Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4794 novità trovate
news visualizzate 931 a 940
SOLIDARIETA' AI CALCIATORI VITTIME DI VIOLENZE: SI GIOCA ALLE 14.45

SOLIDARIETA' AI CALCIATORI VITTIME DI VIOLENZE: SI GIOCA ALLE 14.45

16.03.2017 - La Lega Pro in accordo all'Associazione Italiana Calciatori, in riferimento agli episodi di violenza verificatisi nelle ultime settimane, ha disposto che le gare del Campionato Lega Pro in programma da sabato 18 a lunedì 20 marzo 2017 abbiano inizio con 15 minuti di ritardo.
FCS - Albinoleffe si giocherà quindi domenica 19 marzo con inizio alle ore 14.45.
 Leggi di più 
 
ATTIVA SUBITO LA TUA FCS CARD!

ATTIVA SUBITO LA TUA FCS CARD!

14.03.2017 - L´FCS Card è uno strumento che permette a chi lo possiede di beneficiare di un meccanismo basato sul cashback. Grazie alla partnership con Lyoness, il servizio è fruibile in svariati negozi ed attività commerciali dislocati in tutta Italia, molti dei quali in Alto Adige.
 Leggi di più 
 
PROGETTO SCUOLA E CALCIO: I GIOCATORI DELL´FCS ALL'ISTITUTO WALTHER

PROGETTO SCUOLA E CALCIO: I GIOCATORI DELL´FCS ALL'ISTITUTO WALTHER

14.03.2017 - Nelle giornate di lunedì e martedì alcuni dei nostri calciatori hanno incontrato gli alunni dell'Istituto Walthers, in merito ad un progetto che si pone l´obiettivo di avvicinare i ragazzi che studiano al mondo dello sport professionistico. Nella giornata di lunedì Cia e Tait hanno incontrato le classi prime, seconde e terze; martedì è stato il turno di Fink e Gliozzi, che hanno parlato con i ragazzi del quarto e quinto anno.
 Leggi di più 
 
E' ALBERTO COLOMBO IL NUOVO ALLENATORE BIANCOROSSO

E' ALBERTO COLOMBO IL NUOVO ALLENATORE BIANCOROSSO

13.03.2017 - FC Südtirol comunica che il nuovo allenatore della prima squadra biancorossa è Alberto Colombo, che ha firmato un contratto sino al termine della corrente stagione, ovvero sino al 30 giugno 2017.

Nato a Bosisio Parini, in provincia di Lecco, il 24 febbraio 1974, Alberto Colombo ha iniziato la sua carriera di tecnico con una breve parentesi come allenatore in seconda del Lecco per poi guidare le formazioni giovanili del Renate, dello stesso Lecco, del Monza e della Pro Patria, società - quest'ultima – con la quale ha ottenuto un ottimo 5° posto nel campionato “Berretti”, meritandosi la promozione alla guida della prima squadra bustocca.
Con la Pro Patria, nella stagione 2013-2014, si è classificato al 13esimo posto nel girone A di Lega Pro Prima Divisione.
Nel biennio successivo, 2014-2016, ha invece allenato la Reggiana. Il primo anno si è classificato al terzo posto nel girone B della Lega Pro alle spalle di Teramo e Ascoli, col primato della miglior difesa del girone (31 gol subiti in 38 partite), per poi partecipare ai playoff ed arrivare sino in semifinale, dove la squadra emiliana è stata eliminata dal Bassano ai calci di rigore (0-0 all'andata, 1-1 al ritorno).
Nella scorsa stagione, invece, la Reggiana di mister Colombo si è classificata al settimo posto, rimanendo però in corsa sino alle ultimissime giornate per la qualificazione ai playoff, ristretta nella passata edizione alle sole prime quattro squadre classificate. Anche nel suo secondo anno alla guida della formazione granata, mister Colombo ha stabilito con la Reggiana il primato della miglior difesa del girone con appena 25 gol subiti in 34 partite.
Di recente Alberto Colombo è stato ammesso al corso Master UEFA Pro per il conseguimento della massima qualifica per un allenatore professionista.
Mister Colombo dirigerà il suo primo allenamento oggi pomeriggio, martedì 14 marzo, al Centro Sportivo di Maso Ronco, con inizio alle ore 14. A seguire, ovvero alle 16.30, il nuovo allenatore biancorosso sarà a disposizione dei giornalisti presenti.
Nel frattempo, FC Südtirol dà il benvenuto ad Alberto Colombo, augurandogli un buon lavoro e le migliori fortune sportive alla guida della prima squadra biancorossa.
 Leggi di più 
 
