Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

3789 novità trovate
news visualizzate 881 a 890
LA BERRETTI TORNA A MUOVERE LA CLASSIFICA MA CHE BEFFA AD ANCONA!

LA BERRETTI TORNA A MUOVERE LA CLASSIFICA MA CHE BEFFA AD ANCONA!

22.11.2014 - Dopo 4 kappaò di fila, cinque nelle precedenti sei partite nelle quali Melchiori e compagni avevano raccolto un solo punto, la Berretti biancorossa tampona l'emorragia di sconfitte, tornando – finalmente – a muovere la classifica per effetto del punto conquistato ad Ancona. Ma la soddisfazione per essere usciti dalla spirale negativa non è sufficiente per vedere il bicchiere mezzo pieno, giacché la formazione di mister Caliari stavo ormai pregustando il ritorno alla vittoria, con l'urlo di gioia che gli è stato strozzato in gola in pienissimo recupero, segnatamente al 94', quando l'Ancona ha trovato la rete del definitivo 1-1.
Un vero peccato anche perché la prestazione dei biancorossi è stata ottima, con Straudi – promosso dalla formazione Allievi – a segnare al 65' il gol del momentaneo vantaggio, con le due squadre in 10 uomini per l'espulsione dapprima di Bortoluzzi fra i padroni di casa e poi di Melchiori (doppia ammonizione) fra gli altoatesini. La squadra di Caliari è poi rimasta in 9 uomini per l'espulsione diretta comminata a Majdi, autore di un vistoso fallo ai danni di un avversario che si stava lanciando verso la porta biancorossa, ma pur in inferiorità numerica Cappelletto e soci sembravano poter condurre in porto la vittoria. All'ultimo assalto, però, l'Ancona ha trovato il gol dell'1-1.
Il ruolino di marcia della Berretti biancorossa si aggiorna con il secondo pareggio stagionale. In precedenza capitan Melchiori compagni avevano ottenuto tre vittorie contro San Marino, Mantova e Reggiana, subendo cinque sconfitte contro Milan, Forlì, Bassano, Spal e Santarcangelo e pareggiando con il Real Vicenza.

U.S. Ancona 1905 – FC Südtirol 1:1 (0:0)
Ancona: Bortoluzzi, Lombardi, Gatti, Petrolini (67. Falcinelli), Tanasi, Gasparoni, Mascambruni, Salciccia, Nicoletti (55. Bastianelli),Terrè, Montagnoli.
Allenatore: Davide Finocchi
FC Südtirol: Holzknecht, Menghin, Bacega, Breglia, Blasbichler, Cappelletto, Gennacaro (70. Kuen), Straudi, Majdi, Melchiori, Kofler (60. Ventura, ab 85. Emanuelli).
Allenatore: Massimiliano Calliari
Reti: 65. Straudi (0:1), 94. Nicoletti (1:1)
Note: espulsi al 55. Bortoluzzi (ANC), al 58. Melchiori (FCS)e all'85. Majdi (FCS)
 Leggi di più 
 
IN SARDEGNA PER CONTINUARE A MACINARE PUNTI

IN SARDEGNA PER CONTINUARE A MACINARE PUNTI

21.11.2014 - La parola d'ordine alla vigilia della trasferta più lunga della stagione è "continuità". Dopo il corroborante successo sul Lumezzane, che ha interrotto un digiuno che durava dal 28 settembre, l'Fc Südtirol vola in Sardegna per affrontare questa domenica, 23 novembre, al “Vanni Sanna” di Sassari (ore 14.30) la Torres, compagine che in classifica affianca i biancorossi a quota 16 punti.
Adolfo Sormani ha iniziato nel migliore dei modi il proprio cammino alla guida del team altoatesino, ovvero con una vittoria di fondamentale importanza sia per il morale che per la classifica. L'obiettivo primario, dunque, è quello di dare continuità al risultato positivo conquistato domenica scorsa, magari centrando un altro successo, che in trasferta manca dal 10 settembre scorso quando Kiem e compagni espugnarono il "Penzo" di Venezia.
 Leggi di più 
 
IL PROGRAMMA-GARE DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

IL PROGRAMMA-GARE DEI NOSTRI TEAM GIOVANILI NAZIONALI

20.11.2014 - Nel prossimo weekend a tenere banco non sarà solo lo sbarco in Sardegna, segnatamente a Sassari, della prima squadra che domenica pomeriggio affronterà la Torres (calcio d’inizio alle ore 14.30), ma anche i match che vedranno impegnate tutte e tre le formazioni giovanili dell’FC Südtirol che militano in campionati nazionali.

