Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

PER LA FORMAZIONE BERRETTI NIENTE REGALO SOTTO L'ALBERO

Non è stata una fine d’anno felice, sotto il profilo dei risultati, per la formazione Berretti biancorossa, consegnatasi alla pausa per le festività natalizie con una nuova sconfitta, la terza di fila. Ma a Lumezzane, contro la terza forza del torneo, il team diretto da Maurizio Improta non ha solo perso di misura (2:1), ma ha anche tenuto testa alla formazione bresciana, recriminando nei minuti conclusivi del match per un netto fallo di rigore non concesso a Bacher. L’appuntamento, adesso, è per il 2012, e più precisamente per sabato 7 gennaio, alla ripresa del campionato.

La sconfitta a Lumezzane si può spiegare con la mancanza di “killer instinct” negli ultimi 20 metri da parte dei biancorossi, ma anche con un approccio poco convinto alla partita da parte di Nale & C., passati precocemente in svantaggio dopo che Tenderini si era già reso protagonista di un paio di parate decisive. Al 20, però, il numero 1 biancorosso nulla ha potuto quando, su lancio filtrante di Lazarini, Mattei ha controllato il pallone in area per poi scaraventarlo in fondo al sacco per l’1:0 bresciano. La reazione della formazione di mister Improta non si è fatta attendere ma Aquino, Calì e Eisenstecken non hanno trovato la via della rete, pur in presenza di buone opportunità per pareggiare i conti già prima dell’intervallo.
Nella ripresa sono ripartiti forte, i biancorossi, ma all’8’ il Lumezzane ha raddoppiato in occasione di un episodio tanto fortuito quanto sfortunatissimo per i ragazzi di mister Improta. Un rinvio di Nale, infatti, colpiva in pieno volto Skocajic, con il rimpallo che si trasformava in una beffarda palombella che non lasciava scampo a Tenderini.
Malgrado il doppio svantaggio, i biancorossi continuavano ad attaccare, riaprendo la partita al 64’, quando su assist di Nale il neo entrato Bacher accorciava le distanze (2:1), mettendo pressione ad un Lumezzane che all’82’ rimaneva in 10 uomini per l’espulsione di Mammone. A quel punto la Berretti biancorossa dava corso ad un tambureggiante forcing offensivo, che sarebbe stato probabilmente premiato dal pareggio, qualora il direttore di gara non avesse negato nel finale a Bacher un rigore apparso ai più netto.
 
LUMEZZANE – FC SÜDTIROL 2:1 (1:0)
Lumezzane
: Ostricati, Ringardi, Skocajic, Lazarini, Piccolini, Gualleni, Ferraresi (87. Giovanetti), Mattei, Ghisla, Mammone, Peli
Allenatorer: Pancheri
FC Südtirol: Tenderini, Parise, Nale, Eisenstecken, Boscolo, Dentice, Bertoldi (76. Betta), Calì, Aquino (60. Bacher), Canazza (77. Yassir)
Allenatore: Maurizio Improta
Arbitro: Rufoni aus Sondrio
Reti: 20. Mattei (1:0), 54. Skocajic (2:0), 64. Bacher (2:1)
Note: espulso Mammone (L) all'82.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vicenza Calcio
 
 
Do, 29. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Druso" - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.