MISTER WILLIAM VIALI SOLLEVATO DALL'INCARICO DI ALLENATORE

MISTER WILLIAM VIALI SOLLEVATO DALL'INCARICO DI ALLENATORE

13.03.2017 - F.C. Südtirol comunica di aver sollevato il Sig. William Viali dall'incarico di allenatore della prima squadra.
F.C. Südtirol ringrazia mister Viali per il lavoro svolto in questi mesi con grande professionalità, serietà e dedizione, augurandogli le migliori fortune per il prosieguo della carriera.
Nelle prossime ore la scrivente ufficializzerà la nomina del nuovo allenatore.
 Leggi di più 
 
CONTRO L'OLBIA VITTORIA IN GOLEADA PER GIOVANISSIMI E ALLIEVI

CONTRO L'OLBIA VITTORIA IN GOLEADA PER GIOVANISSIMI E ALLIEVI

12.03.2017 - In Sardegna, contro l'Olbia, nel doppio turno in trasferta valido per la settima giornata di ritorno, Allievi e Giovanissimi Nazionali hanno fatto l'enplein di punti, vincendo in goleada le rispettive partite. Gli Allievi si sono imposti per 4-0, ritrovando la vittoria dopo cinque partite di astinenza, mentre i Giovanissimi hanno prevalso per 5-1, conquistando il loro quarto successo di fila e rimanendo più che mai in corsa per la vittoria del campionato.

Giovanissimi Nazionali.
Quarta vittoria di fila per i ragazzi di mister Saltori, che rimangono in corsa per la vittoria del campionato, facendo bottino pieno in goleada in Sardegna e rifilando la cosiddetta „manita“ all'Olbia, sconfitto per 5-1 in una gara pressoché a senso unico e caratterizzata da un continuo tirassegno die biancorossi, a segno con cinque marcatori diversi, ovvero Wieser, Tscholl, Stoffie, Trompedeller e Catino.

OLBIA - FC SÜDTIROL 1-5 (0-4)
Olbia: Barone (53. Iori), Putzu (70. Putzu), Secci, Demuro (53. Bognolo), Derosas (36. Fossati), Dau, Becca (36. Pedroni), Milia, Fideli, Belloni (36. Bandinu), Pinna (36. Scarpa)
Allenatore/Trainer: Giuseppe Bacciu
FC Südtirol: Casaril, Pittino, Trompedeller, Catino, Salvaterra, Gambato, Tscholl (53. Brunialti), Calabrese (45. Bertuolo), Stoffie (45. Gjevori), Wieser (53. Pixner), Grezzani
Allenatore/Trainer: Michele Saltori
Arbitro: Bardoccu di Alghero
Reti/Tore: 10. Wieser (0-1), 12. Tscholl (0-2), 18. Stoffie (0-3), 29. Trompedeller (0-4), 41. Pedroni (1-4), 70. + 1 Catino (1-5)

Allievi Nazionali.
Dopo cinque partite di astinenza, nelle quali aveva raccolto appena due punti, la formazione di Marzari ritrova la vittoria, espugnando in goleada il campo dell'Olbia. I biancorossi segnano il solco nel primo tempo con tre gol, il primo di Francescon su punizione, il secondo di Salvaterra su rigore (fallo su Guerra) e il terzo di Pomella che ribadisce in gol un rigore (fallo su Salvaterra) da lui stesso calciato e parato dal portiere di casa. Nella ripresa il definitivo 4-0 di Uez su assist di Guerra.