BERRETTI: la formazione di mister Caliari è reduce da quattro sconfitte di fila contro Forlì, Bassano, Spal e Santarcangelo, e ha perso cinque delle ultime sei partite, nelle quali ha conquistato un solo punto. Questo sabato, 22 novembre, con calcio d’inizio alle ore 14.30, i ragazzi di mister Caliari saranno di scena nelle Marche, segnatamente ad Osimo, per affrontare l’Ancona, che ha gli stessi punti dei biancorossi, ovvero 10.
ALLIEVI: i ragazzi di mister Morabito stanno disputando un campionato straordinario, come certifica il primo posto solitario in classifica con uno score di 7 vittorie e 3 pareggi in 10 partite. Questa domenica, 23 novembre, con calcio d’inizio alle ore 15, i giovani biancorossi saranno di scena sul sintetico del “Talvera B” a Bolzano per affrontare il Brescia, ottavo in classifica con 12 punti, la metà di quelli sin qui raccolti da Straudi e compagni, che comandano la classifica con 4 punti di vantaggio sul Mantova.
GIOVANISSIMI: il team di mister Leotta non ha ancora vinto e ha conseguito quattro pareggi in nove partite, nelle quali ha rimediato cinque sconfitte. Questa domenica, 23 novembre, con calcio d’inizio alle ore 11.00, i biancorossi saranno di scena a Udine contro l’Udinese, seconda in classifica con 20 punti, ben 16 in più di Guerra e compagni, ultimi in classifica a pari punti col Real Vicenza.
 Leggi di più 
 
BUONA LA "PRIMA" DI SORMANI: IL SÜDTIROL RITROVA LA VITTORIA

BUONA LA "PRIMA" DI SORMANI: IL SÜDTIROL RITROVA LA VITTORIA

16.11.2014 - Inizia con una vittoria il nuovo corso del Südtirol targato Adolfo Sormani. Col nuovo allenatore in panchina, la formazione biancorossa si impone per 2-0 nel match serale del Druso contro il Lumezzane, spezzando un digiuno dalla vittoria che durava da sei partite nelle quali Bertoni e compagni avevano raccolto appena tre punti. Match-winner Fischnaller e Lendric. Unica nota stonata gli infortuni occorsi ad Alessandro Campo e allo stesso Manuel Fischnaller nel corso del primo tempo.
 Leggi di più 
 
GLI ALLIEVI NAZIONALI MANTENGONO IMBATTIBILITA' E PRIMO POSTO

GLI ALLIEVI NAZIONALI MANTENGONO IMBATTIBILITA' E PRIMO POSTO

16.11.2014 -
E' una formazione, quella biancorossa degli Allievi Nazionali, che recita con disinvoltura la parte della prima della classe. Eh sì, perché dopo dieci giornate di campionato i ragazzi di mister Morabito sono ancora imbattuti per effetto di uno core di sette vittorie e tre pareggi, l'ultimo dei quali ottenuto nel pomeriggio di oggi a Verona contro l'Hellas. Un pareggio (2-2 il finale) che lascia un po' di amaro in bocca, giacché i biancorossi sono stati raggiunti nel finale da un calcio di rigore, ma che permette comunque a Orsolin e compagni di mantenersi solitari in vetta alla classifica, posizione occupata sin da inizio campionato.
Venendo alla cronaca del match di Verona, primo tempo di marca scaligera, con l'Hellas che si è portata a condurre al 20' per effetto di un tiro dalla distanza di Brandini, talmente potente e preciso che non ha lasciato scampo all'incolpevole Piz. Primo tempo che si è concluso sull'1-0 per i veronesi, ma nella ripresa c'è stata la riscossa biancorossa, dapprima con pareggio di Bertolini e nove minuti più tardi con incursione in area e gran tiro all'incrocio dei pali di Calliari.
In vantaggio la formazione di Morabito sembrava poter gestire il risultato e la partita, ma al 65' per un fallo in area biancorossa l'arbitro ha decretato il calcio di rigore trasformato da Aloisi per il 2-2 finale.
Lo score della squadra allenata da Giampaolo Morabito si aggiorna con il terzo pareggio stagionale. In precedenza i biancorossi avevano sconfitto Bologna, Venezia, Bassano, Spal, Pordenone, Sassari Torres e Udinese, pareggiando a Mantova e a Modena.

HELLAS VERONA - FC SÜDTIROL 2-2 (1-0)
Hellas Verona: Ravetta, Cinti, Polato, Brandini, Affaticati, Franchetto, Cherubim (60. Gecchele), Forgia, Amisi, Dentale (74. Garbin), Martins.
Allenatore: Davide Pellegrini
FC Südtirol: Piz (41. Demetz Lukas),Menghin, Messner, Roberti, Calliari, Tratter, Manente (41. Bertolini), Breschi (61. Rinaldo), Galassiti (71. Betteto), Straudi, Orsolin.
Allenatore: Giampaolo Morabito
Arbitro: Pernisotti di San Donà Piave
Reti: 20. Brandini (1:0), 46. Bertolini (1:1), 54. Calliari (1:2), 65. Aloisi su rigore (2:2)
 Leggi di più 
 
I GIOVANISSIMI NAZIONALI SI ARRENDONO ANCHE ALL'HELLAS VERONA

I GIOVANISSIMI NAZIONALI SI ARRENDONO ANCHE ALL'HELLAS VERONA

16.11.2014 - Continua l’astinenza da vittoria de Giovanissimi Nazionali, che a Bolzano rimediano la quinta sconfitta in nove partite, nelle quali hanno racimolato appena quattro punti, frutto di altrettanti pareggi. Va però precisato che l’Hellas Verona si è dimostrato – come si sapeva – avversario di rango e che la prestazione dei biancorossi di mister Leotta è stata tutto sommato positiva per gioco espresso, con Guerra e compagni puniti da due episodi, uno per tempo.
Lo score della squadra allenata da Salvatore Leotta si aggiorna con a quinta sconfitta stagionale. In precedenza i biancorossi erano stati battuti da Venezia, Chievo Verona, Vicenza e Bassano Virtus, pareggiando con Mantova, Brescia, Pordenone e Spal.

