Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4552 novità trovate
news visualizzate 91 a 100
FC SÜDTIROL IN THE CITY: HAPPENING SERALE A BOLZANO PER I TIFOSI

FC SÜDTIROL IN THE CITY: HAPPENING SERALE A BOLZANO PER I TIFOSI

24.08.2018 - Una serata di fine estate pensata e interamente dedicata ai tifosi biancorossi. Un evento simpatico, conviviale, ma anche di aggregazione fra il nostro Club ed i tifosi, organizzato in uno dei quartieri più popolosi e rappresentativi della città di Bolzano, con piazza Matteotti scelta come sede dell'happening serale, in programma giovedì 30 agosto, a partire dalle ore 18.30.

L'evento, organizzato dal nostro club col patrocinio del Comune di Bolzano per brindare alla nuova stagione ma anche per ringraziare i tifosi per il sostegno ed il calore dispensati con generosità durante la scorsa stagione e in occasione dei playoff, vivrà più momenti salienti, fra i quali:

- spettacolo introduttivo sul palco allestito in piazza Matteotti da parte del corpo di ballo “Le Drusine”;
- presentazione sul palco, “all'americana”, di tutti i calciatori della prima squadra e di tutti i componenti lo staff tecnico;
- presentazione nuova divisa da gioco per la stagione 2018/2019

Ad allietare la serata tanta bella musica, un rinfresco (cibo e bevande) offerto dal Bar Romagnolo, partner del nostro Club, un punto-ristoro anche in piazza Matteotti con tanta birra Forst, un campetto da calcio recintato (la cosiddetta “gabbia”) per bambini e ragazzi e un gonfiabile per il tirassegno (coi piedi, naturalmente) per bambini ed adulti.

Come già scritto, l'happening per il tifo biancorosso avrà inizio alle ore 18.30 e si protrarrà sino a tarda sera, alla presenza di tutti i calciatori della prima squadra e dello staff tecnico, che si mischieranno simpaticamente con i presenti, mettendosi a disposizione per chiacchierare o semplicemente per firmare autografi e per farsi immortalare in foto-ricordo o selfie.

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per trascorrere assieme una piacevole serata. Vi aspettiamo!
 Leggi di più 
 
RANDSTAD E L'FC SÜDTIROL IN CERCA DI UN DINAMICO TEAM DI STEWARD

RANDSTAD E L'FC SÜDTIROL IN CERCA DI UN DINAMICO TEAM DI STEWARD

24.08.2018 - Randstad Italia SpA filiale di Bolzano ricerca per la societá sportiva Fc Südtirol un dinamico team di stewards per la stagione sportiva 2018/2019 che si occupi di accoglienza e controllo biglietti tifoseria.

Requisiti richiesti:
- predisposizione al lavoro a contatto con il pubblico;
- buono standing;
- gradita la conoscenza della lingua tedesca (livello B1);
- passione per lo sport;
- disponibilitá per tutta la stagione 2018/2019 per circa due fine settimana al mese e per qualche partita infrasettimanale.

É previsto, inoltre, un corso di formazione di 7 giorni in partenza il 27/8 in orario 18.00-22.00 che permetterá ai partecipanti di acquisire le competenze necessarie per lo svolgimento della mansione.

Tipologia contrattuale: stagionale a tempo determinato, circa 4 ore e mezza a partita.

Se interessati, mandare il proprio cv con foto a bolzano@randstad.it specificando nell'oggetto CANDIDATURA STEWARDS oppure chiamare al numero 0471-324264.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: ATTACCO A RITMO DI SAMBA CON CAIO DE CENCO

TRANSFERMARKT: ATTACCO A RITMO DI SAMBA CON CAIO DE CENCO

23.08.2018 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito da Padova Calcio i diritti alle prestazioni sportive del 29enne centravanti brasiliano Caio De Cenco, che in carriera ha totalizzato 19 presenze con 2 gol in serie B e 104 presenze con 20 reti in C1. De Cenco si trasferisce a Bolzano a titolo temporaneo (prestito annuale) con diritto di riscatto.

