Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

PER IL SÜDTIROL DISCO ROSSO ALLO STADIO MERCANTE DI BASSANO

Dopo cinque partite, con due vittorie e tre pareggi, si interrompe la striscia utile del Südtirol, coi biancorossi che escono sconfitti per 2-0 dallo stadio Mercante di Bassano.
 
Live match. Reduce da due tre pareggi di fila, il primo in casa contro l’Albinoleffe (2-2), il secondo a Mantova (0-0) e il terzo – gravido di recriminazioni – al Druso contro il Pavia (1-1), il Südtirol - sesto in classifica a due sole lunghezze dalla zona playoff – scende in campo allo stadio “Mercante” di Bassano per affrontare la locale formazione vicentina che precede di un solo punto la squadra di mister Giovanni Stroppa.
Il Südtirol, che ha ottenuto 11 risultati utili nelle ultime 12 partite disputate grazie a cinque successi e sei pareggi, ha conquistato in trasferta 17 dei 32 punti complessivi per effetto di uno score di cinque vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, quest’ultime rimediate per mano di Pavia (2-1), Cuneo (3-1) e Alessandria (2-1).
Il Bassano non ha ancora vinto nel girone di ritorno. Nelle tre partite sin qui disputate, infatti, i giallorossi vicentini hanno racimolato due pareggi esterni (a Cremona e a Bergamo contro l’Albinoleffe) e subìto una sconfitta casalinga per mano della vicecapolista FeralpiSalò.
Contro il Bassano, oltre all’acciaccato Lima, mister Stroppa non può disporre dello squalificato Fink e lo sostituisce a centrocampo con Cia.
Per il resto l’undici iniziale è lo stesso che ha pareggiato col Pavia.
La cronaca. Avvio di gara energico e risoluto del Südtirol, con Bandini che di forza ruba un pallone a Semenzato, entrando in area e mettendo palla sotto porta, dove Spagnoli viene anticipato in extremis da D’Ambrosio.
Ottimo inizio della squadra di Stroppa, che si proietta in avanti con continuità e con buone trame di gioco, mentre il Bassano allenta timidamente il forcing biancorosso al 13’ con l’ex Candido prima e con Fabbro poi che cercano il pertugio per il tiro, trovato da Semenzato che calcia però altissimo da fuori area.
E’ il Südtirol a mantenere il pallino del gioco, con Cia che cerca il jolly da distanza siderale con un tiro che Rossi disinnesca in due tempi.
I biancorossi contengono bene le sporadiche folate offensive del Bassano, e vanno vicino al gol al 27’ quando – sugli sviluppi di un calcio d’angolo – il gran destro di Cia da fuori area costringe Rossi alla non facile respinta.
La riposta del Bassano alla mezz’ora su angolo di Candido respinto corto da Spagnoli per il tiro di Davì che Barison non riesce a correggere verso la porta biancorossa.
Senza particolari avvisaglie, e decisamente a sorpresa, il Bassano si porta a condurre al 37’, con azione avvolgente da destra a sinistra e con Semenzato che imbuca in area un pallone per il controllo e tiro mancino di Misuraca che fulmina Coser.
Nel finale di tempo il Südtirol cerca una reazione, ma il Bassano si difende con ordine, andando al riposo in vantaggio per 1-0.
Si riparte senza cambi nel Südtirol, mentre nel Bassano entra Stevanin coi vicentini che passano alla difesa a cinque, con un modulo pressoché speculare a quello dei biancorossi, i quali sono costretti al fallo al 6’, con Tagliani che atterra Fabbro cagionando un calcio di punizione battuto da Candido e respinto a fatica da Coser, con la difesa biancorossa che libera definitivamente la minaccia con qualche affanno.
Inizio di ripresa veemente del Bassano, e allora mister Stroppa cambia le carte in tavola, inserendo Kirilov per Bertoni e passando al “3-4-3”, con nuovo cambio al 14’ quando Gliozzi subentra a Spagnoli al centro dell’attacco.
Fiammata biancorossa al 16’, quando Tulli si libera abilmente sulla trequarti per poi andare al tiro che termina però altissimo.
La squadra di Stroppa si riversa in avanti, e al 20’ su angolo di Bandini il colpo di testa di Gliozzi sorvola di pochissimo la traversa.
Il Bassano si rivede al 29’, quando – su cross di Semenzato – il colpo di testa di Fabbro si perde a lato.
Poi ancora Südtirol al 33’, con Kirilov che si accentra palla al piede per poi invitare al tiro Furlan, il cui destro da fuori area sorvola la traversa.
Quattro minuti più tardi Furlan ci riprova dai 30 metri, e questa volta è Rossi a dirgli di no con un grande intervento.
Al 40’ dopo punizione innocua di Momentè che Coser abbranca in presa senza problemi, il numero 1 biancorosso perde palla nel momento di rimetterla in gioco, col neoentrato Pietribiasi che – fortunatamente – non inquadra la porta rimasta sguarnita.
Generoso l’assalto finale dei biancorossi, con Kirilov che al 92’ cerca e trova con insistenza il pertugio per il tiro ma il suo diagonale si perde a lato.
E sul ribaltamento di fronte Momentè apre un’autostrada a Pietribiasi, che si presenta tutto solo davanti a Coser e con freddezza insacca il 2-0, facendo riscoprire al Südtirol il sapore acre della sconfitta dopo cinque risultati utili di fila.

BASSANO - FC SÜDTIROL 2-0 (1-0)
Bassano (4-2-3-1): Rossi; D’Ambrosio, Barison, Bizzotto, Semenzato; Cenetti, Davi; Falzerano (46. Stevanin), Misuraca, Candido (65. Momentè); Fabbro (82. Pietribiasi)
A disposizione: Costa, Toninelli, Martinelli, Soprano, Laurenti, Gargiulo, Voltan, Piscitella
Allenatore: Stefano Sottili
FC Südtirol (3-5-2): Coser; Mladen, Tagliani, Bassoli; Bandini (69. Tait), Furlan, Bertoni (53. Kirilov), Cia, Crovetto; Spagnoli (59. Gliozzi), Tulli
A disposizione: Miori, Brugger, Gavazzi, Sarzi, Melchiori, Girasole
Allenatore: Giovanni Stroppa
Arbitro: Andrea Tardino di Milano (Ruggeri-Montanari)
Reti: 37. Misuraca (1-0), 93. Pietribiasi (2-0)
Note: pomeriggio soleggiato, più che discreta affluenza di pubblico. Ammoniti: Bizzotto (B), Tagliani (FCS), Cia (FCS), Furlan (FCS), Rossi (B)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vicenza Calcio
 
 
Do, 29. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Druso" - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.