Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Per la Corte di Giustizia Federale l´FC Südtirol gioca allo Stadio Druso di Bolzano

Non si placano le discussioni per la partita di Coppa Italia tra l´FC Südtirol-Alto Adige ed il Mezzocorona del 22 agosto. I biancorossi in quell´occasione si erano presentati allo Stadio Druso di Bolzano, invece di recarsi a Bressanone, dove la Lega di Serie C aveva fissato l´incontro. Il Giudice Sportivo aveva successivamente assegnato la vittoria per 3:0 a tavolino alla squadra trentina, mentre la Corte di Giustizia Federale aveva poi disposto la ripetizione dell´incontro. Oggi a Roma sono state rese note le motivazioni di questa decisione.
 
La Corte Federale ritiene le motivazioni citate dall´FC Südtirol nel ricorso fondate e conferma, che le partite casalinghe dei biancorossi debbano essere disputate allo Stadio Druso di Bolzano. Infatti il Consiglio Federale della FIGC aveva accettato in data 19 luglio 2007 l´iscrizione dell´FCS al campionato nazionale di Serie C, con l´indicazione dello stadio bolzanino quale campo di gioco per le proprie partite in casa a causa della perdurante ed oramai pluriennale inagibilità dello Stadio di Bressanone. Questa iscrizione è stata accettata anche dalla Lega di Serie C che provvedeva ancora nella stessa giornata alla formazione dei gironi, inserendo l´FCS, sia ben chiaro senza riserve, nel girone A della C2. In data 20 agosto la Lega di Serie C ha poi comunicato alla società altoatesina di dover giocare le partite casalinghe a Bressanone, ma l´FCS dichiarava subito in modo chiaro la propria volontà di presentarsi a Bolzano, adeguandosi a quanto comunicato in sede di domanda díscrizione, al Consiglio Federale. Siccome poi la Lega di Serie C ha mancato di sottoporre nuovamente la questione all´attenzione degli organi federali, il comportamento dell´FCS è da ritenersi giustificato ed incolpevole”, così la Corte di Giustizia Federale. Per questo motivo non ha perció solamente annullato la sentenza del Giudice Sportivo, ma ha anche ordinato di disputare la partita contro il Mezzocorona al Druso di Bolzano.

Dopo queste motivazione della Corte Federale, il presidente dell`FCS Werner Seeber, che tra l´altro ha incontrato oggi a Roma con il senatore Oskar Peterlini il Segretario dello Stato per le Questioni Sportive Giovanni Lolli, parte dal presupposto, che la partita di campionato di domenica prossima con il Varese venga disputata a Bolzano,. Lolli stamattina ha espresso la sua solidarietà alla formazione biancorossa, ribandendo che servono urgenti soluzioni al problema.

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Ravenna   FC Südtirol
 
 
Do, 23. Settembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.