Nato a San Paolo, in Brasile, il 5 maggio 1989, Caio De Cenco è un attaccante mancino di 189 cm d’altezza e 81 kg di peso forma.
Cresciuto calcisticamente in Brasile, segnatamente nella squadra dell'Ipiranga, a 16 anni si trasferisce in Italia. Dal 2007 al 2010 gioca nelle fila del Boca San Lazzaro, disputando due campionati di serie D e uno di Eccellenza (38 le reti complessivamente realizzate).

Viene quindi acquistato dal Cesena nell’agosto del 2010 e girato in prestito al Bellaria Igea Virtus. Con i romagnoli gioca 53 partite del campionato di C2, mettendo a segno 19 gol.

Nella stagione 2012-2013 il Cesena lo gira in prestito alla Reggiana, in C1 (9 presenze e 0 gol), ma a gennaio torna in C2 per indossare la maglia del Monza (6 gol in 19 partite di campionato).

Nell'estate del 2013 viene acquistato dal Pavia in C1 (4 gol nel girone d'andata in 13 presenze), ma a fine gennaio si trasferisce in prestito al Monza Brianza in C2, squadra in forza alla quale mette a segno 3 reti in 10 gare.

Nella stagione 2014-2105 il Pavia lo cede in prestito dapprima alla Spal in C1 (14 presenze e 0 gol) e successivamente al Pontedera, sempre in C1 (4 gol in 16 partite di campionato).

Inizia la stagione 2015-2016 con la maglia del Pordenone, in C1, dove disputa un eccellente girone d'andata, mettendo a segno 8 gol (di cui uno spettacolare in rovesciata proprio contro il Südtirol) in 14 partite, bottino realizzativo che gli vale la chiamata in serie B da parte del Trapani dove – con un gol 'pesante' in 6 partite – contribuisce al raggiungimento della finale playoff, poi persa contro il Pescara.

Nella stagione 2016-2017, in seguito al fallimento del Pavia, viene acquistato a titolo definitivo dal Trapani, col quale disputa un altro mezzo campionato di serie B (19 gare e 1 gol) per poi disputare il girone di ritorno in C1 col Padova (15 presenze e 2 reti) che lo acquista a sua volta a titolo definitivo.

Nella scorsa stagione De Cenco ha militato in prestito, in serie C, nella Pistoiese, in forza alla quale ha totalizzato 21 presenze e segnato 1 gol.

F.C. Südtirol dà il benvenuto a Caio De Cenco e gli augura una stagione in maglia biancorossa ricca di soddisfazioni, personali e di squadra.
 Leggi di più 
 
GIRONI E CALENDARI L'8 SETTEMBRE, LA SERIE C PARTE IL 15-16 SETTEMBRE

GIRONI E CALENDARI L'8 SETTEMBRE, LA SERIE C PARTE IL 15-16 SETTEMBRE

22.08.2018 - Nell'odierna assemblea di Lega a Roma, alla presenza di tutti i presidenti dei Club di serie C, è stato deliberato di posticipare tanto la composizione dei gironi e dei calendari quanto l'inizio del campionato di serie C.
Gironi e calendari verranno compilati sabato 8 settembre, mentre i tre raggruppamenti di serie C (Nord-Ovest, Nord-Est e Centro-Sud) inizieranno il loro cammino in campionato nel weekend del 15-16 settembre.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: L'UNDER PER LA FASCIA SINISTRA E' MATTEO PROCOPIO

TRANSFERMARKT: L'UNDER PER LA FASCIA SINISTRA E' MATTEO PROCOPIO

20.08.2018 - F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo temporaneo (prestito annuale) da Torino Football Club i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Matteo Procopio, reduce da due stagioni in forza alla Cremonese, con la quale ha dapprima vinto il campionato di serie C e poi debuttato in serie B.

