Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4767 novità trovate
news visualizzate 91 a 100
BERRETTI IN CASA CONTRO IL GOZZANO, UNDER 17 E UNDER 15 A RIMINI

BERRETTI IN CASA CONTRO IL GOZZANO, UNDER 17 E UNDER 15 A RIMINI

06.03.2019 - In questo weekend, segnatamente sabato 9 marzo e domenica 10 marzo, scendono in campo, Berretti, under 17 e under 15 in occasione della nona giornata di ritorno dei rispettivi campionati.

BERRETTI
Sconfitta sabato scorso sul campo del Renate dopo quattro risultati utili di fila (2 vittorie e altrettanti pareggi) e nona in classifica, la squadra di mister Toccoli è di scena questo sabato, 9 marzo (ore 14.30), all'FCS Center per affrontare il Gozzano, che ha sin qui conquistato undici punti in meno di Jamai e compagni. Il match d'andata, in Piemonte, terminò in parità (2-2).

UNDER 17
Domenica scorsa, contro il Fano, la squadra di mister Ventura ha conquistato la seconda vittoria nelle ultime tre gare disputate, conservando il primo posto in classifica con tre punti di vantaggio sul Pordenone. Questa domenica, 10 marzo, Grezzani e compagni saranno di scena a Rimini per affrontare la locale formazione romagnola, terza in classifica con 33 punti, nove in meno dei biancorossi. La gara d'andata, all'FCS Center, fu vinta dai biancorossi per 3-2.

UNDER 15.
Reduce da quattro sconfitte di fila, questa domenica, 10 marzo, Polli e compagni – settimi in classifica – sono di scena a Rimini per affrontare la locale formazione romagnola, che ha sin qui conquistato due punti in meno dei biancorossi. Il match d'andata, all'FCS Center, fu vinto dal Rimini per 3-2.

 Leggi di più 
 
CONTRO IL FANO VITTORIA PER L'U17 E SCONFITTA PER L'U15

CONTRO IL FANO VITTORIA PER L'U17 E SCONFITTA PER L'U15

03.03.2019 - All'FCS Center, contro i pari età del Fano, in occasione della ottava giornata del girone di ritorno, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 hanno conquistato tre punti su sei a disposizione. L'under 17 ha vinto per 1 a 0, mentre l'under 15 è stata sconfitta per 3 a 0.




Under 17.
Reduce da due sconfitte nelle tre precedenti partite, la squadra allenata da Leonardo Ventura ritrova la vittoria, prevalendo all'FCS Center sul Fano per 1 a 0 e confermandosi al primo posto in classifica. In gol per i biancorossi capitan Bertuolo al 2’.


FC SÜDTIROL – FANO 1-0 (1-0)
FC SÜDTIROL: Pircher, Sade, Gambato, Catino, Salvaterra, Marchesini, Cernetti (55. Gabrieli), Giocondo, Bertuolo (82. Sartori), Grezzani (66. Toci), Davi
Allenatore/Trainer: Leonardo Ventura
FANO: Ceccarelli (75. Fabbri), Ferri, Bonci (66. Mariotti), Pensorosi (66. Rovinelli), Giorgini, Damiani (58. Borioni), Palazzi, Morsucci (58. Esposito), Faye, Montesi, Berlini (75. Sabatinelli)
Allenatore/Trainer: Brocchini
RETI/TORE: 2. Bertuolo (1-0)

Under 15.
Reduce da tre sconfitte di fila, la squadra diretta da mister Baiocchi è costretta alla resa anche nel match casalingo contro il Fano, che si impone all'FCS Center per 3 a 0.


FC SÜDTIROL - FANO 0- 3 (0-0)
FC SÜDTIROL: Marano, Montini, Nischler, Vasilico (32. Nicotera), Bacher, Zandonatti, Pecoraro, Rossi, Polli, Obermayr, Palla (50. Lechl)
Allenatore/Trainer: Filippo Baiocchi
FANO: Ripesi, Manuelli, Pedini (45. Fagioli), Malshi, Fossi, Rigioni, Frateriale (65. Cittarelli), De Marco (65. Candelari), Brunetti (45. Venarucci), Boccia (65. Tonucci), Esposito (55. Santini)
Allenatore/Trainer: Berretta
RETI/TORE: 36. Frateriale (0-1), 61. Venarucci (0-2), 70. Venarucci (0-3)
 Leggi di più 
 
LA SERIE UTILE PROSEGUE A SALO' CON UN PAREGGIO CONTRO LA FERALPI

LA SERIE UTILE PROSEGUE A SALO' CON UN PAREGGIO CONTRO LA FERALPI

03.03.2019 - La squadra di Zanetti resta imbattuta nel 2019, andando a punti anche nel big-match in riva al lago di Garda contro la Feralpi. A Salò capitan Fink e compagni pareggiano coi gardesani per 1 a 1, con 'botta e risposta' nel primo tempo - in un minuto e mezzo - fra i bomber delle due squadre: Romero, per il momentaneo vantaggio biancorosso, e Caracciolo. Per il Südtirol, che rimane saldamente in zona playoff (o per meglio dire nella 'top five'), è il nono risultato utile di fila (5 vittorie e 4 pareggi). Un risultato, però, non privo di rimpianti, legati principalmente ai due 'legni' colpiti da Vinetot e Romero in un primo tempo pressoché dominato dai ragazzi di Zanetti.

