRO LA TRIESTINA

24.09.2017 - A Maso Ronco, contro la Triestina, nella terza giornata dei rispettivi campionati, Allievi e Giovanissimi Nazionali hanno fatto l'en-plein di punti, conquistandone sei sugli altrettanti a disposizione. Entrambe le formazioni hanno contestualmente festeggiato la prima vittoria stagionale.

Under 17. Dopo il pareggio contro il Padova (1-1) e la scomfitta beffarda e di misura (0-1) a Pordenone, la squadra diretta da Flavio Toccoli ha conquistato la sua prima vittoria in campionato, superando con un rotondo 3-0 i pari età alabardati, risultato frutto di una prestazione convincente anche sotto il profilo del gioco. Ha aperto le marcature Mlakar al 15' del primo tempo, hanno messo al sicuro il risultato negli ultimi minuti della ripresa Salvaterra e Unterthurner, autori rispettivamente dei gol del 2-0 e del 3-0.

FC SÜDTIROL – TRIESTINA 3-0 (1-0)
FC Südtirol: Weiss, Benuzzi (57. Firler), Trompedeller (80. Brentel), Morabito, Salvaterra, Tutino (57. Colucci), Unterthurner, Truzzi (57. Sissoko), Mlakar (47. Grezzani), Chiarello (80. Cavallo), Perri (47. Amico)
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
Triestina: Rossi, Gherdina, Zarattini (55. Calistore), Murano, Lacamera (70. Vitale), Loschiavo, Di Lenardo (47. Kepi), Chalvien, Fanaro, Oliveri, Russo (47. Markovic)
Allenatore/Trainer: Stefano Lotti
Arbitro/Schiedsrichter: Francesco Davide Savoca di/aus Merano/Meran
Reti/Tore: 15. Mlakar (1-0), 74. Salvaterra (2-0), 80. + 2. Unterthurner (3-0)

Under 15. Dopo due sconfitte di fila contro Padova (0-1) e Pordenone (5-2), la squadra di Semenzato trova i primi punti e soprattutto la prima vittoria in campionato, prevalendo per 1-0 sui pari età della Triestina grazie al gol-partita di Bussi ad inizio partita. I biancorossi hanno poi gestito attivamente il vantaggio, andando in più occasioni vicino al 2-0. Le note positive per la squadra di Semenzato arrivano anche dal fatto che per la prima volta Salaris e compagni non hanno subìto gol.

FC SÜDTIROL – TRIESTINA 1-0 (1-0)
FC Südtirol: Pichler, Bussi (43. Hochkofler), Sinn, Heinz, Salaris, Cominelli, Vinciguerra (69. Naci), Pierro, Sartori (62. Margoni), Bazzanella (43. Lohoff), Morina (43. Toci)
Allenatore/Trainer: Semenzato
Triestina: Vesnaver, Razem, Di Bernardo, Boschetti, Linussi, Bon, Trevisan, Iacovoni, Predan, De Luca, Bentivoglio
Allenatore/Trainer: Cotterle
Arbitro/Schiedsrichter: Alessandro Menotti di/aus Bolzano/Bozen
Rete/Tor: 15. Bussi (1-0)

 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Feralpisalo`   FC Südtirol
 
 
Sa, 2. Dicembre 2017 - 16:30
 
Stadio "Lino Turina" - Salò
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.