Nato a Torino il 4 luglio 1996, Matteo Procopio (181 cm di altezza x 73 kg di peso forma) è un terzino/laterale di piede mancino.

Ha fatto tutta la trafila delle giovanili nella squadra della sua città natale, vale a dire il Torino, fino a disputare – nel biennio 2014-2016 - 47 partite di campionato con la formazione Primavera granata, partite – nobilitate da una rete e da tre assist-gol - alle quali aggiungere tre gare di Uefa Youth League. Con la Primavera del Torino si è laureato campione d'Italia al termine del campionato 2014-2015.

Nella stagione 2016/2017 il Torino lo ha girato in prestito in serie C, alla Cremonese, in forza alla quale – con l'ex allenatore Attilio Tesser in panchina – ha giocato 12 partite da titolare in campionato, mettendo a referto due assist-gol e festeggiando la vittoria del campionato e la conseguente promozione in serie B. Ha collezionato una presenza (con assist-gol) anche in Coppa Italia, un'altra in Coppa Italia di serie C e un'altra ancora, sempre da titolare, nella Supercoppa di serie C.

Nella scorsa stagione è rimasto in forza alla Cremonese, disputando due partite in serie B: il debutto nel torneo cadetto il 14 ottobre 2017 in un Cittadella – Cremonese 1-2, partita nella quale ha giocato tutto il secondo tempo, meritandosi la promozione nell'undici titolare nella partita successiva (Cremonese – Brescia 2-0).

F.C. Südtirol dà il benevenuto a Matteo Procopio e gli augura una stagione ricca di soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia biancorossa.
 Leggi di più 
 
TRANSFERMARKT: SEPARAZIONE CONSENSUALE CON ANDREA ZANCHI

TRANSFERMARKT: SEPARAZIONE CONSENSUALE CON ANDREA ZANCHI

20.08.2018 - F.C. Südtirol comunica la rescissione anticipata del contratto, la cui scadenza era originariamente fissata al 30 giugno 2019, con il calciatore Andrea Zanchi. Il 26enne terzino sinistro romano lascia la squadra biancorossa dopo 13 mesi di militanza.

Nella scorsa stagione Zanchi ha totalizzato complessivamente 29 presenze: 25 (con due assist-gol) nel campionato di serie C (girone B), due ai playoff e altrettante nella Coppa Italia di serie C.

F.C. Südtirol augura ad Andrea Zanchi le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera sportiva.
 Leggi di più 
 
FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A LUCA PALMINO

FC SÜDTIROL SI STRINGE ATTORNO A LUCA PALMINO

16.08.2018 - Giornata listata a lutto per il nostro Club.
Il Presidente Walter Baumgartner, il Vice Presidente Vicario Johann Krapf, il Vice Presidente Roberto Zanin, l’Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer, soci, dirigenti, staff tecnico, giocatori e collaboratori tutti della nostra Società esprimono profondo cordoglio ma anche sincera vicinanza - in questo momento di dolore - a Luca Palmino, magazziniere della prima squadra, per la perdita del caro papà. Cordoglio e vicinanza che si estendono evidentemente a tutta la famiglia Palmino.
 Leggi di più 
 
BOLLETTINO MEDICO: MARCO CROCCHIANTI

BOLLETTINO MEDICO: MARCO CROCCHIANTI

14.08.2018 - Dopo le visite strumentali alle quali si è sottoposto il calciatore, F.C. Südtirol comunica che fine scorsa settimana, in allenamento, Marco Crocchianti, ha rimediato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni il 22enne difensore centrale romano si sottoporrà ad intervento chirurgico. Solo successivamente sarà possibile fare una previsione sui tempi di recupero.