MATCH PREVIEW.
Imbattuto nel 2019, quarto in classifica a pari punti con l'Imolese, in serie utile da 8 partite per effetto di cinque vittorie e tre pareggi, reduce da due successi casalinghi di fila e capace di aggiudicarsi quattro delle ultime cinque partite giocate, il Südtirol è di scena sulle rive del Lago di Garda, segnatamente a Salò, per affrontare la locale formazione della Feralpi, che occupa la terza posizione, con quattro punti in più dei biancorossi, e che ha vinto tutte e sette le ultime partite disputate.
In trasferta il Südtirol è imbattuto da tre partite (due vittorie e un pareggio) e lontano dal Druso ha conquistato ben 23 dei 45 punti complessivi per effetto di uno score di 5 vittorie, sei pareggi e tre sconfitte.
La formazione di mister Zanetti, che non subisce gol da 377 minuti, ha la miglior difesa del campionato (20 reti subite in 28 partite) e il quinto attacco più prolifico con 34 gol segnati, di cui 16 nelle ultime 8 partite.
In casa la FeralpiSalò è imbattuta da cinque gare (tre vittorie e due pareggi) e ha incamerato 25 dei 49 punti che detiene in classifica. Il ruolino di marcia esterno dei gardesano annovera 7 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte.
A Salò mister Zanetti deve fare a meno del solo 'lungodegente' Crocchianti, con Ierardi che – dopo un mese – torna disponibile, ripartendo dalla panchina, dove siede anche Turchetta, ancora non al meglio della condizione. Difesa confermata in blocco, a centrocampo tornano titolari Fink, con De Rose utilizzato come playmaker, e Fabbri, riproposto dal primo minuto sulla fascia sinistra. In attacco è Mazzocchi ad affiancare Romero, 'ex' della partita assieme a Berardocco.

LIVE MATCH.
Avvio di gara di marca biancorossa, con De Rose che calcia dal limite dell’area mettendo in seria difficoltà De Luca, costretto a smanacciare il pallone sopra la traversa.
Al 9’ ancora Südtirol: Fabbri arriva sul fondo e mette in mezzo per Romero che appoggia per l’accorrente De Rose che di piatto destro calcia in porta sfiorando la traversa.
Insistono capitan Fink e compagni. Al 15’, dalla destra, Morosini pennella in mezzo per Romero che di testa trova solo l’esterno della rete.
Ancora Romero al 17’: stavolta è Fabbri a mettere in mezzo per l’attaccante biancorosso che con un’incornata mette in difficoltà De Lucia, chiamato al miracolo per evitare il gol.
Vantaggio biancorosso al 27’: Morosini prende palla e verticalizza per Romero che con un destro chirurgico fredda il portiere della Feralpi.
Risposta immediata dei padroni di casa che al 29’ trovano il pareggio: lancio in profondità per Caracciolo che con gran mestiere difende palla, impedendo l’intervento di Casale, per poi insaccare in fondo al sacco da pochi metri.
Al 33’ occasione per i biancorossi con Casale che su cross da calcio d’angolo di Morosini sfiora il gol di testa: decisiva la respinta di Caracciolo sulla linea di porta.
Doppio legno per i ragazzi di mister Zanetti nel giro di 2 minuti: al 36’ Vinenot colpisce la traversa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dal solito Morosini, mentre un minuto più tardi è Romero a colpire il legno con una bella incornata.
Reazione Feralpi al 39’: Caracciolo prova la botta dal limite dell’area ma la palla deviata da un difensore avversario sfiora il palo e finisce sul fondo.
Primo tempo che si chiude sull'1-1, parziale che sta strettissimo ai ragazzi di Zanetti.
Si riparte con l’occasione della Feralpi, al 58’: sugli sviluppi di un calcio d’angolo scaturisce un batti-ribatti in area, palla che finisce fra i piedi di Paolo Marchi che calcia a botta a sicura ma trova la respinta provvidenziale di Mazzocchi sulla linea di porta.
Al 63’ mister Zanetti effettua il primo cambio: fuori Mazzocchi dentro Turchetta.
Al 70’ un buon giro-palla dei padroni di casa si traduce in un tiro dai 30 metri di Pesce che Nardi blocca facilmente.
Occasionissima per i padroni di casa al 78’: Marchi con una bella sponda serve in area Magnino che in mezza rovesciata chiama Nardi al doppio, decisivo intervento.
Altri due cambi nelle file del Südtirol, all'83’: fuori Fink e Fabbri, dentro Berardocco e Lunetta.
Ancora Feralpi all'87’: Maiorino dalla trequarti fa partire un tiro potente e preciso che sibila alla sinistra di Nardi, sfiorando il palo e spegnendosi sul fondo.
Dopo 3 minuti di recupero si chiude il match con il risultato di 1 a 1, pareggio che per il Südtirol significa il nono risultato utile di fila e la conferma nella 'top five' della classifica.

