Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Pari con tanti rimpianti per l’FC Südtirol

Finisce 1:1 sabato pomeriggio al Druso di Bolzano lo scontro salvezza tra l’FC Südtirol e la Pro Vercelli. Gli uomini di Alessandrini, passati in vantaggio con Manuel Fischnaller al 23’ della ripresa, non riescono a salvaguardare il risultato nonostante l’inferiorità numerica degli avversari per l’espulsione di La Marca. Fabbrini castiga la distratta retroguardia di casa, togliendo, così, tre punti fondamentali alla classifica dei biancorossi. Gli altoatesini si portano a quota 22 punti, al pari della formazione piemontese.
 
FC Südtirol senza lo squalificato Serao e con Andrea Ghidini che ha dovuto dare forfait poco prima dell’incontro. Primi minuti di gioco avari di emozioni. Le due formazioni sentono l’importanza dell’evento e la manovra è stentata su ambo i fronti. La prima opportunità degna di nota la costruiscono i padroni di casa, con il difensore centrale Mauro Belotti che sfiora al 7’ l’incrocio dei pali con un colpo di testa su punizione di Campo. È sempre l’esterno biancorosso a creare scompiglio nella retroguardia avversaria, in maniera particolare al 16’, quando, dopo una discesa sulla sinistra, serve perfettamente Rossi, il quale, però, viene fermato dal direttore di gara per un intervento falloso. Anche i piemontesi si fanno notare in zona offensiva: al 22’, gran conclusione di Didu dal limite dell’area, che costringe alla respinta in angolo il sempre attento Trini. Pochi istanti più tardi, pronta risposta dell’FC Südtirol affidata a Campo, che impegna l’estremo avversario su punizione. Nonostante non si assista ad un grande spettacolo, sono gli uomini di Alessandrini a creare di più: Castagnone si deve disimpegnare in due circostanze, prima su una botta da fuori al volo di Luca Lomi e, successivamente, su una girata in area di Rossi. Allo scadere, però, c’è da registrare un’occasionissima per la Pro Vercelli, vicina al vantaggio a seguito di un rimpallo maligno in area, sventato sulla linea di porta da Hans Rudi Brugger.
 
Alla ripresa del gioco, Pro Vercelli più pimpante rispetto agli altoatesini. Fabbrini ci prova dopo una manciata di secondi, trovando la risposta di Trini, mentre all’53’ è Ambrosoni a sfiorare la traversa su punizione dal limite. Al 55’ Fischnaller prova a scuotere i suoi con un’incursione sulla sinistra: il cross dell’attaccante, però, non trova compagni in mezzo all’area. Mister Alessandrini cambia le carte in tavola con un paio di sostituzioni, tra le quali si registra l’esordio in biancorosso del ventenne Matteo Di Piazza. Al 68’ l’FC Südtirol passa in vantaggio: cross dalla destra di Campo, Fischnaller controlla in mezzo all’area, si libera della marcatura ed insacca. Per il 17enne è il quarto gol stagionale. Un paio di minuti dopo la realizzazione, i piemontesi rimangono in dieci, per l’espulsione di La Marca, ma non demordono. La costanza della Pro Vercelli viene premiata al 74’, con Fabbrini che pareggia i conti su una dormita della difesa di casa. Confusa la reazione di Lomi e compagni, che, una volta sulla trequarti, non trovano sbocchi di rilievo in attacco: gli altoatesini, infatti, non costruiscono più nulla sino al fischio finale, vanificando, così, la possibilità di abbandonare la zona retrocessione.Dopo aver preso una botta in faccia, deve lasciare il campo in barella.

Foto 1: Andrea Briglia e Marco Didu
Foto 2: Thomas Veronese e Jose Luis Colman Castro
Foto 3: Simon Rossi


FC Südtirol - Pro Vercelli 1:1 (0:0)

FC Südtirol: Trini, Brugger, Veronese, Lomi, Belotti, Kiem, Rossi (59. Di Piazza), Briglia (64. Bacher), M. Fischnaller, Scavone (82. Speziale), Campo; a disposizione: Favaretto, Vianello, Dalpiaz, Fink
Allenatore: Marco Alessandrini

Pro Vercelli: Castagnone, Colman, Mariani, Ambrosoni, Bandirali (39. Magrin), Labriola, Lo Bosco (73. Altobelli), La Marca, Fabbrini (85. Ciolli), Dudu, Chiaretti; a disposizione: Randazzo, Canino, Carini, Bettini
Allenatore: Gianfranco Motta

Arbitro: Giacomo Stefanini (Livorno)
Assistenti: Maurizio Stefanelli (Empoli), Giovanni D´Amore (Prato)

Reti: 1:0 Manuel Fischnaller (68.), 1:1 Andrea Fabbrini (74.)

Ammoniti: 20. Bandirali, 25. Chiaretti, 26. La Marca, 71. Campo
Espulso: 70. La Marca (doppia ammonizione)

 

Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, 23° giornata (domenica 22 febbraio 2009)
 
FC Südtirol - Pro Vercelli 1:1
1:0 Manuel Fischnaller (68.), 1:1 Fabbrini (74.)
Alessandria - Varese 1:1
1:0 Aparicio (15.), 1:1 Crocetti (83.)
Canavese - Sambonifacese 0:2
0:1 Altinier (74.), 0:2 Cacciatori (89.)
Carpenedolo - Pizzighettone 1:1
0:1 Ghezzi (72), 1:1 Zubin (82., rigore)
Como - Alghero 1:0
1:0 Kalambay (93.)
Itala San Marco - Ivrea 1:0
1:0 Pereira (70.)
Montichiari - Mezzocorona 0:0
Olbia - Valenzana 1:0
1:0 Giglio (50.)
Rodengo Saiano - Pavia 1:1
0:1 Carbone (10.), 1:1 Sandrini (74.)

 

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, dopo la 23° giornata
 
1. Varese 42 punti
2. Rodengo Saiano 39
3. Alessandria 39
4. Olbia 39
5. Sambonifacese 39
6. Como 38
7. Canavese 35
8. Pavia 33
9. Ivrea 30
10. Itala San Marco 29
11. Valenzana 27
12. Mezzocorona 26
13. Carpenedolo 25
14. Montichiari 25
15. FC Südtirol 22
16. Pizzighettone 22
17. Pro Vercelli 22
18. Alghero 20

 
 
Pari con tanti rimpianti per l’FC Südtirol
Pari con tanti rimpianti per l’FC Südtirol
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.