Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Non basta il rigore di Scavone: FC Südtirol - Pavia finisce 1 a 1

FC Südtirol e Pavia si dividono la posta in palio, pareggiando la sfida valida per la 16° giornata di campionato con il punteggio di 1 a 1. Un gol per tempo: i biancorossi passano grazie ad un rigore di Scavone nella prima frazione, mentre i lombardi pervengono al pari con un’incornata di Ferretti nella ripresa. Poco prima del fischio finale grossa chance per gli ospiti, con il solito Ferretti che mette di poco a lato. In classifica gli altoatesini si portano a quota 24, mentre il Pavia va a 26 punti.
 
Mister Sebastini da seguito alle anticipazioni della vigilia, proponendo in avvio il modulo 4-3-3, soluzione che porta immediatamente i suoi frutti, con i biancorossi decisamente pimpanti nei primi minuti. Dopo una conclusione senza pretese di Ferretti, infatti, sono Brugger e compagni a prendere in mano le redini del gioco: all’8’, a seguito di una combinazione tra Fink e Albanese, Cerchia non trova lo specchio da posizione defilata, mentre, un minuto più tardi, sempre Albanese si rende protagonista di un’azione personale, sventata in area da Acerbi. La pressione altoatesina prosegue e, al 22’, arriva anche il vantaggio su calcio di rigore. Fink suggerisce in profondità per Albanese, steso in area da Ricci, che rimedia il cartellino giallo: dagli undici metri si presenta Manuel Scavone che non sbaglia. Per il 22enne bolzanino è la settima rete stagionale. La risposta dei lombardi non tarda ad arrivare ed è ispirata dall’ex centrocampista dell’Inter Carbone: il numero dieci ospite imbecca in area Ricci su azione di calcio d’angolo, il quale, di testa, costringe alla deviazione miracolosa Zomer.

Anche in avvio di ripresa l’FC Südtirol si rende pericoloso sotto porta con Albanese, neutralizzato da Mandrelli, ma, sull’azione successiva, arriva il pareggio degli ospiti. Il neo entrato Stefanini mette al centro per Ferretti che di testa supera Zomer, il quale scivola nel tentativo di respingere e non trova più la sfera. I biancorossi, in ogni caso, hanno subito la possibilità per tornare a condurre, ma Albanese spara alto da ottima posizione su suggerimento di Fink. L’intensità della sfida aumenta con il passare dei minuti: da una parte Scavone non trova lo specchio dopo una punizione calciata a centro area da Campo, dall’altra è ancora Ferretti a provarci, ma il suo tiro risulta centrale. Dopo una fase di stanca, i biancorossi tornano a premere sull’acceleratore: Albanese scappa via ancora una volta al suo diretto marcatore, ma il suo cross insidioso non viene raccolto da nessuno in area. La risposta del Pavia è immediata, con De Vincenziis che mette di poco a lato su conclusione dal limite. In finale di tempo, le chance più ghiotte per conquistare i tre punti capitano ai lombardi, con Ferretti protagonista, prima attraverso un cross sventato da Brugger e poi con un tiro all’ultimo secondo fuori di un niente. Finisce 1:1, con i biancorossi, che non riescono a vincere contro il Pavia. Nei sette incontri disputati finora tra i professionisti, tre sono andati ai lombardi, mentre quattro sono terminati in parità.

Domenica prossima, 13 dicembre, l’FC Südtirol affronterà in trasferta nell’ultimo incontro del girone di andata, la Valenzana


Foto 1: Martin e Manuel Scavone festeggiano l'1:0
Foto 2: Albanese e Fing contro Fogacci
Foto 3: Zomer, Thomas. Kiem e Bacher

 

FC Südtirol - Pavia 1:1 (1:0)

FC Südtirol: Zomer, Brugger, Martin, Bacher, Kiem, Cascone, Campo, Cerchia (70. H. Fischnaller), Albanese, Scavone (88. M. Fischnaller), Fink (70. Polito); a disposizione: Mair, Ortolan, Zullo, Pfitscher
Allenatore: Alfredo Sebatiani

Pavia: Mandrilli, Ricci (46’ Stefanini), Visconti (80’ De Vincenziis), Thomas (61’ D’Amico), Acerbi, Fogacci, Ferrini, Bonacina, Ferretti, Carbone, Boldrini; a disposizione: Facchin, Caracciolo, Gatto, Pavoletti
Allenatore: Amedeo Mangone

Arbitro: Filippo Giorgetti (Cesena)
Assistenti: Alberto Bordini (Faenza), Matteo Guiducci (Rimini)

Reti: 1:0 Manuel Scavone (22., rigore), 1:1 Ferretti (51.)

Ammoniti: 21’ Ricci, 30’ Cascone, 53’ Ferrini, 66’ Boldrini

Corner: FC Südtirol 2 - Pavia 5

Recupero: 1’ - 4’

 

16° giornata, Lega Pro, 2° Divisione, Girone A (domenica 6 dicembre 2009)

FC Südtirol - Pavia 1:1
1:0 Scavone (22., rigore), 1:1 Ferretti (51.)
Alghero - Spezia 0:1
0:1 Lazzaro (87., rigore)
Carpendolo - Villacidrese 1:3
0:1 Bianchi (15.), 0:2 Mendil (47.), 1:2 Pinna (60., autogol), 1:3 Ricciardo (94.)
Crociati Noceto - Mezzocorona 2:1
0:1 Furlan (20.), 1:1 La Cagnina (67.), 2:1 Miftah (84.)
Feralpisalò - Pro Belvedere Vercelli 1:0
1:0 Rossetti (93.)   
Pro Sesto - Legnano 1:3
0:1 Gaeta (33.), 0:2 Gaeta (42.), 0:3 Bisso (79.), 1:3 De Filippis (84.)
Pro Vercelli - Valenzana 0:2
0:1 Mitride (41.), 0:2 Aliboni (58.)
Rodengo Saiano - Olbia 1:0
1:0 Bonomi (33.)  
Sambonifacese - Canavese 1:2
1:0 Ravasi (39.), 1:1 Russo (47.), 1:2 Ottonello (91.)

 

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, dopo la 16° giornata

1. Rodengo Saiano 27 (-1 punto di penalizzazione)
2. Legnano 27 (-1 punto di penalizzazione)
3. Pavia 26
4. Spezia 26
5. Canavese 26
6. Alghero 25 punti (-1 punto di penalizzazione)
7. FC Südtirol 24
8. Sambonifacese 23
9. Feralpisalò 23
10. Crociati Noceto 22
11. Pro Vercelli 22
12. Mezzocorona 21
13. Carpendolo 21
14. Valenzana 18
15. Olbia 17
16. Villacidrese 15
17. Pro Belvedere Vercelli 9
18. Pro Sesto 7 (-1 punto di penalizzazione)

 
 
Non basta il rigore di Scavone: FC Südtirol - Pavia finisce 1 a 1
Non basta il rigore di Scavone: FC Südtirol - Pavia finisce 1 a 1
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 16. Dicembre 2018 - 14:30
 
  Live Match  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.