OLBIA - FC SÜDTIROL 0-4 (0-3)
Olbia: Idrissu, Fredda (56. Cassitta), Pilo (71. Ciattu), Vitiello, Vacca, Nieddu (47. Asari), Pittorra (47. De Sole), Capra, De Marcus (71. Boi), Scalas (41. Vargiu), Malatesta (56. Uleri).
Allenatore/Trainer: Columbanu
FC Südtirol: Caula (66. Maestri), Plattner (41. Patta), Tomaselli, Pomella (49. Timpone), Fazion (56. Cescatti), Rabensteiner, Uez, Pichler, Guerra, Salvaterra (41. Marku), Francescon
Allenatore/Trainer: Marzari
Arbitro: Porcheddu della sezione di Oristano
Reti/Tore: 13. Francescon (0-1), 21. rigore/Foulelfmeter Salvaterra (0-2), 27. Pomella (0-3), 62. Uez (0-4)
 Leggi di più 
 
DISCO ROSSO AL "BOTTECCHIA":  SÜDTIROL SCONFITTO PER 1-0

DISCO ROSSO AL "BOTTECCHIA": SÜDTIROL SCONFITTO PER 1-0

12.03.2017 - Seconda sconfitta di fila per il Südtirol, che perde di misura a Pordenone ma mantiene i tre punti di vantaggio sulla zona playout.
 Leggi di più 
 
LA BERRETTI SCONFITTA DALLA VICECAPOLISTA

LA BERRETTI SCONFITTA DALLA VICECAPOLISTA

11.03.2017 - Dopo sette risultati utili nelle precedenti otto gare disputate, nelle quali i ragazzi di Zenoni avevano conquistato quattro vittorie e tre pareggi, perdendo (di misura) solo contro la capolista Inter, la Berretti biancorossa ha riscoperto suo malgrado il sapore acre della sconfitta in riva al lago di Como, superata per 2-0 – con un gol per tempo – dalla formazione lariana, vicecapolista del girone con ben 23 punti in più di Gasparini e compagni.
Il match è però stato sostanzialmente equilibrato e deciso da due episodi che hanno fruttato al Como altrettanti gol. Il primo al 23' quando Fusi ha trovato la via della rete con un incredibile diagonale da fondo campo e il secondo al 75' con Rossi in contropiede.

COMO - FC SÜDTIROL 2-0 (1-0)
COMO: Barlocco, Soldati, Carzaniga, Bonaiti, Cassina, Magonara, Belluzzi (85. Di Munno), Scaccabarozzi (70. Rossi), Fusi, Colaj, Melesi
Allenatore: Roberto Galla
FC SÜDTIROL: Farina, Gurini, Davi (40. Trafoier), Betteto (46. Forti), Carella, Salvarezza, Jatta, Breschi (65. Galassiti), Barletta, Gasparini, Orsolin
Allenatore: Cristian Zenoni
ARBITRO: Stefenoni di Bergamo
RETI: 28. Fusi (1-0), 75. Rossi (2-0)
 Leggi di più 
 
AL "BOTTECCHIA" PER TORNARE A MUOVERE LA CLASSIFICA

AL "BOTTECCHIA" PER TORNARE A MUOVERE LA CLASSIFICA

10.03.2017 - Questa domenica, 12 marzo, va in scena la ventinovesima giornata del campionato di Lega Pro (girone B), decima del girone di ritorno. Con calcio d'inizio alle ore 16.30, i biancorossi saranno ospiti allo stadio “Bottecchia” del Pordenone, quinto in classifica con 48 punti.
Domenica scorsa la squadra di Viali ha interrotto una serie utile di risultati che durava da cinque giornate (2 vittorie e 3 pareggi) per effetto della rocambolesca sconfitta interna contro la Sambenedettese (2-5). Nelle ultime dieci gare i biancorossi hanno rimediato appena due sconfitte, segnatamente contro il Feralpi a Salò (1-0) e – appunto - contro la Sambenedettese.
I ragazzi di mister Viali hanno ottenuto in trasferta 10 dei 32 punti complessivi per effetto di uno score di 2 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte.
Attualmente il Südtirol occupa la tredicesima posizione e si trova tre punti sopra la zona playout, mentre il ritardo dal 10° posto - ultima posizione utile per partecipare ai play-off - è di 5 lunghezze.