Auguriamo a Marco, certi che così sarà, una buona guarigione. Ti aspettiamo presto in campo!
 Leggi di più 
 
IMPRESA SÜDTIROL IN COPPA: AVANTI COME UN TORO, ANZI CONTRO IL TORO

IMPRESA SÜDTIROL IN COPPA: AVANTI COME UN TORO, ANZI CONTRO IL TORO

12.08.2018 - Sul campo neutro di Benevento, a “porte chiuse”, nel terzo turno della Coppa Italia, il Südtirol compie una grande impresa. Memorabile, anzi storica. Dopo aver battuto per la prima volta nella sua storia sportiva una squadra di serie B, vale a dire il Venezia, i biancorossi si ripetono, anzi si superano, sconfiggendo una squadra della massima serie, segnatamente il Frosinone, neopromosso in serie A. Inizio di stagione da favola, sulla falsa riga della scorsa annata, con la squadra di Zanetti che - grazie alle reti della nuova coppia-gol Costantino-Turchetta – vola ai sedicesimi di finale della rassegna tricolore, dove - il prossimo 5 dicembre – affronterà il “Toro” allo “Stadio Olimpico Grande Torino”. Sì, il Torino di cui mister Zanetti è stato calciatore-simbolo, trasferendo a Bolzano e a capitan Fink & C. il suo cuore granata.

MATCH PREVIEW.
Il nuovo Südtirol è di scena allo stadio “Ciro Vigorito” di Benevento per affrontare – a porte chiuse e in campo neutro - il Frosinone, neopromosso nel campionato di serie A. I laziali contendono ai biancorossi la qualificazione ai sedicesimi di finale di Coppa Italia.
Per la prima volta nella sua storia sportiva il Südtirol affronta una squadra di serie A in una partita ufficiale.
In Coppa Italia capitan Fink e compagni hanno superato brillantemente i primi due turni, imponendosi dapprima al Druso per 2-1 sulla formazione laziale di serie D dell'Albalonga e poi espugnando il “Pier Luigi Penzo” di Venezia grazie al gol-vittoria all'89' di Alessandro Fabbri.
Al “Vigorito” mister Zanetti non può disporre degli infortunati Crocchianti e Jamai. Tait e Della Giovanna, ancora convalescenti, si accomodano invece in panchina. L'allenatore biancorosso conferma nove undicesimi della formazione iniziale che ha vinto a Venezia. Le novità sono Berardocco per De Rose in cabina di regia e Mazzocchi per Turchetta come partner d'attacco di Costantino.