FERALPISALÒ - FC SÜDTIROL 1-1 (1-1)
FERALPISALO' (4-3-2-1): De Lucia; Legati, Canini, Giani, Contessa (77. Mordini); Magnino, Pesce, Scarsella; Ferretti (55. Paolo Marchi), Maiorino, Caracciolo (46. Mattia Marchi)
In panchina: Livieri, Arrighi, Ambro, Libera, Miceli
Allenatore: Domenico Toscano
FC SÜDTIROL (3-5-2): Nardi; Pasqualoni, Casale, Vinetot; Tait, Morosini, De Rose, Fink (83. Berardocco), Fabbri (83. Lunetta); Romero, Mazzocchi (63. Turchetta)
In panchina: Ravaglia, Antezza, Della Giovanna, Ierardi, Mattioli, De Cenco, Oneto, Romanò
Allenatore: Paolo Zanetti
ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (Moro-Zampese)
RETI: 27. Romero (0-1), 29 Caracciolo (1-1)
NOTE: all'82’ allontanato dalla panchina mister Toscano (FS) per proteste. Ammoniti: 54. Contessa (FS), 78. Legati (FS), 93. De Rose (FCS)
 Leggi di più 
 
BERRETTI SCONFITTA A RENATE

BERRETTI SCONFITTA A RENATE

02.03.2019 - A punti (8 quelli conquistati) nelle precedenti quattro partite, la Berretti biancorossa interrompe la striscia utile di risultati, venendo sconfitta per 3 a 0 in Lombardia dal Renate.
La prestazione dei biancorossi è stata inferiore qualitativamente a quelle delle precedenti partite, ma nella sconfitta sul campo del Renate ha certamente influito il fatto che mister Toccoli avesse gli uomini contati, con due soli cambi a disposizione, visto e considerato che gli altri effettivi in panchina, fra cui capitan Francescon, erano convalescenti da recenti infortuni e quindi non utilizzabili.


RENATE - FC SÜDTIROL 3-0 (3-0)
RENATE: Colnago, D’Aversa, Curci, Gulinelli, Pennati, Giugno (70. Frigerio), Fumagalli (87. Geraci), Cazzaniga (87. Senes), Castria, Donadio (70. Costa), Pieragostini (62. Corvino)
In panchina/Auf der Ersatzbank: Lazzaroni, Florindo, Cobucci
Allenatore/Trainer: Citterio
FC SÜDTIROL: Gentile, Amico, Guerini, Proietto, Firler, Colucci, Jamai, Truzzi (60. Bordoni), Unterthurner, Mangione, Sissoko (46. Benuzzi)
In panchina/Auf der Ersatzbank: Costigliola, Morabito, Francescon, Mlakar
Allenatore/Trainer: Toccoli
RETI/TORE: 15. Cazzaniga (1-0), 30. Fumagalli (2-0), 45. Fumagalli (3-0)
 Leggi di più 
 
FERALPI - SÜDTIROL: BIG-MATCH IN RIVA AL LAGO DI GARDA

FERALPI - SÜDTIROL: BIG-MATCH IN RIVA AL LAGO DI GARDA

01.03.2019 - Questa domenica, 3 marzo, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la 29esima giornata, decima del girone di ritorno. Imbattuto nel 2019, quarto in classifica a pari punti con l'Imolese, in serie utile da 8 partite per effetto di cinque vittorie e tre pareggi, reduce da due successi casalinghi di fila e capace di aggiudicarsi quattro delle ultime cinque partite giocate, il Südtirol è di scena sulle rive del Lago di Garda, segnatamente a Salò (calcio d'inizio alle ore 16.30), per affrontare la locale formazione della Feralpi, che occupa la terza posizione, con quattro punti in più dei biancorossi, e che ha vinto tutte e sette le ultime partite disputate.
In trasferta il Südtirol è imbattuto da tre partite (due vittorie e un pareggio) e lontano dal Druso ha conquistato ben 23 dei 45 punti complessivi per effetto di uno score di 5 vittorie, sei pareggi e tre sconfitte, quest'ultime rimediate nel 2018 contro la Virtus Verona, la Sambenedettese e il Teramo.
La formazione di mister Zanetti, che non subisce gol da 377 minuti, ha la miglior difesa del campionato (20 reti subite in 28 partite) e il quinto attacco più prolifico con 34 gol segnati, di cui 16 nelle ultime 8 partite.
In casa la FeralpiSalò è imbattuta da cinque gare (tre vittorie e due pareggi) e ha incamerato 25 dei 49 punti che detiene in classifica. Il ruolino di marcia esterno dei gardesano annovera 7 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte, quest'ultime incassate, nel 2018, per mano di Vicenza e Imolese.