FC SÜDTIROL – HELLAS VERONA 0-2 (0-1)
FC Südtirol: Caula, Kröss (58. Pirhofer), Zulic, Fazion, Tomaselli, Pomella (48. Pichler), Mitterrutzner, Salvaterra (54. Rabensteiner), Guerra (58. Mair), Loi (48. Timpone), Baldo (45. Plattner).
Allenatore: Salvatore Leotta
Hellas Verona: Bertasini, Gambato, Cacciapaglia (60. Maschierato), Turrini, Perazzolo, Kumbulla, Amayah, Bezzetto, Bragantini (58. Rudello), Amatulli (65. Tomelleri), Tedesco.
Allenatore: Leonardo Ventura
Reti: 8. Bragantini (0:1), 47. Amatulli su rigore (0:2)
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI NON RIESCE A SCONFIGGERE LA CRISI DI RISULTATI

LA BERRETTI NON RIESCE A SCONFIGGERE LA CRISI DI RISULTATI

15.11.2014 - FC SÜDTIROL - SANTARCANGELO 1:2 (1:1)
FC Südtirol: Holzknecht, Danieli, Demetz (42. Fusari), Breglia, Blasbichler, Cappelletto, Gennaccaro (55. Copat), Baccega (70. Kuen), Majdi, Melchiori, Kofler.
Allenatore: Massimiliano Caliari
Santarcangelo: Magnani Pietro, Gnoli, Mastini (57. Dattoli), Piselli, Foschi, Dosio, Magnani Lorenzo, Berardi (70. Rosa), Di Filippo, Boschetti, Pari.
Allenatore: Luca Fusi
Reti: 32. Baccega (1:0), 45. Boschetti su rigore (1:1), 70. autorete Cappelletto (1:2)
Note: al 57. espulso Fusari (FCS) per doppia ammonizione
 Leggi di più 
 
CONTRO IL LUMEZZANE LA "PRIMA" DI MISTER SORMANI

CONTRO IL LUMEZZANE LA "PRIMA" DI MISTER SORMANI

14.11.2014 - Quella di domenica al “Druso” (calcio d'inizio alle ore 18) contro il Lumezzane non sarà una sfida come tutte le altre per tanti e tanti motivi. Sarà la prima volta, a soli cinque giorni dal suo insediamento, di Adolfo Sormani sulla panchina dell'Fc Südtirol, ma non solo, perché la squadra biancorossa ha un gran bisogno di un successo per tornare a sorridere a distanza di quasi due mesi dall'ultima vittoria. Dal 28 settembre (2 a 0 casalingo contro la Pro Patria con doppia “griffe” di Fischinaller), infatti, Kiem e compagni non assaporano il dolcissimo gusto dei tre punti: da allora la compagine altoatesina ha conquistato solamente tre pareggi e altrettante sconfitte, l'ultima delle quali, domenica scorsa contro il Feralpisalò, ha indotto la dirigenza a cambiare guida tecnica, sollevando dall'incarico Claudio Rastelli.
Toccherà dunque ad Adolfo Sormani, un vero e proprio “maestro” di calcio, guidare l'Fc Südtirol fuori dalle sabbie mobili di una classifica che resta comunque cortissima: nessun traguardo è ancora precluso per la truppa biancorossa, visto e considerato che mancano ancora 26 partite alla fine della stagione regolare. Per il neoallenatore del sodalizio altoatesino quello di domenica sarà senza dubbio un esordio ad alto coefficiente di difficoltà perché, pur non attraversando un momento felicissimo, il Lumezzane è squadra equilibrata e di qualità e, più dell'Fc Südtirol, ha disperato bisogno di punti per rimediare ad una classifica deficitaria.
Due saranno gli ex in campo, entrambi tra le fila bresciane, ovvero il 20enne attaccante di origine ghanese Caleb Ekuban che, nella prima parte della scorsa stagione ha vestito la maglia dell'Fc Südtirol (per lui 7 presenze e 1 gol - contro il Venezia - in campionato e 3 "gettoni" e 1 rete - contro il Matera - in Coppa Italia) e il difensore centrale classe 1984 Mauro Belotti, che nella stagione 2008/2009 ha difeso i colori biancorossi totalizzato 16 presenze e 2 reti.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Bassano
 
 
Do, 29. Gennaio 2017 - 14:30
 
Stadio Druso Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.