In campo.
Contro il Pordenone mister Viali dovrà fare a meno dello squalificato Bassoli, oltre che dei “lungodegenti” Baldan e Fortunato.

I convocati.
2 Davide Riccardi, 4 Kenneth Obodo, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 10 Hannes Fink, 11 Giacomo Tulli, 14 Alberto Spagnoli, 15 Francesco Di Nunzio, 16 Daniele Sarzi Puttini, 17 Matteo Vito Lomolino, 19 Arturo Lupoli, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer, 24 Julien Rantier, 29 Jeremie Broh, 30 Luca Bertoni. 33 Gabriel Montaperto
 Leggi di più 
 
IL PORDENONE AI RAGGI X: HA IL MIGLIOR ATTACCO DEL CAMPIONATO

IL PORDENONE AI RAGGI X: HA IL MIGLIOR ATTACCO DEL CAMPIONATO

09.03.2017 - Domenica si fa tappa in Friuli, per affrontare il Pordenone. Sinora i “ramarri” hanno perso al “Bottecchia” una sola partita, sconfitta che risale allo scorso 18 settembre contro la vice capolista Parma (2-4). Nei restanti incontri casalinghi ha invece ottenuto 7 vittorie e 6 pareggi. Con 50 gol segnati i “ramarri” hanno il miglior attacco del campionato.
Il calciatore più in vista della squadra friulana è il vice capocannoniere del campionato Rachid Arma. Il trentaduenne attaccante marocchino nel corso di questa stagione ha messo a segno 14 reti, equamente divise tra partite in casa e in trasferta. Mister Tedino può fare affidamento su diversi giocatori di esperienza, quali il fantasista Emanuele Berrettoni (31 presenze in Serie A, 41 in Serie B e 117 in Lega Pro) e il centrocampista italo-romeno Sergiu Suciu (2 presenze in Serie A, 70 in Serie B e 54 in Lega Pro). Nel mercato invernale i “ramarri” hanno puntellato la rosa con tre innesti: il ventiduenne Danilo Bulevardi, nella prima parte di stagione in forza al Teramo con il quale ha totalizzato 19 presenze e messo a segno 4 reti, il terzino sinistro Claudio Zappa (al Pontedera nel girone d’andata) e la seconda punta Stefano Padovan (17 presenze e 3 reti al Foggia fino a gennaio).
Tra le fila del Pordenone domenica rientrerà dal turno di squalifica il difensore centrale Ingegneri. Tornerà fra i convocati anche il regista Burrai, reduce da due settimane di stop forzato causa pubalgia. In dubbio Berrettoni, ancora sofferente per via di una forte contusione al dito del piede destro. Sono invece date praticamente per certe le assenze di Parodi e Pellegrini.

Gli ex della partita sono due: uno per parte. Tra i neroverdi friuliani troviamo mister Bruno Tedino, che ha allenato la squadra biancorossa nella stagione 2003/04, conclusasi al terzo posto in classifica e con la finale play-off persa contro la Cremonese nell’allora serie C2. Tra i biancorossi, invece, l’“ex” è il neo acquisto Jeremie Broh, che ha militato nel Pordenone nella prima parte di stagione, totalizzando 9 presenze in campionato e 2 in Coppa.

I precedenti fra i due club.
Pordenone e FC Südtirol si sono affrontati per la prima volta nella stagione 1998/99 nel girone C del campionato di Serie D. In totale le due squadre si sono affrontate undici volte, sette di queste in partite tra i professionisti con un score in perfetto equilibrio: tre vittorie friulane, tre successi biancorossi e un pareggio.

La gara d'andata.
Lo scorso 22 ottobre la squadra di Viali si è imposta al Druso per 3-1 grazie alle reti di Tulli, Obodo e del pordenonese Spagnoli.
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Ridanna   FC Südtirol
 
 
Sa, 20. Luglio 2019 - 18:00
 
Stanghe di Racines
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.