IN CAMPO.
A Salò mister Zanetti non potrà disporre del solo 'lungodegente' Crocchianti. Dopo un mese di stop, torna invece abile e arruolabile in difesa, Mario Ierardi. Responsi positivi in settimana anche per Turchetta e Mazzocchi. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di domani, sabato 2 marzo.

I NOSTRI AVVERSARI.
La FeralpiSalò è alla sua ottava partecipazione consecutiva alla terza divisione nazionale per importanza, ovvero la serie C. Anche in questa stagione i gardesani puntano senza mezzi termini a condurre un campionato di vertice e ad inserirsi nel ristretto novero delle squadre che puntano alla promozione in serie B.
La squadra, allenata per la seconda stagione di fila da Domenico Toscano, si è ulteriormente rinforzata nel 'mercato' invernale, pur disponendo già di un organico di primissimo livello per qualità di calciatori, fra i quali – tutti arrivati la scorsa estate – meritano di essere citati Andrea Caracciolo (58 gol in 232 presenze in serie A e 132 gol in 283 presenze in serie B), il difensore Michele Canini (216 presenze in A e 61 in B) e i centrocampisti Alessio Vita (108 presenze in serie B) e Simone Pesce (60 presenze in serie A e 189 in B).
A gennaio sono approdati a Salò sei nuovi calciatori, fra cui spiccano il difensore centrale Nicolas Giani (prelevato dallo Spezia, serie B), il terzino sinistro Sergio Contessa (dal Padova, serie B) e il trequartista Pasquale Maiorino (dal Livorno, serie B).
Terza in classifica con 49 punti, uno in meno della Triestina e otto in meno della capolista Pordenone, la FeralpiSalò è reduce da una straordinaria striscia di sette vittorie di fila, ottenute contro Ternana (3-2), Vicenza (1-2), Teramo (1-2), Albinoleffe (1-0), Rimini (1-3), Ravenna (3-0) e Gubbio (0-3).
Dopo Triestina (41) e Pordenone (40), la FeralpiSalò ha il terzo miglior attacco del girone con 38 gol segnati in 28 partite. Il top-scorer della squadra è Andrea Caracciolo con 10 reti (più tre assist-gol). Segue le mezz'ala Fabio Scarsella con 7 gol.
Per la partita contro i biancorossi mister Toscano deve valutare le condizioni di Andrea Caracciolo, uscito nel primo tempo del vittorioso match a Gubbio per infortunio (risentimento muscolare al polpaccio) dopo aver segnato il primo gol e servito a Vita l'assist per la seconda rete.

I PRECEDENTI.
Il bilancio, nei quindici confronti in campionati professionistici, annovera sette vittorie gardesane, cinque vittorie biancorosse e tre pareggi.

LA GARA D'ANDATA.
Lo scorso 4 novembre, allo Stadio Druso, la FeralpiSalò prevalse per 3-2 sui biancorossi con gol di Scarsella, Paolo Marchi e Vita, che vanificarono le due reti su rigore - la prima ad inizio partita e la seconda ad inizio secondo tempo - realizzate da Costantino, ora alla Triestina.

GLI “EX”.
Sono tre. Nel Südtirol troviamo Niccolò Romero e Luca Berardocco. Il primo ha vestito la maglia della Feralpi per due stagioni e mezza, da giugno 2014 a dicembre 2016, mettendo a segno 18 gol in 79 presenze nel campionato di C1. Berardocco ha invece militato nella formazione gardesana nel girone di ritorno del campionato di C1 2012/2013, totalizzando 13 presenze, nobilitate da due reti. Nella FeralpiSalò troviamo invece Mattia Marchi, fra i principali artefici della memorabile promozione biancorossa nella terza serie, raggiunta grazie al primo posto nel campionato di C2 edizione 2009/2010. Mattia Marchi, 30enne centravanti di Rimini, ha militato nel Südtirol per una stagione e mezza (da gennaio 2010 a giugno 2011), collezionando in biancorosso 51 presenze e segnando 12 reti, fra cui il gol-promozione in C1 contro la Valenzana.