LIVE MATCH. Di fronte a spalti deserti, per la sanzione (“porte chiuse” in campo neutro) comminata al Frosinone, e in un clima surreale proprio per l'assenza di pubblico in uno stadio, il “Vigorito”, dalla capienza di 20mila spettatori, avvio di gara di marca ciociara, col Frosinone ad impossessarsi del pallino del gioco e con la squadra di Zanetti compatta nella propria metà campo a chiudere gli spazi di manovra agli avversari.
Frosinone molto più manovriero dei biancorossi, complice il “gap” tecnico fra le due squadre, ma il prolungato possesso palla ciociaro fatica a trovare varchi in avanti per l'ottimo presidio del campo di un Südtirol tonico e risoluto, che non concede la profondità alla squadra di Longo e che di tanto in tanto prova a proporsi in avanti, come al 18' quando Fabbri si invola a velocità doppia sulla fascia sinistra per poi effettuare un cross radente a centro area, dove Mazzocchi viene anticipato in extremis da Salamon.
Guadagna metri di campo la squadra di Zanetti, che inizia a tessere una fitta ragnatela di passaggi per mantenere il possesso palla, trovando spesso sfogo sulla fascia sinistra dove funziona benissimo la catena Vineot-Morosini-Fabbri, e al 23' i biancorossi vanno vicino al vantaggio con Costantino che fa da sponda per Mazzocchi il quale gli restituisce il pallone in area, dove il numero 9 biancorosso lascia partire un diagonale mancino che si perde di un metro e mezzo a lato.
Un minuto più tardi la risposta del Frosinone: palla filtrante in area biancorossa per Chibsah ma Offredi è bravissimo in uscia a fare da scudo col corpo e a respingere la conclusione ravvicinata del centrocampista del Frosinone.
Tiene benissimo il campo la squadra di Zanetti, “corta” e compatta ma anche abile a recuperare palla e poi a farla girare con buona fluidità di palleggio, e al 40' il “solito” Morosini scodella un pallone in area per Mazzocchi, anticipato da Terranova, che respinge però il pallone sui piedi del rapace Costantino, che all'altezza del dischetto del rigore insacca l'1-0 biancorosso e la sua seconda rete in Coppa Italia, la prima ad una squadra di serie A.
Biancorossi al riposo meritatamente in vantaggio.
Si riparte nella ripresa senza cambi nell'intervallo e col Frosinone che cerca di mettere pressione alla difesa biancorossa, alla ricerca del pareggio, ma è il Südtirol di rimessa a sfiorare il raddoppio, con Costantino che si libera al limite dell'area, spalancandosi la porta, ma poi il bomber abruzzese calcia alto.
Ancora più clamorosa l'occasione del raddoppio per il Südtirol al 15': dalla sinistra Mazzocchi scodella un pallone in area, cogliendo impreparata la difesa del Frosinone, ma non Vinetot che di petto addomestica il pallone per il tap-in di Costantino, che da due passi e a porta spalancata calcia incredibilmente a lato.
Al 23' il neontrato Ciano trova un varco centrale e vi si infila, ma la sua conclusione dai 20 metri è tanto potente quanto imprecisa.
Il Frosinone prova a fare leva sull'orgoglio e si riversa in avanti, ma al 36' i biancorossi sprecano un'altra palla-gol con Turchetta che recupera palla sulla linea di fondo e la serve a centro area a Fink che ha in canna il colpo del kappaò ma calcia malamente addosso a Salamon.
Brivido per i biancorossi al 41': cross dalla sinistra di Ciano per Perica che – sotto porta, in spaccata, a due passi da Offredi – calcia sopra la traversa.
Al 42', invece, ci vuole un grande Offredi per respingere un colpo di testa potente e angolato di Ciano.
Ma un minuto più tardi, su azione di rimessa, Turchetta “buca” Sportiello e firma lo 0-2. E' un trionfo per la squadra di Zanetti, che per la prima volta nella sua storia sportiva sconfigge una squadra di serie A in una gara ufficiale, volando ai sedicesimi di finale di Coppa dove il prossimo 5 dicembre affronterà il Torino. Ed è tutto vero. Bellissimo e vero.

FROSINONE - FC SÜDTIROL 0-2 (0-1)
FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Terranova; Ghiglione, Chisbah, Maiello, Hallfreddson (67. Sammarco), Molinaro; Perica, Dionisi (58. Ciano)
In panchina: Bardi, Iacobucci, Ariaudo, Krajnc, Brighenti, Beghetto, Crisetig, Besea, Matarese, Errico
Allenatore: Moreno Longo
FC SÜDTIROL (5-3-2): Offredi; Oneto, Ierardi, Casale, Vinetot, Fabbri (89. Zanon); Fink, Berardocco (74. De Rose), Morosini; Costantino, Mazzocchi (63. Turchetta)
In panchina: Ravaglia, Gentile, Tait, Della Giovanna, Antezza, Boccalari
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Fabio Maresca di Napoli (Fabrizio Posado di Bari e Emanuele Prenna di Molfetta)
RETI: 40. Costantino (0-1), 88. Turchetta (0-2)
NOTE: serata estiva, calda ma ventilata. Ammoniti: Morosini (25., FCS), Goldaniga (28., F), Terranova (76., F)
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vis Pesaro
 
 
Do, 18. Novembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.