L'ARBITRO.
Matteo Gariglio di Pinerolo (Moro-Zampese)

SERIE C (girone B) – DECIMA GIORNATA DI RITORNO (domenica 03/03/2019)
TERNANA – MONZA (ore 14.30)
RIMINI – GUBBIO (ore 16.30)
RENATE – RAVENNA (ore 16.30)
PORDENONE – SAMBENEDETTESE (ore 16.30)
FERALPISALO' - FC SÜDTIROL (ore 16.30)
VICENZA – IMOLESE (ore 16.30)
GIANA ERMINIO - TRIESTINA (ore 16.30)
TERAMO – FERMANA (ore 20.30)
VIS PESARO – VIRTUS VECOMP VERONA (ore 20.30)
FANO – ALBINOLEFFE (sabato 2 marzo, ore 14.30)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 57 punti; Triestina° 50; FeralpiSalò 49; FC Südtirol, Imolese 45; Monza 43; Ravenna 39; Sambenedettese*, Fermana 37; Vicenza 36; Ternana*, Vis Pesaro 33; Gubbio 32; Teramo, Renate, Rimini 31; Albinoleffe, Fano 28; Giana Erminio 26; Virtusvecomp Verona 25
° un punto di penalizzazione
* una partita in meno
 Leggi di più 
 
BERRETTI IN TRASFERTA, UNDER 17 E UNDER 15 IN CASA CONTRO IL FANO

BERRETTI IN TRASFERTA, UNDER 17 E UNDER 15 IN CASA CONTRO IL FANO

28.02.2019 - In questo weekend, segnatamente sabato 2 marzo e domenica 3 marzo, scendono in campo, Berretti, under 17 e under 15 in occasione della ottava giornata di ritorno dei rispettivi campionati.

BERRETTI.
Reduce dal riposo forzato per l'annullamento del match contro la Pro Piacenza dovuto all'esclusione dal campionato del club emiliano, la squadra di mister Toccoli – in serie utile da quattro partite (2 vittorie e altrettanti pareggi) e nona in classifica – è di scena questo sabato, 2 marzo (ore 14.30), sul campo del Renate, che in graduatoria precede di due punti Jamai e compagni. Il match d'andata, all'FCS Center, terminò in parità (2-2).

UNDER 17
Domenica scorsa, a Piacenza, la squadra di mister Ventura ha rimediato la seconda sconfitta nelle ultime tre gare disputate, ma ha conunque conservato il primo posto in classifica con un punto di vantaggio sul Pordenone. Questa domenica, 3 marzo, Grezzani e compagni saranno di scena all'FCS Center (ore 13.15) per affrontare il Fano, quarto in classifica con 31 punti, otto in meno dei biancorossi. La gara d'andata, nelle Marche, fu vinta dai biancorossi per 2-1.

UNDER 15.
Reduce da tre sconfitte di fila, questa domenica, 3 marzo, Polli e compagni ospitano all'FCS Center (calcio d'inizio alle ore 11) il Fano, quinto in classifica con 34 punti, otto in più dei biancorossi che occupano la settima posizione. Il match d'andata, nelle Marche, terminò in parità (1-1).
 Leggi di più 
 
STAGISTA CERCASI: GRAFICA & DESIGN

STAGISTA CERCASI: GRAFICA & DESIGN

25.02.2019 - Tirocinio curriculare sezione GRAFICA / DESIGN (f/m)

A partire da giugno 2019

Frequentate un’università ed il programma di studi prevede un tirocinio curriculare? Volete approfondire le vostre conoscenze del business nello sport?
Per rinforzare il nostro team stiamo cercando – a partire da giugno 2019 – una/o stagista nella sezione grafica e design.
 Leggi di più 
 
A PIACENZA SCONFITTA PER L'U17 E PER L'U15

A PIACENZA SCONFITTA PER L'U17 E PER L'U15

24.02.2019 - A Piacenza, contro i pari età emiliani, in occasione della settima giornata del girone di ritorno, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 non hanno conquistato punti.
L'under 17 ha perso per 2 a 1, mentre l'under 15 è stata sconfitta per 3 a 1.



Under 17.
Reduce da due successi nelle tre precedenti partite, la squadra allenata in questa stagione da Leonardo Ventura rimedia la quarta sconfitta stagionale, uscendo a mani vuote dal campo del Piacenza, che si impone per 2 a 1. Il gol del momentaneo vantaggio per i biancorossi è stato siglato da capitan Bertuolo già a segno con una doppietta in settimana con la maglia azzurra dell’Italia Under 17 di serie C.
Grezzani e compagni rimangono comunque in vetta alla classifica.


PIACENZA - FC SÜDTIROL 2-1 (0-1)
PIACENZA: Riccardi, Piras (60. Bongioni), Quadrio (60. Nardini), Vailati, Popovici, Monti, Amore (75. Giordano), Cernuschi (60. Vanelli), Camelio (75. Beqiri), Casali, Molisso
Allenatore/Trainer:
FC SÜDTIROL: Casaril, Gabrielli, Sadè, Catino (82. Rexhepi), Gambato, Marchesini, Giocondo, Calabrese, Bertuolo, Grezzani (87. Cernetti), Davi
Allenatore/Trainer: Leonardo Ventura
RETI/TORE: 37. Bertuolo (0-1), 61. Camelio (1-1), 70. Casali (2-1)

Under 15.
Reduce da due sconfitte di fila, la squadra diretta da mister Baiocchi è costretta alla resa anche sul campo della vicecapolista Piacenza, che si impone per 3 a 1.
In gol per i biancorossi Polli.


PIACENZA - FC SÜDTIROL 3-1 (2-0)
PIACENZA: Maianti, Lucanto, Cloralio, Villoni, Riva, Baia, Ruiz, Boffini, Turra, Poerio, Semenza
Allenatore/Trainer: Giacobone
FC SÜDTIROL: Marano, Obexer, Nischler, Vasilico, Bacher, Marth (55. Palla), Armani (22. Nicotera), Obermayr (50. Rossi), Polli, Pecoraro, Lechl
Allenatore/Trainer: Filippo Baiocchi
RETI/TORE: 1. Turra (1-0), 27. Baia (2-0), 60. Polli (2-1), 66. Poerio (3-1)

 Leggi di più 
 
SÜDTIROL INCONTENIBILE: BATTUTO IL RIMINI E 8° RISULTATO UTILE DI FILA

SÜDTIROL INCONTENIBILE: BATTUTO IL RIMINI E 8° RISULTATO UTILE DI FILA

23.02.2019 - Non si ferma più e vola sempre più in alto, il Südtirol. Per la squadra di mister Zanetti terza vittoria casalinga consecutiva, quarto successo nelle ultime cinque partite e ottavo risultato utile di fila (5 vittorie e 3 pareggi). Imbattuti nel 2019, i biancorossi superano al Druso per 1 a 0 un coriaceo Rimini con gol-vittoria nella ripresa di Niccolò Romero. I biancorossi si confermano al quarto posto della classifica e mettono a referto anche il 15esimo 'clean sheet' (quarto consecutivo di Nardi) in 28 partite.
MATCH PREVIEW.
Imbattuto nel 2019, in serie utile da 7 partite per effetto di quattro vittorie e tre pareggi, reduce dal rotondissimo successo casalingo (4-0) contro il Gubbio (terza gara senza subire gol) e quarto in classifica a pari punti con l'Imolese, il Südtirol è di scena per la seconda partita di fila allo stadio Druso di Bolzano per affrontare il Rimini.
In casa il Südtirol è imbattuto da sette partite e ha sin qui conquistato 21 dei 42 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di cinque vittorie, sei pareggi e due sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di FeralpiSalò (2-3) e Vis Pesaro (0-1).
La formazione di mister Zanetti ha la miglior difesa del campionato (20 reti subite in 27 partite) e il quarto attacco più prolifico con 33 gol segnati, di cui 15 nelle ultime 7 partite.
Contro il Rimini mister Zanetti non può disporre degli infortunati Ierardi e Crocchianti. La formazione iniziale è per nove undicesimi quella che ha travolto in goleada (4-0) il Gubbio. Confermati in blocco difesa e centrocampo. Cambia invece la coppia d'attacco, formata dai 'pesi massimi' Romero e De Cenco, con Turchetta e Mazzocchi – non al meglio della condizione – che partono dalla panchina.

LIVE MATCH.
Inizio di match energico e propositivo del Südtirol, che prova subito a spingersi in avanti e a mettere pressione alla difesa ospite.
E' netto il predominio territoriale e nel possesso palla della squadra di Zanetti, col Rimini arroccato nella propria metà campo, nel tentativo di chiudere ogni varco sia centralmente che sulle corsie laterali, ma la prima palla-gol è comunque romagnola con Kalombo che dalla destra imbuca un pallone morbido che Alimi prolunga in qualche modo per il destro al volo di Piccioni che termina a lato di un metro.
Prova ad insistere il Rimini, prendendo coraggio, e al 20' l'attivissimo Kalombo, dalla destra, vede e serve a centro area Arlotti, che tutto solo calcia di prima intenzione abbondantemente a lato.
I romagnoli alzano il baricentro di squadra, guadagnando metri di campo, e al 23' Alimi si libera al limite dell'area per poi scoccare un sinistro potente che scheggia la traversa.
Fatica a riorganizzarsi la squadra di Zanetti, col Rimini che si impossessa del pallino del gioco, pur non creando altri pericoli alla porta di Nardi, e così il primo tempo si chiude sullo 0-0.
Si riparte, dopo l'intervallo, senza cambi in entrambe le squadre, col Südtirol che cerca di cambiare passo rispetto a quello, compassato, del primo tempo, ma il Rimini continua a rendersi insidioso quando si distende in avanti.
E allora mister Zanetti cerca forze fresche in panchina, ricorrendo al doppio cambio al 7': dentro Fabbri e Mazzocchi per Lunetta e De Cenco.
Al 16' arriva anche il terzo cambio nelle file biancorosse, con Fink che a centrocampo rileva Berardocco e con De Rose che si accentra nel ruolo di playmaker.
I cambi sortiscono gli effetti sperati, perché al 17' Fabbri si invola sulla fascia sinistra e dalla linea di fondo campo scodella un pallone morbido quanto calibrato per il colpo di testa sotto misura di Romero, che firma l'1-0 e la sua terza rete in biancorosso, l'ottava stagionale.
Un minuto più tardi su un lancio profondo dalle retrovie, Tait riesce ad allungare il pallone a Romero, il quale controlla e calcia dai 20 metri verso la porta ospite, mancando di poco il bersaglio grosso.
Il Südtirol gestisce con disinvoltura il vantaggio, e al 33' Mazzocchi è bravo a difendere palla al limite dell'area per poi girarsi e calciare di sinistro, col pallone che sfila non di molto a lato.
Al 35' ancora Fabbri a farsi luce e a sgusciare via sulla fascia sinistra per poi servire a ritroso, in area, Romero che – involontariamente ostacolato da Morosini – si fa ribattere la conclusione ravvicinata.
Poi non succede praticamente più nulla.
Finisce 1-0 per la squadra di Zanetti, che si conferma al 4° posto in classifica.

FC SÜDTIROL – RIMINI 1-0 (0-0)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Nardi; Pasqualoni, Casale, Vinetot; Tait, Morosini (84. Amtezza), Berardocco (61. Fink), De Rose, Lunetta (52. Fabbri); Romero, De Cenco (52. Mazzocchi)
In panchina: Ravaglia, Gentile, Della Giovanna, Turchetta, Mattioli, Oneto, Romanò
RIMINI (3-5-2): Giacomo Nava; Venturini, Ferrani, Valerio Nava; Kalombo (67. Marchetti), Alimi, Palma (67. Candido), Montanari, Simoncelli (82. Buonaventura); Piccioni (67. Volpe), Arlotti (75. Cicarevic)
In panchina: Scotti, Brighi, Variola, Bandini
Allenatore: Marco Martini
ARBITRO: Valerio Maranesi di Ciampino (Colasanti – Del Santo)
RETE: 62. Romero (1-0)
NOTE: pomeriggio soleggiato, temperatura primaverile. Ammoniti: 45. Montanari (RI), 54. Mazzocchi (FCS), 74. Alimi (RI)
 Leggi di più 
 
SECONDA PARTITA CASALINGA DI FILA: AL DRUSO ARRIVA IL RIMINI

SECONDA PARTITA CASALINGA DI FILA: AL DRUSO ARRIVA IL RIMINI

21.02.2019 - Domani, sabato 23 febbraio, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la 28esima giornata, nona del girone di ritorno. Imbattuto nel 2019, in serie utile da 7 partite per effetto di quattro vittorie e tre pareggi, reduce dal rotondissimo successo casalingo (4-0) contro il Gubbio (terza gara senza subire gol) e quarto in classifica a pari punti con l'Imolese, il Südtirol è di scena per la seconda partita di fila allo stadio Druso di Bolzano (calcio d'inizio alle ore 14.30) per affrontare il Rimini, quindicesimo in classifica con cinque punti di vantaggio sulla zona playout e reduce due importantissimi risultati utili in casa: la vittoria (2-0) contro l'Imolese e il pareggio (1-1) nel recupero infrasettimanale contro la Ternana.
In casa il Südtirol è imbattuto da sette partite e ha sin qui conquistato 21 dei 42 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di cinque vittorie, sei pareggi e due sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di FeralpiSalò (2-3) e Vis Pesaro (0-1).
La formazione di mister Zanetti ha la miglior difesa del campionato (20 reti subite in 27 partite) e il quarto attacco più prolifico con 33 gol segnati, di cui 15 nelle ultime 7 partite.
In trasferta il Rimini ha vinto una sola partita, ma a Pordenone contro la prima in classifica, raccogliendo complessivamente 6 dei 30 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di una vittoria, 3 pareggi e 9 sconfitte.
Nei tre precedenti fra le due squadre il Südtirol non ha mai vinto contro i romagnoli.

IN CAMPO.
Contro il Rimini mister Zanetti non potrà disporre dell'infortunato Ierardi e del 'lungodegente' Crocchianti. Da valutare le condizioni di Mazzocchi, che si trascina da qualche settimana una infiammazione all'inguine. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di oggi, venerdì 22 febbraio.

I NOSTRI AVVERSARI.
Dopo due stagioni di purgatorio fra i dilettanti, la prima in Eccellenza e la seconda in serie D, il Rimini, che nel proprio palmares può vantare nove partecipazione al campionato di serie B e ben 45 a quello di serie C1, è tornato in questa stagione fra i professionisti dopo una doppia promozione che ha scandito una rapida risalita, successiva al fallimento del Club al termine della stagione 2015/2016.
Alla guida del Rimini si sono succeduti tre allenatori: la stagione è iniziata sotto la guida di Gian Luca Righetti, a fine ottobre il timone è stato affidato a Leonardo Acori, mentre dal 21 gennaio la squadra è diretta da Marco Martini, promosso da secondo a primo allenatore.
Con Martini il Rimini si è risollevato dalla zona playout grazie ad un buon ruolino di marcia che annovera – in sette partite – due vittorie (a Pordenone e in casa contro l'Imolese), tre pareggi casalinghi (contro Vicenza, Giana Erminio e Ternana) e due sconfitte (a Teramo e al 'Nereo Neri' contro la Feralpisalò).
Il Rimini ha segnato 23 gol (Volpe il top-scorer con 6 reti) e ne ha subiti 31.
Nel 'mercato' di gennaio la squadra è stata rinforzata con l'attaccante Piccioni (dal Teramo), con la punta esterna Pierfederici (dal Monopoli), con il centrocampista Palma (dalla Giana Erminio) e con gli esterni Nava (dalla Pro Piacenza) e Kalombo (dalla Pro Piacenza, via Salernitana).

I PRECEDENTI.
Sono tre; i primi due risalgono al campionato di C2 2001/2002. Nella gara d'andata al “Druso” finì 2-2 (gol di Simone Motta e Morris Molinari per i biancorossi), in quella di ritorno al “Romeo Neri”, con Paolo Bravo in campo nelle file del Rimini, prevalsero i romagnoli per 1-0. L'ultimo precedente è quello della gara d'andata del corrente campionato, conclusasi con un pareggio a reti inviolate. Sinora, quindi, il Südtirol non ha mai vinto contro il Rimini. Il bilancio annovera infatti una vittoria romagnola e due pareggi.

LA GARA D'ANDATA.
Lo scorso 28 ottobre, in Romagna, il match terminò in parità, a reti inviolate (0-0).

GLI “EX”.
Sono quattro. Due nel Südtirol e altrettanti nel Rimini. Fra i biancorossi troviamo il Direttore Sportivo Paolo Bravo, che è stato dapprima calciatore del Rimini (146 presenze e 2 gol fra serie B, C1 e C2 per complessive sette stagioni e mezza) e poi direttore sportivo del Club romagnolo per un triennio (2010-2013), nel quale ha conquistato al primo anno la promozione dalla serie D alla serie C2, categoria – quest'ultima mantenuta nelle successive due stagioni. “Ex” del Rimini è anche Alessandro Fabbri, che è cresciuto nel vivaio del Club romagnolo. Nel Rimini gli “ex” di turno sono invece il terzino Andrea Bandini, al Südtirol in C1 nella stagione 2015-2016 (26 presenze), e il trequartista Roberto Candido, che ha vestito la maglia biancorossa nel girone d'andata del campionato di C1 2012-2013, totalizzando 6 presenze.

L'ARBITRO.
Valerio Maranesi della sezione di Ciampino (Colasanti – Del Santo)

SERIE C (girone B) – NONA GIORNATA DI RITORNO (sabato 23/02/2019)
FC SÜDTIROL – RIMINI (ore 14.30)
GUBBIO - FERALPISSALO' (ore 14.30)
TRIESTINA – RENATE (ore 14.30)
MONZA – FANO (ore 16.30)
FERMANA – PORDENONE (ore 16.30)
RAVENNA - TERAMO (ore 18.30)
IMOLESE – VIS PESARO (ore 20.30)
ALBINOLEFFE – GIANA ERMINIO (ore 20.30)
VIRTUS VERONA - VICENZA (ore 20.30)
SAMBENEDETTESE - TERNANA (06/03/2019, ore 20.30)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 55 punti; Triestina° 47; FeralpiSalò 46; FC Südtirol, Imolese 42; Monza 40; Ravenna 39; Fermana 37; Vicenza 36; Sambenedettese* 34; Ternana*, Vis Pesaro 33; Gubbio 32; Renate, Rimini 31; Teramo, Fano 28; Giana Erminio 26; Albinoleffe 25; Virtusvecomp Verona 22
° un punto di penalizzazione
* una partita in meno
 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Allievi Nazionali   Pordenone
 
 
Do, 26. Maggio 2019 - 11:00
 
FCS Center
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.
 
 
VS.  
 
Esordienti   Partschins B
 
 
Do, 26. Maggio 2019 - 11:00
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.
 
 
VS.
 
Esordienti Junior   Laives Bronzolo
 
 
Do, 26. Maggio 2019 - 09:00
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.